Dopo la pausa per le feste, che mi auguro abbiate passato tutti al meglio, torna NXT per la prima puntata del 2017. Dopo la trasferta tra Giappone e Australia, si rientra alla Full Sail University e ci aspetta una puntata con i fiocchi, con il main event per i titoli di coppia tra i DIY e i Revival.

Dopo la sigla entriamo quindi nella nostra amata NXT Arena e i nostri commentatori ci fanno subito veder un filmato registrato nel pomeriggio in cui Asuka viene attaccata nel parcheggio dal duo australiano Peyton Royce\Billie Kay, con le due che sbatton la campionessa violentemente contro uno dei van della produzione e chiosano l’attacco rovesciando del caffè sulla giapponese. E, parlando delle diavolesse..

Match 1: Peyton Royce & Billie Kay vs Macy Evans / Sara Bridges 1.75 Stars (1,75 / 5)

Prestazione dominante dall’inizio alla fine per le due australiane, che non lasciano nessun spazio di manovra a Macy, mentre Sara riesce ad attaccare in maniera più decisa e concreta ma si trova alla fine sola contro due, e con una manovra combinata conclusa con ginocchiata chiudono rapidamente la contesa.

Vincitrici: Peyton Royce & Billie Kay

Post match Peyton e Billie chiedon ad Asuka se ora sono abbastanza per lei e sei ha capito che ora sono loro a dominare la divisione femminile e si prenderanno la cintura. Ancora coperta di caffè e indolenzita, Asuka arriva sul ring per vendicarsi ma finisce vittima ancora degli attacchi e salvarla arriva, a sorpresa, Nikki Croos che riesce a scacciare le due australiane ma, appena la campionessa si rialza, non esita a colpirla con un dropkick dal paletto e poi a insultarla a centro ring con i suoi modi sobri e pacati da principessina del Galles(se, come no..).

Più tardi avremo una intervista con Shinsuke Nakamura in cui si parlerà della faida con Samoa Joe, e il futuro match a San Antonio contro Bobby Roode.

Ci viene fatto vedere che Asuka ha preso benissimo gli attacchi subiti,facendo scappar a gambe levate gli arbitri che la cercavano di aiutare a rialzarsi.

Nel backstage, Cathy prova a intervistare Nikki, scortata da Young e Wolfe, e la scozzese dice di esser pronta a prendersi il titolo femminile, come primo passo della conquista della Sanity di Nxt. In un angolo, Big Damo, a cui per Natale è arrivata la maglietta che sognava da tanto, osserva tutto a braccia conserte..

Match 2:Elias Samson vs Jonathan Cruz1.5 Stars (1,5 / 5)

Consiglio a Elias di andare ad aprire i concerti di Gigione D’Alessio, solo cosi potrebbe prender meno fischi di quelli che prende ad NXT ogni volta che strimpella la sua chitarra. Fra l’altro notevoli i commenti di Graves, tra cui “ogni volta che suona peggiora” e “preferisco degli stuzzicadenti negli occhi alle canzoni di Elias”. Il buon Jonathan ci prova alla meno peggio a metter in difficoltà Samson con qualche buon roll up, ma un devastante lariat alle spalle lo manda al tappeto, e da qui in poi è tutta discesa per Elias che lo sbatacchia e lo maltratta per tutto il ring, chiudendo il match con una neckbreaker.

Vincitore: Elias Samson

In attesa del main event, rivediamo il meglio del match tra DIY e Revival di quest’estate a Brooklyn.

Match 3: Andrade Cien Almas vs Oney Lorcan2.25 Stars (2,25 / 5)

Rematch di una sfida andata in scena in quel di Osaka e vinto a sorpresa da Oney, uno a cui non chiederei mai nulla, nemmeno l’ora. Lorcan parte molto forte anche oggi, mandando l’avversario fuori ring per poi colpirlo con una blockbustermolto spettacolare. Andrade riesce a riportare il match sul ring e a riprendere un pò di momento positivo, sfruttando molto gli angoli e interrompere gli attacchi in corsa nemici, addormentando un pò la contesa con una buona armbar a terra. Oney non si arrende e colpisce con i suoi attacchi in corsa sempre molto potenti, ma manc la rolling blockbuster; Andrade risponde con dello striking ma un suo attacco viene rovesciato in una alabama slam al paletto. Il messicano allora utilizza l’arbitro per distrarre l’avversario quanto basta per potersi riprendere e poter metter a segno la sua hammerlock DDT che porta alla vittoria.

Vincitore: Andrade Cien Almas

Nel post match, Almas parte con un promo in spagnolo e se la prende col pubblico che non conosce la lingua ma in ogni caso dice che la sua prossima vittima sarà Roderick Strong, probabilmente come vendetta per l’eliminazione del Fatal Four Way.

Il sito WWE.com ha decretato il 2 out of 3 falls di Takeover Toronto il match dell’anno, e ci vediamo un video riassunto della battaglia che ha dato i titolo ai DIY.

Ed eccoci all’intervista registrata di Tom Philipps a Shinsuke Nakamura. Il campione si dice orgoglioso dei match avuti in giro per il mondo con Samoa Joe ed è felie di esserne uscito di nuovo con la cintura NXT alla vita. Gli viene poi chiesto del suo futuro sfidante Bobby Roode e Nakamura dice che è un buon lottatore ma non è forte abbastanza per potergli sfilare la cintura a San Antonio. Tom dice che ha un pensiero da parte di Roode ed è il biglietto che Bobby aveva per il bordo ring Takeover Dallas, notte in cui Nakamura ha debuttato a NXT. Settimana prossima avremo comunque la firma ufficiale del contratto per il match titolato.

Match 4: NXT Tag Team Championship Match: The Revival vs #DIY4.25 Stars (4,25 / 5)

Ottima accoglienza per entrambi i team al loro ingresso, il pubblico è particolarmente elettrico per vedere di persona la battaglia tra questi quattro. Buon inizio degli sfidanti che prendon di mira Gargano, ma i campioni si riprendono e liberano il ring dagli avversari. Rientriati sul ring i Revival ritornano ancora una volta sulle ginocchie di Gargano, già colpite tante volte durante i match precedenti, e sfruttano questo vantaggio per isolare Johnny da Tommaso, rallentare il ritmo della sfida e lavorare lo stile metodico e potente che da sempre è il loro pane e burro e chiave del loro successo, non disdegnando tutte le scorrettezze possibili e immaginabili e sfruttando anche i ringpost per fare maggior danno possibile. La chimica di squadra di Dash e Dawson è ormai consolidata e li aiuta anche a superare i momenti di difficoltà in cui Gargano prova a ribaltare la situazione con delle culle improvvise e deve sfruttare a sua volt i paletti per tentare un capovolgimento di fronte, ma con una Pounce improvvisata Dawson evita il tag e ottiene un conto di 2 dopo la mavovra combinata dal paletto. Finalmente arriva il tag per Ciampa che scatena tutta la sua furia sugli avversari con una serie di german suplex a Dawson e con la ginocchiata alla tempia in corsa ottiene solo un conto di 2. I Revival si prendono un altro tag al buio e abbattono Ciampa ma non abbastanza per il conto di 3, e Tommaso riesce ad applicare la armbar su Wilder, ma Dawson interrompe tutto lanciando Johnny sul compagno. Stavolta sono i campioni a prenderi un tag al buio e Gargano su una gamba (quindi Gorgono o Gurgunu, fu furutu eccetera eccetera, e se non la capite siete tristi…) prova la spear da fuori ring ma viene bloccato, cosi come il tentativo successivo di Shatter Machine e il pin a sorpresa di Dawson che vale solo un altro conto di 2.I Revival finiscono fuori ring e i DIY volano su di loro, con Ciampa e Wilder che finisono sulle sedie a bordo ring per lo slancio. Dawson ancora una volta non molla e con una DDT dal nulla ottiene un altro conto di 2 su Ciampa. I Revival tentano ancora un attacco dal paletto ma Gargano fa cadere Wilder e i due si trovano tramortiti abbracciati a centro ring e subiscono cosi la finisher combinata dei campioni che si prendono il doppio pin e la meritata conferma dei titoli.

Vincitori e ancora NXT Tag Team Champions: #DIY

Ciampa e Gargano si abbracciano a bordo ring quando sullo stage appare Paul Ellering, e da dietro arrivano gli Authors of Pain che fanno pulizia sul ring, con la doppia powerbomb sui loro futuri avversari. Per i DIY si prospetta una impresa mastodontica in quel di San Antonio se vorranno mantenere le loro cinture, che sono nelle mani del loro nemici alla fine della puntata.

Anzi no, andiamo nell’ufficio di Regal che conferma la sfida di coppia per Takeover San Antonio, ci ricorda la firma del contratto per settimana prossima tra Nakamura e Roode ed entra una infuriata, e probabilmente caduta nella pittura fresca Asuka che chiede al GM di sancire anche il suo match per il prossimo speciale e, alla domanda di William su chi vuole che sia la sua avveraria, la giapponese risponde: TUTTE!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
7,5
Qualità promo
7
Evoluzione storyline
7,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • #piattoriccomicificco

  • wwp

    Nikki Cross con un microfono. Temevo sarebbe arrivato il giorno.
    Adesso battaglia di promo con Asuka, così dopo le mie orecchie possono andare al diavolo.

    • Cole

      Allora immagina Becky Lynch vs Nikki Cross al microfono…

      • Vick

        Lasciami stare Becky e il suo dolcissimo accento!

  • Alberto Iizuka

    Gergene fe ferete/fe ferete ed ene ghembe/Gergene che cemende/che cemende e #Dee…
    Già solo la battuta finale di Asuka vale per vedersi tutta la bella puntata (compreso il Tristo Elias).
    Passare dai Revival ai due gigantoni mi mette un pochino tristezza. Potencialmente muy agradable Almas-Strong.

  • Simone Giuliani

    Qualcuno sa se la Cross è single?

  • Asylum Ambrose

    Spero che i #DIY perdano contro gli Autors of Pain e che vengano promossi nel Main Roster.

    • Contro Nessuno

      Tanto erano stati inseriti tra i pesi leggeri…quindi no.

      • Asylum Ambrose

        Si, ma vengono gestiti come un Tag Team quindi anche nel Main Roster verrebbero gestiti come tali! 😀

        • Contro Nessuno

          Contro i Bollywood boyz.

          • Asylum Ambrose

            Che infatti hanno lasciato 205 Live perché non ritenuti ancora pronti per il MR.
            I #DIY non verranno mai introdotti nella categoria Cruiserweight, si vede dal modo in cui vengono gestiti che la WWE ha dei programmi diversi per loro.
            Non è che se hanno preso parte al CWC vuol dire che facciano per forza quella fine lì..

          • Contro Nessuno

            avevano pubblicizzato però il loro debutto nella divisione dopo lo split

  • Pietro_ Brother Nero_ Nocera

    Che tenerezza i Revival abbracciati prima della finisher #TopGuys

  • The Architect

    Revival e DIY potrebbero continuare a lottare all’infinito e non stancare mai.

    • Contro Nessuno

      gli unici

  • Marco Di Genova

    Ma solo a me sta garbando parecchio il lavoro che stanno facendo Billie Kay & Peyton Royce?

    • Robin Zabriskie

      sono in ascesa oramai, chissà se questo fatal 4 way possa far nascere nei tifosi l’immagine di altre 4 superstars come le 4 horsewomen

  • m4p0

    Fantastico che le due australiane abbiano “pestato” Asuka nel parcheggio con tre uomini a pochi metri che non hanno alzato un dito, anzi se ne stavano lì a sorseggiare caffè e chiacchierare.
    Comunque ci sta questo piccolo caos intorno alla cintura, almeno si crea un po’ di incertezza pur mantenendo alto lo status di Asuka (che se si va verso il fatal 4 way non deve neanche essere pinnata per perdere).
    DIY e Revival regalano sempre dei signori match, ma stanno letteralmente facendo terra bruciata intorno alla categoria per differenza qualitativa e questo non è un bene visto che la prossima faida sarà contro dei frigoriferi con le braccia, che difficilmente ci regaleranno virtuosismi tecnici e/o acrobatici.
    Nakamura ha un po’ stancato. Ecco, l’ho detto.

    • Daken Akihiro

      pensa chi ha visto Nakamura perdere e riprendere il titolo dopo un mese per anni in NJPW, mannaggia

      a NxT sta subendo l’effetto Bàlor, per me: il troppo stroppia

  • wakko

    Asuka inc°*°*°*°* vale tutta la puntata ed il ME ?Nulla perché si sapeva sarebbe stato spettacolo

  • Stex14

    Opener: la nuova puntata di NXT viene “aperta” da un filmato girato nel parcheggio dove il duo austriliano Royce/Kay attacca la campionessa di NXT lanciandola contro un van della produzione e “finendola” con l’umiliazione del caffè gettato sulla testa.

    Bridges/Evans-Peyton/Billie: proprio le 2 australiane aprono ufficialmente la puntata essendo protagoniste della prima contesa che le vede affrontare Macy Evans e Sarah Bridges, già vista in passato in quel di NXT; la contesa dura pochi minuti, dominata dall’inizio alla fine dalle 2 heel, che vincono grazie alla loro finisher combinata, una specie di buldog di Billie sul ginocchio della Royce. Nel post match Asuka cerca vendetta arrivando imbestialita sul ring ma riesce a fare ben poco visto che viene nuovamente annichilita dalle 2: a pareggiare i conti all’improvviso compare Nkki Cross che riesce a metter in fuga le australiane e non contenta colpisce anche Asuka con il missile dropkick.

    Cruz-Samson: il secondo match dello show si rivela la “classica” esibizione del chitarrista solitario Elias Samson che in 5 minuti si sbarazza facilmente del solito jobber di turno con la sua neckbreaker

    Lorcan-Almas: il terzo scontro si rivela una sfida tra il “nuovo” Cien Almas affrontare Lorcan in una sorta di rivincita dopo il match di Melbourne; la contesa si rivela decisamente guardabile a sorpresa e a vincere è proprio Cien dopo la sua particolare DDT. Nel post match breve promo di Almas in spagnolo dove minaccia Strong dicendo che la sua prossima vittima sarà lui

    Gargano/Ciampa-Dash/Dowson: il main event dello show si rivela esser la rivincita titolata tra gli ex campioni di coppia Revival affrontare i “top guy” della categoria i #DIY; l’incontro si rivela, come da pronostico, godibile fin dalle prime fasi risultando una contesa buona e decisamente apprezzabile dove gli ex indy guy alla fine hanno la meglio mantenendo i titoli. Nel post match con i campioni stremati, intervento degli Authors of Pain alle spalle che seppelliscono i loro futuri rivali con una doppia power bomb sotto lo sguardo del loro manager

    Prima puntata ufficiale del 2017 dopo lo speciale di Melbourne si rivela uno show apprezzabile con un gran bel main event.
    Il lottato è stato protagonista ovviamente nel tag team match titolato ma qualcosa di guardabile si è visto anche in Lorcan-Almas.
    Per il prossimo Takeover ufficializzato con grafica il match valido per il titolo di NXT tra Nakamura-Joe; inoltre annunciati dal GM Regal a fine puntata anche altri 2 incontri, uno valido per il titoli di coppia tra i #DIY-Authors Of Pain e come richiesto da Asuka anche il fatal 4 way valido per il titolo femminile tra lei, Nikki Cross, Peyton Royce e Billie Kay.
    Visto il promo di Almas all’orizzonte sembra esserci una sfida tra Cien-Strong
    Prossima settimana Contract Signing tra Nakamura-Roode