Bobby "The Brain" Heenan, storico manager e già WWE Hall Of Famer, si è rotto una spalla dopo essere caduto dal proprio letto il 24 aprile, a Las Vegas, dove si trovava, insieme alla propria famiglia, per partecipare al matrimonio di un suo parente cui, in realtà, non ha potuto partecipare avendo trascorso l'intera giornata in ospedale, insieme alla propria moglie. Pochi mesi fa, Heenan ha subito una frattura alla schiena, sempre cadendo; ciò è dovuto alla terapia contro il cancro che sta indebolendo le sue ossa, oltre all'età avanzata. Ciononostante, si dice che "The Brain" sia comunque di ottimo umore.

Pubblicità

 

 

 

Fonte: Lordsofpain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.