Pubblicità

Nuovo episodio di NXT e c'è un ospite speciale nel main event di puntata. Chi sarà mai? Scopritelo nel report curato come ogni settimana da Marsupilami

 

 

 

 

Dopo la sigla, si parte subito con l'omino carico a molla!

Match 1: Mojo Rawley vs Bull Dempsey (1/5)

Mojo arriva carico, e saluta tra il pubblico Rob Gronkowski, tight end dei New England Patriots nella NFL, famoso oltre per le sua abilità in campo, per essersi fatto male facendo una elbow drop in uno strip club, e per aver regalato una sua maglia a una pornostar ed essersene bullato(nella seconda cosa non ci vedo nulla di male..)

Restando in tema di cose di classe, Bull Dempsey è il classico esempio di bell'ometto da presentare a casa come fidanzato, e il suo stile di puro brawl mette in discreta difficoltà Mojo per qualche minuto, ma l'orsetto duracell fatto umano riesce a resistere e a mettere a segno le sue mosse caratteristiche, ovvero la splash al paletto, la culata volante e la culata a seduta che vale la vittoria e tiene aperta la sua striscia positiva di successi.

Vincitore: Mojo Rawley

Mojo a fine match va in mezzo al pubblico da Gronk e i suoi amici per esultare.

Andiamo all'angolo interviste, e la carina Devin intervista uno stranamente vestito elegante CJ Parker, che si dichiara scioccato e schifato da Mojo Rawley e dalla sua vita, essendo uno che vive in maniera sregolata mangiano un sacco ai fast food e settimana prossima si prenderà la sua rivincita da ArRival.

Match 2: Tyler Breeze vs Sami Zayn(sv)

Sfida che si annuncia molto interessante…ma che non inizia neppure perchè mentre Zayn sta arrivando sul ring, Graves lo attacca da dietro lanciando contro il paletto e facendogli sbattere violentemente la testa. Corey se ne va soddisfatto nel backstage, mentre i medici fanno i test del caso a Sami prima di scortarlo fuori dal ring.

Torniamo da Devin e con lei troviamo quel gran figlio di San Patrizio di Sheamus che ci racconta quanto sia contento di esser a NXT…quando viene interrotto da Aiden English che si introduce al Celtic Warrior come colui che dalla WWE andrà a Broadway. Dopo aver fatto dell'ironia sulla voce dell'attore, Sheamus lancia la sfida per il match che sarà il nostro main event di serata.

Match 2:Adam Rose vs Camacho (2/5)

E riappare tutto il simpatico caravanserraglio di personaggi che accompagna l'ingresso di Rose, a cui è stata modificata la theme song di ingresso che da un lato la fa assomigliare molto meno a "Chelsea Dagger" dei The Fratellis, ma dall'altro perde il potenziale da tormentone. Per mia somma gioia Reneè è al tavolo di commento e balla con gli altri 3 del tavolo, ovvero Sexton, Regal e Phillips.Il nostro amico Camacho ha poca voglia di scherzare e cerca di fare del suo meglio, ma Rose si dilegua con la sua camminata "sbarazzina" ma il messicano riesce comunque a farsi valere, anche se il pubblico non apprezza e gli dà del rovina feste, o come direbbe qualcuno, Panino.

Camacho si mette anche a prender in giro la camminata di Rose, ma questo fa incacchiare il nostro festaiolo che comincia a colpire duro, fino ad arrivare a connettere prima con una Bronco Buster modificata, poi con una bella Spine Buster e poi con la sua Choo Choo Lariat che gli vale la vittoria.

Vincitore: Adam Rose

Appena suona la campanella,riparte la festa di Rose; tra i festaioli notiamo un Waldo da antologia, una bella donna gatto e il cattivo del Detective Conan prima che venga scoperto l'assassino.

Match 3: Sasha Banks(with Charlotte) vs Bayley(with Natalya) (2/5)

Per l'angolo "Enzo Miccio non sei nessuno", Sasha ha la tenuta in colori azzurri e verde pistacchio abbastanza inguardabile, ma il trucco è meno pesante del solito, saranno solo 2 o 3 chili.

Solito atteggiamento cuccioloso per Bayley e come sempre ha una dozzina di cerchietti in testa da regalare per la gioia del pubblico che la accoglie calorosamente.

La contesa è divertente, con Bayley che si diverte a prendere in giro i comportamenti da boss dell'avversaria e Sasha che non ci sta e prende il comando con attacchi concreti e aggressivi.La componente delle BFF mantiene il controllo del match per diversi minuti ma si distrae un attimo per le scaramucce che inevitabili scattano tra Charlotte e Natalya e Bayley ne approfitta per metter a segno il roll up della vittoria.

Vincitrice: Bayley

Match 4: Aiden English vs Sheamus(3/5)

Nella sua ormai tradizionale canzone d'ingresso, Aiden si autoincensa come il futuro della WWE, riscuotendo anche diversi applausi,oltre che il solito svenimento da parte di Regal. Eccezionale invece il tifo per Sheamus e l'artista, ancora con microfono alla mano, fa notare che questa è la casa che l'Artista ha costruito e che tutto quello che ha fatto lo fa per arrivare a Broadway. Sheamus a sua volta prende in mano un microfono e si dice dubbioso del successo a teatro del suo avversario, prima di ricordare che anche agli irlandesi piace cantare e si mette a cantare una tipica canzone della terra verde..English prova a interrompere la canzone, prima rubando il microfono e poi colpendo l'avversario e lanciandolo fuori dal ring.Incazzato manco gli avessero rubato una Guinness, Sheamus parte allora caricando, ma English è scaltro e lo comincia a colpire; i suoi attacchi però durano poco e Sheamus prende il controllo del match, portando la battaglia anche fuori dal ring.Mostrando acume, English manda l'avversario contro il paletto e riesce a prendersi dei vantaggi, riportando la battaglia dentro il quadrato e mostrando il suo stile di lotta bilanciato e efficente, magari non spettacolare ma sicuramente concreto e va vicino alla vittoria dopo un bel NeckBreaker.L'artista decide allora di addormentare la contesa con diverse prese di sottomissione,e solo dopo diversi minuti Sheamus riesce a liberarsi dalla morsa. Da qui in poi è tutta discesa e Sheamus riesce a colpire con la Brogue Kick che vale la vittoria, arrivata in maniera più complessa del previsto.

Vincitore: Sheamus

Voto puntata: 6/10

Cosa mi è piaciuto: puntata gradevole, condotta con buon ritmo. Bene il proseguimento della faida tra Graves e Zayn, con il primo ormai calato nella parte del cattivo, e continua anche la battaglia tra le Divas che rimangono uno dei punti di forza dello show. Nel main event buona la figura fatta da English con un avvesario importante come Sheamus

Cosa non mi è piaciuto: continuo a non trovare nulla di interessante in Rawley, mi sembra fermo nonostante il suo continuo movimento. Non capisco poi perchè cambiare in maniera cosi netta la theme song di Rose; può sembrare una scemata, ma quella sentita la settimana scorsa era candidata a diventare tormentone per la facilità di memorizzazione e per l'urletto finale, ora invece con tutto il parlato e senza urletto è molto meno efficace e credo che,se crei un personaggio cosi, devi spingere del tutto il pedale dell'assurdo, altrimenti rischi di trovarti un ibrido che sfuma dopo poco nell'interesse generale, vedasi il buon Fandango.

E' tutto, ci si rilegge settimana prossima!

 

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.