Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto da Boston, Massachussetts. Alla tastiera, Ysmsc

La puntata comincia con il recap di quanto successo a Raw tra Seth Rollins e Kane, ci viene annunciato che il WWE Champion e Big Show stasera affronteranno i Dudley Boyz

Ma ad aprire la puntata è nientemeno che Brock Lesnar, reduce da un match al MSG dove ha sconfitto Big Show, somministrandogli Suplex ed F-5 a volontà, il pubblico lo acclama a suon di “Suplex City”, Paul Heyman si presenta tronfio e orgoglioso, indicando Lesnar come la Bestia di Boston, il cui obiettivo adesso è Hell In A Cell, ora, Heyman sa che può essere difficile capire che l'Undertaker non potrà mai perdonare Lesnar, sin dal novembre 1990 The Undertaker ha spadroneggiato, ma questa volta dovrà capire che questa è una lotta che non può vincere, The Undertaker dice che la Gabbia è il “suo” match, beh, stocatzo! Così come l'Undertaker credeva che WrestleMania fosse il “suo” show, finché non ha incontrato Lesnar (segue filmato della fine della Streak), una settimana all'ospedale, un anno nell'ombra, tra notti insonni, rimettendo insieme i pezzi e meditando vendetta, fino a SummerSlam, dove ha guardato negli occhi la Bestia e ha realizzato che non è un uomo abbastanza morto per potersi vendicare di Brock Lesnar (segue filmato del controverso finale di SummerSlam), sapete, non ricordo che Lesnar abbia mai usato un low blow contro l'Undertaker, cosa che lui è stato costretto a fare, questo è quello che Lesnar dirà nel Podcast di Steve Austin, ad Hell In A Cell Taker entrerà nella gabbia delle massime conseguenze, uno solo di loro uscirà vincitore da questa battag. . . abbassate il PG per un attimo, da questa “guerra”, e questa non è una predizione, è uno spoiler, il vincitore sarà il Conquistatore, Brock Lesnar!

Wild Big Show appears. Big Show raggiunge i due sul ring, generando cori confusi dal pubblico, Show ammette che Lesnar l'ha spedito a Suplex City, la Bestia contro il Gigante, che match! C'era andato così vicino, ma Brock è stato il migliore, detto ciò gli porge la mano, ma Lesnar si rifiuta di stringerla e fa per andarsene, Show allora dice che spera che perderà contro l'Undertaker e che perderà . . . di nuovo, Brock non ci sta e rientra nel ring, attacca Show e rifila un Belly to belly ed una F-5 al Gigante, andandosene soddisfatto

Scopriamo che la scena è stata osservata dagli Uffici da Rollins e Stephanie (in tiro per il mese della prevenzione al cancro al seno), Rollins domanda cosa dovrebbe fare ora dato che il suo partner per stasera è KO, vorrebbe annullare il match ma Stephanie gli suggerisce di trovare una soluzione al problema, da solo.

Si torna sul ring, dove è pronto un match a squadre tra la Wyatt Faily e il trio composto da Ricamino, Roman e Randy (Ri, Ro&Ra), la Family circonda il ring mentre la campana suona

Six men tag team match Wyatt Family vs Dean Ambrose, Roman Reigns&Randy Orton (2/5)

A partire sono Harper e Roman, nonostante Reigns volesse Wyatt come avversario e infatti supera Harper e lo attacca fuori dal ring, Braun Strowman prova ad intervenire ma il trio riesce a gettarlo fuori dal ring, segue un attimo di confusione placato dalla pubblicità che ci restituice un Harper e un Ambrose che a quanto pare se le sono date di santa ragione per tutta la pausa, inizia una collaborazione tra Ambrose e Orton che riesce a tenere Harper al tappeto per un po', ma Strowman interviene schiantando Ricamino fuori dal ring con una Bodyslam, grazie a questa mossa i membri della Family tengono in scacco Ambrose per alcuni minuti, nonostante gli incoraggiamenti di Reigns (Randy no, essendo in viaggio per CatzysuoyLandia), Ambrose riesce a colpire Bray con una Clothesline ma ancora Strowman gli impedisce il tag, Ricamino patisce ancora un po' finché non avviene un doppio tag, Orton esegue alcune trademark su Luke Harper e Wyatt sale sul ring per impedirgli la RKO, Orton viene colpito da Strowman ma, intontito, riesce a dare il tag a Reigns, segue un'azione confusionaria a bordo ring, dove Roman e Dean alla fine riescono a spedire Strowman oltre le transenne, gli uomini legali sono Reigns ed Harper, il samoano esegue una Powerbomb ma una distrazione di Bray lo fa colpire da un Superkick, Orton interviene a bloccare lo schienamento, non riesce ad eseguire la RKO su Wyatt ma ci riesce con Harper, che rimane solo a beccarsi la Spear

Vincitori: Ri, Ro&Ra

Dopo i festeggiamenti, Roman Reigns prende il microfono e promette che ad HIAC metterà fine alla loro faida.

Promo alquanto pheego sulla rivalità tra Sasha Banks e Bayley.

Si torna sul quadrato, Barrett è al tavolo di commento, Neville sale sul ring e Barrett spiega che non ha niente contro di lui, si è solo trovato tra lui e Stardust, detto ciò fa il thumbs up a Neville, l'avversario dell'inglese è Mr MITB, che si rivolge ai Bostoninani di origine irlandese e da a Neville del leprecauno, il pubblico lo ama, ma rimarrà sempre un perdente, mentre lui è un vincente, Mr MITB, futuro WWE World Champion, come ci si sente ad essere un perdente? Neville attacca

Neville vs Sheamus (s.v.)

L'inglese riesce a mettere a segno alcuni calci all'angolo, poi viene distratto da Barrett e si becca il Brogue kick

Vincitore: Sheamus

Logica delle azioni di Barrett: non pervenuta.

Dopo la pubblicità, vediamo DOO Kane, con un tutore alla gamba, sul ring, dice che non ce l'ha con Rollins per le sue azioni, dato che se avesse un demone di due metri che lo ha puntato, anche lui ricorrerebbe ad azioni disperate, dopodiché si propone come tag team partner di stasera per Rollins, dal momento che Big Show è stato messo fuori gioco, a questo punto Seth Rollins irrompe nell'arena con una risata, dicendo che Kane non è Tom Brady (giocatore di football? Quarterback? L'ho sentito nominare giuro), non può mentire come gli pare e piace ed ottenere lo stesso quello che vuole, ok? No, Rollins non si presterà ai suoi giochetti, non stasera, né mai più, Kane ribatte, per il momento mantenendo la calma, dicendo che il suo obiettivo è essere il miglior DOO di sempre e per fare ciò deve tirar fuori da Rollins il meglio di lui, Seth risponde che la sua cintura già prova che lui è il migliore, Kane dice che ha un poster nel suo ufficio che dice che nulla importa come l'uomo che si vede guardandosi allo specchio e lui è disposto a scommettere che a Seth non piace ciò che vede nel suo specchio, alle volte, per essere degni di guardarsi allo specchio bisogna andare all'inferno e combattere i propri demoni . . . almeno questo è quello che dice il suo poster, Rollins ribatte dicendosi pronto a combattere adesso e questo costringe Stephanie McMahon ad intervenire

Stephanie sale sul ring e lo cazzia per aver osato insultare Tom Brady (non è possibile che uno debba iniziare a seguire il football per capirci qualcosa nelle puntate di Raw, però!), Steph dice che l'unico modo per risolvere la questione è sancire Kane vs Seth Rollins per il WWE World Heavyweight Championship, intanto però possono collaborare assieme per affrontare i Dudley Boyz, Steph fa per andarsene, poi torna indietro, affronta Kane e gli dice che se Monster Kane non sconfiggerà Seth Rollins allora Corporate Kane perderà il suo ruolo di DOO. The Queen has spoken!

Dopo la pausa, siamo negli Uffici e Rollins cerca di convincere il COO Massimo che, dopo quanto accaduto, avere Kane come tag team partner non è esattamente la scelta giusta da fare, HHH risponde che devi pensare agli altri prima che gli altri facciano qualcosa a te, Seth se ne va sorridendo, mentre HHH evidentemente non ha ancora capito che Seth Rollins non è esattamente una cima nell'interpretare i proverbi, inventati o meno.

Ma torniamo sul ring per un Divas match

Natalya vs Paige (2.5/5)

Un match che ad NXT avrebbe potuto essere bookato con i controcatzy, vediamo cosa ci propongono in quel di Raw. Nattie parte con una serie di gomitate, Paige risponde con un wheel barrow roll up, l'inglesina finisce fuori ring venendo colpita all'addome da un calcio di Nattie, fuori ring è Paige ad andare a segno con un Big boot, poi sul ring chiude la canadese in una sorta di Bear hug, Natalya ribalta la presa in una sua submission, ma Paige riesce a liberarsi, Clothesline e Russian leg swip per la canadese, che riesce ad eseguire anche la Nattie by nature, ma Paige si rialza al due, Paige risponde eseguendo (un po' lenta l'azione) la Paige turner, ma anche per lei è solo conto di due, Paige si prende gioco del pubblico e si becca una combo di di half nelson bomb e Dropkick basso, un tentativo di roll up viene ribaltato nella Sharpshooter ma Paige è molto vicina alle corde, sull'apron l'inglesina riesce ad usare le corde a suo vantaggio e prova un ennesimo roll up, fallendo, Big boot che viene ribaltato ancora una volta nella Sharpshooter e questa volta Paige è costretta a cedere

Vincitrice: Natalya

Sono sorpresa, un match dal giusto minutaggio e con qualche false finish quanto basta, gli avrei dato 3/5 per l'impegno ma poi mi dite che sono troppo buona.

Video recap della situazione attorno al titolo Intercontinentale, poi vediamo un mini-promo pre-registrato di Ryback, a quanto pare lui e Kevin Owens si sfideranno ancora, ma l'avversario di Owens di stasera è . . . Sin Cara?

Sin #acaso Cara (with Kalisto) vs Kevin Owens (s.v.)

Il match non è valido per il titolo, Owens cerca di chiudere in fretta il match (addirittura cercando di spacciare un conto di uno per un conto di tre), poi chiude il messicano in una presa alla testa, Sin Cara approfitta di una distrazione di Owens per eseguire due Springboard moonsault (perché il primo probabilmente non era venuto bene) su Owens, per poi tentare lo schienamento dopo un roll up, Owens si rialza e colpisce Sin Cara all'addome, finendolo pochi secondi dopo con la Pop-up powerbomb

Vincitore: Kevin Owens

Owens prova ad attaccare anche Kalisto, ma Ryback arriva in soccorso dei LuDra e costringe Owens ad una ritirata tra il pubblico

Non so se considerarlo uno squash match o meno, Sin Cara ha avuto qualche reazione, ma il match è stato davvero breve.

Nel backstage, Stephanie McMahon viene accerchiata dai New Day, che cercano, senza successo, di coinvolgerla in una danza, Woods prova a suonare la tromba ma Steph promette che alla prima nota farà sembrare loro Suplex City una gita a DisneyWorld poi, già che c'è, indice il New Day vs i Dudley Boyz ad Hell In A Cell, per i titoli di coppia ovviamente.

Dopo la pausa pubblicitaria la WWE si prende un momento per celebrare, ancora una volta, la fondazione Susan G. Komen, tutto il roster è sullo stage, mentre Cena è sul pubblico con alcune sopravvissute alla lotta al cancro, Cena dice di essere onorato di essere qui a Boston con queste persone, che per lui sono dei veri eroi, il pubblico applaude, sul ring c'è anche Roman Reigns, che dice che il suo motto è “uno contro tutti”, ma adesso è “tutti contro uno”, perché grazie alla fondazione il WWE Universe può fare la differenza, acquistando sul WWE Shop i prodotti il cui ricavato andrà totalmente alla ricerca contro il cancro finanziata in tutto il mondo dalla fondazione, altri applausi da parte del pubblico.

Dopo la pubblicità, la WWE ci mostra alcune immagini dall'house show al MSG, la vittoria di Cena contro Rollins in uno Steel cage per il titolo US e il successivo intervento di Demon Kane ai danni di Rollins, il tutto serve a prepararci per il prossimo match, Kane sale sul ring poggiando dubbioso la gamba infortunata al suolo e applaudendo Rollins al suo ingresso nell'arena, prevedibile ovazione invece per i Dudley Boyz

The Dudley Boyz vs Seth Rollins&Corporate Kane (2/5)

Rollins dice subito a Kane che se davvero la sua gamba è guarita è lui che deve cominciare, tuttavia al primo accenno di zoppicamento Rollins si prende il tag dicendo che ci penserà lui da solo, il campione prova a prendere a male parole Bubba Ray, che risponde spintonandolo dicendo che loro sono il miglior tag team del mondo e che lui non conta una cippa, Rollins risponde, c'è un confronto all'angolo dopo il quale i Dudley eseguono la combo di spallata+elbow drop, costringendo Rollins a dare il cambio a Kane, il quale purtroppo non può fare molto date le condizioni della sua gamba, Rollins sembra rassegnato a dover fare tutto da solo, Kane non ci sta, si riprende il tag e riesce anche ad assestare qualche colpo a D-Von, i due riescono finalmente a collaborare, ma l'infortunio di Kane si fa sentire, un medico si avvicina al ring e dice a Kane che deve essere scortato nel backstage, Rollins allora ha la bella pensata di ammanettare Kane all'angolo, peccato che appena Rollins viene spinto contro Kane da D-Von le manette si spezzino e Kane possa così essere portato nel backstage, nonostante le proteste di Rollins, difatti Kane, prima di scomparire, gli rivolge un sorriso malefico; rimasto solo, Rollins contrasta D-Von Dudley come può, Bubba Ray si prende il tag e lo colpisce più e più volte, i due vanno a segno anche con la What's up e sembra il momento giusto per scomodare i tavoli sotto al ring, Rollins riesce a tirarsi su e colpire i Dudley, che avevano un tavolo in mano, per questo motivo la campana suona e . . . qualcuno perde per squalifica

Vincitori: DQ

Rollins, zoppicante, prende il titolo cercando di fuggire nel backstage, ma Demon Kane lo precede attaccandolo, è pronto per una Chokeslam ma i Dudley lo stendono con la 3-D (per vendicarsi di quanto accaduto a SmackDown), Rollins sorride vedendo Demon Kane esamine, prende il tavolo lasciato dai Dudley e vorrebbe schiantarci Kane sopra, Kane si rialza, Rollins lo colpisce con un calcio, sale sul paletto ma viene afferrato al volo e schiantato sul tavolo con una Chokeslam, Demon Kane posa su Rollins, facendo partire i pyros.

Un video sul titantron ci mostra l'arrivo nell'arena del Team Bella e del Team BAD, con Sasha che fa volare il cappellino di Nikki (justice is served!), il tutto, a quanto pare, ha portato al Six divas match della serata, si ringrazia il tavolo di commento per la pubblicità all'Iron women match previsto per TakeOver Respect, Sasha Banks tenta di tenere un promo a Boston (la sua città natale), ma viene interrotta da Nikki Bella che le dice che è come i Boston Red socks, sopravvalutata

SAY WHAT?

Naomi ricorda a Nikki che ha perso il titolo, ma Nikki dice che resta comunque la più longeva campionessa di sempre e da alle tre delle “Ratchet”, Sasha risponde che chiunque uscirà da HIAC come campionessa dovrà vedersela con lei, insulti random e forse si può partire con il match

Six divas tag team match Team BAD vs Team Bella (2/5)

Nikki parte gettandosi letteralmente addosso a Naomi, che rispolvera la sculettata all'angolo e va poi a segno con un Dropkick, tocca a Sasha vedersela con Nikki, ma l'ex campionessa di NXT viene portata all'angolo nemico e costretta a subire i calci all'angolo di Brie, la Banks risponde con il doppio Knee drop all'angolo, il Team Bella è costretto ad una ritirata a bordo ring, la pubblicità ci riporta ad una Naomi che subisce un Bulldog da Brie Bella, Nikki poi si prende il tag e plagia la finisher di Charlotte, Tamina cerca di distrarre l'ex campionessa ma Naomi non riesce comunque a dare il tag, il pubblico invoca a gran voce Sasha Banks, Suplex della Fox su Naomi, ma è solo due, calci a là Brya per Brie (ai quali il pubblico risponde, grazie al cielo, con dei “No!”) ma Naomi non si piega e finalmente riesce a dare il tag a Sasha, la quale manda le Bellas giù dall'apron e tenta di schienare Alicia, Brie viene stesa da un Superkick di Tamina mentre Nikki dalla Rare view di Naomi, Sasha può così concludere con la Bank'statement su Alicia Fox

Vincitrici: Team BAD

Match lievemente inferiore al primo, dato l'heat infinito nei confronti di Naomi e Sasha utilizzata praticamente solo in un finale molto breve, ma comunque guardabile.

Il Team CB ha osservato il tutto da un monitor e Renee Young domanda a Charlotte se le azioni di Paige e Sasha potrebbero condizionare il suo match contro Nikki, Charlotte risponde che il suo unico obiettivo è battere Nikki Bella e che il titolo delle Divas è dove deve stare, woooo!

Tornati sul ring, Summer Rae si trova sul ring e dice che per una superstar fortunata l'estate è appena cominciata, il Bulgarian Brute, l'uomo con cui torna a casa ogni sera, Rusev!

Entrata tronfia e trionfale per Rusev, Summer dice di volergli dedicare un segmento di Raw, per lui, che quest'anno ha conseguito più successi di chiunque altro, questo video tributo è per lui:

segue video sdolcinato dei segmenti tra lui e Summer, con tanto di patina rosa e glitter come se piovesse.

Invece di vomitare, come giustamente dovrebbe fare, Rusev non sa bene cosa dire, ma le confessa che inizialmente Summer non gli piaceva, ma dopo tutto questo tempo dice che non riesce a immaginare una persona a cui tiene di più, a parte lei, Summer ha qualcosa da dirgli . . . si inginocchia ai suoi piedi, tira fuori dal reggiseno (no, seriamente), un anello (da uomo) e dice “Ru-Ru . . . vuoi sposarmi?”

Mentre penso che negli ultimi anni l'unica proposta di matrimonio decente è stata quella tra Ryback e Paul Heyman, Rusev cerca di prendere tempo mentre Summer lo incalza a dire sì, Rusev prende ancora tempo dicendo al pubblico di stare zitto, che qui c'è da ragionare, Rusev dice . . . dice . . . dice sì!

Summer salta al collo di Rusev (mentre o io ho capito male o JBL ha chiamato Summer “Lana”) ma Rusev frena gli animi, chiude la scatola dell'anello e dice che ha detto sì, ma non ancora, Rusev prima deve avere dell'oro attorno alla vita e solo allora Summer avrà dell'oro attorno al suo dito, detto ciò Rusev fa per andarsene, poi, ricordando le buone maniere, allarga le corde per Summer, la quale, dopo qualche esitazione, le attraversa e i due se ne ritornano nel backstage, nonostante lei trattenga a stento le lacrime.

Ci viene annunciato che a SmackDown Roman Reigns e Randy Orton affronteranno Bray Wyatt e Braun Strowman. Ma adesso è arrivato il momento della US open challenge di John Cena! . . . il quale non indossa la maglietta Rise above cancere

Cornutu! Bastaso ih caino! Ptù! Vesti di rosa come tutti, bèstia!

Ok, scherzi a parte, Cena esegue la formula di introduzione e annuncia che la John Cena's US open challenge parte adesso, you want some? Come get some!

E il fortunato è . . . Dolph Ziggler! Dolph Ziggler ladies and gentlemen! . . . peccato che la musica suoni, suoni, ma Ziggler non arrivi, anzi, al suo posto arriva il New Day, Big E e Kingston tengono uno Ziggler esausto per le braccia, mentre Woods gli chiede se adesso Cena riesce a prenderli seriamente, adesso chi accetterà questa open challenge? Una grande domanda per un grande campione per un grande match in un grande ring per un grande pubblico su un grande Network

(Ohiohi la mia testa)

Se solo avessero un Grande sfidante, qualcuno come . . . Big E!

United States Championship match Big E(with New Day) vs John Cena(c.)

Mentre l'emozione scema un pochettino, lo confesso, il match inizia. Big E è il primo a mandare l'avversario al tappeto con una spallata e cerca di mantenere il vantaggio con alcune power move (tra cui un Belly to belly dove John rischia una sonora testata), Cena reagisce evitando E che sbatte contro l'angolo, tuttavia non basta ed E poco dopo va con uno Splash, seguito da un altro Splash all'angolo, ma il conteggio è solo due, E continua a tener testa al campione bloccando una sua reazione con una spallata, Cena riesce a mandare E fuori ring ma questi con una Whip lo spinge contro i gradoni, tuttavia E comincia ad apparire frustrato dai continui kick-out di Cena, il campione degli Stati Uniti ne approfitta, va con la Protobomb e la F-knuckle shuffle e solo l'intervento di Woods e Kingston gli impedisce la AA, per questo atto tuttavia i due vengono espulsi da bordo ring, E prova a colpire Cena con il trombone ma John lo evita ed esegue la AA vincente

Vincitore e Still United States Champion: John Cena

Il New Day attacca Cena e a soccorrere il bostoniano arriva Dolph Ziggler, seppur dolorante, sfortunatamente nella confusione Ziggler colpisce inavvertitamente Cena con un Superkick, a salvare capra e cavoli accorrono dunque i Dudley Boyz, tuttavia il New Day sembra prevalere anche su di loro, con Kingston che grazie all'aiuto dei compagni esegue due Trouble in paradise e Woods e Big E che concludono il tutto con la loro finisher su D-Von, sulle note del trombone di Woods si chiude la puntata di Raw, sì, avete capito bene, Raw si chiude sulle note di tromba del New Day, there's a God out there!

smileyCosa mi è piaciuto: siamo a tre settimane da Hell In A Cell quindi non mi stupisce che le storyline principali debbano procedere ancora lentamente, ciononostante la rivalità tra Rollins e Kane per il momento fila liscia e vedere Paul Heyman aprire Raw è sempre un piacere, contenta del minutaggio concesso ai match femminili, che ho trovato un pelo sopra la media degli ultimi tempi, infine un main event inaspettato, che regala un New Day in veste di tag team temibile, oltre che sempre più divertente, e forse, dico forse, un possibile feud tra Cena e Ziggler

cryingCosa non mi è piaciuto: Summer, Rusev, vi prego, dateci un taglio. Per il resto, troppi match inutili, Owens vs Sin Cara troppo breve, così come Neville vs Sheamus con Barrett che non si capisce cos'abbia in mente. Ho trovato un po' troppo confusionario l'opening.

sadConsiderazioni generali: Siamo a tre settimane da HIAC, volendo ci sono tutti i presupposti per costruire decentemente il PPV, sicuramente la WWE ha più possibilità rispetto a quando ha un PPV il 5 del mese e un altro PPV da preparare per il 31 del mese stesso.

PS: punto un centesimo su Kofi vs Cena per la settimana prossima

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 6

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname