Nuova puntata di NXT e sappiamo che stasera ci aspetta una primizia di main event, ovvero la prima difesa ufficiale del titolo di Tyler Bate contro Trent Seven.

Dopo la sigla entriamo nella NXT Arena come sempre molto carica e partiamo con il primo match.

Match 1: The Authors of Pain vs The Anonymous Jobbers1 Stars (1 / 5)

Anche con i titoli alla vita, gli AOP non perdono le buone vecchie abitudini e fanno fuori in manco due minuti i malcapitati jobbers, con una stereo DVD al paletto e poi la Last Chapter.

Vincitori: The Authors of Pain

I campioni decidono di infierire sugli sfidanti con la Stereo Powerbomb post match, cosi giusto perchè a loro andava cosi.

Torniamo alle condizioni di Nakamura e ci viene confermato che ha ricominciato ad allenarsi, un buon segno verso un recupero rapido dopo il problema al ginocchio di Takeover San Antonio

Match 2: Peyton Royce & Billie Kay vs Liv Morgan & Mystery Partner 2 Stars (2 / 5)

Come da molti previsto, la partner scelta da Liv è Ember Moon,mentre io credo fossi l’unico a sperare in Daria Berenato. Ember parte molto bene contro Billie, ma al momento di una mossa acrobatica dal paletto viene ostacolata da Peyton e le fa perdere l’inerzia della sfida. Le australiane lavorano bene in coppia per isolare Moon, che riesce però a liberarsi con un bel suplex e dà il cambio a Liv la quale va vicina alla vittoria con una bella STO su Royce. Nel frattempo Billie manda Ko Ember con un superkick fuori ring, e questa mossa dà la possibilità al duo di colpire Liv con una mossa combinata che dà loro la vittoria.

Vincitrici: Peyton Royce & Billie Kay

Rivediamo gli eventi di settimana scorsa tra i Sanity e Tye Dillinger e sentiamo chi ha aiutato il Perfect Ten ovvero Roderick Strong e No Way Jose. Strong dice di conoscere quelli come Young perchè una volta era come lui e a lui non piacciono quelli che fanno i bulli e si vantano di esser in maggioranza. Jose rafforza questo concetto e dice che non potevano fare altrimenti perchè quello che sta succedendo a Tye potrebbe accader a chiunque nello spogliatoio di NXT.

Torniamo alla NXT Arena e i DIY fanno il loro ingresso sul ring. Gli ex campioni di coppia parlano di come a Toronto hanno visto coronare il loro sogno di diventare campioni e di fare il match dell’anno e di come a San Antonio tutto ciò si sia spezzato, dove hanno affrontato il più grosso avversario che hanno mai affrontato. Nonostante la sconfitta, hanno visto negli occhi degli AOP la paura e sono pronti ad avere la chance di andare per i titoli. I campioni appaiono sullo stage e Ellering concede loro la possibilità tra 2 settimane e di salutare i parenti prima di salire sul ring. Johnny e Tommaso si salutano essendo uno la famiglia dell’altro e si dicon pronti in realtà anche ora, ma da dietro arrivano i Revival che cacciano Ciampa dal ring e colpiscono Gargano con la Shatter Machine, dileguandosi un secondo prima dell’arrivo degli Authors of Pain sul ring.

Ve lo ricordate Kassius Ohno?Ovvio che si, e sta per tornare a NXT!

Andiamo da William Regal che ci annuncia un Triple Threat per il posto di prima sfidante per il titolo femminile tra Ember Moon, Liv Morgan e Peyton Royce e il match sarà tra 3 settimane.

Match 3: WWE UK Championship: Trent Seven vs Tyler Bate 3.25 Stars (3,25 / 5)

Molto buona l’accoglienza del pubblico di Orlando per i due lottatori inglesi, che sono sia partner di coppia che maestro\allievo, con Trent che ha allenato Tyler. Inizio match con qualche accenno comedy, con i due che si sistemano i baffi a vicenda al momento del break alle corde e Seven che istruisce Tyler nel colpirlo il più forte con i shoulder block, per poi prendere il comando delle operazioni ma subito Bate con la sua agilità si rimette in corsia. La contesa ha un ritmo non elevatissimo ma con colpi molto intensi nonostante l’evidente rispetto tra i due: Bate si prende un bel conto di 2 con uno European Uppercut volante a cui fa seguire una bellissima plancha sopra le corde e fuori ring che abbatte Seven, che però non vuole mollare e rientrato sul ring mette a segno una Fireman Carry Bomb per un conto di due. Trent cerca subito la Seven Star ma Tyler la blocca e se lo carica sulla spalle per l’Airplane Spin in entrambi i sensi, cercando poi il suplex a peso morto ma Seven si rianima e risponde con un Dragon Suplex prima e una powerbomb che diventa una single leg crab a centro ring. Bate riesce a uscire dalla presa grazie a una serie di calci e poi uno dei suoi devastanti diretti al volto stordisce l’avversario, ma si distrae quell’attimo che basta a Trent per riprendersi e colpire con la Seven Star Lariat improvvisa e arriva a tanto cosi dal cambio titolo. Seven va allora sul paletto per il colpo definitivo ma Tyler lo blocca con un dropkick al viso e poi, dopo una battaglia ad alta quota, mette a segno il super Exploder Suplex dalla terza corda ed è Seven a dover uscire all’ultimo istante dal conteggio di 3. Trent prova con tutte le sue forze a difendersi con gli spinning backfist, ma Bate mette a segno prima il rolling kick di rimbalzo e poi la Tyler Driver 97 decisiva che vale la conferma del titolo.

Vincitore e ancora WWE UK Champion: Tyler Bate

Post match stretta di mano tra i due che confermano la loro amicizia anche dopo una battaglia cosi tosta e dura.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6
Evoluzone storyline
6,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • Cristofer Bandini Bettini

    Mi è piaciuto molto il Main event

  • AJ Ferr

    Io avrei dato minimo 4 stelle a Seven-Bate. Match davvero straordinario.
    Ma è solamente questione di opinioni

  • The Architect

    Molto divertente il match per il titolo UK.
    Interessante la situazione tra i tag team, si andrà per un triple threat ad Orlando?
    Datemi Ohno. ORA.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    La situazione tra i tag team è molto interessante, tra l’altro il match che potrebbe uscirne meriterebbe parecchio potenzialmente. Emozionante il main event.

  • wakko

    4/5 al ME tra 2 wrestler che non avevo mai sentito

  • Contro Nessuno

    Mamma mia il fisico di Seven….a sto punto meglio Bo Dallas…

  • Stex14

    Spears/Anoai-Rezar/Akam: la nuova puntata di NXT si apre con l’immancabile squash dei nuovi campioni di coppia, gli Authors of Pain, che in una manciata di secondi seppelliscono i “jobber” di turno. Nel post match, non contenti, i nuovi padroni della categoria tag team infieriscono con la stereo power bomb su 2 “malcapitati”.

    Morgan/?-Peyton/Kay: come annunciato la scorsa settimana ecco il tag team match femminile tra il duo australiano Royce e Billie affrontare il team composto da Liv Morgan e dalla sua “personale scelta”, Ember Moon; la contesa si rivela mediocre e ha visto vincere, un po’ a sorpresa, le 2 heel con schienamento finale di Billie Kay su Liv Morgan dopo una delle finisher combinate insieme alla sua partner.

    Promo #DIY: dopo la, clamorosa, sconfitta di San Antonio gli ex campioni di coppia Gargano/Ciampa ritornano in quel di NXT effettuando un breve promo dove ricordano di aver scritto la storia a Toronto e che poche settimane fa il loro sogno è stato spezzato ma sono pronti a un rematch titolato subito! Gli Authors of Pain con Ellering non si fanno attendere e arrivano sullo stage con il loro manager che “ufficializza” la rivincita titolata tra 2 settimane. All’improvviso i Revival attaccano alle spalle i #DIY effettuando su Gargano la shatter machine per poi scappare nuovamente tra il pubblico appena Akam/Rezar arrivano sul ring.

    Bate-Steven: il main event dello show si rivela l’annunciato incontro titolato valido per il titolo UK tra il campione Tyler Bate e lo sfidante Trent Seven; il match è stato davvero godibile e interessante partito un po’ in sordina col passare del tempo si è “acceso” portando a ottimi spot e alla vittoria con conferma del titolo a Tyler Bate.

    Seconda puntata post Takeover si conferma uno show discreto
    Il lottato si difende ottimamente nel main event che copre la mediocrità dei 2 tag team match
    A farne da padrone è stata la categoria tag team che ha visto lo squash degli Authors of Pain e dopo i Revival anche i #DIY lanciano la loro sfida titolata ai nuovi campioni di categoria.
    Nella divisione femminile le australiane dopo il sorprendente stop di settimana scorsa si vendicano battendo la Morgan e la Moon in un tag team match
    Conferme sul “nuovo” trio Dillinger, Strong e Josè che con una semplice intervista mandano avanti la faida tra loro e la SanitY
    Kassius Ohno, come visto nella puntata post San Antonio, sta per tornare ufficialmente a NXT!
    Prossima settimana triple threat femminile per decretare la prima sfidante al titolo di Asuka
    Tra 2 settimane rematch titolato tra Authors of Pain-#DIY mentre tra 3 settimane la vincitrice del triple threat sfiderà Asuka in un incontro valido per la cintura femminile