Intervistato da SportingNews.com, Paul Heyman ha parlato del lavorare con Brock Lesnar ed ha descritto meticolosamente com'è lavorare con un'atleta del calibro di The Beast:

Pubblicità

"Lavorare con Brock Lesnar è una sfida quotidiana, perché ogni Lunedì notte, quando appariamo in TV, mi sento in dovere di fornire la migliore performance che io abbia mai fatto. Ho detto spesso anche a voi in passato che io considero ogni Lunedì un provino per la volta sucessiva che andrò in TV. Guardo ogni promo che faccio per migliorarmi e fare meglio la volta dopo, se non addirittura per offrire il miglior promo della mia vita. E questo soprattutto perché sto lavorando con un'atleta "once in a lifetime" che è spinto a fare le sue migliori prestazioni ogni volta che mette piede sul ring. Ci spingiamo l'un l'altro e ci aiutiamo a vicenda nel dribblare i limiti che si può avere in modo che quando vado là fuori mi aspetto di fare la miglior prestazione della mia carriera, cosa che anche Brock si aspetta da me. E so per certo che quando entra sul ring, lui non vuole solo fornire il miglior match della sua carriera perché lui sa che questo è quello che sto cercando di realizzare per lui, per la sua famiglia, per noi. Quindi, sarebbe molto difficile immaginare anche un solo momento di compiacimento con Brock Lesnar – Paul Heyman deve essere dinamico perché siamo entrambi molto ispirati, molto motivati, ossessionati ed anche perché stiamo entrambi cercando in ogni occasione di regalarci uno dei momenti migliori delle nostre carriere, almeno fino a quando appariremo la volta seguente in TV. La mia prossima prestazione deve essere migliore di questa e così via. E, per la cronaca, il merito è anche di Brock Lesnar, perché so cosa quest'uomo di aspetta da me".

 

Fonte: DWN.com & ZonaWrestling.net

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.