Intervistato da SportingNews.com, Paul Heyman ha discusso anhe di Big Show, avversario di Brock Lesnar domani al Madison Square Garden, e del periodo in cui ha lavorato con il World Largest Athlete. Ecco le parole dello storico manager:

Pubblicità

"Ho lavorato con Big Show nel 2002 e nel 2003. Mi è piaciuto lavorare con Big Show, perché in quel momento Raw era meglio non starci. (Big Show) Dormiva su un divano con l'nWo che li lanciava contro delle arachidi. Avevamo un disperato bisogno di un "mostro" a Smackdown da mandare contro Brock Lesnar e la scelta è ricaduta su Big Show. Quindi, dopo che ne ho parlato Lunedi, li ho detto di questa possibilità. È stato ispirato, guidato ma lui era davvero motivato.Ha capito che aveva la  possibilità di cambiare  la sua carriera invece di sdraiarsi su un divano e prendersi delle arachidi addosso. Ha avuto la possibilità di essere nel main event ed ha avuto la chance di lottare contro Brock Lesnar, Edge, Rey Mysterio,Kurt Angle ed avere lo show costruito intorno a lui. Ha sfruttato questa opportunità. Ci ha messo poco. Ha colto al balzo l'opportunità come credo nessuno abbia mai fatto secondo me. E' sempre una grande emozione lavorare con qualcuno che ha l'ambizione di andare lì ogni sera e non far rimpiangere l'azienda di avertiu concesso questa chance".

 

Fonte: DWN.com & ZonaWrestling.net

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.