Pubblicità

Il 4 gennaio, si svolgerà Wrestle Kingdom 11, l’evento più importante dell’anno targato NJPW; fra i tanti match previsti nel ricco programma, l’incontro valevole per gli IWGP Heavyweight Tag Team Championship ha subito un’importante modifica. Originariamente, Tama Tonga e Tanga Loa del Bullet Club avrebbero dovuto difendere le cinture contro Togi Makabe e Tomoaki Honma, anche quest’anno laureatisi vincitori della World Tag League nella cui finale hanno sconfitto proprio i Guerrilas Of Destiny. Tuttavia, a seguito dell’insistenza di Toru Yano, quest’ultimo è riuscito ad essere inserito nell’incontro, ora diventato un 3 Way match, insieme al compagno di stable del CHAOS Tomohiro Ishii. Quest’ultimo, avrebbe dovuto partecipare al match per il titolo NEVER Openweight 6 Man ma, alla luce degli ultimi sviluppi, sarà sostituito da un altro membro della stable fondata da Shinsuke Nakamura nel 2009, Jado. Questi, quindi, si affiancherà a YOSHI-HASHI e Will Ospreay nell’assalto alle cinture detenute da David Finlay (figlio del rissaiolo irlandese che amava lottare), Ricochet (che qualcuno di voi conoscerà sotto feline spoglie) e il sempreverde Satoshi Kojima.

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.