New Year Dash 2015: è stato questo l’ultimo evento targato New Japan Pro Wrestling cui prese parte la Suzuki Gun, la stable del leggendario wrestler e lottatore di MMA, anzi, colui che può essere annoverato tra i fondatori del concetto moderno di MMA, Minoru Suzuki. Dopo due anni trascorsi a dominare la NOAH, i seguaci di Suzuki sono tornati oggi, proprio a New Year Dash, nella federazione fondata da Antonio Inoki; infatti, al termine dell’incontro vinto da Juice Robinson, Katsuyori Shibata, Yuji Nagata, Tomohaki Honma e Togi Makabe sulla formazione del CHAOS composta da Kazuchika Okada, Hirooki Goto, Will Ospreay, Tomohiro Ishii e Toru Yano, con Gedo a fare da manager, il nutrito gruppo di lottatori ha iniziato a picchiare tutti i presenti.

Pubblicità

Al termine del pestaggio, Minoru Suzuki ha palesato le proprie intenzioni di sfida nei confronti di Kazuchika Okada, al quale vorrà strappare l’IWGP Heavyweight Title; Harry Smith e Lance Archer, invece, hanno messo gli occhi sugli IWGP Heavyweight Tag Team Titles, detenuti da Tomohiro Ishii e quel Toru Yano che soffiò loro i GHC Heavyweight Tag Team Titles in NOAH insieme a Naomichi Marufuji.

Nessun sussulto, invece, per gli altri membri della stable, nelle cui fila fanno capolino, tra gli altri, TAKA Michinoku, Taichi e Takashi Iizuka.

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.