Pubblicità

Il vostro Marsupilami, in compagnia di ottimi ospiti, vi accompagna attraverso i match che comporranno la card dello show Live di NXT Sabato Notte. 

Eccoci al momento del pronostico del primo live show di NXT a tenersi al di fuori della Full Sail University ma nella prestigiosa cornice del Barclay Center in quel di Brooklyn. La prevendita è andata oltre ogni aspettativa, con tutti i 13000 posti a disposizione andati a ruba e vedremo se la qualità dell show sarà all'altezza di quanto abbiamo visto nei precendenti appuntamenti dal vivo. Per analizzare al meglio la card ufficiale del live show, ho il piacere di aver con me non uno ma ben 2 compagni di viaggio , due dei migliori editorialisti del nostro sito ovvero Giovanni ed Antonio.

Apollo Crews vs Tye Dillinger

Giovanni: Non c'è molto da pronosticare in questo match. L'attesissimo debutto di Apollo Crews non può che concretizzarsi in una vittoria, che arriverà dopo un match a mio avviso semplice, ben combattuto e che non supererà i sette, otto minuti. Mi dispiace per Tye Dillinger, inserito in questa contesa dopo che sembrava ricevere un simil-push con questa nuova Gimmick del Perfect Ten. Evidentemente come già successo anni fa, la WWE non vede in lui molto più che un Jobber per Uppercarder.

Vincitore: Apollo Crews

Antonio: Match passerella per UUUUUUUUUUUHAAAA! Spero non lo limitino almeno per questa prima esibizione e facciano vedere tutte le sue qualità atletiche e tecniche. Vince Crews facile facile.

Vincitore: Apollo Crews

Marsupilami: finalmente vediamo in azione Crews, che oltre a vincere il premio come nome più a caso dell'anno, speriamo ci sappia regalare una buona prestazione in ring, io qualche dubbio su come il suo stile si possa adattare a quello WWE ce l'ho, ma avevo le stesse sensazioni su Neville ma ho avuto torto in quel caso. Sorprende la scelta dell'avversario: mi sarei aspettato un Crowe, che se notate è quello che si vede in tutto il video di presentazione di Crews sul ring, o un Rhyno, essendo a NY un ex ECW ci sta sempre bene. Invece vedremo Tye Dillinger che ha appena cambiato gimmick e che quindi era il meno indicato del mondo per fare un presumibile job. La contesa sarà discreta, il risultato scontato.

Vincitore: Apollo Crews

 

Samoa Joe vs Baron Corbin

Giovanni: Pronostico difficile, e non scherzo. Ci sono due problemi infatti: il primo è che tutto quello che è stato fatto con Baron Corbin rischia di sparire in una bolla di sapone non appena affronta un vero nome. La seconda è che la faida potrebbe continuare, in modo da non far fare una figura pessima a Joe ma non rovinare tutto con Corbin, che mi piacerebbe anche, perché per quello che si vede il ragazzo non è pronto, ma in ottica WWE questa è la realtà. Inoltre questo è e rimane un territorio di sviluppo, dove Corbin, appunto, deve sviluppare tutto il suo insieme. Magari vincerà scorretto, o perderà per squalifica.

Vincitore per DQ: Samoa Joe

Antonio: Spero nella sorpresa. Magari Corbin farà un match decente. Sa combattere e ci ha sempre trollati? Joe gli farà fare il matchone? Eppure non è il Samoano dei bei tempi ed è ben lontano dai momenti migliori in TNA e ROH. Bello davvero vedere Joe in WWE ma per ora non è stato sfruttato a dovere;lo vorrei presto nel nel Main Roster, ma nel breve termine può aiutare i giovani di NXT appena arrivati.

Vincitore: Samoa Joe

Marsupilami: a proposito di gente che verrà accolta male, non mi sorprenderebbe una tonnellata di fischi su Corbin, dato il fastidioso utilizzo che ne è stato fatto. Per il buon Baron questo feud è già una ultima spiaggia in quanto fino ad ora le sue prestazioni in match lunghi son state sempre molto deludenti, e un ulteriore fallimento potrebbe essere fatale. Joe è in una situazione di stallo, ci sta metterlo in una faida secondaria data la non possibilità al momento di andare per il titolo principale. Parlavo di faida perchè penso quasto sarà un primo match tra i due e ipotizzo anche io un non finale per concedere ai due ulteriore tempo.

Vincitore: nessuno, No Contest

 

Jushin Thunder Liger vs Tyler Breeze

Giovanni: Tutti pronti ad uno dei più leggendari lottatori giapponesi ad NXT: Jushin Thunder Liger. Il suo avversario sarà un giovane che deve essere aiutato, un aiuto che può arrivare non per forza concedendo un Job, ma solo concedendo diversi minuti e la giusta mole di offensiva. Quindi direi che Breeze perderà, dopo un match di 10 – 15 minuti che probabilmente sarà molto godibile, e lo farà risaltare.

Vincitore: Jushin Thunder Liger

Antonio: La leggenda giapponese contro lo Zoolander della WWE. Certo che si poteva scegliere un altro avversario. Porti Liger per il primo match in WWE e lo fai combattere contro Breeze. Mi spiacerebbe vedere perdere Liger perché magari sarà il primo e ultimo match in WWE, Dall'altra far perdere Breeze contro un cinquantenne sarebbe oltremodo deleterio e non ha senso seppellire il buon Breeze che era in zona ME di NXT fino a qualche mese fa. Peccato.

Vincitore: Tyler Breeze

Marsupilami: sopreso ma molto soddisfatto della scelta della WWE di chiamare un veterano noto e carismatico sul ring come Liger per combattere contro Breeze, al momento il wrestler peggio utilizzato dell'intero roster nerogiallo. I due sono convinto daranno vita a un signor match, molto rapido e pieno di combinazioni veloci da parte di entrambi e credo che Tyler abbia bisogno come l'aria di una vittoria di peso, per poter finalmente essere lanciato nel giro titolato come meriterebbe.

Vincitore: Tyler Breeze

 

NXT Divas Championship: Sasha Banks (C) vs Bayley

Giovanni: la Divas Revolution porta i suoi risultati anche ad NXT, dato che la promozione di Sasha Banks, Charlotte e Becky Lynch lancia un vuoto palese. Vuoto che però sono sicuro, il roster femminile che si cela ma non troppo, dietro ai drappi gialli dello show non tarderà a colmare. La portabandiera di questo nuovo corso sarà proprio Bayley, che come giusto che sia, afferrerà il testimone passatogli dalle altre tre, in particolare da Sasha Banks, attuale campionessa appunto, legando alla sua vita la cintura. Bayley è brava, come brave sono le altre che oggi apprezziamo a Raw e a Smackdown, ed insieme a Sasha combatterà un incontro buono, che senza ombra di dubbio ci regalerà almeno dieci minuti di wrestling lottato alla pari, con notevole tecnica, cambi di fronte, poche pause ma anche poche sorprese.

Vincitrice e Nuova Women's Champion: Bayley

Antonio: se non ci fossero Owens e Balor saprei che anche stavolta le donne ci regalerebbero il match dell'evento. Sasha perderà, deve perdere e passare definitivamente nel Main Roster. Bailey è over, in partiolare modo con la Full Sail Arena e sul ring ci sa decisamente fare. Ci vuole un cambio di titolo.

Vincitrice e Nuova Women's Champion: Bayley.

Marsupilami: la scalata alla gloria di Bayley è stata la migliore storyline di queste settimane a NXT; semplice,lineare e condita da tre buoni match, quello su Charlotte su tutti. L'ultimo gradino, come i un videogioco, è il boss, ovvero la Boss Sasha Banks che sappiamo esser in grado di far match di ottimo livello con quasi chiunque. Consiglio a tutti di vedere questo match e paragonarlo a quanto vediamo a RAW, non solo per livello, ma per gestione dell'incontro per capire come nel main roster siamo ancora lontani dall'aver fatto una vera e propria rivoluzione. Non mi fate pensare a chi arriverà a sfidare Bayley dopo la sua vittoria che mi prendon già gli scompensi…

Vincitrice e Nuova Women's Champion: Bayley

 

NXT Tag Team Championship: Blake & Murphy (C) vs The Vaudevillians

Giovanni: come già detto in passato, non mi scandalizza il regno di Blake & Murphy, proprio perché il loro anonimato ha bisogno di una spinta. NXT è fatto anche per far imparare certe cose fondamentali ai lottatori, o almeno per provarci. Comunque sia questo regno c'è stato, e adesso la logica dovrebbe portare al cambio di titolo, a favore di un tag team, stavolta, che è nettamente superiore all'altro. I Vaudevillians infatti, sono un team assortito in maniera eccellente, con una tecnica, un'intensità ed un'originalità che non si vede in giro per il mondo del wrestling. Nella contesa c'è anche il discorso ragazze. da una parte infatti abbiamo Alexa Bliss, che nascosta dietro l'angolo cercherà di aiutare B&M, per questo a sorpresa, i Vaudevillians potranno essere accompagnati da un'altra signorina, come gentilmente concessogli da William Regal. vedremo chi sarà, ma a mio avviso sarà proprio quella Blue Pants della quale abbiamo visto una nuova t-shirt proprio negli scorsi giorni, nonostante non sia sotto contratto con la WWE.

Vincitori e New Tag Team Champions: The Vaudevillians

Antonio: match per i titoli di coppia coi campioni di coppia più anonimi della storia recente di NXT. Non mi piacciono Blake & Murphy, per carità discreto tag team, onesti mestieranti e fine della storia. I Vaudevillains hanno una buona caratterizzazione, sono over e sono decisamente buoni sul quadrato, match che può essere sorprendentemente buono. Anche qui cambio di titolo.

Vincitori e New Tag Team Champions: The Vaudevillians

Marsupilami: match che è forse più difficile da pronosticare rispetto a quanto pensassi prima di mettermici a riflettere. E'indubbio che Blake e Murphy non stanno facendo il regno del secolo, anzi stanno confermando il loro esser anonimi e mi sembra si siano anche un po' fermati dal punto di vista dello sviluppo in ring, e sono stati salvati da una Alexa Bliss che si sta dimostrando invece una manager heel con i fiocchi, convincente sia nel comportamento che nella mimica. Dall'altra parte non sono cosi sicuro che vogliano puntare su i Vaudevillains come campioni, e temo sinceramente su come proveranno a bloccare la Bliss, spero sempre in Blue Pants ma temo invece la baracconata. Detto ciò credo che ci sarà una conferma dei campioni ma da questo match tecnicamente non mi attendo nulla di eccezionale.

Vincitori e ancora campioni: Blake & Murphy

 

Ladder Match for the NXT Championship: Finn Balor (C) vs Kevin Owens

Giovanni: rematch da Tokyo, e se sarà come il primo, allora aspettiamoci scintille. La WWE aveva ancora bisogno di Kevin Owens ad NXT, almeno per questo evento. Tyler Breeze infatti, nonostante il buon lavoro non è quel lottatore di cui c'è bisogno al momento. Hideo Itami sta lentamente recuperando dal suo infortunio e si farà soltanto vedere a Brooklyn. Quindi eccoci di nuovo qui. Va benissimo per carità, ma rischia di essere scontato, soprattutto se si pensa che questo show è stato pompato con questa contesa, oltre che con la presenza di Jushin Thunder Liger, per dare fastidio, molto fastidio alla Ring of Honor. Ne guadagniamo noi, la ROH infatti, ha fatto una card eccellente, e questo evento sarà ottimo comunque, ed entrambi, sono praticamente Sold Out. Tornando all'incontro, direi che Finn Balor ha tutte le carte in regola per vincere, mentre Kevin Owens ha tutte le carte in regola per mandarlo over, perdere, comunque arrivi la sconfitta, e stabilirsi definitivamente nel main roster, dove Cesaro lo aspetta per una serie di match che si preannuncia grandiosa. Sul lottato non ho dubbi, come visto anche a Tokyo, i due sanno essere davvero esplosivi.

Vincitore e ancora NXT Champion: Finn Balor

Antonio: possibile che assisteremo al miglior match di NXT di sempre. I due sono sensazionali sul ring, il feud è stato discretamente costruito, non bene ma amen. Vedremo un gran match. Il ladder match è una bella stipulazione e può regalarci grandi spot da parte di Balor e, perché no, anche di Kevin Owens. L'atleta canadese ha già disputato ottimi ladder match, quello contro El Generico in ROH (recuperatelo assolutamente) mentre Balor è Balor su. Non vedo nessun motivo per cui far tornare Owens campione, alla fine ormai è nel MR. Però io continuo a pensare nella mina vagante Itami e la famosa storia dell'aggressione, o magari una interferenza di Cesaro così da proteggere Owens. In ogni caso dovrebbe vincere Balor.

Vincitore e ancora NXT Champion: Finn Balor

Marsupilami: vogliamo esser cattivi e diciamo che, in un certo senso, questa card è resa valida da questo match? La faida è stata anche qui semplice e lineare, a dimostrazione di come a volte serva poco per rendere le cose fatte bene. La scelta della stipulazione, caso raro, ha veramente senso ed è stata giustificata perfettamente nel corso delle settimane, e vi sfido a trovare nel recente passato WWE un altro match in cui la stipulazione extra avesse senso per quanto successo nella storia e non perchè il nome dello special event lo richiedesse. Match che mi attendo notevole, e se Kevin Owens riesce in 24 ore a fare due potenziali match dell'anno come questo e quello con Cesaro dimostra a molti che a volte l'aspetto non è tutto, ma è un lavoro fatto molto spesso più di cuore, testa e amore per la disciplina. Non tengo conto di quanto emerso nei tapings, anche perchè ho una mia teoria a riguardo, e vado con la conferma del Demone(ovvio che fa il painting e come sempre attenzione ai dettagli) in un match da cui tutti ci aspettiamo molto, e se persino Bo Dallas ha fatto un bel ladder match…

Vincitore e ancora campione NXT: Finn Balor

Considerazioni finali:

Giovanni: è un Takeover che risulta abbastanza scontato se non in un paio di risultati. Per il resto lo Show credo sarà godibile, con alcuni pezzi non forti, ma direi fortissimi e alcune situazioni interessanti nel mezzo. Spero che, se tutti i match saranno nella card, questa venga stesa bene,con un buon ritmo e lasciando i giusti tempi a chi li merita.

Antonio: un evento di NXT che per metà skipperò. Simone farà il report e leggerò quello. Vedrò Joe, Crews, Sasha e Owens. Spero che almeno Joe e Balor abbiamo un lasso di tempo adeguato per regalarci un gran match. Mi aspetto qualche sorpresa e almeno due cambi di titoli. Cambiare è necessario, mentre mi aspetto Owens come MVP della serata. Curioso anche di vedere l'accoglienza che Brooklyn riserverà a Jushin Thunder Liger. Ci risentiamo per la preview di Summerslam!

Marsupilami: a occhio e croce la card è forse tra le più deboli tra quelle messe in piedi per gli special event di NXT, figlia anche di un periodo tra i meno floridi per il brand di sviluppo. Diciamo che la differenza la potrà fare senza ombra di dubbio l'atmosfera, in sostanza è un evento semil indie da 13000 persone e la cosa non si vede tutti i giorni. Diciamo che non aver messo Enzo e Colin nella main card è un errore non di poco conto perchè sarebbero stati perfetti per scaldare il pubblico della diretta e non solo quello live. Diciamo che il successo della card passa, oltre che per un main event ottimo, per la scommessa Liger e il tentativo di Joe di far fare a Corbin un buon match; se tutto funzionerà per il meglio lo show sarà al livello normale che NXT ci ha abiutato, altrimenti vedremo un passo indietro.

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.