Eccoci alla solita puntata di transizione di NXT post Takeover, dove abbiamo le reazioni a quanto accaduto più almeno un paio di match inediti registrati sempre al Barclay Center di Brooklyn.

Pubblicità

Partiamo come sempre con il video recap con base musicale dei migliori momenti di Sabato Notte, con mini riassunti dei 5 match e l’invasione finale degli ex ROH con Adam Cole come capo della banda.

Rientriamo quindi al Barclay Center dove ci viene annunciato come main event una sfida di coppia in salsa inglese dove il duo baffuto composto da Tyler Bate e Trent Seven se la vedranno con il massiccio Wolfgang e il campione d’oltremanica Pete Dunne.

Nell’arena parte la musica di No Way Jose e tutto il pubblico si mette a ballare la sua theme song Jose si fa prendere bene dalla cosa e parte il trenino come neanche nelle migliori feste di Capodanno. Lars Sullivan però non apprezza i balli di gruppo e i pezzi di Lou Colombo e attacca il povero Jose facendolo sbattere di faccia contro l’apron animato per poi continuare a mazzuolarlo anche sul ring e lasciarlo a terra dolorante.

Partiamo con i recap e partiamo dal primo match che ha visto Almas battere Gargano: è proprio lo sconfitto a esser intervistato e dice di non volersi prender scuse e mi prende le responsabilità per la sconfitta ma sa che fuori la gente conta ancora su di lui ed è pronto a dimostrare che è ancora Mister Wrestling.

Passiamo rapidamente al match femminile in cui Asuka ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per mantenere la cintura contro Ember Moon e questo le è costato un infortunio alla spalla. Nelle interviste post match comunque la giapponese non fa cenno alla cosa e dice di non aver mai dubitato di poter perdere e alla fine ha mantenuto la sua striscia di imbattibilità ancora intatta. Una grafica ci annuncia l’infortunio che a terrà fuori per un paio di mesi, vedremo nelle prossime settimane la decisione del GM Regal in merito, anche se su WWE.com e sulla nostra newsboard trovate già informazioni in merito e per me è stato fatto il giusto passo, fra l’altro da me già auspicato nelle scorse settimane.

Eccoci in compagnia di Wolfgang e Dunne in merito al match di stasera e il campione dice che solo la sua vittoria del titolo ha fatto iniziare veramente il brand inglese e ogni sua apparizione non fa altro che far salir il valore del brand . Wolfgang lo interrompe chiedendo una possibilità di sfidarlo per il titolo ma Dunne gli dice di star concentrato su stasera e poi si vedrà.

Match 1: Peyton Royce vs Sarah Logan 2 Stars (2 / 5)

Match interessante che mette una delle due iconiche contro una delle partecipanti con il favore del pronostico per il Mae Young Tournament come Sarah Logan. Dopo un pò di chain è Sarah che prende il comando con una bella armbar a centro ring ma Peyton risponde con un buon spinning kick in corsa che le permette di lavorare in comando utilizzando le sue lunghe gambe in una serie di prese sfruttando anche le corde in maniera scorretta. Logan reagisce con un delayed suplex che dimostra la sua forza e ottiene un due dopo un dropkick. Billie cerca di aiutare la sua amica da fuori ring ma rischia di esser più dannosa che altro, ma Peyton si riprende da sola dopo un roll up e con una ginocchiata al volto e un fisherman suplex si conquista la vittoria.

Vincitrice: Peyton Royce

Torniamo ai recap e vediamo il meglio del rissone tra gli Authors of Pain e i Sanity che ha visto i secondi vincere le cinture ma subire poi l’attacco di Fish e O’Reilly che hanno messo nel mirino le cinture di coppia.

E per restare in tema di attacchi post match, passiamo subito a rivedere il main event dove Drew McIntyre ha conquistato la cintura di campione di NXT dalla mani del Glorioso Bobby Roode, per poi venire anche lui colpito alle spalle dopo il match da Adam Cole. Settimana prossima avremo la reazione del nuovo campione a questo brutale assalto subito.

Andiamo da Bobby Roode post match e dà istruzione per andarsene e non vuole parlare con nessuno, ma arriva Roderick Strong e gli manda un ironico bacino d’addio dato che, come sappiamo, il Glorious One è stato preso da Smackdown dove ha già debuttato, in maniera direi discutibile, la scorsa settimana e lo sentiamo intervistato dopo il debutto nello show blu e Roode dice che ha ancora un conto aperto con Strong e quindi arriverà nelle prossime settimane a regolare i conti una volta per tutte, dopo aver avuto anche il suo rematch titolato contro McIntyre.

Ultimo recap dedicato alla sfida tra Aleister Black e Hideo Itami, vinto dopo una gran battaglia dall’olandese. Le telecamere cercano di fermare Black post match ma se ne va senza rilasciare alcun tipo di dichiarazione.

Match 2: Tyler Bate & Trent Seven vs Pete Dunne & Wolfgang 3 Stars (3 / 5)

Ingressi separati per i 4 lottatori che ricevono tutti una ottima accoglienza da parte del pubblico di Brooklyn. Partenza con ottimo chain tra Bate e Dunne, due che la chimica ce l’hanno proprio nel sangue, ma poi sono i Moustache Mountain che fanno valer la maggior abitudine a lottare assieme a spostare l’equilibrio del match. Dunne con un forearm alla mascella di Seven interrompe gli attacchi e riesce a far entrare Wolfgang che però si becca la DDT di Seven e, solo grazie a una interferenza esterna di Pete, Wolfgang può rispondere con una spear fatta come Cristo comanda e ottenere un conto di 2. Seven è in grande difficoltà e subisce attacchi durissimi alla spalla e al braccio destro da parte di Dunne e Wolfgang senza riuscire a reagire fino a che con la forza della disperazione connette con un dragon suplex e dare il cambio a Bate che abbatte Pete con un altro suplex modificato e poi un lariat di rimbalzo, per poi di mettere in una airplane spin velocissima il povero Dunne e ottenere un conto di due interrotto solo da Wolfgang.Caos nel ring con tutti in azione ma poi restano Dunne e Bate a darsele di santa ragione. Tyler connette con il Tyler Driver 97 ma non si è accordo di un tag cieco preso da Wolfgang che gli vola addosso dalle corde con una notevole senton e ottiene il conto di 3 per la sua squadra.

Vincitori: Pete Dunne & Wolfgang

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6,5
Qualità promo
6
Evoluzone storyline
6
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • ;Destiel

    Ma che senso ha far perdere una delle partecipanti al Mae Young contro la Royce? Per la seconda volta poi…

    • Stex14

      nelle ultime settimane sono state usate diverse ragazze del torneo per jobbare a chi realmente fa parte di NXT, non è una sorpresa.

  • Contro Nessuno

    Daje co sti inglesi!

  • LORD_SUNSHINE

    Veramente il brand inglese della wwe, sta facendo schifosamente bene

  • Stex14

    Classica puntata post Takeover con ampio spazio ai soliti recap
    Lottato che ha visto un bel tag team match nel main event tra gli atleti UK e un mediocre incontro femminile
    Come detto nel main event il team heel composto dal campione Dunne e Wolfang ha avuto la meglio sui face Bate/Seven con schienamento dello scozzese ai danni dell’ex campione UK
    Doveva esserci un incontro tra Josè e Sullivan ma il gigante ha attaccato prima del match il ballerino riducendolo ai minimi termini lasciandolo steso sul ring.
    Per le ragazze Peyton Royce ha avuto la meglio su Sarah Logan ma la notizia “bomba” purtroppo è l’infortunio subito proprio a Brooklyn da parte di Asuka che può scombussolare la divisione femminile
    Per la prossima settimana annunciata la resa dei conti tra Strong-Roode e ci sarà la presenza del nuovo campione di NXT McIntyre