A distanza di tre mesi, il "futuro" della WWE torna con un ppv nuovo di zecca. E in attesa che arrivi il 29 Maggio, ecco a voi la preview del prossimo grande evento targato NXT.

Pubblicità

ADAM ROSE vs. CAMACHO
Trovare uno spunto di interesse per la suddetta sfida è un impresa assai ardua in quanto la faida iniziata un mesetto fa ha avuto da offrirci davvero poco in termine di contenuti. Camacho, orfano del suo fidato tag team partner (Hunico…o dovrei dire Sin Cara ?!?!), non sembra avere l'idoneità per ritagliarsi uno spazio all'interno di un roster con wrestler di talento pronti a strappare il ticket per accedere al main roster. Purtroppo o per fortuna, essere retrocessi e tornare nel territorio di sviluppo non è un buon segno, e nonostante la buona volontà nell'interagire al microfono a di atteggiarsi come un vero heel, la vedo parecchia dura per il figlio di Haku. D'altronde il personaggio del messicano strafottente o del bullo del quartiere sembra essere passato di moda tanto che un veterano del calibro Alberto Del Rio si vede costretto a rimare attaccato al salvagente per non sprofondare negli abissi.
Quindi se per il messicano si prospetta un totale kaput, situazione del tutto apposto per il nuovo folgorante e raggiante più che mai Adam Rose, che potrà vendicarsi a nome dell'amico coniglietto e di tutta la sua ciurma. Con un piede e mezzo nel giro che conta, la vittoria su Camacho sarà solo una piccola pratica da sbrigare.
Se potessi scegliere opterei per un match veloce e indolore per poi trascorrere il resto della giornata nell'Exotic Express Bus!
It's party time, all the time!

• SAMI ZAYN vs. TYLER BREEZE (#1 CONTENDER'S FOR NXT TITLE)
Un immediato timbro a garantire l'approvazione e lo spettacolo per l'ottima riuscita!.
Magari sarà troppo presto per stappare lo spumante ma una sfida tra le superstar sopracitate non può che meritare un bel pollicione in alto. E l'aggiunta che vedrà il vincitore nominato come contendente numero uno al titolo di NXT, aumenta il valore della contesa. Sami e Tyler sono diversi ma allo stesso tempo simili. Il loro essere polivalenti permetterà di alzare l'asticella per portare in scena tanta qualità. Le carte in tavola per assistere ad un qualcosa di veramente convincente ci sono, così come è presente l'aspetto storytelling che vede il rossiccio Zayn protagonista di un inseguimento costante del massimo alloro che in un modo o nell'altro gli sfugge dal sotto il naso dovendo ricominciare tutto da zero, come raccontano gli episodi della sconfitta contro l'allora campione Bo Dallas e dell'ultimo triple threat beffato dall'astuto Tyson Kidd. Una storia quasi eroica che fa apprezzare e amare sempre più l'ex El Generico diventando in tempi breve il babyface preferito di NXT. Una storia appassionante nel vedere il proprio beniamino fallire ad un passo da cima che servirà a rendere il tutto più affascinante, epico e unico il raggiungimento della cima della vetta.. Sbilanciarsi e fare un nome ??? Vado per Sami esclusivamente per il piacere di vederlo all'opera contro Adrian Neville a contendersi il titolo (e magari il dark match tra i due andato in scena giorni fa può essere più che un indizio).

THE ASCENSION vs. EL LOCAL & KALISTO (NXT TAG TEAM TITLES)
Che sia arrivato il tempo di abdicare e passare la torcia? Forse si, forse no. Da un certo punti di vista far proseguire il lungo title reign da parte del duo formato da Konnor e Victor può essere una buona idea per dare maggiore credito ai campioni in quanto a parte l'inizio del loro cammino non hanno quasi mai affrontato coppie di un certo valore e di conseguenza una vittoria ai danni dei due luchador rilancerebbe l'immagini degli Ascension. Ma da un altro punto di vista è anche vero che nonostante gli oltre 250 giorni di longevità, il regno dei due gargoyles è stato privo di fiammate e di prove superlative a favore di una linea più tranquilla. La carenza di contendenti credibili ha purtroppo sgonfiato il valore del duo che sul ring ha invece dimostrato di avere voce in capitolo. La comparsa dei due lottatori mascherati obbliga a porre un punto di domanda sull'esito dell'incontro e sulla strada da scegliere. Personalmente parlando e tenendo bene a mente le voci di corridoio che di tanto in tanto danno gli Ascension in odore di promozione, punterei per una sconfitta in quel di Takeover chiudendo la parantesi NXT, anche per dare una spinta considerevole ad El Local e Kalisto, specie per il secondo atleta che dopo l'operazione Sin Cara, è visto come il maggior indiziato a prendere le redini di Rey Mysterio. Comunque vada a finire, la buona riuscita del match pare essere in cassaforte grazie al duello tra i due stili di lotta, quello brutale e fisico contro quello più tecnico e high flyer.

• CHARLOTTE vs. NATALYA (NXT WOMEN'S TITLE)
L'incontro valevole per il titolo femminile vacante fa pendere la bilancia a favore di…Charlotte. La mia scelta ricade sulla figlia del Nature Boy perché analizzando le fanciulle di NXT è attualmente la ragazza più pronta a diventare campionessa, merito anche del potenziale in parte inespresso. La vittoria ai danni di Paige di qualche settimana fa può non significare niente come può significare qualcosa, ma il cammino convincente visto nel torneo non fa che avvalorare la tesi che vede Charlotte sconfiggere Natalya. Oltre tutto immaginarsi la canadese, madre di tutte le diva del main roster, con in vita la corona di diva di NXT stona. E' evidente come Nattie funga da chioccia per le ragazze più giovani e alle prime armi mettendo a loro disposizione tutta l'esperienza accumulata e il background del quale dispone, accettando quindi di buon grado di concedere un pin nel caso fosse necessario. Ben costruita la storyline che porta in finale due figlie d'arte con un precedente terminato in squalifica e che sancisce l'incontro del ppv come la sfida per vedere chi è realmente la migliore. Le presenze a bordo ring di papà Ric Flair e zio Bret Hart renderà il tutto più interessante e più imprevedibile.

• ADRIAN NEVILLE vs. TYSON KIDD (NXT TITLE)
La sorpresa che non ti aspetti. Lo sfidante al titolo sbucato quasi dal nulla, ma non per questo da sottovalutare. Per Kidd , al contrario con quanto detto per Camacho, NXT rappresenta una seconda chance dopo una prima esperienza in carriera da singolo non andata a buon fine. Il canadese è in una fase di rinascita e la sfida contro il campione Neville è una bella vetrina per mettersi in mostra e attirare l'attenzione degli addetti ai lavori. E' possibile che la WWE creda fortemente a un suo rilancio definitivo e in quest'ottica una vittoria nel ppv equivalerebbe a un push devastante, anche se una sconfitta indolore condita da un ottima prestazione sotto l'aspetto del wrestling lottatogli garantirebbe nella stessa maniera una visibilità considerevole aprendo le porte ad un nuovo inizio.
Di certo il successo di Total Divas ha permesso a Tyson di farsi conoscere anche nel suo lato più umano e più intimo, così come Natalya, tanto da tornare in un episodio di Raw al fianco della sua amata. Coppia nella vita e nel lavoro, che gli ha fatto guadagnare l'affetto della gente. Il match tra Kidd e Neville si prospetta come il piatto clou del menù della serata. Eguagliare o superare il “Cesaro vs. Zayn” di Arrival è un impresa impossible ma l'attitudine spericolata dei due atleti, la tecnica e l'esplosività del loro parco mosse, ci mette in condizione di avere grandi aspettative.
Ad oggi potremo dire di assistere ad una sfida tra due bravi ragazzi ma in WWE mai dire mai…e chissà che Tyson non diventi strada facendo un heel, partendo magari dalla conquista del titolo in stile bad guy, ma il mio favorito resta Neville.