Nella Notte dei Campioni, in cui tutte le cinture sono state messe in palio, Seth Rollins ha dovuto difendere le sue corone dall'assalto di John Cena e Sting. Questa è la review completa dell'evento targata Zonawrestling. A dare i voti BazingaHWF e Antonio "the Rabid".

Pubblicità

Kickoff Match: Stardust & Ascension vs Neville & Lucha Dragons. Winner: Stardust & Ascension

BazingaHWF & Antonio: Classico incontro da kickoff, replicato poi il giorno dopo a Raw, con esito invertito. Chiude Stardust con pin su Neville. Nulla da segnalare.

Voto: 6

 

Intercontinental Championship Match: Kevin Owens vs Ryback (c). Winner and new Intercontinental Champion: Kevin Owens

BazingaHWF: Contesa lenta, che non mi ha entusiasmato per nulla. La parte migliore e più intelligente del match è stato il lavoro al gomito da parte di Kevin Owens, che però ha vinto in un modo, che non ho apprezzato: infatti la vittoria con dita negli occhi e Roll-up, pur potendoci stare nell’ottica del Prize Fighter, che fa di tutto pur di ottenere l’Oro, da quella connotazione di codardo ad Owens, il quale fra l’altro continua a collezionare fughe su fughe negli show settimanali, che non mi piace molto. Nel re-match di rito spero in una vittoria pulita dell’ex campione NXT e, in seguito, auspico nuovi scenari per il titolo Intercontinentale, scegliendo avversari per Kevin che possano garantire ottime contese e intrattenimento.

Voto: 6-

Antonio: Ottimo modo di iniziare lo show. Ryback ha sellato bene gli attacchi di Owens e il suo lavoro al braccio. Giusta l'idea di dare la cintura ad Owens, mio idolo assoluto. Dopo aver perso due volte con Balor e Cena meritava una nuova soddisfazione.

Voto: 6,5

 

Dolph Ziggler vs Rusev w/Summer Rae. Winner: Dolph Ziggler

BazingaHWF: Due ottimi performer danno vita a un incontro più che sufficiente, anche se era lecito aspettarsi qualcosa in più, dato anche il finale poco apprezzabile. Questa storyline, che ha schifato i più, ha preso una piega molto strana, nel momento in cui Dolph Ziggler ha iniziato a flirtare anche con Summer, rendendo Rusev, l’heel della vicenda, la vera vittima di tutto questo. Un'altra pecca di questo feud è senza dubbio la perdita di credibilità di Lana, che da donna glaciale è diventata una sorta di fun-girl di Ziggler. A questo punto, vista la situazione, farei terminare il tutto con un’imposizione netta di Rusev e un ritorno di Lana al fianco del bulgaro (cosa che avrei fatto già in quel di Night of Champions). Quest’ultimo, non mi stanco a ripeterlo, è davvero un’ottima Superstar, validia sia sul ring che al microfono, che merita scenari migliori di questo.

Voto: 6+

Antonio: Match sufficiente e nulla più. Vi prego basta con questa tortura!

Voto: 6+

 

Tag Team Championship Match: New Day (Big E & Kingston) w/Xavier Woods vs Dudley Boyz. Winner by DQ: Dudley Boyz. Still Tag Team Champions: New Day

BazingaHWF: Modesta sfida a squadre, che in realtà è solamente il preludio dell’ovvio Tables Match, che si disputerà più avanti. Per quanto riguarda Night of Champions, devo dire che i ragazzi del New Day, nel loro delirio e cazzeggio più totale, sono stati la vera nota positiva della contesa. Il trio si vede palesemente che si diverte in maniera genuina a interpretare questo tipo di ruolo, che poco si discosta dalla loro reale personalità.

Voto: 6

Antonio: Ragazzi, era l'unico modo utile per far finire questo match. Il brodo deve essere allungato e sicuramente il feud andrà fino avanti fino a TLC. In ogni caso a questo punto il titolo potrebbe passar di mano allo show live al Madison Square Garden in modo da far venire giù il palazzetto. Squalifica logica e New Day che continua: stable tra le migliori degli ultimi anni.

Voto: 5/6

 

Divas Championship Match: Nikki Bella (c) w/Team Bella vs Charlotte w/Team PCB. Winner and New Divas Champion: Charlotte

BazingaHWF: Incontro sufficiente, ma dal finale totalmente anticlimatico, oltre che affrettato. Il lavoro di Nikki sulla gamba sinistra di Charlotte è stato il filo conduttore della contesa, con la figlia di Flair che sembrava realmente incapace di reagire e quasi di muoversi. Tuttavia dal nulla, in un momento completamente morto del match, viene eseguita la Figure 4/8, chiamatela come vi pare, che fa cedere Nikki. Si poteva studiare la situazione molto meglio. Infine, a Raw, Paige “turna” effettuando una sorta di worked shoot promo, denigrando tutta la Divas Division. Vedremo lei a Hell in a Cell affrontare Charlotte, con Nikki sfruttare il suo rematch in un Raw X o ci sarà una sfida a tre? In tutto questo abbiamo una Becky Lynch senza arte ne parte e una Sasha Banks, con vittorie su Paige, Nikki e Charlotte all’attivo, che non sappiamo se avrà un ruolo di rilievo nel giro titolato a breve. Spero di sì.

Voto: 6

Antonio: Abbiamo avuto la prova che o Charlotte ad NXT ha avuto solo sfidanti ottime o la Bella è scarsa forte (cosa che in molti sapevano già). 13 minuti di match con i giusti contendenti possono far tirar fuori un match coi fiocchi. Match a mio parere discreto ma nulla più. In ogni caso vittoria sacrosanta di Charlotte, ma non apprezzo il fatto che abbiano fatto superare il regno di Aj a Nikki…

Voto: 6

 

Six Man Tag Team Match: Wyatt Family vs Roman Reigns & Dean Ambrose & Chris Jericho. Winner: Wyatt Family

BazingaHWF: Era ovvio che il terzo membro della squadra dei face avrebbe fatto intuire l’esito della contesa. Ero quasi certo non fosse il tanto vociferato The Rock, poiché era logica una vittoria della Family adesso. La scelta di Y2J non è stata errata allora, dato che il nome era sia importante sia sacrificabile, tanto da venir sottomesso da Strowman. Non ho compreso la tensione creatasi fra Jericho ed Ambrose, se fatta per ipotetici turn o similari. Comunque sia, il match non è stato granchè: incontro a sei di routine, che possiamo vedere anche in qualsiasi show settimanale. A Raw si è presentato di nuovo Orton. Vediamo dove vogliono andare a parare.

Voto: 6

 

Antonio: Jericho è stata la mossa che nessuno si aspettava, come al solito l'arena è esplosa. Match che avrei skippato se non avessi dovuto fare la review, è più forte di me. JERIJOB è tornato per l'ultimo arrivato in casa Wyatt. La spallata ad Ambrose poteva portare a qualcosa ma evidentemente era una cosa così buttata lì visto che a Raw Jericho non c'era.

Voto: 6+

 

United States Championship Match: John Cena vs Seth Rollins (c). Winner and New United States Champion: John Cena

BazingaHWF: Solito ottimo match fra questi due. La loro chimica a trovarsi è indubbia e, fra l’altro, i due si esibiscono l’uno contro l’altro da quasi un anno. (considerati gli house show penso abbiano superato le cento sfide già da un bel pezzo.) Dopo un po’, nonostante la qualita sia evidente, la questione inizia a perdere di interesse. Per questo, dopo la rivincita vista a Raw, penso e spero sia la fine definitiva fra i due. Restituire il titolo a Cena ha più senso di lasciarlo alla vita di Rollins. Si potrebbero scegliere anche per questa corona secondaria nuovi sfidanti interessanti, vedi Cesaro, o ipotizzare addirittura uno scenario di unificazione fra Cena ed Owens. Per quanto riguarda Rollins, raramente ho visto un campione Mondiale, che ha perso in maniera pulita così tanti incontri in PPV e negli show settimanali. Sorvolando questo, direi che uno dei problemi seri di Seth sia l’eccessiva sovraesposizione mediatica, circostanza sottolineata anche dal buon Jim Ross.

Voto: 7

Antonio: Solito match tra i due, Cena dimostra sempre che le critiche verso di lui sono infondate. Hanno dato il massimo e per Rollins era comunque il primo di due match consecutivi. Mosse stupende dei due, la falcon arrow di Rollins, il Phoenix Splash, la Frog Splash, la Hurricanrana di Cena. Non penso sia il match più bello tra i due ma apprezzo il pin pulito anche se è arrivato sul campione WWE.

Voto: 7,5

 

WWE World Heavyweight Championship Match: Seth Rollins (c) vs Sting. Winner and Still WWE World Heavyweight Champion: Seth Rollins

BazingaHWF: Seth ottiene la vittoria, nonostante un durissimo match con Cena, tramite una culla ingegnosa. Sting, alla fine, non ha sfigurato e la scelta di non dargli il titolo è corretta, poiché non sarebbe servita a molto. L’Icon ha comunque fatto capire in queste settimane che, qualora vi siano dei piani per lui, è anche disposto ad apparire con frequenza a Raw. Nel post-match ho davvero tremato all’arrivo di Sheamus, poiché quest’ultimo non ha il mio interesse. Kane mi ha “salvato”. Una nuova sfida attende il Golden-Boy dell’Authority. La storyline potrebbe anche essere divertente, a patto che si concluda in quel di Hell in a Cell. Da vedere comunque come si evolveranno alcune questioni legati al titolo mondiale in queste settimane, fra tutte citerei il rapporto Triple H-Rollins e la gestione della Valigetta.

Voto: 6

Antonio: C'è chi l'ha criticato, chi proprio lo ha snobbato ma un 6 e mezzo lo strappa. Sting ha 56 anni e a volte sembra ancora un Wrestler non part-time. Alla fine The Icon si è preso un bump mica da ridere sul tavolo. Seth poi è stato magistrale al momento del l'infortunio di Sting con quest'ultimo che stoicamente ha finito il match. Il finale purtroppo era necessario, un pin netto avrebbe affossato Sting che in fin dei conti ha perso a Wrestlemania con una martellata e qui con un roll-up.

Voto: 6,5

 

PPV: Da come si evince dalle mie valutazioni, Night of Champions è stato, a mio avviso, un evento sufficiente, ma senza nessun sussulto, nessun momento particolarmente degno di nota. Tutto è andato liscio, con decisioni di booking condivisibili quasi in toto. Qualche dettaglio negativo da citare però c’è: il finale del match femminile ad esempio. L’attenzione adesso si sposta ad Hell in a Cell, tappa conclusiva del Brock Lesnar Hell Tour, dove vi sarà la sfida finale fra la Bestia e Undertaker. I Fratelli della Distruzione andranno all'Inferno e questa sarà probabilmente una delle chiavi promozionali dell’evento s

Voto PPV: 6+

Antonio: Finali dei match migliori possibili per me, tutto è stato pensato bene dal booking team, lottato non eccelso ma NOC sarebbe dovuto essere un PPV di transizione. Onestamente non mi è piaciuta granché la parte finale con l'incasso tentato e il ritorno di Kane che si candida a prossimo sfidante di Rollins. Un altro mese di regno sicuro. Ammetterò che Rollins mi è sembrato Edge quando era l'Ultimate Opportunist, vincendo di rapina e mantenendo l'alloro più importante.

Voto PPV: 6,5