Sulla via verso Wrestlemania, NXT decide di muoversi con le partenze intelligenti, nonostante il Grandaddy of Them All sia proprio in quel di Orlando e si sposta, per questa e le prossime puntate, nel campus della University of Central Florida e stasera ci regala subito un main event con i fiocchi, tra il rientrante Shinsuke Nakamura e il sempre spettacolare TJ Perkins. Ma partiamo subito con il primo match di serata.

Match 1: Tye Dillinger vs Eric Young

Ottima l’accoglienza per il Perfect Ten, che ha forse l’occasione giusta per chiuder una volta per tutte la questione Sanity. Eric entra con i suoi soliti compagni di avventure a fianco, ma poi li spedisce nel backstage, dato che vuole vedersela uno contro uno senza interferenze varie ed eventuali. Non appena Young arriva sul ring ed è tutto pronto per l’inizio del match, i 3 della Sanity portano un pestato e distrutto Roderick Strong sullo stage, memori dell’aiuto dato in precedenza da questo a Dillinger. Tye va a veder come sta il suo amico e subito dopo vien raggiunto da No Way Jose e una pletora di arbitri, mentre Young grida a Dillinger che quello che è successo a Strong è colpa sua. Tye e Jose vanno sul ring e attaccano i Sanity nonostante l’inferiorità numerica e nonostante gli sforzi finiscon pestati come i tappeti dalle nonne d’estate, con Jose che si prende un mossa combinata tra Dain e Wolfe e Dillinger si prender il wheelbarrow neckbreaker di Young.

Vincitore: no match

In un video per wwe.com, Billie Kay e Peyton Royce cercano un posto nel Performance Center per il loro trofeo come Breakout Star of the Year e ,dopo aver gironzolato un po’, vedono Ember Moon che si allena e le due non perdon tempo per prenderla in giro e Ember deve esser trattenuta a forza per evitare che ci sia uno scontro fisico. Non a caso, la Moon e la Kay si affronteranno stasera.

Primo promo di presentazione, ambientato in una chiesa, per Alistair che si dichiara nè santo nè peccatore.

Match 2: Ho Ho Lun vs Andrade Cien Almas 1.5 Stars (1,5 / 5)

Match valido per il titolo invisibile di “campione tra quelli che han tre parole nel nome” e mi soprende sia stato richiamato Lun, che era stato piuttosto pasticcione in quel del torneo dei pesi leggeri. Almas infierisce una durissima lezione al giovane di Hong Kong, lo mena pesantemente pe qualche minuto e poi chiude alla prima occasione con la Hammerlock DDT.

Vincitore: Andrade Cien Almas

Match 3: Billie Kay vs Ember Moon2 Stars (2 / 5)

Ember non ha tempo da perder in smancerie e parte fortissimo con una crossbody da 2, costringendo Billie a chieder subito l’aiuto di Peyton a bordo ring per distrarre l’avversaria e cercare di prender il controllo delle operazioni, cercando soprattutto colpi al collo e alle braccia, guadagnadosi poi un conto di 2 dopo un bel running forearm.Billie fa poi l’errore di provocar troppo Moon che si carica e parte con la controffensiva con la ginocchiata volante al paletto e, dopo aver evitato l’interferenza di Royce, va con la Eclipse vincente.

Vincitrice: Ember Moon

Billie sembra aver preso male la Eclipse, per quanto il replay non faccia veder movimenti particolari , tanto che deve esser aiutata dai trainer ad uscire dal ring dato che sente dolori alla zona tra collo e spalla ed viene comunque accompagnata dagli applausi di incoraggiamento del pubblico.

TJ Perkins viene intervistato sul suo ritorno a NXT e dice che è sempre pronto per la competizione e non vede l’ora di affrontarsi con un suo amico e compagno d’allenamenti in Giappone come Nakamura

Match 4: The Revival vs The Ealy Brothers

Vi mancavano i Basham Brothers? Perchè gli Ealy Brothers sono pronti a prender il loro posto, nonstanti siano di colori e gonfi come botti. I nostri 2 nuovi idoli non fanno a tempo a salire sull’apron che da dietro arrivano gli Authors of Pain a gonfiarli di mazzate,e i campioni voglion menare anche Dash e Dawson che però se la filano subito tra i pubblico. Come esempio, Ellering istruisce i suoi a eseguire una Last Chapter a uno dei gemelli.

Vincitore: no match

Nel backstage, Regal è con Ember Moon e le comunica che a Takeover Orlando affronterà Asuka per il titolo femminile, per la sorpresa di direi nessuno.

In vista del match per il titolo di settimana prossima, sentiamo due interviste pre registrate ai contendenti. Per lo sfidante, Kassius Ohno, è contento ma stranito di esser tornato al Performance Center dopo 4 anni e lui c’era quando si scaricavano gli scatoloni e si preparavano i ring con Dusty Rhodes che dava istruzioni a tutti, ma ora è pronto ad andare per il titolo dopo aver vinto in giro per tutto il mondo a guadagnare trofei, anche per riscattare i problemi e i dubbi che ha avuto nella sua prima esperienza ad NXT e andare nel main event al live show del weekend di Wrestlemania.

Dal canto suo, e da casuccia sua in Canada, il campione Bobby Roode è sprezzante come sempre nei confronti di Ohno e non sarà certo lui ad interrompere il suo piano di cambiamenti per tutta NXT e non sarà certo uno che sembra un hippie degli anni Settanta a fermarlo, e il futuro e il destino del brand è nelle sue mani e settimana prossima è sicuro di mantenere il titolo e poi andare dritto nel main event di Takeover Orlando per render questo brand ancora più GLORIOUS.

Match 4: TJ Perkins vs Shinsuke Nakamura3.25 Stars (3,25 / 5)

La maglietta di Perkins è molto carina, complimenti a chi l’ha immaginata. L’ovazione per il rientrante Nakamura è come sempre oltre ogni scala esistente di misurazione e da come si muove durante l’ingresso, la parte peggiore dell’infortunio sia passata e sicuramente il match di stasera sarà un buon banco di prova per le sue condizioni. Prima fase di studio molto rapida tra due lottatori che si conoscono ed alternano fasi a terra con prove di scambi di striking ma senza un vero vantaggio venga costruito. Perkins prova a bloccare a terra l’avversario con un headscissor construita e mantenuta in maniera molto spettacolare e prova anche qualche mind game e poi con un’altra headscissor manda il giapponese fuori ring ma Shinsuke è scaltro e manda a vuoto il successivo attacco volante e lo colpisce con una violenta ginocchiata sull’apron. Nakamura controlla il match con il suo striking preciso e le prese al collo, dimostando poca ruggine per lo stop, ma Perkins si muove con scaltrezza e va proprio a colpire il ginocchio, prendendosi un enziguri per il disturbo e le good vibrations al paletto. Perkins mette a segno un jumping neckbreaker della disperazione e poi cerca con lo striking e la sua velocità di portar il match dalla sua parte, guadagnadosi un conto di 2 dopo un jumping DDT dalle corde. Nakamura risponde con la Triangle Armbar, che però viene ben contrastata, cosa che non si può dire del successivo calcio in girata. Shinsuke va poi con una compilation di calci, ma manca il double knee al paletto e TJ subito contrattacca con una low dropkick al ginocchio sinistro. I due si scambiano armbar a tera in maniera ottima, con Perkins che va per la scorpion deathlock e poi per una kneebar dolorosissima al centro del ring, da cui il giapponese esce solo grazie all’aiuto delle corde. I due continuano a legnarsi ma Nakamura ha una marcia in più quando si parla di striking 1 vs 1, riesce a metter a segno la ginocchiata all’angolo, a cui segue il reverse Exploder Suplex e la Kinshasa che, per quanto sia sembrata meno potente del solito, è sufficiente per portare a casa la vittoria in questo bel main event.

Vincitore: Shinsuke Nakamura

Dopo i festeggiamenti di Nakamura, torniamo da Regal che ci annuncia che il vincitore del main event di settimana prossima tra Bobby Roode e Kassius Ohno difenderà a Takeover Orlando il titolo nel main event proprio contro Nakamura, che quindi fa valere la sua clausola di rematch.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6
Evoluzone storyline
6,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • The Architect

    Avevano dato del sonnifero al pubblico per caso? Il main event meritava ben altra cornice perchè hanno lottato molto bene.
    Hype per Ohno vs Roode.

    • Robin Zabriskie

      ed era la prima puntata dei tapings quindi ti aspetteresti il pubblico fresco…..chissà che pubblico ci tocca nelle prossime puntate

      • Carlo Forchini

        Se non sbaglio Nakamura vs Perkins è stato l’ultimo match registrato, ma lo hanno messo in questa puntata

        • Robin Zabriskie

          il resto dovrebbe essere in ordine però giusto?

          • Carlo Forchini

            Credo di si, ma non sono sicuro

    • Callusias

      Ma quanto dava fastiodio l’unica bambina/bambino che cheerava per TJ lol. Pover TJ.

    • Cole

      Davvero morto il pubblico.

  • m4p0

    Posso dire che Nakamura inizia a starmi un po’ sulle scatole? Non tanto per lui, ci mancherebbe, ma per le reazioni smodate che suscita ogni volta nel pubblico anche per il semplice fatto di essere presente.
    Per dire, Perkins è stato quasi trattato da heel dal pubblico solo perché “osava” avere la meglio su Nakamura in certi momenti. Chiaro che non si può (né si deve) imporre al pubblico chi tifare e chi fischiare, ma quando c’è di mezzo Nakamura tutto diventa super polarizzato.
    Per il resto puntata abbastanza piattina, LOL agli Ealy brothers che sono due volte che compaiono e vengono mazzuolati senza pietà.

    • prendi uno dei migliori wrestler del mondo, unisci il fatto che abbia forse il carisma più potente del roster, aggiungi che il tifoso medio di NXT lo conosce sin da prima e quindi sogna di vederlo dal vivo. Non credo sia esagerata la reazione.

      • m4p0

        Probabilmente mi sono espresso male, non è Nakamura in sé che mi sta sulle scatole, è la reazione smodata del pubblico ogni volta che me lo sta facendo andare di traverso. Mi si sta dando l’impressione che venga tifato perché è lui, non perché stia effettivamente facendo cose particolari.
        Non discuto la qualità del performer (anche se sul carisma non sono del tutto d’accordo): credo solo che le reazioni siano un po’ esagerate, tutto qui, anche perché sono convinto che al momento stiano usando Nakamura forse al 50% del suo potenziale.

        • Callusias

          Ritornava alla Full Sail dopo un infortunio, il palazzetto doveva venire giù,altrochè! Vabè,sono opinioni,non voglio sembrare insistente.

          • m4p0

            Ma figurati, finché ci si scambia opinioni in modo civile 🙂

    • Callusias

      Certo che puoi dirlo ma non capisco proprio il tuo ragionamento.
      Premetto che il match per me è stato da 3,5/4 anche senza kick out su finisher e roba varia. Detto questo: Nakamura ti sta sulla scatole perchè è over come una spogliarellista in un bar di marines?

    • King Cuzzy

      Che male c’è nell’amare alla follia uno dei migliori al mondo?

  • wakko

    Il ME merita qualcosa in + come merita tanto ma veramente tanto questo(la foto)
    e anche Ohno vs Roode ovviamente

    https://uploads.disquscdn.com/images/f4d3924f56c5696766eaa8f60a3e0a06b2a9ff10b311972e46fcda90b4ca371d.jpg

    • Cole

      Eccole 😀

  • Contro Nessuno

    Due “no match”…mhh…..

  • Renna

    Nakamura è bravissimo eh, carismatico e incredibilmente over, ma secondo me dovrebbe iniziare a mettere un pò di selling serio nei suoi match, che a parte l’ultimo contro Roode, patiscono di una sua quasi completa impermeabilità al dolore a meno che non ci sia da giocare l’angle dell’infortunio. Prendiamo l’incontro con Perkins. Tutto l’incontro si becca mazzate sul ginocchio, inizialmente vende il dolore, e poi quando è il momento di contrattaccare niente, carica a testa bassa con un’offensiva tutta concentrata sulle ginocchia. Forse sono io strano, ma mi fa davvero imbestialire questa cosa, anche perché rovina abbastanza il senso del match, e vanifica gli sforzi degli avversari per risultare almeno competenti.

    • Callusias

      Se mi overselli il ginocchio dopo l’infortunio apri scenari (in keyfabe) dove Shinsuke si sta ancora riprendendo ecc..Il giapponese ha un semi-god status ed è giusto che lo abbia in questo momento ad NXT. Per poi non dire le “botte al ginocchio” che si dava ogni volta prima di alzarsi che 1-scandivano il tempo per l’incoraggiamento del pubblico 2-era un modo per sellare le botte subite in precedenza ( come dire:” il ginocchio mi fa male ma devo continuare o ciao).
      Tutto questo te lo dico a memoria, adesso riguardo il match e se ho detto castronerie non esiterò a rimangiarmele chiedendo scusa.

    • Daken Akihiro

      se guardi bene è così che lavora qualsiasi superstar giapponese che basa la sua offense sulle gambe: Kota ha fatto la stessa cosa contro AJ (e comunque, mai ai livelli di un certo Speedball contro Omega)

      personalmente non lo sopporto nemmeno io

  • Peccato per gli Ealy Brothers, bruttissimo debutto. Invece di costruire bene i tag team visti che la categoria è un po’ smorta…
    Tiferò tantissimo per Ember Moon al prossimo TakeOver, lei molto brava e figa, e Asuka ha stancato.

    • Stex14

      Se non sbagli gli Ealy Brothers avevano già “debuttato” nello stesso modo venendo però distrutti da Samoa Joe quando era in faida con Regal/Nakamura

      • Eh questo non mi ricordo, mi fido. Quindi dici che hanno proprio questa gimmick?

        (ma stai recuperando in vista di TakeOver?)

        • Stex14

          sinceramente non penso che hanno questa finisher anche perchè nelle puntata dopo hanno lottato ufficialmente un match (venendo comunque “squashati” in pochi minuti).
          Yes purtroppo mi ero lasciato indietro molte puntate e ho avuto finalmente un momento libero per “recuperare” per l’evento di stanotte

          • Scherzavo sul fatto della gimmick 😉
            Sinceramente spero li costruiscano, perché non hanno una categoria di coppia a parte i tre di TakeOver.
            Fortunatamente per te da recuperare non c’era molto.

          • Stex14

            Mi sono accorto solo ora di averti scritto “finisher” al posto di “gimmick” ahahahahah
            riguardo la categoria tag team non stanno facendo un brutto lavoro, ovvio la mazzata dell’infortunio di uno dei 2 TM61 è stata maledetta. Su di loro non so dirti se hanno intenzione di farci qualcosa o usarli come jobber face.
            Ho recuperato 1 mese di puntate non viste e infatti sono arrivato a pelo il giorno prima dello specialr, la prossima volta spero di non arrivare con l’acqua alla gola come questa volta.

          • E si, l’infortunio di uno dei TM61 non ci voleva, erano messi bene. Io credo che per il giro titolato resteranno ancora gli Authors of Pain e DIY, Revival hanno dato. Poi ci saranno i due di Sanity e poi non si sa.
            Per il prossimo ci sarà una sorta di tutto da rifare secondo me in questi mesi, quindi ti conviene non perderti molto.

  • StratusFAN

    Ottimo main event, avrei desiderato tantissimo una vittoria di TJP, ma è ovvio che nell’attuale contesto non poteva che spuntarla Nakamura.
    Chissà, speriamo in futuro ci sia un’altra occasione per vederli ancora uno contro l’altro, magari in contesti decisamente più importanti.

  • MizThunder

    Ma solo io mi aspetto che da un momento all’altro che parta una storyline omosessuale fra Billie e Peyton? XD
    Finito un po’ questo giro di cinture fra Ohno, Roode e Nakamura mi aspetto che Almas abbia un’altra possibilità al titolo NXT, è un heel potenzialmente meraviglioso come campione.
    Il main event mi conferma che Perkins potrebbe tranquillamente funzionare anche fuori dalla categoria Cruiser, e spero che un giorno possa avere le sue possibilità magari in tag o come campione US o IC.

  • Daken Akihiro

    #pushAlmas

  • LORD_SUNSHINE

    puntata che a me è piaciuta tanto.
    Poi il main event era da 4/5 .è stato ben combattuto.

    Grande Almas, che se si mette a parlare inglese seriamente può veramente fare tanto in wwe.

  • Leonardo

    Questi promo di presentazione in cui mostrano superstar misteriose mi esaltano sempre un sacco!

  • Stex14

    Dillinger-Young: la nuova puntata di NXT si svolge, a sorpresa, in una nuova arena e viene aperta dalla rivincita del match di San Antonio tra il leader della SanitY e il perfect 10; l’incontro però non parte nemmeno perchè Dain e Wolfe, allontanati poco prima, ritornano sullo stage portando con sè un malcapitato Strong. Tutto ciò porta Tye a uscire dal ring per soccorrere il suo amico venendo raggiunto anche da Josè: i 2 cercano vendetta attaccando la SanitY ma in pochi secondi la “legge dei grandi numeri” ha il sopravvento e la banda di Young mette K.O. i 2 beniamini del pubblico

    Lun-Andrade: il primo “vero” match dello show si rivela esser uno scontro tra il cinese Ho Ho Lun e il messicano Cien; la contesa è stata un semi squash di Almas che lo porta a una scontata vittoria.

    Moon-Kay: l’incontro femminile dello show vede affrontarsi per l’ennesima volta la ex Athena contro l’australiana Billie; lo scontro è stato abbastanza discreto dove ha visto vincere Ember mantenendo la sua imbattibilità in singolo. Nel post match la Kay sembra essersi infortunata seriamente considerando che rimane a terra circordata da arbitro, Royce e dottori per diversi minuti lasciando fortunatamente il ring sulle sue gambe tra gli incoraggiamenti e applausi del pubblico

    EalyBrothers-Dash/Dowson: un altro “no match” della serata è stato quello tra gli Ealy Brothres e i Revival visto che gli sfidanti degli ex campioni di coppia vengono attaccati alle spalle al loro ingresso dagli Authors of Pain. Rezar e Akam non contenti cercano di vendicarsi dell’attacco della scorsa settimana rincorrendo i Revival ma Dash e Dowson riescono a fuggire tra il pubblico: i 2 campioni, frustrati, effettuano la loro finisher su uno dei “brothers”

    Nakamura-Perkins: il main event della puntata vede affrontarsi 2 atleti che effettuano nella stesso momento il loro ritorno in quel di NXT dopo diverse settimane di assenza, TJ e Nakamura; l’incontro si è rivelato guardabile e ha visto vincere l’ex NJPW con la solita kinshasa. Nel post match Regal annuncia che il nipponico sfiderà a Orlando il campione di NXT che uscirà la prossima settimana tra Roode e Ohno.

    Puntata discreta di NXT con il “lampo” del ritorno on screen di Nakamura
    Lottato salvato da un buon main event, discreto quello femminile
    La card del prossimo Takeover inizia a prendere forma con l’annuncio del match titolato tra Asuka-Moon e il match valido per il titolo NXT tra Nakamura e il vincente tra Roode-Ohno
    Continua con l’ennesimo “massacro” la questione SanitY-Dillinger/Jose/Strong
    Da capire nella divisione femminile l’infortunio di Billie Kay se c’è qualcosa di reale oppure è l’inizio di una storyline.
    Per la divisione tag team continua la questione a 2 tra Authors of Pain e Revival
    Prossima settimana confermato Roode-Ohno valido per il titolo NXT