Amici di ZonaWrestling, puntuali quanto un temporale durante il weekend delle Mille Miglia(battuta capibile solo dagli abitanti della provincia di Brescia e limitofi) eccoci con la review di NXT Takeover Chicago evento che, diciamolo subito, possiamo già catalogare tra i migliori dell’annata per la WWE e anche per gli standard alti del roster nero giallo. Andiamo quindi a snocciolare i 5 match della serata, con piccola analisi di quanto accaduto ed eventuali possibili strascichi per le prossime settimane.

Pubblicità

Eric Young vs Roderick Strong 3.25 Stars (3,25 / 5)

Quali sono le qualità ideali di un buon opener? Buon ritmo, una buona storia, un heel convincente e un face che il pubblico segue. Questi quattro elementi sono stati perfettamente rispettati nel primo match di serata e ha fatto da buon viatico per il resto dell’evento. I due hanno dimostrato di avere una buona chimica sul ring e la contesa non è mai risultata noiosa ma piuttosto piacevole nello svolgimento che, per quanto classico, ci ha fatto vedere uno Strong mai cosi over con il pubblico e soprattutto bravo a rintuzzare gli attacchi della Sanity evitando che il loro vantaggio numerico fosse sfruttato in maniera più importante. La vittoria di Roderick dovrebbe dargli una buona spinta per proseguire la scalata verso il titolo principale, mentre secondo me i Sanity dovrebbero virare verso i titoli di coppia dato anche cosa successo nel resto della card.

WWE United Kingdom Championship: Tyler Bate vs Pete Dunne 4.75 Stars (4,75 / 5)

Capolavoro? Quasi.Match della madonna? Sicuramente si! I due giovanissimi inglesi tirano fuori dal cilindro una prestazione incredibile per il pubblico del Network e di Chicago, superando e non di poco il già splendido primo duello fra i due svoltosi alla finale del torneo della cintura. La prima fase è stato un manifesto dello stile classico inglese,fatto di prese intelligenti e di storytelling, che è andato poi a crescere tumultuosamente in una seconda parte assolutamente fantastica, da vedere e rivedere per capacità dei due di superarsi di volta in volta con nuove soluzioni offensive e tenendo il pubblico sul bordo della sedia. I falsi finali sono stati gestiti in maniera perfetta e la vittoria di Dunne ci sta perchè, come dicevo, un campione heel forte in fase di lancio di un nuovo show è una ottima scelta, ma spero vivamente che la WWE ci regali al più presto anche un terzo capitolo di questa saga, magari nel weekend di Wrestlemania. Il match va sicuramente a posizionarsi tra i migliori di sempre nella storia di NXT, candidarsi a match dell’anno ma, per mio piccolo gusto personale, è mancato un pizzichino, ma poco poco, di selling in più nella fase finale per dar loro le famigerate 5 stelle, ma ci vanno dannatamente vicini ad ottenerle.

NXT Women’s championship: Asuka vs Nikki Cross vs Ruby Riot 3.5 Stars (3,5 / 5)

Oggettivamente difficile venire dopo un match come quello precedente, ma bisogna dire che le fanciulle non si sono per nulla risparmiate, dando vita a una contesa molto divertente in cui il filo conduttore è stato quello delle due sfidanti di cercar di tenere la campionessa fuori dal ring per potersi menare e continuare la loro rivalità che va avanti da diverse settimane. Ci son stati alcuni spot interessanti ma l’impressione è che a volte, specialmente Ruby, ci fosse la fretta di passare da un momento all’altro del match in maniera fin troppo repentina e senza costruire la giusta psicologia e selling alle spalle.In ogni caso, il finale con doppio schienamento non penalizza eccessivamente le due sfidanti, che possono serenamente continuare la loro faida, e lascia ad Asuka il titolo, proiettandola verso l’inevitabile rematch contro Ember Moon.

NXT Championship: Bobby Roode vs Hideo Itami 3.75 Stars (3,75 / 5)

Dopo diverso tempo il match per il titolo singolo maschile non è stato il main event di Takeover, ma ciò non ha influito sulla qualità del match che è stato decisamente di ottima fattura. Per Itami si è trattato senza ombra di dubbio del miglior match qui a NXT, in quanto si è notato la sua urgenza e voglia di provare a conquistare finalmente una cintura importante e ciò lo ha portato a dominare per larghi tratti la contesa, puntando in maniera continuativa il braccio sinistro del campione e impedendogli di poter attaccare. Roode è sembrato quasi a più agio in questa veste, evitando gli eccessivi rallentamenti che abbiamo visto nei match titolati con Nakamura e facendo un grandissimo lavoro di selling degli attacchi avversari e attendendo sempre il momento giusto per contrattaccare. La contesa è quindi viaggiata sul filo dell’equilibrio per gran parte del tempo e Hideo è andato vicino più volte alla vittoria, specie dopo la GTS; il suo insistere troppo sulla finisher gli è stato però fatale, e Roode con la solita intelligenza ha sfruttato questo aspetto e ha rovesciato la finisher in una doppia Glorious DDT che gli è valsa la vittoria. Roode continua cosi il suo regno, ed aspetta credo nuovi avversari all’orizzonte, McIntryre su tutti, mentre per Itami potrebbe anche esser arrivato il momento di salire nel main roster, anche se onestamente faccio fatica a trovargli una collocazione interessante, forse più RAW che Smackdown.

Ladder match for the NXT Tag Team Championships: Authors of Pain vs #DIY 4.25 Stars (4,25 / 5)

A sorpresa di molti è stato il ladder match di coppia a meritarsi lo spot di main event della serata di Chicago e i 4 lottatori non hanno deluso, regalandoci un match spettacolare. La storia raccontata è stata semplice ma efficace, con i due sfidanti pronti a tutto pur di abbattere i due mastodontici campioni e riguadagnare le cinture; in fase di preview avevo scritto che mi sarei aspettato almeno 3 spot di alto livello e li abbiamo avuti, con l’impressionante colpo al volto di Gargano con le scale a farla da padrone, in una delle immagini forse più violente degli ultimi anni in casa WWE. Ciampa e Gargano hanno provato di tutto pur di vincere, e gli AOP sono stati bravi a farsi guidare dai più esperti avversari lungo tutto l’incontro, prendendosi i loro bump e poi sfruttando al meglio la loro forza, facendo vedere ulteriori miglioramenti in fase specie di lottato, sul selling invece qualche piccola sbavatura c’è stata. Un plauso va fatto anche alla scena finale, con il turn di Ciampa di una cattiveria  e di una ferocia che raramente si vede, forse solo il turn di Owens su Zayn è paragonabile, e ci lascia con un Tommaso tornato Psycho Killer in tutto e per tutto, e un Gargano che ha venduto l’attacco e il tradimento dell’ex amico alla perfezione. Di certo questo ci porterà a un match tra i 2 al prossimo Takeover, e questo match potrebbe avere lo stesso livello qualitativo di quello del titolo UK di stasera, con in più una faida e un legame affettivo maggiore.

 

Considerazioni finali
Alla vigilia era uno dei Takeover meno attesi, alla prova dei fatti si è dimostrato uno dei migliori speciali di NXT di sempre, vicinissimo a Dallas e Brooklyn. Due candidati a match dell’anno e una qualità media altissima fanno di questo show uno di quelli da mettere nel cassetto della memoria al momento di scegliere gli Awards Annuali. Se per avere questo tipo di show, dobbiamo avere degli show settimanali non indimenticabili ma funzionali alla costruzione dell’evento, ben venga; in ogni caso NXT si è confermato per l’ennesima volta patria dell’ottimo wrestling per qualsiasi genere e gusto.

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.
  • Fringe

    Dunne e Bate incredibili. Dimostrare una tale maturità alla loro età è una dote che pochi hanno. Possono regalare tanto al mondo del wrestling. Ottimo anche il ladder con il turn finale ad effetto e ME che si lascia vedere. Bell’evento. Dovremo ricordarcene a fine anno.

  • Giù lì oh

    Non mi ha particolarmente entusiasmato Dunne vs Bate, una sequenza di mosse e nulla più. Al contrario, mi è piaciuto molto l’opener, che ho preferito all’incontro tra Roode e Itami.
    Bello il main event.

    • Alessandro Varagone

      Sarò fatto male io, ma io avevo una carica assurda dentro durante il match per il titolo UK.

      • Fringe

        Tranquillo, sei fatto bene 🙂

        • Alessandro Varagone

          Io e te ormai ci capiamo abbastanza bene 🙂

      • Giù lì oh

        Ma figurati, è solo la mia opinione di quel match.

  • _Romanov_

    Se Dunne e Bate si fossero chiamati Aj Styles e John Cena, si sarebbe gridato al miracolo e se ne sarebbe parlato per settimane.

    • Alessandro Varagone

      Ma io ho veramente ho gridato al miracolo lo stesso. Cioè trovami due ventenni non conosciuti (o comunque abbastanza conosciuti) che ti tirano fuori un match del genere.

      • _Romanov_

        Anche io, ed è stato un match fenomenale, ma se fossero stati due atleti più blasonati e conosciuti, si parlerebbe di questo match , in tutto il mondo, gente delle indies avrebbe già espresso il proprio parere , dando risalto alla cosa e non ho dubbi,ma tutti lo avrebbero definito un 5 stars match, mentre così, tra una settimana o anche meno, non se ne parlerà più.

        • Alessandro Varagone

          No stai tranquillo che se ne parlerà per un bel po’.
          Un match così t’assicuro che non passa inosservato.

          • wakko

            Parlando di gente poco conosciuta a andando off topic andatevi a vedere cosa caTso hanno combinato il “solito” Dunne Andrews e Haskins a durante chapter 48 della Progress !
            I migliori match sono moltissime volte quelli di cui si parla poco

          • Alessandro Varagone

            Bravo, esattamente.

          • wakko

            Hai visto che razza di TT che hanno cacciato ?

          • Alessandro Varagone

            Si carino, ma non mi ha entusiasmato.

          • wakko

            A me tantissimo e per me è il quarto MOTY contando ogni federazione conosciuta

    • bestsincedayone

      può sembrare un’ingiustizia, ma così funziona: questo incontro è un altro mattone del muro della loro carriera, sono giovani, hanno esperienza e sono grandi wrestler ok, ma per arrivare ai livelli di Cena e Styles e ciò che hanno raggiunto ed ottenuto loro ne devono mangiare forni di pane!
      è come se un calciatore di serie D segna un gol bellissimo, di certo non se ne parlerebbe come se l’avesse segnato Messi, più avanzi di carriera più si parlerà di te ed ogni cosa che fai risuonerà sempre di più, penso sia normale.
      I due hanno fatto un gran match e riceveranno il giusto riconoscimento per quello che è il loro blasone

  • MizThunder

    dunne e bate sono due che faranno strada in WWE, non rimarranno a lungo chiusi nella sezione UK. Niente da dire sulla review, anche se il match femminile non mi ha entusiasmato. La posizione nella card lo ha penalizzato, ma anche da solo c’è stato qualcosa che non mi è piaciuto nello svolgimento.

    • Alessandro Varagone

      Forse anche il fatto che Asuka avrebbe tranquillamente mantenuto

      • MizThunder

        non è tanto quello, è che alcune sequenze mi sono sembrate slegate o fatte troppo di fretta.

  • Cole

    Asuka sempre più dominante, di questo passo non la batterà nessuno. Ora vediamo come gestiscono Ciampa vs Gargano, ho aspettative abbastanza alte per il loro feud.

    • Awesome

      Be dai alla fine è stata una vittoria di rapina. Ha approfittato che Ruby e Nikki si menassero tra di loro e come si dice tra i due litiganti il terzo gode. Alla fine non sono state affossate più di tanto in quanto a credibilità e, anzi, è stato un buon modo per accendere ancora di più la rivalità e dare tracce che la fine del regno di Asuka sta per arrivare.

  • The Eater Of Worlds

    NXT è MOSTRUOSO, il titolo uk è la cigliegina sulla torta, una figata di evento

  • Matteo Zanardi

    NXT 4EVER

  • Giordano

    Grandissimo Takeover , con due match candidati a MOTY (Bate vs Dunne soprattutto)e il resto dei match tutti di alto livello.

  • LORD_SUNSHINE

    NXT si conferma uno dei motivi principali per cui seguo la wwe ed il wrestling in generale.

  • wakko

    Avete detto tutto ergo stilo solo voti;
    –Young vs Strong(7+)
    –Bate vs Dunne(9,5)
    –TT(7-)
    –Roode vs Itami(7,5)
    –ME(8-)
    Evento assolutamente imperdibile

  • bestsincedayone

    non sono d’accordo sulla critica agli show settimanali, o meglio sono d’accordo solo in parte, perchè forse a volte risultano un po’ troppo votati alla costruzione del Takeover successivo e molte cose vengono spinte fino a quel giorno, per fare un esempio, quando fecero “infortunare” Nakamura lo scorso settembre e il rematch tra lui e Joe lo vedemmo solo 3 mesi dopo a Toronto, queste cose stonano un po’ e risultano forzate (nell’era del network non c’è certo il bisogno di vendere lo special event), ma nel complesso gli show sono sempre godibili, ripeto, l’unica cosa che manca è il grande match, prima più succedeva, invece adesso solo nei Takeover, ma meno male che almeno per NXT abbiamo praticamente la certezza che ogni Takeover sarà uno show da vedere, molte volte la card ci ha fatto storcere il naso, ma poi tutti i dubbi sono stati spazzati via dallo show!

  • BelieveInHero

    Avete detto tutto ergo stilo solo voti;
    .Young vs Strong 6/7
    .Bate vs Dunne 9.5
    .TT donne 6/7
    .Roode vs Itami 7+
    .DiY vs AoP 8 con cuore spezzato per il finale
    Takeover che come al solito ca*a in testa ai ppv principali.

  • Stex14

    Roderick Strong vs Eric Young [6/7]

    WWE UK Championship: Tyler Bate vs Pete Dunne [8,5]

    NXT Women’s Championship: Ruby Riot vs Asuka vs Nikki Cross [6,5]

    NXT Championship: Hideo Itami vs Bobby Roode [7]

    Ladder match for the NXT Tag Team Championship: #DIY vs Authors of Pain [7,5]