Nuova puntata di NXT, in cui continuano le scintille tra Kevin Owens e Finn Balor in vista della sfida titolata del 4 Luglio..chi avrà preso un vantaggio questa volta? Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

Prima della sigla, tutto il roster NXT, con il grande capo HHH è sullo stage per l'ultimo saluto a The American Dream Dusty Rhodes ed è proprio il COO a prender la parola dicendo che se ne è andata una leggenda del business e che si sono spese tante parole in questi giorni ma per tutti quelli sullo stage se n'è andato un pezzo della famiglia, dato che Dusty chiamava tutti gli atleti nel Performance Center i suoi ragazzi di NXT e ha dato tutto quello che aveva per fare in modo che loro fossero il futuro del business per il pubblico presente. Seguono i 10 rintocchi ed è evidente la commozione e lo stato di dolore di molti dei lottatori.

 

Dopo la sigla il mood è cambiato e il pubblico è come sempre caldissimo e sentiamo la theme song di Hideo Itami che, elegantissimo e leccatissimo, si presenta sul ring con ancora il tutore al braccio infortunato, e vediamo anche il video di Unstoppable dell'attacco nel parcheggio. E' Ciccio, l'intervistatore inutile, che conduce l'intervista sul ring chiedendo al giapponese un aggiornamento delle sue condizioni dato che i medici diedero al tempo una diagnosi di 4 mesi per il rientro dell'atleta. Itami, con le solite fatiche linguistiche, conferma i tempi di recupero ma si dice impaziente di tornare a calcare le scene. Ciccio ci informa che Itami ha fatto del lavoro promozionale in Giappone in vista dello show del 4 Luglio dove ci sarà anche Balor vs Owens per il titolo NXT. Hideo ci dice che in Giappone NXT è popolare e sarà presente all'arena quella sera, perchè il suo obiettivo sarà andare per il titolo appena possibile.

Stuzzicato, sullo stage appare Kevin Owens che, col suo fare tra il serio e la presa per il culo, dice che è contento che Itami sarà in Giappone, cosi potrà godersi moglie e adorabili pargoli, ma peccato che sul ring non ci potrà salire ma sarà per la volta prossima e stavolta dovrà limitarsi a fare da spettatore. Il nostro va avanti cercando di far capire a tutti che sarà lui a vincere ma incespica su una parola complessa e si salva in corner dicendo che in quel momento ha parlato paro paro a Itami con il suo inglese farfugliato. Inoltre Owens vuole specificare che non c'entra nulla con l'attacco alle spalle di Hideo, perchè se fosse stato lui sarebbe a leccarsi le ferite insieme a Sami Zayn e inoltre vorrebbe delle scuse in quanto è stato chiamato brutta persona e la cosa non gli va per nulla giù.

Itami prova a rispondere a Owen (si, senza la S)dicendogli che è un gran campione ma un essere umano orribile e Owens la prende benissimo dicendo che, se gli devon dar colpa di qualcosa, è di aver rotto l'altra spalla a Itami e si avvicina minaccioso al ring per dar seguito alle parole. Da dietro arriva di gran carriera Finn Balor e scatta il più classico dei rissoni con il campione che cerca di scappare dal lato ma viene raggiunto da un gran Superman Punch di Finn che lo lascia tramortito sotto lo stage; lo sfidante sembra pronto per il Coup de Grace ma viene travolto da una spallata di Rhyno arrivato dal nulla che poi con un calcio lo fa volare giù dallo stage e procurando problemi al braccio all'irlandese.

Il trio delle meraviglie Brennan, Saxton e Graves(complimenti per la combo camicia a pallini + bretelle) commentano l'accaduto e ci annuncian che il main event di puntata sarà il rematch tra Rhyno e Finn Balor.

Match 1: Enzo Amore & Colin Cassidy vs Slyvester Lefort & Jason Jordan(2/5)

Rito pagano del pubblico che segue Enzo anche nei respiri, mentre Carmella ha una nuova maglietta con scritto Bye Felicia che deve esser una sorta di tormentone americano che però incredibilmente non conosco, ma penso possa esser paragonato a CIAONE.L'insulto della settimana di Amore, sui suoi avversari è che verranno schiacchiati come Mario schiacciava funghetti, un classico che funziona sempre. Jason Jordan prova come sempre a metterla sul mat wrestling e prova a capire se il francese possa esser il suo compagno ideale ma una incomprensione tra i due lascia lo spazio aperto per Enzo di azzeccare un rollup improbabile ma che vale comunque la vittoria agli italoamericani.

Vincitori: Enzo Amore & Colin Cassidy

Rivediamo il rissone di settimana scorsa tra Owens e Joe, e andiamo proprio dal samoano subito dopo l'incontro per commentare quanto accaduto e Samoa comincia a gridare che dovevano lasciarli lottare e non è stata la battaglia perchè Owens è ancora in piedi e non ha ricevuto la lezione che meritava e Joe vuole fortissimamente Kevin Owens e vuole combattere a tutti i costi.

Match 2: Dana Brooke vs Cassie(2/5)

Dana entra accompagnata da Emma e ha fatto un miglioramento, si mette i guanti da burlesque in tinta con l'abito e se li leva subito.Un applauso va a Cassie che invece è donna di tutto rispetto e qualità specie per gli amanti della categoria redhead. Il pubblico non ha decisamente in simpatia Dana che però cerca almeno di trarre energia da questi insulti, facendo vedere timidi progressi specie con qualche mossa di sottomissione ben congegnata e sfruttando le sue braccia enormi. Cassie dimostra buona agilità e mette a segno qualche colpo interessante ma alla fine esagera e per la Brooke è facile agguantarla e chiuderla con la sua finisher che per ora resta la parte più convincente del suo repertorio.

Vincitrice: Dana Brooke

Nel backstage Devin è con Charlotte, che indossa un vestito che non le dona affatto, a cui viene chiesto un parere proprio su Dana e la figlia di Flair dice che non capisce il motivo per cui la Brooke ce l'ha cosi tanta ed è sicura che presto le darà una lezione di quelle difficili da dimenticare.

 

Parte due del documentario dedicato a Finn Balor in cui scopriamo che, a differenza di quante fanciulle credano, il nostro nel tempo libero non fa incetta di cuori ma passa le giornate a montare Lego, e i nerd, tra cui il mio Legopool, salutano con l'inchino. Mentre li costruisce senza istruzione c'è Sami Zayn a fargli compagnia e Finn ci racconta che è il suo modo di staccare dal mondo, e da piccolo lo faceva guardando in loop Summerslam 95 in cassetta, e non è che fosse sto gran ppv.

Andiamo poi da Jason Alberts che ci racconta un pò del Fergal in Giappone e di come i due sian diventati amici da subito nel Sol Levante. Ovviamente vediamo anche degli highlight di Prince Devitt in Giappone, con tanto di chitarra del Bullet Club in vista e tutto il merchandising della banda. Si arriva poi alla proposta di arrivare dopo 8 anni di successi a NXT e da qui ripartiremo la prossima settimana per la terza e ultima parte di questo bel documentario. Tutto questo è ovviamente in attesa del 4 Luglio per il live show da Tokyo che, se i conti non son sbagliati, sarà alle 11 di mattina nostra, quindi ancora più da non perdere rispetto al solito.

 

Vediamo da alcune foto come Bull Dempsey non abbia proprio capito il messaggio di William Regal di mettersi in forma, e viene ritratto come un pigro ciccione sempre addormenato..in sostanza, è diventato Ciccio di Nonna Papera.

 

Match 4: The Hype Bros vs Angelo Dawkins & Sawyer Fulton(2/5)

Complimenti per il nome, Zack e quell'altro, non potevate sceglierne uno più irritante. E comunque, gli unici fratelli che riconosco sono gli Splash Brothers, e c'è un anello NBA lì a dimostrarlo. Excursus baskettaro finito( Warriors campioni! Daje!) vediamo i due contro i miei due prospetti preferiti tra quelli che abbiamo visto poco perchè hanno indubbie qualità fisiche e tecniche e mi piacerebbe vederli in ruoli più interessanti rispetto a quello di sparring partner come stasera dove, a parte un paio di mosse combinate sono alla mercè degli avversari che in pochi minuti li spazzano via dal ring e vengon sconfitti con la Rough Ryder modificata.

Vincitori: The Hype Bros

William Regal è li bel bello che si legge le sue chat di Whatsapp quando viene interrotto da Eva Marie che comincia a lodarsi per il duro lavoro che ha fatto e chiede di potersi mettere alla prova contro una delle Divas di NXT. Il GM dice che qui a NXT le ragazze stanno mettendo su uno show della madonna e non bastano le belle parole o il suo charme(vabbè…un eleganza per non dire altro) per aver occasioni, ma deve fare veder i fatti. Eva, con la voce di chi non ha capito nulla, dice che si metterà al lavoro, e si mette le ginocchiere..ok questa era falsa ma credibile..

Altro superpromofigo di Balor e il suo demone, in vista di quello che a tutti gli effetti a questo punto la WWE considera il suo debutto nel main roster ovvero lo show di Tokyo.

Match 4: Finn Balor vs Rhyno(2,5/5)

Solita accoglienza da tuttiinpiedi per Balor durante il suo ingresso, mentre a sorpresa ancora una volta Owens va a accomodarsi al tavolo dei commentatori per la gioia di Saxton che ormai è la vittima designata delle prese in giro del campione NXT. Decisamente più fredda del solito l'accoglienza per Rhyno con nuovo costume con scritte e disegni rosa shock, scelta per lo meno curiosa. Contesa che parte da subito molto fisica e poco atletica,i due pensano a menarsi il più forte possibile ed è Balor a prendersi il primo vantaggio mandando l'uomo bestia fuori ring e poi volandoci sopra con una bella Tope con Hilo. L'esperto lottatore di Detroit ovviamente non ci sta e con una Spinebuster si rimette in carreggiata e si porta alla guida del match dettando il ritmo della contesa. Finn riesce a reagire e con dei calci volanti ben piazzati riesce a invertire la rotta del match, ma Rhyno con un gran Suplex ne interrompe le velleità di rimonta ritornando al comando. Balor comunque non demorde e con un paio di Pele Kick, uno con l'avversario sul paletto, riesce a mandare a terra il tenace nemico. Tutto sembra pronto per il Coup de Grace quando Owens si alza dal tavolo e va a porsi a bordo ring e nel momento in cui prova a salire sul quadrato Balor lo scaccia con un dropkick; Rhyno se ne sta sul bordo del fosso, aspetta il momento e colpisce con il Belly-to-Belly suplex ma il successivo tentativo di GORE! Viene astutamente bloccato da Balor con un calcetto dritto in fronte, che gli apre la strada per la combo Slingblade + Coup de Grace che gli vale la vittoria.

Vincitore: Finn Balor

Non fa a tempo a suonare la campanella che Owens attacca da dietro Balor e lo manda a tappeto e con l'aiuto di Rhyno infierisce sul suo futuro avversario: a equilibrare le forze arriva di gran carriera Samoa Joe che li scaccia dal ring,

 

Voto puntata: 6,5/10

 

Cosa mi è piaciuto: buonissima la costruzione del Tokyo match, al momento sembra fin troppo favorito Balor e vedremo se invece Owens farà l'ennesimo miracolo. Mi è piaciuto abbiano usato Itami come miccia della situazione, e sul chi lo ha infortunato penso ci torneremo tra un bel pò ma mi piace si voglian ricordare e far ricordare questa situazione. Per il resto, soliti carismatici Amore e Cassidy e piccolissimi segnali di sviluppo per Dana, almeno dal punto di vista del personaggio.

 

Cosa non mi è piaciuto: qualità in ring cosi cosi, anche il main event è stato solo discreto nulla di più. Ho paura di cosa possano fare della storyline di Bull ma il mio sesto senso mi fa pensare alla cavolata galattica in arrivo.

 

E' tutto, a settimana prossima!

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.