Nikki Bella, che di recente ha superato i 100 giorni di regno come WWE Divas Champion, ha parlato con Mark Madden (ex commentatore WCW) durante un programma radiofonico. Queste le sue dichiarazioni sui commenti di AJ Lee, sul #GiveDivasAChance e sulla differenza tra uomini e donne all’interno della WWE:

Pubblicità

 

Sui commenti di AJ riguardanti la paga delle Divas:

“Viviamo il nostro sogno, per questo siamo qui. Che siano due minuti o che siano venti io sono oltremodo grata per quello che ho, ci sono milioni di persone che vorrebbero avere la possibilità di stare due minuti su un ring WWE. Per questo non me la sento di lamentarmi. Se penso che le Divas meritino più spazio televisivo? Sì, al 100%. Penso che la paga sia diversa? No”

 

Sul fatto che le Divas non abbiano lo star power necessario per fare soldi come John Cena, Roman Reign o Brock Lesnar:

“Mettiamola così: se una Diva venisse messa al centro dello show, se fosse l’headliner, riempirebbe le arene come John Cena, Roman Reigns o Brock Lesnar? Assolutamente no. Non siamo ancora a quel punto. Proviamo a raggiungerlo ma non è ancora il momento. Sulla vendita del merchandise prendiamo tutti la stessa percentuale, non capisco perché qualcuno si debba lamentare di questa cosa. Prendiamo tutti la stessa percentuale quindi, se vuoi fare più soldi, fai in modo di vendere di più. Alla fine, il nostro è un mondo di uomini. La gente vuole vedere gli uomini lottare, noi siamo viste come ‘quelle carine’. Penso, però, che, piano piano, stiamo cambiando la mente delle persone, stiamo cambiando l’idea che hanno di noi. Ci arriveremo, dobbiamo solo avere tempo e pazienza.”

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net