A pochissimi giorni dal nuovo Takeover, NXT ci regala l’ultima puntata pre live show. Entriamo quindi alla NXT Arena mentre si preparano le valigie per Toronto e partiamo con un pò di azione al femminile!

Pubblicità

Match 1: Liv Morgan vs Peyton Royce2 Stars (2 / 5)

Nuovo capitolo nella rivalità tra la piccola Liv e il duo australiano che ovviamente arriva in combo sul ring. Partenza a razzo di Peyton che va subito con la forza sull’avversaria, intrappolandola anche fra le corde per infliggere il massimo danno. Liv cerca di reagire più con la rabbia che con la tecnica, e solo usando con intelligenza la sua maggiore agilità riesce ad attaccare in maniera efficace, riuscendo ad attaccare anche Billie Kay sull’apron; la Morgan riesce anche ad applicare una efficace presa di sottomissione su Payton che è sul punto di cedere ma solo l’intervento della sua compagna riesce ad evitare la sconfitta per sottomissione, ma arriva puntale la squalifica dell’arbitro per l’intervento troppo plateale.

Vincitrice per squalifica: Liv Morgan

Le due australiane procedono al pestaggio di routine, ma arriva Aliyah a provare il salvataggio e a pareggiare le forze ma presto si trovano a mal partito e vengono scacciate dal ring. Billie e Payton lanciano le due avversarie contro i pannelli luminosi del ring e cercano il colpo finale su Morgan sul ring, quando però arriva Ember Moon che con un crossbody volante abbatte le due, per poi colpirle con ginocchiate violente all’angolo e poi, con Liv, con un doppio dropkick le manda fuori ring cornute e mazziate.

Tom Phillips e Corey Graves ci mostrano un recap di quanto accaduto tra Almas e Alexander, i due si affronteranno stasera nel main event della puntata.

Primo video recap verso l’evento di Toronto e riguarda i migliori momenti del torneo dedicato a Dusty Rhodes e ci viene annunciato ufficialmente che, per evitare interferenze, Paul Ellering sarà chiuso in una gabbia per squali sospesa sopra il ring,lasciando Authors of Pain e TM61 ad affrontarsi con le stesse forze. Ringraziamo la Mattel per la meravigliosa trovata..

Rientriamo alla NXT Arena e purtroppo per tutti scopriamo che il ritorno annunciato nelle scorse settimane è quel chitarrista mancato di Elias Samson che viene accolto con cori di sfregio, persino la chitarra sembra scordarsi apposta di saper come dovrebbe suonare dall’imbarazzo. Canzoncina del nostro a celebrare il suo ritorno, e se lo vedete bene è Maurizio Merluzzo con la barba di Seth Rollins..e lotta pure..che fortuna..

Match 2: Elias Samson vs Nathan Cruz1.5 Stars (1,5 / 5)

E niente, noioso era prima dell’infortunio, noioso è rimasto il buon cantautore, che subisce anche qualche presa a terra da parte del malcapitato Nathan ma poi va con un pestaggio senza arte nè parte che finisce con la finisher più abusata della storia da tutte le pippe passate in WWE, ovvero la Roll of the Dice

Vincitore: Elias Samson

Aliyah, Ember e Liv sono intervistate da Charly e dicono che la loro unione è dovuta al bullismo di Billie e Payton e non vogliono lasciare che le due prendano il controllo della divisione femminile, e Liv le sfida a trovare una terza e ad affrontarle in un match 3 vs 3, che secondo me sarà il match che vedremo la prossima settimana nella puntata post live.

Promo per WWE 205, ovvero non sappiamo cosa fare dei cruiser ma ormai li abbiamo assunti e facciamo un altra ora di wrestling per farli lottare in maniera decente.

Secondo videorecap di stasera per le faide di Takeover,e andiamo ad approfondire la rivalità tra The Revival e #DIY che a Toronto si affronteranno in un match al meglio dei 3 schienamenti.

Di video in video, passiamo alla faida tra i due figli della patria con la foglia d’acero, ovvero The perfect Ten Tye Dillinger, di cui ci fanno veder addirittura il suo passaggio in ECW come jobber, e Mr. GLOOOOORIOUS Bobby Roode.

Match 3: Andrade Cien Almas vs Cedric Alexander3 Stars (3 / 5)

Ad Almas non hanno ancora cambiato l’attire da spogliarellista di quarta segata, ma almeno gli han aggiunto dei fuochi d’artificio all’ingresso, nulla di che ma un pelo meglio nella presentazione. Sguardo molto concentrato di Cedric all’ingresso e si capisce che non vede l’ora di metter le mani sul suo avversario, che invece se la vuole prender con estrema calma ed evita ogni contatto non necessario, prendendo l’iniziativa su ogni distrazione di Cedric e sfottendolo a ogni piè sospinto. Cedric riesce a mettersi in ritmo con un paio di manovre acrobatiche per poi passare a attacchi più ragionati e di forza, stordendo di chop il messicano sempre più forti; Almas cerca la fuga fuori ring ma con un dropkick Alexander lo colpisce anche all’esterno del quadrato e continua ad avere il controllo della contesa. Cien con un dropkick riesce a rimettersi in carreggiata e continua ad attaccare mostrando disprezzo per il suo ex compagno di coppia che non la prende benissimo ed anzi riparte con i colpi duri già visti in precedenza, ma un suo volo dal paletto viene parato da un dropkick a centro ring di Andrade che attacca in maniera molto decisa e ottiene un conto di 2 dopo un bel calcio in corsa. Il messicano sembra aver trovato la misura all’avversario e si mette in controllo del match, cercando di bloccare l’avversario con diverse prese alternate a striking indirizzato alla parte addominale di Cedric, che deve ricorrere a tutte le sue risorse per non cedere a una prolungata armbar a centro ring e a una successiva triangle armbar acrobatica realizzata sfruttando anche le corde.Il braccio sinistro di Alexander sembra decisamente danneggiato dagli attacchi subiti e il messicano lo attacca senza pietà, ma Cedric con un dropkick basso si libera della pressione e prova a contrattaccare e con un gran enziguri di rimbalzo rimanda l’avversario fuori ring e lo abbatte con il Tope con Hilo.Buon conto di 2 per Cedric dopo un forearm dalle corde, a cui Almas risponde con una powerbomb a una mano che ottiene medesimo fato. Il messicano cerca poi la ginocchiata doppia in corsa al paletto ma trova la Lumber Check di Alexander dall’altra parte, che però non riesce a schienare subito l’avversario che si aggrappa prima alle corde e poi usa le stesse per colpirlo e andare a segno a centro ring con una DDT modificata molto interessante che gli vale la vittoria.

Vincitore: Andrade Cien Almas

Il messicano resta a bearsi sulle corde della vittoria, mentre la puntata si conclude con il video di hype per il main event di Takeover Toronto, dove Shinsuka Nakamura difenderà il suo titolo contro Samoa Joe.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6
Evoluzione storylines
5,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • Alberto Iizuka

    Presentare così Almas dall’inizio evidentemente faceva schifo. La differenza si vede. Sull’attire almeno manca la cravatta come a volte aveva in CMLL che sembrava veramente uno spogliarellista. Ridategli il completo da Ingobernable.
    Sampson diventasse più interessante sul ring potrebbe aver fortuna, per me. Non raggiunge manco il mio livello di s**a tifabile per simpatia.
    Tye vincerà, ci voglio credere. La presentazione mi ha illuso.
    P.S. Le themes delle lottatrici una dietro l’altra ha ucciso le mie orecchie.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Sampson sul ring è una palla mostruosa. Non scarso, noioso.

    • Contro Nessuno

      Pensa ad un Elias vs Bo…..

  • Alessio Massa Micon

    Cruz che perde contro Sampson non si può vedere

    • Contro Nessuno

      Ma non si era ritirato dal calcio? 🙂

  • LORD_SUNSHINE

    bel main event, finalmente sto Andrade Almas lo sto rivalutando molto bene.
    Da face era la morte dello spettacolo, questo turn gli ha fatto guadagnare molti punti, se la performance di oggi rispecchia il trend dei suoi match, ha delle chance di togliersi delle grosse soddisfazioni ad nxt e poi nel main roster.

    Tra l’altro è tornato Elias e sono troppo contento della cosa <3 <3.
    Però corey Graves ha ragione, mai più performance live.

    • Elia Notari

      Concordo su Almas, se continua a comportarsi come Heel in questa maniera lo vedrei benissimo con il titolo di NXT alla vita.

  • Lionel

    Almas sembra davvero un’altra persona così, davvero a suo agio e naturale nell’essere smorfioso. Il ritorno di Samson non ha bisogno di commenti, inguardabile era ed inguardabile è rimasto.
    Un paluso va, come sempre, a quelli che fanno i video package. Tutti molto belli, in particolare quello di Dillinger-Roode, davvero stupendo

  • Leonardo

    A me la puntata è piaciuta molto:
    – Forse sarò l’unico, ma Elias Sampson mi è sempre piaciuto e sono contento di averlo rivisto.
    – Andrade “Cien” Almas mi ha conquistato in questa sua prima uscita da heel!
    – I promo di presentazione dei match di TakeOver sono stati preparati veramente bene e mi hanno immediatamente fatto salire l’hype per l’evento.

    Unica nota negativa l’assenza di un promo per Asuka vs Mickie James, che prima era il match che attendevo maggiormente.

  • MizThunder

    Elias è talmente inutile che mi ero addirittura dimenticato del suo essere ancora sotto contratto XD

  • Stex14

    Morgan-Royce: l’ultima puntata di NXT pre Takeover si apre con un incontro femminile con protagoniste la ex Gionna Daddio e l’australiana Peyton accompagnata dalla “best friends” Billie Kay; il match si rivela breve e mediocre e vede vincere per squalifica la Morgan dopo che l’australiana Kay è intervenuta prima che la sua partner cedesse alla dragon sleeper. Nel post match pestaggio delle australiane contro Liv e neanche l’intervento di Aliayh cambia le carte in tavola: a questo punto ecco arrivare la Moon che in pochi secondi asfalta le 2 heel australiane e insieme alla Morgan con uno stereo drop kick le fanno battere in ritirata.

    Cruz-Samson: dopo mesi di assenza ecco tornare in quel di NXT il chittarista Elias Samson affrontare il jobber di turno, tale Nathan Cruz; la contesa si rivela un semi squash che dura una manciata di minuti che serve a Samson per tornare alla vittoria dopo il brutto infortunio.

    Alexander-Almas: il main event della puntata è la resa dei conti, annunciata la scorsa settimana, tra l’ex La Sombra e l’ex partecipante al CWC Cedric Alexander; il match si rivela guardabile e vede vincere il “nuovo” Andrade con una DDT modifica chiudendo la faida tra i 2.

    L’ultima puntata di NXT pre Takeover si rivela semplice e “classica” con i classici video recap di quasi tutti gli incontri della card tranne quello femminile.
    Il lottato non è stato eccelso anche se il main event si è rivelato sufficente.
    L’unica modifica da segnalare per lo special event di Toronto è che nella finale del Classic tra TM61 e Authors of Pain il manager Ellering sarà “dentro una gabbia sopra al ring”
    Inoltre da segnalare una sfida 3 contro 3 lanciata da Liv Morgan, Aliyah e Ember Moon alle 2 australiane Royce-Peyton e un alleata a loro scelta, probabile kick off dell’evento