Nuova puntata per NXT e il main event è diretto prodotto della scorsa; visti gli screzi avuti, Sami Zayn e Titus O'Neil si sfideranno uno contro uno. Chi avrà la meglio? Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

Sigla e poi entriamo alla come sempre esaurita NXT Arena e siamo subito alle sfilate autunno\inverno!

Match 1: Tyler Breeze vs Mojo Rawley(sv)

Sfida che nasce dallo scontro tra i due di qualche settimana fa e entrambi i lottatori necessiterebbero di una vittoria per togliersi di dosso un momento negativo. Breeze gioca di psicologia per far alterare il suo avversario ma poi parte all'attacco della spalla destra di Mojo, che sembra esser infortunata dal lancio sul paletto di 15 giorni fa e infatti una Fujihara Armbar bene applicata costringe l'arbitro a chiamare la fine del match senza che Rawley abbia effettivamente ceduto.

Vincitore: Tyler Breeze

Mentre Tyler se ne va facendosi selfie, Mojo viene subito aiutato dai paramedici.

E' il momento della nostra sitcom preferita, ovvero Casa Amore feat. Colin, che ci fa vedere il tentativo di Enzo di convincere Regal a dare una chance a Carmella.Il GM pare dubbioso e pensa sia solo una manovra di Enzo per entrare nelle mutandine della gentil donzella ma, quando i 2 si spostano nell'area ring del Performance Center, vedono la ragazza che si destreggia bene sul quadrato,applicando anche una bella Leg Scissor alla testa e Regal decide di dare una chance alla giovine la prossima settimana. Il duo dà la notizia alla ragazza che esulta, e come da previsione è molto più calorosa con Colin che con Enzo..

Match 2: Viktor vs Hideo Itami(2/5)

Viaggio da singolo per ora per il membro degli Ascension, che non ha al suo fianco il compare Konnor al momento dell'ingresso sul ring. Calorosa accoglienza per Hideo, con cori a suo favore, mentre la theme song ricorda sempre più Iron Man.Scambio di mazzate iniziali ma è Viktor a prender il comando, attaccando soprattutto il volto del nemico, ma concedendosi anche un buono Snap Suplex.Itami reagisce e con i suoi precisi calci a tutte le zone del corpo ribalta la situazione. Tuttavia, proprio mentre Hideo si accinge a partire dal paletto per la Double Foot Stomp, dal backstage emerge maramaldo Konnor che porta, o meglio sposta come sacco di spazzatura il magico Funaki, vittima di un evidente pestaggio precedente. Viktor prova un attacco a sorpresa ma fallisce e Itami, con un dropkick molto coreografico, porta a casa il 3 vincente.

Vincitore: Hideo Itami

Appena dopo il 3, Konnor piomba sul ring e scatta il pestaggio degli Ascension, che bloccano il giapponese fra le corde più bassse e gli somministrano una compilation di colpi che lo lasciano inerme e il povero Funaki prova a aiutare ma finisce vittima della Fall of Man e il povero Hideo non può che assistere al maltrattamento del suo amico.

Vediamo come durante la parte non trasmessa, come dicono a Tutto il Calcio minuto per minuto, sempre che voi giovani sappiate cosa sia, Funaki è stato portato via in barella a seguito della finisher degli Ascension.

Match 3: The Vaudevillains vs Enzo Amore & Colin Cassidy(2/5)

Niente da fare, la theme song dei Vaudevillains è tremendamente orrenda, non è una musica per un ingresso di un tag team di wrestling. Per esempio, il mandolino iniziale di Colin & Enzo è subito riconoscibile e fa capire che i due sono dei fessi che hanno a che fare con l'Italia. Amore come sempre fa il suo promo iniziale, dichiarandosi uno Skywalker e che quello non è un microfono ma una spada laser. Poi ricorda ai suoi avversari, che chiama Stanlio e Olio, che il proibizionismo è finito e di prendersi una macchina del tempo e tornarsene indietro nel tempo. Anche Colin aggiunge mostarda al panino d'insulti con cose che non sto a ripetervi per non offender la pubblica morale.

Buona partenza per English che mette in decisa difficoltà Enzo che però, con una manovra acrobatica riesce a dare il cambio al suo compare. L'ingresso di Cassidy è devastante e nè English nè Gotch riesco a metterlo in difficoltà. Tuttavia durante un attacco combinato, Aiden manda Cassudy fuori ring, lasciando solo Amore in balia degli avversari che chiudono rapidamente con la That's a Wrap vincente

Vincitori: The Vaudevillains

Andiamo nel backstage dove vediamo che da fuori campo viene chiesto un parere a Sami Zayn riguardante il suo match di stasera, che sarà main event di puntata, contro Titus O'Neil. Il rosso canadese dice di avere buone sensazioni perchè Titus in questo momento a RAW perde da un coniglio e sta usando NXT solo per lanciarsi e lui vuole anche vendicare quanto successo a Neville a settimana scorsa

Match 4 Becky Lynch vs Sasha Banks(2,5/5)

Buona accoglienza per l'energizzante Becky,mentre lo stesso non si può dire per Sasha, che sfoggia un completo in pelle nere viola con il quale potrebbe pubblicizzare le Morositas, e voi siete troppo giovani per capire questa citazione.Bella partenza di Becky che mette in mostra tutto il suo atletismo, ma Sasha con giustezza decide di rallentare il match per portarlo su un campo a lei più congeniale utilizzando intelligentemente le prese statiche.La Lynch reagisce con una buona combo di clothesline e calci anche di rimbalzo, ma la Banks la ferma con un braccio teso dei suoi e poi parte con la sua combo, ribattezzata Bankstater e vince per sottomissione.

 

Vincitrice: Sasha Banks

 

Match 5: Sami Zayn vs Titus O'Neil(3/5)

 

Accoglienza fredda da parte della NXT Arena per O'Neil che comunque appare super concentrato per il main event odierno. Di tutt'altro calore il tifo per Sami, forse in questo momento l'atleta più amato da parte del pubblico dello show nerogiallo.

Inizio molto lento, con Titus che fa valere la mole e Sami che punge e scappa alla Cassius Clay, con attacchi mordi e fuggi che metton in difficoltà il gigante ma non lo fanno crollare e anzi, un suo attacco viene ribaltato in una powerslam che dà al gigante nero l'inerzia dell'incontro. I colpi di O'Neil per quanto basilari sono dannatamente potenti e efficaci e non permettono a Zayn di accelerare e far vedere il suo potenziale. Il match procede cosi per diversi minuti e Sami è completamente rosso a causa dei colpi subiti mentre Titus procede con la sua metodica distruzione dell'avversario, chiudendolo anche in una Bear Hug Rovesciata che porta via diverso fiato al nemico. Sami deve fare uso alla furbizia per far volare Titus fuori ring e colpire con la Tope con Hilo, una delle mosse preferite del sottoscritto e poi va con un bel Crossbody dal paletto, ottenendo solo un conto di 2, provando poi l'Helluva Kick ma andando a vuoto.Zayn ancora una volta prova a tirar fuori un jolly dal suo mazzo, chiudendo in una Sleeper Hold l'avversario.Titus, intontito, si lancia in una mossa scriteriata verso il paletto e viene agilmente contrastato da un Big Boot di Zayn che però non può schienare perchè le gambone di O'Neil sono fuori dal quadrato. Sami è carico e carica per la mossa di rimbalzo dal paletto ma viene sbattuto al paletto da una clothesline di Titus; non contento Zayn ci riprova con la mossa dalle corde ma viene fatto cadere sulle corde e per O'Neil è facile connettere con la sua finisher, la Clash of the Titus.

 

Vincitore :Titus O'Neil

 

Titus vuole infierire e mette la testa di Sami sotto la corda per colpirlo con una legdrop a ghigliottina; per fortuna, arriva quel sosia di Edd L'addolorato che è Adrian Neville a salvare capra e cavoli, levando Zayn dalla posizione pericolosa.

 

Voto puntata:6,5/10

Cosa m'è piaciuto: puntata scorrevole e senza grosse pecche, si procede in maniera spedita con le varie storyline principali. Il main event discreto e il match femminile sono stati i due momenti migliori insieme a, come sempre, i video di Enzo & Colin

Cosa non mi è piaciuto: match di Breeze senza scopo, se vuoi farlo sembrare più cattivo fargli attaccare il braccio e stop. Un pò moscia la finisher di Itami, speriamo si decidano a ridargli ciò che era suo.Da oggi in poi mi aspetto dei decisi sviluppi nelle storyline, le basi sono ben cementate, è ora di costruire i piani superiori.

E con questa metafora costruttiva vi saluto, ci rileggiamo la prossima settimana!

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.