Eccovi, subito dopo l'evento, il report di quanto accaduto nella notte nello show live. Leggete il report e poi andatevelo a vedere! Report come sempre di Marsupilami.

Pubblicità

 

 

 

Prima di qualsiasi sigla, HHH con occhio di bue al centro del ring fa un promo in cui ricorda che il pubblico è al centro della rivoluzione, fino a che il pubblico ha detto che la rivoluzione è ora.. e vediamo un bollente Barclay Center! HHH dice che noi siamo NXT e si va a iniziare!

16000 persone hanno riempito l'arena e si parte subito!C'è una sfilata di moda molto particolare con i vari simboli di New York utilizzati come basi per i vestiti..e ovviamente ovazione e si..è il suo momento!

Match 1: Tyler Breeze vs Jushin Thunder Liger(2,5/5)

Il nostro modello si fa selfies con tutte le ragazze sulla rampa d'ingresso con un look animalier e un collier molto bizzarro che ricordo solo intorno al collo del faraone di Stargate.Ottima accoglienza anche per la leggenda giapponese che arriva con il suo più classico attire rosso bianco ma anche lui con un tocco di leopardo.Alla prima spallata Breeze si bulla come suo solito al paletto ma Liger gli rende la pariglia subito dopo per poi applicare una delle sue classiche mosse di sottomissione e continuare con la sua variazione della Bow and Arrow e ha pure il tempo di farsi un selfie col bastone del modello. Supermodel kick a sorpresa di Breeze per cambiare la rotta del match, cosa che effettivamente accade, con Tyler che riesce a metter la contesa sui ritmi a lui più congeniali. Liger si libera dagli attacchi e riesce a colpire con il suo Rolling kick ma manca l'attacco dalle corde ma non manca il sommersault fuori ring. Sul ring, la leggenda connette con la sua patentata Liger Bomb e per il modello non c'è scampo al conto di 3.

Vincitore: Jushin Thunder Liger

Liger saluta con rispettosi inchini il numeroso pubblico, mentre nel pubblico degli anziani che hanno appena finito di guardare dei lavori stradali, ovvero i super amici di HHH Nash Hall e Waltman che salutano tutti.

Negli spogliatoi, Bayley riceve l'incoraggiamento di Charlotte e Becky Lynch prima del suo match.

Video di presentazione di una nuova diva, Nia Jax.

Match 2: Nxt Tag Team Championship: The Vaudevillains vs Blake & Murphy(3/5)

Completo con cilindro e giacca per i due sfidanti, accolti benissimo dal pubblico di Brooklyn, che si presentano da soli sul ring, senza l'eventuale arma a sorpresa contro i nemici.Potenti fischi contro i campioni al loro ingresso, nonostante una Bliss semplicemente incantevole. Per aiutarmi, Barbie Girl Blake ha le mutande e solo Murphy i pantaloni lunghi. Alexa non è sorpresa che gli sfidanti non abbiano trovato un aiuto per la serata, visto quanto sono patetici..ma parte la theme song di BLUE PANTS,che non ha i capelli rossi ma resta una gran donna..e si ha la musica cantata da Colin e il pubblico va a tempo! E parton i cori blue pants city, se sono sbronzo non svegliatemi.

Gotch ha inizialmente il meglio su Blake grazie alla sua forza e il lavoro di squadra con English serve proprio a indebolire il braccio di uno dei due campioni di coppia, e lo stesso trattamento viene riservato a Blake. I campioni, grazie a una scorrettezza fuori ring riescono a rimettersi in carreggiata e metton in seria difficoltà English, che resta per diversi minuti in balia degli attacchi della coppia titolata che sembra aver ritrovato il ritmo di attacco che sembravano aver smarrito negli ultimi match, e riescono anche ad evitare il tag a Gotch e vanno vicini alla vittoria con un neckbreaker combinato. Finalmente Aiden riesce a dare il cambio a Simon che con il suo stile particolare riesce a far piazza pulita, ma Murphy blocca English prima di un attacco volante, ma Gotch riesce a liberare gliavversari dal paletto e Aiden con high senton 2. Alexa e Blue Pants si azzuffano fuori ring ma la Bliss sale comunque sul quadrato a fermare gli sfidanti; Blue Pants la ferma e la schiaffeggia e le due rotolano lottando fuori ring.Blake prova ad approfittarne con un rollup sporco ma è solo conto di due e, rimasto solo, finisce vittima della Whirlin Dervish con successivo conto di 3 e nuovi campioni!

Vincitori e Nuovi campioni Tag Team NXT: The Vaudevillains

I nuovi campioni sollevano la loro nuova compare per festeggiare la conquista dei titoli.

Vediamo un visione del luna park di Coney Island, ovvero la base dei Guerrieri della Notte, e se non l'avete visto rimediate tipo ora; di seguito vediamo l'arrivo di Finn Balor all'arena in compagnia di Neville e Cesaro, mentre anche Rick Rubin è nel pubblico.

Match 3: The perfect Ten Tye Dillinger vs Apollo Crews(2/5)

Ottima accoglienza per il debuttante Crews, che a me continua a ricordare un Lashley in miniatura,o meglio un Ahmed Johnson in scala ma è colpa mia. I due si sfidano in una sfida di capriole alla ricerca del 10 del pubblico, ma un volo dalle corde di Apollo viene bloccato da un bel dropkick di Tye, che prova a rallentare il ritmo del match, con alcune mosse di sottomissione e frequenti tentativi di schienamento, ma un supekick viene parato da uno standing enziguri di Crews che finalmente prende slancio e fa vedere la sua agilità e anche la sua potenza, e dopo una gorilla press slam mette a segno una impressionante standing shooting moonsault che gli vale il 3 vincente.

Vincitore: Apollo Crews

William Regal saluta l'American Dream Dusty Rhodes e in suo onore incide  un tag team tournament a suo nome che si svolgerà nelle prossime puntate con finale nel prossimo live show, che sarà già in Ottobre ma non ho colto la data esatta.

Match 4: Baron Corbin vs Samoa Joe(2,5/5)

Pubblico che pensavo più cattivo rispetto a Corbin, che viene accolto in tutta sommata indifferenza. Decisamente migliore la reazione per il buon Joe, dato i suoi trascorsi nell'area, con i caratteristici cori che inneggiano all'uccisione dell'avversario. Il samoano cerca subito la Coquina Clutch e Corbin si rifugia fuori ring, che quando torna sul ring si becca enziguri e dropkick e finisce di nuovo fuori dal quadrato; quando Joe però prova il volo fra le corde Baron colpisce con l'avanbraccio e si porta in vantaggio, ma Joe è scaltro e alla prima possibilità attacca con una half boston crab e una crossface modificata in armbar. Il samoano rifinisce fuori ring ma anche fuori dalle corde ha ancora il pallino dell'azione, lanciando l'avversario sulle barriere. Tornando sul ring, per una volta è Baron più scaltro e rovescia una mossa nemica in una efficace heel hook, e poi con una black hole slam ottiene un bel conto di 2.Battaglia molto fisica e altro enziguri di Joe; parte la serie di schiaffoni da ambo le parti alla giapponese, con Joe che prova anche la musclebuster ma si piglia un calcio dritto in faccia. Scambio di finisher non applicate ma Corbin riesce a connetter con una potente chokebomb ma ottiene un 2 e Joe rapidissimo si riprende e applica in un batter d'occhio la Coquina in mezzo al ring e Corbin sviene! Joe ha fatto svenire Baron Corbin alla prima sconfitta pulita!

Vincitore: Samoa Joe

Altra gente nel pubblico, Slaugher, Ric Flair, la wrestler giapponese Kana e il resto del team BAD.

Quel gran pezzo di donna che è Stephanie McMahon arriva sul ring che ringrazia i quasi 16000 presenti e anche me che son qui dal vivo ora a vederlo, ed è merito di tutti se siamo a questo punto, e a proposito di fare la storia si parla della Divas Revolution partita proprio da NXT e introduce il primo main event, ovvero il match femminile. Dopo un bel promo, che ci ricorda tutte le volte che le amiche di Bayley le hanno voltato le spalle in passato, siamo pronti.

 

Match 5: NXT Woman Championship: Bayley vs Sasha Banks(5/5)

Super over la sfidante, con bei 6 pupazzigonfiabilichesalutanocomescemi e anche la banda per i capelli e pure i polsino sono neri con pois gialli, omaggio al grande Dusty semplice ma d'effetto. Signor ingresso per The Boss, con tanto di macchina di lusso e buttafuori a circondarla e che la sollevano letteralmente sul ring, e anche il pubblico sembra apprezzare, e riesce a farsi fischiare solo quando ricordano che è di Boston, acerrima nemica di New York. Match che parte molto aggressivo e poco tecnico con le due che pensano a menarsi fino a che Bayley tira fuori uno springboard elbow drop per il primo tentativo di schienamento. La campionessa si prende un break fuori ring ma viene colpita da un bel dropkick attraverso il paletto della sfidante. Tentativo di superplex fallita ma Sasha colpisce al ginocchio sinistro dell'avversaria facendola volare fuori ring, ma mantenendo poi il controllo del ritmo della sfida anche al rientro dell'avversaria nel quadrato, con le sue efficaci mosse di sottomissione e sfinimento e mettendo a segno, ma solo al terzo tentativo, la sua ginocchiata doppia, ma con l'avversaria sulla terza corda, non la seconda come d'abitudine. Bayley reagisce ma Sasha con le corde la ricolpisce ad un braccio, quello infortunato, e continuando i suoi attacchi usando anche i gradoni d'acciaio in maniera intelligente, colpendo anche la mano dell'avversaria.L'arbitro controlla se Bayley è a posto, ma Sasha lo salta e colpisce con un attacco volante meraviglioso! La campionessa prova poi un attacco alla Old School ma Bayley la fa cadere fuori ring e la Banks rientra sul ring anche se il count out le avrebbe garantito la conferma del titolo. La sfidante però è on fire e tira fuori tutto il suo arsenale, compreso un suplex all'angolo. Mosse rovesciate, Bank Statement e Bayley con tutta la sua forza prova, rovescia in una statement a sua volta e la Banks mette il piede sulla corda.Il pubblico è tutto in piedi a tifare e Bayley connette con la Belly to Bayley ma è solo un due.Bayley va sulle corde ma cade, ma la nostra non demorde e prova con una Hurracanrana ma essa è mancata, Sasha allora prova ad approfittarne con una doppi ginocchiata volante ma è solo 2 ancora. Ci si sposta ancora sui paletti ed è la sfidante ad avere la meglio, colpendo con una clamorosa Reverse hurracanrana e la successiva belly to Bayley e c'è il 3!! Il sogno diventa realtà! Bayley è finalmente campionessa, ma che match ragazzi!!

Vincitrice e nuova NXT Woman Championship:Bayley!

Tutto il pubblico invoca Bayley mentre è sul ring a esultare, e arrivano anche Becky e Charlotte a portarla in trionfo!E anche Sasha la abbraccia! Abbraccio di gruppo! Le 4 cavaliere unite! Un saluto festoso alle gemelle!

Nel pubblico c'è anche Seth Rollins, e al suo fianco mi pare ci sia anche la tizia tatuata che si allena al Perfomance Center e causa delle foto col pipin di fuori del ex Shield.

Vediamo una registrazione precedente di HHH che annnuncia che NXT per la prima volta a Dicembre sarà in Inghilterra dal 10 al 16…se qualcuno vuol farmi un regalo di Natale, sarebbe cosa buona e giusta!

Recap e telecamere nel backstage…il main event is next!

Match 6:Ladder Match for the NXT Championship: Kevin Owens vs Finn Balor(4/5)

Solito ingresso concentrato e sbruffone di Owens, che comunque ha la sua bella dose di tifo. Nel mentre tutto buio..parole demoniache..battiti..e ci sono più Balor sullo stage.. ma quello vero emerge da una botola! Solito ingresso del Demone con cintura a metà strada da ghermire..nel frattempo Owens s'è seduto sulla sedia di Sexton, come sempre.Presentazioni di rito, cintura messa sul gancio, e siamo pronti a andare!Si parte a 100 all'ora e nessuno dei due si tira indietro nel darci dentro e Kevin con la Cannonball è il primo ad infliggere danni pesanti e prende per il culo i cori per Zayn, ma Finn gliela fa pagare con la Slingblade. Si va verso le scale e i due se la contendono, con Owens che la usa efficacemente come arma, fintando di usarla per una Cannonball e poi tirando un semplice pugno. La battaglia si sposta fra la folla con Owens che cerca la Powebomb ma Balor la contrasta con un back drop. I due continuano a combattere fuori ring e Owens usa anche il tavolo per fare male e stordire Balor, che reagisce con un gran dropkick attraverso la scala chiusa, ma sembra si sia fatto male la caviglia sinistra,ma dal volo dal ring a fuori non sembra essersi fatto cosi dolore. Primo tentativo di scalata del campione contrastato da Owens, che lo fa scender e poi sbatter contro la scala stessa, tentativo di dropkick al paletto parato con clothesline. Kevin continua a infierire con le scale sul corpo dell'avversario, compresa una Senton. Pop up rovesciata in bodydrop nella scala aperta stesa. Cannonball a vuoto su scala sul paletto. Dropkick e Coup de Grace a segno. Scalata bloccata e Powerbomb dalla scala e tutti e due a terra. Tutti e due sulla scala e volan giu tutti e 2, con Owens che sbatte sul paletto e scivola fuori ring.Lo sfidante prova la Pop up sullo spigolo che viene parata al primo giro, ma non alla seconda opportunità, e sappiamo i danni che fa quella mossa. Owens riprova a scalare, Balor si riprende e lo fa cadere ma si prende per il disturbo un superkick, anzi due.Owens incastra una scala chiusa sul primo gradino di quella aperta, i due salgono e Owens cerca il suplex sulla scala aperta ma dopo una testata alla cima della scala è lui che ci finisce. Non potendo arrivare alla cintura,Finn va con la Coup de Grace dalla cima della scala, rimette a posto la scala e si va a riprender la cintura!

Vincitore e ancora NXT Champion: Finn Balor

Voto show: 7,5/10

Considerazioni a caldo: show andato lungo, son state due ore e mezza ma ragazzi a un ritmo e una qualità senza pari. Le ragazze hanno preso e rubato la scena per l'ennesima(forse ultima?) volta, e complimenti a Bayley che è salita di livello tantissimo. Il main event è stato bello, ma seguiva le ragazze e onestamente è mancato qualcosa per avere il super match, ma comunque bravi a entrambi. Sul resto della card buono il match di coppia a sorpresa, molto gradevole e di buon ritmo, Joe e Corbin han fatto un onesto match tra big man, ma Baron rimane molto impacciato sul ring. Debutto di Crews ok, ma non so perchè ho qualche dubbio su di lui, e il match iniziale è stato gradevole e ben lottato ma per me non far vincer Breeze è stato un errore. Nota sul pubblico che è stato caldo e coinvolto tutto il tempo a parte nell'inizio del main event dove son stati freddini, forse perchè cotti o distratti da qualche evento.

In ogni caso, come sempre, evento live da vedere e come sempre vi chiedo di lasciarmi le vostre impressioni qui sotto, saranno fondamentali per rianalizzare a freddo quanto visto nella mia review della prossima settimana.

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.