Nell'ultimo stralcio dell'intervista rilasciata al Channel Guide Magazine, Paige ha discusso del promo fatto durante la puntata di Raw di settimana scorsa e della Divas Revolution in generale. Ecco le sue parole:

Pubblicità

"(La Divas Revolution) E' stata velocissima nella sua progressione così come la mia carriera. E' stato sorprendente. Sono così eccitata per la nuova generazione arrivata ed in arrivo da NXT, con Bayley, con l'imminente debutto di Nia Jax, con Carmella e con tutte queste ragazze che sono assolutamente incredibili. C'è anche Jessica McKay, che ha combattuto nelle Indie per così tanto tempo. E' davvero bello da vedere. Sta andando tutto per il verso giusto ed è fantastico. Nonostante ciò sentivo che la Divas Revolution potesse essere in una fase stantia. Ho pensato che sicuramente avesse bisogno di un calcio nel culo per riprendersi".
 
"Vince ed i writers hanno fatto un lavoro fantastico con il mio promo, dandomi anche tanta libertà nel dire ciò che volevo. Ma i toni che ho tenuto sono stati abbastanza bassi. Volevo essere ancora più dura ma ci ho ripensato. E' stata sicuramente una bella scarica di adrenalina. Volevo essere la bad guy e sono felice di poterlo interpretare. Non mi dispiace ricevere heat. Ma la folla ha ricevuto il messaggio ed è stata grande. La maggior parte mi ha tifata. Io pensavo: 'No, non doveva andare così'. E' stato fantastico. Ero molto nervosa prima di farlo. Volevo solo uscire e prendere a calci qualcuno, accendendo la Divas Revolution".
 
"E' stato qualcosa di nuovo. Prima eravamo bloccati nei vari tag-team match. Non stavamo raccontando una storia. Ora come sta andando? La storia tra Charlotte e Nikki era simile a quella che è stata raccontata da me e Nikki. Le persone hanno cominciato a lamentarsi. Credo che questa "PipeBomb" o "PaigeBomb", come lo chiamo io, fosse necessaria. Ora un team è diviso e sta andando per la propria strada, il che è importante. Non vedo l'ora di vedere come andrà a continuare".
 
Fonte: WZ.com & ZonaWrestling.net
Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.