L’ex wrestler della WWF Paul Roma ha di recente risposto ad alcune domande del Steve Austin Show dove ha ricordato alcune fasi della sua carriera. In particolare ha parlato anche di Bret Hart e Lex Luger, svelando alcune cose.

Pubblicità

“Quando sfidai Bret Hart la prima volta lui era nella Hart Foundation ed io nei Power & Glory. Disse chiaramente che io ero stato l’avversario più forte della sua carriera e che fosse una vergogna il fatto che non ricevessimo un push. Fu incredibile quando al Nassau Colisseum noi battemmo la Hart Foundation rubando ed il pubblico iniziò a urlare per noi, a nostro favore. Chiesi ad Hercules (Hernandez, il partner del team) se sentisse quanto stava accadendo e lui rispose che era sorpreso. Quando tornammo nel backstage capii però che Vince McMahon non aveva alcuna intenzione di puntare su di noi. Disse che gli heel non vendevano merchandising e che avrebbe pensato al da farsi. Il nostro push si fermò lì. Il problema? Non eravamo una sua creatura, non avevamo il carisma di cui necessitava. È accaduto ciò che è accaduto anche a Lex Luger: un grande talento sul quale Vince non volle spendere risorse nonostante fosse estremamente over”.

FONTEwrestlezone & zona wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • Dolph Ziggler

    e ancora succede con talenti come Cesaro…

  • Contro Nessuno

    Tranquillo….è ancora lo stesso…non ha imparato…

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Roma parla poco, ma quando lo fa le spara grosse.

  • Eddie Guerrero

    Amico Roma anche oggi è cosi, il vecchio Vince secondo me si ubriaca troppo e va troppo a donne cosa che non va bene, se no non è ovvio che alcuni lottatori buoni non ricevano il push.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Vince a volte è difficile da capire. Forse non ci riesce nemmeno lui.

  • ChristianPeeps

    Benvenuto nel club.
    A voi è andato bene: qualcuno rischiava il bollino blu.
    Nonostante fosse un ottimo atleta, over e completo.