Come annunciato in pompa magna a Brooklyn, oggi a NXT parte il torneo di coppia per onorare la memoria di Dusty Rhodes; chi saranno i primi team a scontrrsi sulla lunga strada che porta alla finale? Report di Marsupilami

Pubblicità

 

Prima della sigla, ci viene ricordato che stasera parte il torneo di coppia in memoria di Dusty Rhodes, poi parte la sigla e rientriamo alla Full Sail University e c'è un ritorno a casa!

Match 1: Dusty Rhodes Tag Team Classic – Round One: The Ascension vs Rhyno & Baron Corbin(2,5/5)

Come sempre, la NXT Arena accoglie in maniera molto positiva Konnor e Viktor,riaccogliendoli calorosamente alla casa base. Discreta la reazione per Rhyno mentre decisi fischi per Baron Corbin, che deve rimbalzare dalla sconfitta contro Samoa Joe, e deve anche lottare con un suo ex avversario. Contesa che, come da previsione, si gioca pochissimo di fioretto e molto di clava e inizialmente la differenza la fa la maggior chimica di squadra degli ex campioni NXT,che isolano Corbin nel proprio angolo che però approfitta di un momento di disattenzione di Viktor per lanciarlo contro il paletto e fuori dal ring. Barone e Rhyno si metton al comando delle operazioni, non andando troppo per il sottile, ma la contesa rimane molto equilibrata e una bella sfida per gli amanti degli scontri tra big man. Konnor sembra esser l'uomo che fa la differenza, evitando una GORE di Rhyno e schiantandolo poi a terra con un single flapjack, preparando tutto per la Fall of Men; Corbin però è scaltro da fuori ring nell'interrompere la sequenza e portando Viktor fuori ring e lasciando a Rhyno lo spazio di colpire con una Spear Konnor e ottenendo la vittoria.

Vincitori: Baron Corbin & Rhyno

Devin è nel backstage con Neville, che ha alle sue spalle Solomon Crowe, che evidentemente sarà il suo compagno nel torneo.L'ex campione NXT è onorato di esser nel torneo e farà di tutto per onorare la memoria di uno dei suoi mentori, mentre Crowe è fin troppo carico di far coppia con Neville e promette di vincere la contesa alla Babe Ruth, cosa che lascia Neville e Devin alquanto perplessi.

Altro promo di Nia Jax..quando debutterà?

Match 2: Alexa Bliss vs Blue Pants(1,5/5)

Guantini brillantinosi per Alexa, che entra sola soletta senza i suoi due paggetti. Anche Blue Pants entra in solitaria e come sempre la NXT Arena stravede per lei, e vediamo che non è cambiato il suo attire nonostante l'allineamento con i Vaudevillains. Alexa parte con un diavolo per le punte dei capelli ed è molto aggressiva dalla campanella, mettendo in difficoltà la ragazza dal cestone delle offerte(chiaramente prodotto a Parts Unknown) e non le lascia alcuna occasione per reagire. Blue Pants reagisce con una buona serie di calci prima di connettere con un ottimo Northen Light Suplex con ponte che le vale un conto di 2 lungo; la nostra però fallisce un attacco in corsa e Alexa la colpisce prima con una ginocchiata dopo la ruota(e salutiamo la famosa pubblicità degli assorbenti..) e poi connette con la Sparkle Splash che le vale la vittoria e la parziale rivincita per quanto successo a Brooklyn.

Vincitrice: Alexa Bliss

Il nostro GM è nel suo ufficio con due testimoni della Folletto che vorrebbero partecipare al torneo per Dusty Rhodes..ah no scusate sono Johnny Gargano e Tommaso Ciampa e vederli così eleganti e laccati fa una certa impressione. Comunque, mentre Regal sta parlando con loro, entra tanto per cambiare nel suo ufficio Tyler Breeze che ovviamente chiede d'esser messo nel torneo con un compagno di peso.. William Regal ci pensa e gli appioppa Bull Dempsey, e direi che più di peso di così si fa fatica, e dice che andando proprio contro i due free agents la settimana prossima. Breeze la prende bene ma non benissimo ma dice anche con un compagno del genere riuscirà a vincere il torneo.

Rivediamo il finale del fatal 4 way di settimana scorsa, e sentiamo una Emma raggiante per la sua vittoria e originatrice della Revolution delle Divas

Match 3: Apollo Crews vs Martin Stone(2/5)

Match passerella per il buon Apollo, che soffre per pochi momenti lo stile brawl e intenso di Stone ma poi fa valere la sua superiorità fisica ed atletica e la sua esplosività per portare il match dalla sua parte e chiudere con la stessa combinazione usata due settimane fa contro Dillinger, ovvero gorilla press + Standing Moonsault.

Vincitore: Apollo Crews

Devin è con Jason Jordan e Chad Gable, che saranno protagonisti del main event; i due si dicon sicuri di potercela fare, anche se la presenza di Neville li può far vedere come sfavoriti, e pronti a scrivere la loro storia vincendo sia questo match che il torneo, perchè sono pronti e Gables.Piccolo tocco di classe per i due le giacche leggermente modificate per i due, con i simboli delle rispettive università e del team nazionale americano.

Di nuovo da Devin, ed è in compagnia di Finn Balor che si dice ovviamente contento di esser ancora campione e orgoglioso di rappresentare il brand anche nella prossima trasfera in Texas. La nostra cara annunciatrice ci annuncia che il campione NXT parteciperà a sua volta al torneo di coppia e il suo compagno sarà Samoa Joe, in un tag team che è il sogno di quelli che per anni guardano le indies e che poi se la gente li scopre poi si offende. Joe è carico e pronto per catturare il suo primo successo in WWE e spera che il suo compagno sia pronto quanto lui.

Match 4: Eva Marie vs Billie Kay(-5/5)

Dio che ho fatto di male, dimmelo..un back to back di Eva non lo meritano manco a Guantanamo..per alleviare il dolore, ho tolto l'audio e messo la musica di Benny Hill in loop sperando di migliorare la tortura, e devo dire che sull'ingresso funziona anche.Billie ci prova a farle fare un match decente, mettendoci del suo,ma come sempre tutto quello che fa Eva sembra forzato e falso, come quasi fosse una che fa una parodia di uno che lotta e non una che lotta veramente. Dopo un bel suplex di Billie, Eva si dimentica di uscire dal conteggio,costringendo l'arbitro a una innaturale pausa nel momento del conteggio; la rossa come niente si rialza e connette con la Sliced Red, in cui è evidente la spinta con le braccia dell'avversaria. Dio mio basta..e pure vorrebbe andare per la cintura…forse per una di Armani.

Vincitrice: Eva Marie.

Torniamo nel backstage del Barclay Center dove Enzo Amore, Colin Cassidy, Zach Ryder e quell'altro festeggiano per la loro vittoria; tutti sono molto infastiditi per la carica inutile di Mojo e i quattro si perdono in discorsi filosofici altissimi, modi per risolvere la crisi dei migranti e dove andare a festeggiare, e solo una di queste cose è vera.

Settimana prossima, Finn Balor e Samoa Joe subito messi alla prova, i loro sfidanti nel primo turno del torneo saranno i Lucha Dragons!

Match 5: Dusty Rhodes Tag Team Classic – Round One: Jason Jordan & Chad Gable vs Neville & Solomon Crowe(3/5)

La NXT Arena riserva una buona accoglienza per tutti e 4 i combattenti, con una piccola prevalenza per Neville. Partenza piuttosto tecnica tra Solomon e Chad, ed è un piacere per gli occhi vedere come ogni volta Gable al terreno sia veramente divertente e innovativo, un piacere per gli occhi. Anche Neville e Jordan continuano sulla falsariga dei loro compagni e la contesa è molto veloce e divertente da seguire e questa fase si conclude con i face che riescono a mandare gli avversari fuori ring.Dopo la pausa, Gable e Jordan fanno valere la maggiore chimica di squadra e Jason connette con un ottimo Overhead Belly to Belly suplex su Crowe, che resta per diversi minuti in balia dei nemici che si divertono anche a sfotterlo usando l'asciugamano di Chad, che poi fa vedere una bella reverse bow and arrow. Neville finalmente riesce a entrare e come sempre è una scarica elettrica che si abbatte sui nemici e son enziguri per tutti. Tutto sembra pronto per la Red Arrow, ma Gable tira Jordan fuori dal ring prima della finisher avversaria,ma i due si beccano un moonsault da Adrian e un tuffo volante di Solomon. Neville prova un attacco di rimbalzo, ma Jordan lo prende al volo e lo lancia pesantemente al tappeto; Crowe si prende il tag e va all'attacco in maniera decisa ma ancora una volta Jordan dimostra grande prontezza e riflessi acchiappando al volo l'avversario e assestandogli un altro suplex potentissimo, e questo apre la strada alla splendida finisher combinata del duo, ovvero la Grand Amplitude.

Vincitori: Chad Gable & Jason Jordan

Voto puntata:6,5/10

Cosa mi è piaciuto: parte bene il torneo di coppia con due match all'opposto ma assolutamente gradevoli. Il primo in stile brawl ha permesso di nascondere le inesperienze di Corbin e far vedere come mai gli Ascension avevan fatto credere di poter avere ottimi risultati anche al piano superiori; il secondo molto più dinamico ha permesso al duo vincente di brillare, in molte cose ricordano i WGTT ma con più carisma, se gestiti bene posson dare grandi soddisfazioni. Mi piacciono anche gli altri team che si son formati e penso che sarà spunto per le storylines delle prossime settimane. Bene anche Crews, pensavo entrasse nel torneo per far veder le sue doti invece per ora gira al largo.

Cosa non mi è piaciuto: le ragazze han fatto un passo indietro. Anche il match tra Alexa e Blue Pants ha strappato una sufficienza risicata, il materiale c'è ma deve essere ancora ripulito ed esaltato, ma va detto che sono perfette nel ruolo della heel subdola e della face simpatica. Su Eva Marie, cito un vecchio cartello apparso in uno stadio, e non ho più parole per insultarla.

E' tutto, ci rileggiamo la prossima settimana!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.