A una settimana dallo Special Event Live, a NXT vediamo le ultime schermaglie tra Neville e Zayn che si affronteranno per il titolo. Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

Dopo la sigla ci accoglie una calorosa NXT Arena piena in ogni ordine di posto e come spesso accade nelle puntate settimanali, sono le ragazze ad aprire le danze!

Match 1: Charlotte vs Mia Yin(sv)

Nuovo top per la campionessa NXT che si scalda in vista di Revolution con questo match contro Mia Yin, che dalla regia mi dicon essere una atleta molto importante delle federazioni indipendenti, e vi chiedo scusa ma è un pò che non seguo SHIMMER e compagnia cantante. Contesa al limite dello squash, qualche colpo da parte della sfidante ma nulla più e va rapida di Natural Selection e tutti a casa.

Vincitrice: Charlotte

Mentre la ragazza di casa Flair festeggia, arriva sullo stage proprio Sasha Banks, che indossa lo stesso top di cui si parlava in precedenza ma opportunamente modificato sul resto e come sapete bene due donne con lo stesso abito possono scatenare guerre che a confronto l'invasione della Polonia era una partita a rubamazzo. The Boss chiede all'ex amica di darle subito il titolo per evitarle figuracce settimana prossima, ma Charlotte le fa capire che se vuole la cintura può anche venire sul ring e combattere ora. Ovviamente Sasha rifiuta perchè nessuno le dice quando fare le cose; partono i cori "coniglia" da parte del pubblico ma la nostra continua la filippica, dicendo che Charlotte si sente speciale solo per il cognome che porta ma lei è più figa di lei e di suo padre e che lo dimostrerà allo Special Event. Dal backstage emerge però una stampellata e infelpata Bayley che dice alla Banks di chiuder quella fogna di bocca; la Banks si azzittisce ma colpisce la stampella e poi il ginocchio infortunato della simpatica ragazza e deve arrivare Charlotte di corsa a fermare l'attacco. Sasha tente l'attacco a sorpresa sulla campionessa ma viene caricata di forza e messa sul ring da Charlotte che invoca un arbitro ma, prevedibile quanto "Last Christmas" in radio in quest giorni, arriva la distrazione di Becky Lynch che permette a Sasha di colpire con la Lungbowler prima di posar con la cintura..finirà cosi anche settimana prossima?

Stasera avremo un faccia a faccia tra Zayn e Neville.

E dopo il grande successo di settimana scorsa ecco un nuovo film muto dei Vaudevillains dal titolo "La caduta dei Lucha Dragons". English e Gotch vengono chiamati dal commissioner perchè i Lucha Dragons stanno gavettonando dal municipio la cittadinanza e solo loro li possono fermare. Ma come sempre, prima di andare a recuperare i titoli NXT, i due si allenano e mentre Aiden solleva pesi, Simon doma un pericolosissimo leone. Al municipio, ovviamente sono la versione nana di Cara e Kalisto a lanciare bombe d'acqua dal tetto sulla povera gente. Ma English ha un piano geniale: lega i piedi dei due minime con una corda a cui è legata un incudine, che poi offre a Mini Cara che non può esimersi dal lanciare, e finire di sotto con essa esplodendo in un tripudio di miccette e i loro brandelli in cielo compongono la scritta zio cantante(cit). Ancora una volta i nostri hanno vinto e hanno salvato le cinture. Come sempre, nessun luchadragon è stato maltrattato durante la lavorazione, ma per Revolution i Vaudevillains non posson promettere altrettanto.

Match 2: Blake & Murphy vs The Vaudevillains(2/5)

Non c'è nulla da fare, la nuove theme song dei Vaudevillains è inadatta, toglie qualsiasi tipo di momentum all'ingresso della coppia. Rispetto alle uscite precedenti, Buddy e Wesley sono decisamente meno brillanti e incisivi, subendo per larghi tratti l'iniziativa degli avversari e riescono solo ad essere pericolosi per un breve periodo. English e Gotch giocano bene di squadra e conquistano la vittoria dopo una bella manovra di coppia.

Vincitori: The Vaudevillains

William Regal è nell'aria interviste con Tyler Breeze, al quale comunica che non ci sarà il rematch con Marcus Louis stasera per il semplice fatto che non lo riescono a trovare; se io fossi in loro cercherei al Blue Oyster. Tyler non sembra cosi dispiaciuto di aver la notte libera ma arriva Kidd che chiede la rivincita del match con Finn Balor. William fa due conti e s'accorge che Kidd, Breeze, Balor e Hideo Itami sono tutti senza avversari per stanotte per cui, invocando l'articolo 1 della legge di Teddy Long, sancisce un match di coppia per stasera. Breeze è felice della cosa come uno che ha appena ricevuto una cartella di Equitalia.

Match 3: Bull Dempsey vs Elias Sampson(sv)

Squash in meno di un minuto. Yeeeeee.

Vincitore: Bull Dempsey

E come l'altra volta, ma in ordine inverso, esce uno ed entra l'altro

Match 4: Baron Corbin vs Steve Cutler(sv)

Squash in 13 secondi. Doppio yeeeeee.

Vincitore: Baron Corbin

Promo per Kevin Owens in cui ricordano che in passato ha lottato con tutti quelli che in WWE son stati definiti il futuro: Seth Rollins, Daniel Bryan, Adrian Neville e Sami Zayn, che dice d'esser il migliore amico e a cui finalmente assegnano i cori Ole. Tutti questi sono stati chiamati prima di Owens in WWE e, seppure fosse contento per loro, è servito come pungolo per diventare quello che è ora, un uomo senza piano B e il suo momento è arrivato..settimana prossima il debutto ufficiale di Kevin!

 

Match 5:Tyler Breeze & Tyson Kidd vs Hideo Itami & Finn Balor(3/5)

Ingressi separati per il team heel, con una sempre splendida Natalya ad accompagnare Natalya, e a sorpresa anche i due face arrivano per conto loro, con Balor che riceve più cori rispetto a Itami. Buona la partenza del giapponese e dell'irlandese, ma grazie alla furbizia di Kidd il duo heel prende il comando delle operazioni, lavorando bene di squadra e non lesinando colpi duri e decisi. Finn riesce a resistere a diversi tentativi di schienamento e buone capacità di incassatore, fino a quando non tira fuori dal cilindro il calcio in rovesciata che gli dà modo di dare il cambio a Itami. Il giapponese, carico a molla, scarica una serie di calci impressionanti sul malcapitato Breeze e ci vuole un salvataggio di Kidd per evitare il 3 vincente dopo il dropkick in esitazione volante al paletto. Il canadese cerca di portare Hideo fuori ring, ma lascia scoperto Breeze che subisce prima il Double Foot Stomp dal paletto di Balor e poi un calcio diretto al collo di Itami che vale la vittoria.

Vincitore: Hideo Itami & Finn Balor

 

Finn prende il microfono e consiglia agli Ascension di portare a R Evolution tutto quello che hanno, perchè lui e Hideo gli daranno qualcosa che loro manco riescono ad immaginare..a me puzza tanto di super paintjob per il nostro..

 

Andiamo ora al confronto finale tra i due main event di Revolution ed è Adrian Neville il primo a arrivare sul ring microfono alla mano e accolto come spesso ultimamente in maniera piuttosto fredda dal pubblico. Il campione prende la parola e ricorda che affronterà per il titolo un suo amico e la gente pensa che la cosa possa procurargli dei problemi ma lui nega questa possibilità in quanto il suo obiettivo è lo stesso da sempre, ovvero vincere e a qualsasi costo. La gente crede che lui si dovrebbe vergognare di come si è comportato e di quello che ha fatto sia a Takeover che nel rematch in cui ha finto un infortunio, ma lui non lo è affatto e anzi, proprio l'aver compiuto certe azioni è la vera differenza tra lui e Sami, ovvero lui è pronto a tutto per vincere mentre Zayn non ha il killer istinct necessario per diventare campione, è troppo gentile in sostanza e ciò gli è costato.

Sami decide di averne sentite abbastanza e coppola calata in testa arriva sul ring; Adrian continua comunque a parlare dicendo che non è quello che vuole, ma allo Special Event lo costringerà ad abbandonare lo show nerogiallo e non sarà per sua responsabilità ma per un scelta di Sami.

Zayn prende la parola e ha detto che ha pensato e tutti questi discorsi gli han rotto le scatole, e tutto questo sua superiorità morale che Neville sta dimostrando gli sta decisamente sui nervi; fino a ora ha fatto tutto sommato bene e tutto quello che fa sono sue decisioni e non permette ad altri di decidere il suo destino. Neville risponde che non voleva farlo arrabbiare e mancargli di rispetto, ne hanno passate tante assieme e sono ottimi amici ma settimana prossima sarà un onore avere un match con lui in uno scontro che probabilmente definirà per sempre le loro carriere. Il campione NXT stende la mano per una stretta sincera e il pubblico suggerisce l'abbraccio tra i due ma Zayn si ferma e dice che è qui che di solito dove sbaglia, dove diventa il bravo ragazzo che dimostra rispetto ma qui non si tratta di rispetto reciproco..e parte con la pizza improvvisa in faccia a Neville che finisce in ginocchio..e settimana prossima Zayn non sarà terminato da Neville, ma sarà lui a finire il regno del campione NXT!

Sami se ne va dal ring con un misto di rabbia e frustrazione, mentre Neville ha una faccia che è tutto un programma..se queste son le premesse ci aspetta un Live show da non perdere!

Voto puntata: 6,5/10

Cosa mi è piaciuto: sul ring, più che discreti i due tag team match della puntata, ma questa volta le cose buone vengono dalla parte parlata e dai promo. Le Divas hanno fatto vedere che anche le signore posson fare sul serio, il minifilm dei Vaudevillains ottimo ma soprattutto IL promo di Owens, perfetto nel montaggio, nel tono e nel ricordare,FINALMENTE, come questi abbiano una storia pregressa e IL segmento finale dove Zayn ha dimostrato di avere migliorato da matti l'espressività e il come comunicare a parole e Neville ha fatto vedere anche lui dei passi avanti.

 

Cosa non mi è piaciuto: Corbin\Dempsey hanno rotto..si ok si sfideranno ma hanno distrutto in me tutto l'interesse che avevo nei confronti specie del primo. Poi piccole inezie da sistemare: non annunciare la jobber di Charlotte, Breeze che jobba senza fare gran figura e sistemare la finisher di Itami che in questo momento ha bisogno di qualcosa d'impatto e di memorabile per chiudere il match.

E' tutto, noi ci rileggiamo in settimana con la preview di R Evolution, se volete a mettere già qui i vostri pronostici ne terrò conto al momento di fare l'articolo!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.