Hideo Itami ha promesso di portare forze fresche nella crociata contro gli Ascension;chi sarà mai? Inoltre, Sami Zayn ha di fronte a sè un altro ostacolo sulla via per il titolo. Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

Dopo la sigla partono i flash…e noi partiamo subito col botto!

 

Match 1: Tyler Breeze vs Sami Zayn(3/5)

Pantalone verde mela con inserto celeste per il nostro modello preferito, che ha promesso di esser il punto d'arrivo della strada verso la rivincita di Zayn, che entra come sempre accolto molto calorosamente dal pubblico della NXT Arena.Giochetti mentali per iniziare per Tyler che va con dei pin veloci e delle prese in giro, tenendo allo stesso tempo il ritmo decisamente basso e Sami fa decisamente fatica a impostare una tattica efficace, rimanendo incastrato negli attacchi metodici ma efficaci dell'avversario. Breeze tiene a lungo il pallino dell'azione, cercando schienamenti ripetuti ma ogni volta Zayn esce dal conteggio ma consumando preziose energie e rintronandosi al punto tale da doversi schiaffeggiare per recuperare un pò di senno. Il pubblico si fa sentire in maniera importante e finalmente parte la riscossa di Sami ma viene subito fermata da una Neckbreaker molto pericolosa di Breeze che vale un conto di 2 lungo. Ripartono decisi i cori ma ogni volta che Sami sembra riesca a prender un pò di energia, Tyler lo blocca e anche il Crossbody dal paletto viene parato da Tyler con un bel dropkick con cui ancora una volta riesce a sfiorare la vittoria, cosi come un superkick successivo non risulta ancora vincente. Il modello decide di andare per un attacco al paletto ma, proprio come settimana scorsa, Sami para l'attacco e connette con l'Exploder Suplex dritto sul sostegno a cui segue di filata l'Helluva Kick che vale il conto di 3 e una nuova tappa completata nella strada della redenzione di Sami verso il titolo NXT.

Vincitore: Sami Zayn

Andiamo nell'area intervista e ritroviamo quello splendore che cammina sulla nostra terra che risponde al nome di Reneè Young che ospita al suo microfono il campione NXT Adrian Neville a cui viene chiesta una opinione proprio sul match appena visto. Neville si dichiara impressionato dalla vittoria di Sami e che è contento che il suo amico sia carico e non vede l'ora di dargli la chance titolata che gli spetta anche perchè, e nel dirlo ha un ghigno molto sarcastico, ormai tutti sanno che Zayn al momento decisivo fallisce sempre.

Match 2: Dash Wilder vs Tyson Kidd(2/5)

Ma non avevamo Dante Dash una volta a NXT? C'è un complotto da parte delle corporazioni dei detersivi per avere sempre lottatori con i loro nomi in questo show? Perchè Giacobbo non c'ha ancora fatto un servizio di Voyager,o anche perchè Giacobbo non ha ancora menato Adam Kadmon? Ok basta con le scemate e passiamo al match,che è sorprendentemente lento e metodico, con Tyson che scherza letteralmente con il neoarrivato e facendo vedere un pò tutto quello che sa fare tra i quattro lati del ring, prima di subire una minireazione di Dash che prova anche uno schienamento ma è un fuoco di paglia che si spegne rapido e Kidd chiude con la Sharpshooter a centro ring.

Vincitore: Tyson Kidd

Nella penombra del backstage, Marcus Louis se ne sta con un asciugamano in testa e, parlando credo con le voci di Randy Orton, dice che la devono smettere di prenderlo in giro, il tutto con una voce decisamente inquietante…

Torniamo per mia somma gioia dalla cara Reneè ed è Sami Zayn questa volta a presentarsi al suo cospetto a parlare della sua vittoria. Sami sta bene ed è carico e si sente un pò come il Conte di Montrecristo( e qui Reneè mi cade perchè non coglie la citazione) e il nostro, come novello Edmont Dantès, è pronto per vendicare i torti sbagliati, le sconfitte subite e la strada per lui è quasi finita e vuole la sua opportunità per la settimana prossima. Reneè ci dice che parlerà poi con Regal per capire se il match ci sarà o no.

Match 3: Sasha Banks & Becky Lynch vs Bayley & Charlotte(2,5/5)

Sasha come sempre ha un trucco da Krusty, mentre Becky dimostra subito una indole al limite del menefreghista per sottolineare il suo passaggio a heel. Al contrario, Bayley ha il solito sorriso stampato in faccia e non sembra soffrire troppo l'ennesimo tradimento subito e Charlotte va subito al suo fianco appena entrata nel ring per dimostrarle la giusta solidarietà. Appena suona la campanella, la dolcezza scompare e Bayley diventa molto aggressiva, attaccando le avversarie in maniera importante prima di lasciare spazio alla campionessa NXT. La figlia di Flair tiene sotto scatto le avversarie, in particolare Becky, anche perchè Sasha si rifiuta di fare tag pur di non affrontare la sua ex amica e infatti attacca e scappa, lasciando alla Lynch il grosso del lavoro, o meglio il grosso della sofferenza. Infatti, non appena rientra Bayley, Sasha rientra e riesce anche a imporre la sua legge e a portare la contesa dalla parte del suo team. Bayley è messa in grande difficoltà dal lavoro combinato delle avversarie e prova in tutti i modi a dare il tag a Charlotte, ma Sasha la butta giù dall'apron ring e poi rovescia un roll up in un controschienamento con tenuta di mutanda che vale la vittoria.

Vincitrice: Sasha Banks & Becky Lynch

Reneè entra nell'ufficio del nostro GM preferito, anche perchè rimasto l'unico in carica, ovvero William Regal che appena vede la bionda ragazza entrare si illumina come Homer davanti a una ciambella. La nostra riferisce delle intenzioni dei due lottatori in merito al match per il titolo ma Regal si mette a ragionare sul fatto che Sami ha avuto due match in due settimane, ma probabilmente fare questo match è la cosa migliore per il business ergo la settimana prossima avremo la sfida per il titolo tra Neville e Zayn 1 contro 1 con il titolo in palio. Per sapere come andrà non ve lo devo neanche dire dove dovete venire vero? 😀

 

Torniamo sul ring e vediamo gli Ascension approcciarsi sul ring e hanno promesso di chiamare Hideo Itami per un ultima volta prima di rispedirlo in comode 52 rate in Giappone. Viktor sul ring e con microfono in mano ribadisce questi concetti, e Konnor invita il giapponese a farsi vivo cosi da finire la faccenda una volta per tutte. Itami non si fa pregare e arriva sullo stage…non dice una parola..si gira alla sua sinistra e….

 

 

 

FINN BALOR! Dallo stage emerge, con sguardo truce, il fu Prince Devitt che si va a metter a fianco del compagno, uno sguardo d'intesa e i due sprintano verso il ring dove scatta il parapiglia. Il pubblico scatta in un coro di yes mentre i nostri due prendono a calci gli Ascension in maniera impressionante uno per angolo, poi si scambiano e dropkick in stereo per due volte. Konnor prova a batter in ritirata rotolando fuori ring ma Balor lo vede e va con il double foot stomp dall'apron. Resta Viktor sul ring ma per il disturbo si prende prima una rovesciata alla Silvio Piola, o figurine Panini che dir si voglia, di Finn e poi il calcio in corsa di Itami.La NXT Arena fa partire il coro Dream Team a sostegno dei due e a chiuder in bellezza Balor fa un altro Double Foot Stomp a Konnor che non si sa perchè stava di nuovo rantolando sul ring. Sulle note della bella theme song scelta per Finn i due continuano a esultare..che debutto!

Voto puntata: 7/10

Cosa mi è piaciuto: ve lo devo dire? Really? In ogni caso, debutto di Balor praticamente perfetto, con un piccolissimo difetto, ma per il resto il ragazzo ha la faccia giusta, fisicamente è tirato a lucido e ha dato una ottima impressione anche agli occhi di chi non lo conosceva. Sul resto, andiamo verso l'apice della stoyline di Zayn e non vedo l'ora di gustarmi la prossima settimana il match per il titolo. Anche la situazione femminile è in fermento e Sasha si sta dimostrando una heel con i fiocchi. I tre segmenti con Renee sono un plus da non sottovalutare mai e interessante la vignetta di Louis, non so perchè ma mi ha ricordato vagamente il Kane post smascheramento.

Cosa non mi è piaciuto: vittoria di Zayn troppo "alla Cena" anche se ne capisco la logica di continuità con il match di settimana scorsa. Match di Kidd un pò campato in aria anche perchè in questo momento non sembrano esserci grandi programmi per lui qui a NXT. La piccola pecca sul debutto di Balor è stata quella di non fare come nel caso di Kenta\Itami il passaggio di nome,ok che i commentatori hanno detto che è un prospetto conosciuto a livello internazionale, ma avrebbe avuto più coerenza visto anche quanto fatto col giapponese.

A tutto, a settimana prossima!

 

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.