Marsupilami e The Rabid analizzano l'ultimo live show di NXT usando come sempre anche i vostri commenti.

Pubblicità

 

 

Eccoci con il post live show di NXT, e devo dire che in generale il consenso ottenuto dall'evento è unanime, ma andiamo a vedere cosa ne pensa uno dei due miei compari al momento della preview, ovvero,Antonio the Rabid, e soprattutto cosa ne avete scritto voi nei commenti per trarre ulteriori spunti di riflessione, dove possibile.

Match 1: Tyler Breeze vs Jushin Thunder Liger

Antonio:Un match che è stato emozionante principalmente per l'arrivo di Liger in WWE. Un bel traguardo per una leggenda del Puroresu e del wrestling in generale. Davvero un match discreto da parte dei due ed era giusta la vittoria del nipponico. Nulla di che da analizzare ad essere onesti.

Marsupilami: uno dei match su cui vi ho visto più spaccati, non tanto per la qualità in quanto è stato un opener gradevole con un paio di momenti anche comedy, ma sulla chiusura. Prendo ad esempio il pensiero di The Architect:Incontro divertente, tolgo mezzo punto perchè mi aspettavo una vittoria di Tyler magari per pusharlo…ora non è molto credibile.In effetti la sconfitta di Breeze sembra tarpargli ancora le ali quando invece sembra un lottatore pronto a spiccare il volo, e l'attenzione che gli viene riservata ogni volta per creare ingressi ad effetto fa capire che sul ragazzo c'è grande aspettativa. Potrebbe essere che, pensando a medio-lungo tempo, i dirigenti di NXT se lo vogliano tenere a disposizione per quando alcuni dei main event del roster andranno nel cast principale e dar lui il testimone.

Match 2: Nxt Tag Team Championship: The Vaudevillains vs Blake & Murphy

Antonio:Ma quanto è bella Alexa Bliss? Blue Pants ma anche no. L'accoglienza di Brooklyn è stata stupenda e il match buono. Cambio di titolo decisamente giusto, anche se Blake e Murphy non ce li vedo proprio nel MR, è più forte di me. I Vaudevillains sono pazzeschi a livello di entertainment e sono andati over con facilità. Sul ring sono buoni e la loro alchimia raggiunge livelli decisamente alti. LaWhirlin Dervish rimane una gran mossa combinata e di grande effetto.

Marsupilami: a parte dissociarmi dall'opinione negativa su Blue Pants, che è la face definitiva e puzza di blasfemia ai miei occhi, su questo match rubo il pensiero di Alberto : incontro che sale man mano non risultando noioso, ma che intrattiene che è un piacere. Contento della vittoria di Gotch & Socio, coppia magari non spettacolare ma ben fatta e che il suo lo porta a casa. Non mi aspettavo nulla di che dal punto di vista tecnico e invece i 4 si son disimpegnati in maniera più che onesta e intrattenendo per la durata del match che, anche se non lunghissimo, è filato via bene. Mi unisco al plauso generale per Simon Gotch, che ha oggettivmente un personaggio tremendamente complesso da portare in scena ma sembra aver capito come sfruttare le sue peculiarità per creare un suo stile unico e subito riconoscibile. Staremo a vedere se la annunciata Dusty Rhodes Cup avrà a che vedere anche per i titoli di coppia oppure come credo sarà servirà a stabilire i nuovi primi sfidanti e, cosi a naso, vedo bene Jordan & Gable.

Match 3: The perfect Ten Tye Dillinger vs Apollo Crews

Antonio:6 politico a quello che altro non è che un match esibizione. Chi segue le indy sa che Crews, anzi UHAAAAAA, è capace di ben altre cose, molto ma molto più fighe. Se la mossa finale rimane questa beh ci sta. Potenza e agilità, impatto. Gorilla press + standing moonsault. Scommetto che molti fan saranno rimasti impressionati da questo ragazzone che ha tutto per sfondare, anche perchè non sempre è necessario avere un microfono in mano.

Marsupilami: faccio mia l'osservazione di Sami Balor, che dice:Sinceramente il match tra Dillinger e Crews è stato molto più aperto di quello tra CJ e Owens. Crews ha ottime qualità, ma si è visto poco in questo primo match. Spero cambino la mossa finale di Crews perchè mi convince poco.

E in effetti rispetto ad altri debutti il buon Apollo ha sofferto di più rispetto ad altri debuttanti, ma ha comunque portato a casa la vittoria; ora bisogna vedere come verrà definito il personaggio,che è una caratteristica fondamentale, e capire come lo posizioneranno nella card. Per dire, vedrei bene un bel feud con Crowe tra due emergenti e farli migliorare entrambi.

Match 4: Baron Corbin vs Samoa Joe

Antonio:Come detto da Marsupilami durante il report, al pubblico non gliene frega proprio nulla di Corbin mentre Joe è accolto bene. Stranamente (?) Joe fa fare qualche mossa decente a Corbin. Ma il suplex lo ha sbagliato o ha fatto così di proposito? BOOOH. In ogni caso la Coquina Clutch è la mossa che fa vincere Joe e forse far svenire Corbin era il miglior modo di proteggerlo. In effetti far perdere Joe sarebbe stato deleterio, dovrebbe essere il prossimo number one contender a questo punto.

Marsupilami: sentiamo l'opinione di lord_Sunshine:mi aspettavo un match penoso ed invece la contesa è stata godibile, miglior match di Corbin da quando sta ad NXT, c'è solo il problema che il Lonewolf deve migliorare ancora nel ring, ma per il resto è stato un discreto match e si aspetta adesso il Rematch tra i due.

Poco da aggiungere, se non che lo stile utilizzabile per coprire le magagne di Corbin poteva che esser solo questo, sarebbe stato irreale pensare a una contesa con ritmo più veloce. In ogni caso, i limiti di Corbin in termini di convinzione nel portare le mosse e nel portarsi sul ring si sono visti anche questa volta, e credo che il programma con Joe proseguirà proprio per permettergli di migliorare ancora e vedere se c'è potenziale su cui lavorare oppure no.

Match 5: NXT Woman Championship: Bayley vs Sasha Banks

Antonio:Ma quanto amiamo Bailey?! Con quella sua faccia acqua e sapone?! Con quel sorriso che ti fa sciogliere. La amano tutti, grandi e piccini. Pupazzoni e grande entrata frangettosa! La Banks? Da vera boss eccola entrare in macchina accompagnata da 4 bodyguards che sembra la accompagnino alle elementari talmente sembra piccola. Il match… beh il match mi fa rimanere senza parole. Lo storytelling c'è, la sfida tra le due è emozionante con una Sasha che punta alla mano di Bailey infortunata. Eppure quel somersault senton di Sasha mi fa cadere quasi dalla sedia. E' incredibile, salta addirittura l'arbitro. Resiste alla belly to Bailey ma deve soccombere alla seconda. La vittoria di Bailey ci voleva in modo da lasciar andare Sasha definitivamente nel MR. Bello l'abbraccio finale con Charlotte e Becky ma come lo spiegano a Summerslam lo sanno solo loro.

Marsupilami: e qui signori è un plebiscito per questo match da cui pensavo potesse uscir qualcosa di buono, ma non di cosi buono, assolutamente meritevole di esser accostato a quanto visto negli scorsi live show da parte delle ragazze. Tra tutti, riassume tutto quanto detto il pensiero dell'onnipresente wdttw: Il match tecnicamente non è del livello di quello con Becky Lynch ma essere al Barclays con 15 mila persone che urlano ha aggiunto un phatos emotivo ovviamente ben maggiore e Bayley ha fatto si grandi cose ma Sasha da quando è entrata (like a boss) alla fine è stata pressochè perfetto.

E in effetti quello che ha fatto la differenza è stato il contesto, che ha dato quel quid in più alla battaglia, facendola passare da ottima a epocale, e anche il saluto finale delle quattro cavaliere è stato un momento da prendere e metter in cornica. Fa un pò tristezza però vedere la differenza tra quanto visto qui e quanto successo 24 ore dopo, quando Sasha è stata messa incredibilmente ai margini, e anche Charlotte e Becky non sono riuscite a far vedere tutto il loro potenziale e le loro capacità. Dato che le ragazze sono le stesse, mi sa che il problema non è nella pentola, ma nel manico e nel chi li maneggia, i manici..

Match 6:Ladder Match for the NXT Championship: Kevin Owens vs Finn Balor

Antonio:Che match che tirano fuori questi due. Sicuramente non un capolavoro ma in ogni caso un incontro solido e da rivedere sicuramente. L'entrata di Bàlor è al cardiopalma come al solito mentre l'unico non impressionato pare essere Kevin Owens che sta seduto al tavolo di commento come a dire: "ecchissenefrega". I due ci regalano spot degni di nota. Il dropkick di Bàlor dal tavolo su Owens con la scala. Cannonball a vuoto sulla scala. Coupe de Grace, popup Powerbomb dalla scala e ancora Coupe de Grace dalla scala su Kevin Owens.

Marsupilami: match che si è piaciuto a quasi tutti ma a cui forse venir dopo un momento così emotivamente potente ne ha ovattato l'impatto. Vi consiglio di rivederlo senza veder il match precedente e troverete un ottimo ladder match, fisico come da premesse e con diversi spot interessanti e anche ben fatti.Condivido il pensiero di Sam HBK: match solido con buoni spot, mi è piaciuto come hanno bookato Owens in modo da non farlo risultare più debole di Balor ma solo troppo cattivo, io avrei aggiunto qualche spot ma non ci si può lamentare.P.s. Secondo voi il match doveva finire così? Secondo me doveva finire con un coup de grace su Owens sdraiato sull'altra scala .Sul finale credo che fare la Coup de Grace su una persona stesa sulla scala possa esser veramente pericolosa, e credo sia andata benissimo fatta così; inoltre se si vedon tutti gli ultimi ladder match la WWE ha quasi sempre evitato il super spot della morte come finale ma sempre una finisher, lasciando le mosse rischiose per i momenti centrali del pubblico. Per il resto concordo sul giudizio sulla gestione di Owens, che ha cercato in ogni modo di tener fede alle sue parole prima del match e cercando di lasciare Balor a terra e distutto, e il campione ha reagito colpo su colpo e dando vita a una ottima prestazione. Rimane da vedere chi sarà il suo prossimo sfidante, mi sembrerebbe strano rivedere Kevin con chance titolate..

Considerazioni finali:

Antonio:Un evento solido e ben costruito con match a mio parere tutti sufficienti. I primi incontri sono stati giustamente più corti e Breeze vs Liger un ottimo opener. Lo starpower nonostante tutto c'era, quale altra federazione potrebbe dire di avere nella stessa sera Uhaa, Joe, Balor ed Owens? Ci sono stati due cambi di titolo ed erano quasi scontati, eppure la sorpresa è stata lo stesso bella. Crews potrà scalare i ranghi di NXT? Penso di si, un big man così è decisamente una rarità, sensazionale sotto il punto di vista della forza e dell'atletica. Il match delle ragazze, come da 3 special event a questa parte, ruba la scena a tutti con una Bailey migliorata tantissimo e una Sasha a cui dovrebbero dare il titolo femminile immediatamente, altro che gemelle, a mio avviso un match Sasha vs Paige potrebbe essere emozionante e bello. Owens perde di nuovo, a quanto pare non sa più vincere e questa cosa non va affatto bene. Per lo meno ha portato a casa una vittoria netta con Cesaro a Summerslam, salvandone per ora il valore.Bàlor rimane campione a questo punto andrebbe cercato un nuovo number one contender. Come ho già detto Joe potrebbe essere una buona scelta.Bella l'atmosfera indy ma non troppo;16000 persone le indy non le fanno e sapere che le ha fatte NXT, brand di sviluppo in teoria, mi fa ben sperare sulle prossime acquisizioni per lo show nerogiallo.

Marsupilami: NXT come sempre non delude e anche io che ero scettico sull'esito generale dell'evento mi son dovuto ricredere. La cosa che lascia impressionato è la differenza di ritmo e di atmosfera con il main roster; lo show è durato due ore e mezza e non c'è stato il minimo momento di stanca o di noia, persino il temuto match di Corbin ha tenuto botta e lo spettacolo è stato godibilissimo, con i due match finali come perle. L'atmosfera è stata sempre carica e partecipe, fatto salvo i primi momenti del ladder match in cui il pubblico s'è distratto. In sostanza anche stavolta NXT ha fatto centro e spero che questo show pre Summerslam diventa una bella tradizione per arricchire il weekend estivo.

 

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.