Monday Night Raw vi da il benvenuto dalla All State Arena di Chicago, Illinois. Alla tastiera, Ysmsc

Pubblicità

Veniamo immediatamente catapultati negli Uffici, dove Kane sta parlando con Stephanie McMahon in vivavoce, Steph ed HHH comunicano a Kane che saranno in ritardo e quindi dovrà gestire la puntata finché non arriveranno, Kane fa la faccia di un bambino intento a scartare i regali di Natale e poi assicura che tutto sarà sotto controllo ed augura alla coppia un buon volo; terminata la chiamata, Kane chiama una assistente a caso e le dice di comunicare a Seth Rollins che stasera dovrà disputare un Lumberjack match contro di lui, l'assistente (che ad una prima occhiata pare un incrocio tra Becky Lynch e Blue Pants) annuisce e se ne va, mentre il sorriso di Kane si allarga sempre di più.

Il primo match della serata vede come protagonista Dean Ambrose, che viene accolto più che calorosamente dall'arena di Chicago, Ricamino prende un microfono e annuncia a tutti noi la buona novella, ossia che il COO Massimo è in ritardo, quindi ci pensa lui a darci il benvenuto a Raw, nel tono tipico di HHH, dice che ha sempre desiderato farlo, anche se non è qui per parlare per ore e ore, è qui per combattere

Colui che si presenta nell'arena è Randy Orton, anche lui accolto piuttosto bene, Ambrose non sembra molto contento, mentre Orton si fa bello con il pubblico, anche lui ha un microfono e vorrebbe dire qualcosa, ma prima lascia il pubblico libero di tifarlo, dice di amare il pubblico di Chicago e parla dello scontro con la Family che hanno avuto a SmackDown, poi dice che per Hell In A Cell sarà il suo partner, Ambrose risponde che è felice di averlo in tag team, ma ha combattuto la Family per anni, quindi sarà lui a dettare le regole e Randy dovrà obbedirgli, Orton risponde che quando Ambrose sognava di essere una superstar WWE lui già sentiva le voci nella testa, pensa che Dean abbia le qualità giuste per sfondare, ma dovrà fare quello che dice lui, sia Orton che Ambrose ammettono di non essere bravi a seguire gli ordini altrui, Dean dice che ha qualche problema a fidarsi e Randy non se la prende dato che alle volte persino lui non si fida di se stesso

La discussione viene interrotta dai Sommi membri del New Day, Xavier Woods ricorda al pubblico come hanno dominato l'ultima puntata di Raw e non si capacita di come si possa parlare dei Wyatt, loro hanno fatto l'impossibile, hanno mandato al tappeto Dolph Ziggler, i Dudley Boyz e, soprattutto, John Cena! In una sola sera il New Day ha conquistato più di quanto qualunque altro tag team abbia mai conquistato nella sua carriera, lo Shield non l'ha mai fatto, l'Authority? L'Evolution? La Legacy? Santo cielo Randy in quanti gruppi sei stato? Sei una vera groupie (*ba dum tss*)

Dopo riferimenti alle squadre locali, quelli che io non azzecco mai, il DOO Kane compare sul titantron e dice che ha un poster nel suo ufficio che dice che se giochi con il fuoco ti bruci, se il New Day crede di essere il migliore devono provarlo affrontando Orton ed Ambrose, adesso

Ricamino&Randy Orton (Ri&Ra) vs New Day (Kofi Kingston&Big E with Xavier Woods) (3/5)

Kofi e Dean partono con uno scambio sul ring che finisce con Kofi che vola fuori ring (nonostante i due inciampino su una manovra), c'è una pausa che non cambia di molto gli equilibri dato che i due face rimangono in vantaggio, Big E cerca di chiudere Orton all'angolo ma non ci riesce per molto, Ambrose ottiene il tag e va a segno con un Missile dropkck, i due face sembrano collaborare, con Orton che insegna a Ricamino il modo corretto di eseguire gli Stomp, Kofi prova ad approfittarsi della loro distrazione ma viene spedito ancora fuori ring, è il trombone di Xavier Woods a permettere al New Day di passare finalmente in vantaggio e il duo ne approfitta accanendosi su Orton, ovviamente con accompagnamento musicale, Big E tiene testa ad Orton chiudendolo in una Abdominal stretch, ma poi fallisce la Spear alle corde e finisce fuori ring (e 3), Ambrose si prende il tag mentre E non riesce a dare il cambio a Kofi, che si becca comunque un dive di Ambrose, che poi raddoppia la dose su entrambi gli avversari (e 4 voli), Woods ci mette una pezza permettendo ad E di eseguire un Belly to belly (we want Bayley!), questo porta ad un doppio tag, con Orton che pare fresco come una rosa nonostante avesse dato il tag neanche un minuto prima, la Vipera esegue la Silver spoon DDT nel tripudio del pubblico, è pronto ad eseguire la RKO ma E tenta di intervenire, Ambrose riesce ad allontanarlo ma Kofi spinge Orton contro Ricamino e poi lo schiena velocemente con un roll up

Vincitori: New Day

Festeggiamenti strombazzanti per il New Day, mentre Orton ed Ambrose non si capacitano di quanto successo

Ci viene annunciato che stasera Roman Reigns e Braun Strowman si affronteranno, mentre tra poco avremo la preview del match tra Brock Lesnar ed Undertaker ad Hell In A Cell

Assistiamo dunque al recap, che segue tutta la faida tra i due, sin da WrestleMania 30, pheego e ben fatto come quasi tutti i promo della WWE, la Cella ha sempre il suo fascino, bisogna ammetterlo.

Il primo match femminile della serata vede in azione Nikki Bella, accompagnata ovviamente dal suo team, che se la vedrà con Naomi, vedo un cartellone per Nikki e mi piange sinceramente il cuore. Prima del match vediamo il recap dell'Iron woman match di NXT, con tanto di commenti di alcuni giornali sportivi, il mio cuore ha un sussulto di speranza

Naomi (with Team BAD) vs Nikki Bella (with Team Bella) (1.5/5)

Ovviamente il pubblico è tutto per Sasha Banks, mentre sul ring Naomi mette a segno i primi colpi sull'ex campionessa, Nikki risponde con una Spinebuster, mentre i cori per Sasha non accennano a diminuire, Nikki continua con un Suplex e tiene sotto controllo l'avversaria con una presa, Naomi si libera a suon di colpi ma fallisce un Legdrop e Nikk continua a prevalere, Naomi si ricorda di essere un filino più atletica e prova a farsi valere con calci e Dropkick, riuscendo a mandare Nikki fuori ring, poi si butta oltre la terza corda colpendo sia Nikki che Alicia Fox, Brie allora sale sul tavolo di commento gridando “We want Sasha!”, sperando di distrarre Naomi, ma proprio Sasha la fa cadere dall'apron ponendo fine a tale straziante starnazzamento, peccato che Nikki riesce comunque a vincere con la Gomitata of Doom e poi con la Rack attack

Vincitrice: Nikki Bella

Un punto messo a segno dunque per il Team Bella.

Tramite alcune interviste al pubblico, scopriamo che Paige è stata votata come la Superstar più anticonvenzionale del roster, staccando di molto Ricamino, che s'è piazzato secondo, Paige viene intervistata da Byron Saxton, il tutto comunque serve solo a pubblicizzare la Payday, una marca di merendine che Paige ruba dalla tasca di Byron. Assolutamente anticonvenzionale, ovvio.

E arriviamo alla Open Challenge di John Cena il quale, si sa, a Chicago non è molto amato, infatti John lascia il pubblico libero di sfogarsi per un paio di minuti, Cena dice che c'è una sola All State Arena nel mondo, qui Cena ha avuto il suo primo match in WWE ed è stato parte di alcuni match storici, proprio qui, ma quello che rende questo posto così speciale è il pubblico che lo riempie, non i match che vi si disputano, venire apprezzati in questa arena significa eccellenza e stasera Cena darà a loro l'eccellenza che si meritano, Chicago è il posto dove essere, John Cena è l'uomo da battere e la Open Challenge comincia ora! Rullo di tamburi e . . .

Wild Dolph “Tifatissimo” Ziggler appears, il quale sembra aver abbandonato il look tamarro per abbracciare sempre più il nero sobrio

United States Championship match John Cena(c.) vs Dolph Ziggler (4/5)

Il pubblico sembra più coinvolto che mai, Cena è il primo a mettere a segno una manovra quando chiude Ziggler in una Arm-bar, quando Dolph si libera John chiede un microfono per indicare una coppia con un cartellone “She said yes!”, congratulandosi con i futuri sposi e il pubblico intona un “She said yes!”; tornando al match, è Ziggler a chiudere John in una presa al braccio, restituendo il favore, Dolph va poi a segno con una Neckbreaker e la sua sequenza di Elbow drop, ma John si rialza al colpo decisivo e connette la Protobomb, Ziggler risponde con un Dropkick (un po' fuori misura), John ci riprova e questa volta connette anche la 5 knuckle shuffle, chiudendo poi la STF, Dolph è il primo dopo anni ad accorgersi che la STF Cena la chiude da schifo e sguscia via, chiudendo una Sleeper hold al tappeto, Cena lo rialza di peso ed esegue la AA, ma Dolph scivola fuori dal ring impedendogli lo schienamento, John non sembra aver tempo da perdere e prova la AA dal paletto, ma Dolph la ribalta in una DDT, ma Cena alza la spalla al due, Dolph si fa possedere dallo spirito di Shawn Michaels e prova un Superkikc, ma Cena lo blocca e va con un Clothesline, secondo tentativo di AA ma Ziggler dalle spalle la ribalta in una Famouser, i due sembrano allo stremo, Cena tenta una seconda STF ma Dolph raggiunge le corde, si finisce nuovamente all'angolo dove John afferra al volo Dolph dopo un Crossbody, Ziggler per evitare la AA colpisce Cena agli occhi e lo colpisce con il Superkick, ma non basta a schienare l'avversario, scambio di pugni al centro del ring per dare voce al pubblico, poi Ziggler connette la Zig-zag dopo un Headbutt, ma ancora Cena alza la spalla, Dolph è incredulo e prova un ennesimo attacco, ma Cena lo precede e connette la AA decisiva

Vincitore e Still United States Champion: John Cena

Cena si rialza a fatica e prende la cintura, fissando Ziggler con sguardo apparentemente indispettito.

Torniamo negli Uffici, dove Kane informa Triple H del buon andamento della puntata, non si sa come stiano procedendo le cose per la coppia, ma Steph sembra avere qualche problema con del caffè, ma in WWE usano telefoni dell'ante-guerra e quindi non si capisce più di tanto.

Promo molto pheego sul documentario dedicato a Sting che andrà in onda dopo Raw

Ed è tempo di un altro tag team match

Dudley Boyz vs Ascension (s.v.)

Konnor e Viktor non perdono tempo e attaccano i due alle spalle, infierendo poi su D-Von, Bubba Ray si prende il tag, evita un attacco dalle corde di Konnor e tiene a bada anche Viktor, che si prende la finisher dei Road Warriors, poi anche la 3D

Vincitori: The Dudley Boyz

Dopo la pausa, si parte subito con un secondo tag team match

Neville&Cesaro vs Sheamus&King Barrett (2/5)

Un European match tutto per noi. Neville e Barrett hanno un conto in sospeso e Neville è più che deciso a saldarlo, Barrett si becca una combo di Corkscrew di Nevill e Foot stomp di Cesaro, costringendo Sheamus a prendersi il tag per evitare il peggio, Cesaro e Sheamus si scambiano pugni su pugni, poi lo svizzero mette a segno una combo di Uppercut e Dropkick, Sheamus finisce sull'apron dove riesce a colpire Cesaro al petto, ma si becca poi un Uppercut che lo manda fuori ring, l'intervento di Barrett non cambia le cose, dato che Cesaro manda a terra anche lui e poi usa Neville come arma impropria lanciandolo contro gli avversari, sembra andare tutto per il meglio, ma poi Barrett riesce a colpire Neville con la Bull hammer da fuori ring, Cesaro lo insegue ma intanto Sheamus ne approfitta per schienarlo

Vincitori: Sheamus&King Barrett

E questa, signore e signori, è la storia di come sprecare il talento che hai a disposizione.

Siamo arrivati al preannunciato match tra Roman Reigns e Braun Strowman, Reigns è il primo a salire sul ring, prende un microfono, ringrazia Chicago e ricorda il Money In The Bank ladder match, dove Bray Wyatt gli ha impedito di rientrare nel giro titolato, da lì hanno cominciato a scontrarsi e quando si sono trovati uno contro uno Wyatt ha richiamato la sua Family, così ha fatto anche lui, sconfiggendo i Wyatts grazie a Dean Ambrose, così i Wyatts hanno deciso di giocare pesante chiamando i rinforzi, ma questo è il passato, ciò che a Roman non va giù è che Bray Wyatt cerchi di distruggere lui, proprio lui, e tutto quello che sta conquistando (coro “boring”, dal quale Roman riesce ad uscire con fatica), Wyatt sta cercando di togliergli il futuro, ma ad Hell In A Cell imparerà che non può fermarlo

Sullo stage compare la Family al completo, con Bray che chiede a Roman se sta cercando di convincere il pubblico o se stesso, Roman risponde che quando saranno rinchiusi nella Cella Bray desidererà di trovarsi contro chiunque altro, tranne lui, a questo punto Bray carica a molla Strowman che si dirige verso il ring

Prima del match scopriamo che Dean Ambrose ha già mandato a fancoolo Orton, dato che a SmackDown affronterà il New Day alleandosi con i Dudley Boyz

Braun Strowman (with The Wyatt Family) vs Roman Reigns (1/5)

Strowman con un solo spintone manda Reigns all'altro angolo del ring, costringendolo a riflettere sul da farsi, Strowman continua a dominare sbattendo Reigns contro gli angoli e poi mandandolo al tappeto con mosse basilari ma tremendamente efficaci, Roman prova a reagire afferrandogli la barba e infrangendo il comandamento “Don't touch the Beard”, a fatica Reigns riesce a mettere a segno sempre più colpi, ma non riesce a sollevare Strowman per il Samoan drop e ne paga le conseguenze, tuttavia il samoano non si da per vinto e riesce ad eseguire un Dropkick dall'apron, tuttavia al secondo tentativo viene colpito al volo da Strowman, fuori dal ring Strowman viene sbattuto più volte contro il tavolo di commento, ma l'arbitro lascia correre, Reigns prima colpisce Luke Harper con un Superman punch, poi usa i gradoni per eseguire la stessa manovra su Strowman, che finisce oltre il tavolo di commento e viene contato fuori

Vincitore: Roman Reigns via Count-out

Strowman è furioso e la Family prova ad accerchiare Roman, ma questi scende dal ring e fa per andarsene, senza che la Family faccia granché per fermarlo in realtà, anche se Bray lo sfida a farsi avanti, Roman ci pensa su mentre il pubblico canticchia “Husky Harris”, Bray e Roman vanno muso a muso, con un apron che lo divide, e Reigns lo colpisce con un sonoro ceffone, andandosene soddisfatto.

Siamo ancora negli Uffici, dove Kane cerca di comunicare con HHH, ma ci sono alcuni problemi tecnici, il COO Massimo vuole sapere quale sarà il main event della serata e Kane glielo comunica, tuttavia la comunicazione va e viene e alla fine la linea cade, con Kane che soddisfatto continua a sorseggiare una bevanda di imprecisata natura, potrebbe essere caffè come sangue di vergine, per quel che ne sappiamo.

Torniamo sul quadrato, altro giro altra corsa, sul ring ci sono Rusev e Ryback e la grafica ci mostra la proposta di matrimonio di Summer Rae, rifiutata momentaneamente da Rusev, la WWE a questo punto ci spiazza dicendo che TMZ ha rivelato che Rusev sta sì per sposarsi, ma con Lana!

Rusev (with Summer Rae) vs Ryback (1/5)

Dopo questa meta-rottura della kayfabe, con i commentatori che fanno finta di non capirci niente, il match inizia e Rusev parte in vantaggio, mentre io ammetto di essere curiosa di come potrebbero gestire questa storyline tra finzione e realtà; Ryback si libera da una presa al braccio e mette a segno alcune Power moves su Rusev, connettendo anche la Meat hook, Rusev si libera però dalla Shell shocked, esegue un Superkick e prova a schienare Ryback tenendo i piedi sulle corde, ma l'arbitro se ne avvede, questo da modo a Ryback di vincere poi con la Shell shocked

Vincitore: Ryback

Mentre mi domando se sia possibile far perdere in due minuti scarsi uno che è stato imbattuto per tutto l'anno precedente, Rusev si becca, oltre al danno, la beffa, dato che Summer Rae pretende spiegazioni sulla notizia di fidanzamento ufficiale tra Lana e Rusev, Summer dice che finalmente ha capito chi è realmente Rusev, dato che le ha tenuto nascosto il fidanzamento per oltre un mese, Rusev non è un uomo, è solo un ragazzino e lei non passerà un minuto di più con un narcisista piagnucolone infantile traditore bastardo!

Sonora cinquina in faccia di Summer Rae a Rusev, poi Summer si ricompone e se ne va via, mentre Rusev rispolvera le sue maledizioni druidiche urlando all'indirizzo di Summer Rae, anche se, figlio mio, non è che saresti proprio dalla parte della ragione.

Breve pausa, poi scopriamo che, dato che Kevin Owens la scorsa settimana ha squashato Sin Cara, perché perdere l'occasione di mazzulare anche Kalisto?

Kevin Owens vs Kalisto (with Sin Cara) (1.5/5)

Kalisto ci prova, ma una sola Clothesline ben assestata lo manda a terra, Owens si fa beffe del pubblico prendendosela anche con Michael Cole, Kalisto prova a reagire ma viene mandato fuori dal ring, Owens finge di eseguire una spettacolare mossa aerea, poi scivola semplicemente sotto le corde, Kalisto viene rispedito sul ring e qui usa le corde per eseguire una 450 Hurracanrana, che tuttavia non gli riesce (bothc? Copione? Non si sa), i due tornano sul ring, qui Kalisto usa ancora le corde per un Crossbody in springboard, poi continua con una Headscissor bassa ed una Tornado DDT, ma Owens non si fa schienare, tentativo di Hurracanrana dalle corde ma Owens la ribalta nella Pop up powerbomb

Vincitore: Kevin Owens

Perché è perfettamente normale tentare le Hurracanrana contro uno che come finisher ha una Powerbomb.

Passiamo al secondo match femminile della serata, Brie Bella ed Alicia Fox affrontano Charlotte e Becky Lynch, con Paige al tavolo di commento, mentre la grafica ci ricorda che Charlotte e Nikki Bella si affronteranno per il titolo ad Hell In A Cell, vediamo poi che Natalya è all'angolo delle CB al posto di Paige

Team NBC (Charlotte&Becky Lynch with Natalya) vs Team Bella (Alicia Fox&Brie Bella with Nikki Bella) (1/5)

Becky parte lavorando il braccio di Brie chiudendolo in una Arm-bar, Brie prova a portarla all'angolo ma Becky mantiene il vantaggio con il suo calcio all'angolo, Charlotte e Becky poi eseguono una mossa combinata semplice ma efficace, Charlotte esegue le sue Chop e poi anche la Spear, prova a chiudere la Figure 8 ma viene distratta, Natalya prova ad affrontare il Team Bella ma viene spintonata prima da Paige e poi da Brie, che così facendo tuttavia viene colpita da Charlotte, una interferenza di Alicia permette a Brie di eseguire la Brie mode . . . con la quale schiena la campionessa

Vincitrici: Team Bella

VERGOGNA! VENDETTA! LA PESTE! LA PESTE SU TUTTI VOI!

Siamo di nuovo negli Uffici, dove Triple H sta ancora cercando capire chi sarà l'avversario di Seth Rollins, appena apprendono la notizia Stephanie inizia a strillare ed HHH gli ordina di trovare un sostituto, chiunque, ma non lui, chiunque altro, ma non lui, Kane chiude la comunicazione e se ne va, sorridendo, mentre il pubblico intona un “CM Punk” #acaso

Nel backstage, Seth Rollins prova a farsi amico Big Show, ma Kane appare all'improvviso (problemi di streaming?) e gli dice di prepararsi per il suo match

Ennesimo recap del feud Taker-Lesnar, che tre ore son lunghe da riempire, poi finalmente si passa al main event della serata, i Lumberjack fanno il loro ingresso, dando l'opportunità ai fan di Jack Swagger e Mark Henry di ammirarli per mezzo secondo in questa puntata. Prima del match scopriamo che durante la prossima puntata di Raw avremo come ospiti Shawn Michaels, Ric Flair, Brock Lesnar ed Undertaker . . . mentre io mi domando perché continuino ad usare per l'Undertaker le grafiche del 2007.

Seth Rollins arriva sul ring e si chiede chi sarà mai il suo avversario, il quale ovviamente non è Kane ma . . . Demon Kane!

Lumberjack match Seth Rollins vs Demon Kane (2/5)

Non si tratta di Corporate Kane, ovviamente, anche se lo scherzo stavolta era un po' troppo telefonato; Kane si diverte a lanciare Rollins un po' da ogni dove, con i Lumberjack che si assicurano che Rollins torni sempre sul ring, il balletto dura per un po', finché Rollins osa tentare una reazione, è Kane a finire fuori dal ring ma i Lumberjack non hanno cuore di attaccarlo, Rollins prova ad approfittarne per fuggire oltre le transenne, ma Cesaro lo recupera e lo rimanda sul ring, con un calcio il campione riesce a mandare Kane fuori ring, che si diverte a menare un po' a destra e un po' a manca, ma poi si becca il KO punch di Big Show, che poi abbandona il ring, Rollins prova a schienare Kane ma questi alza la spalla, Seth prova il calcio alla testa ma è ancora solo due, il campione sale allora sul paletto, dal quale esegue un Knee drop, ma non basta a schienare Kane, Rollins sale nuovamente sul paletto e va con una Frog splash, ma ancora è solo due, terzo tentativo dal palo, stavolta Kane esegue un Superplex, entrambi finiscono al tappeto ed il New Day decide di trascinare Kane fuori dal ring per attaccarlo, parte così una mega rissa tra tutti i Lumberjack, nella quale gli heel riescono a prendere il sopravvento, portare Kane sul ring e continuare ad attaccarlo, intanto il New Day prende il comando delle operazioni, Big E sarebbe pronto per uno Splash ma Kane si rialza di scatto, paralizzandolo, arrivano così i rinforzi, mentre qualche malcapitato si becca una Chokeslam, Seth Rollins in tutto ci prova ad approfittarne con la Pedigree, ma Kane ribalta il tutto e, grazie alla Tombstone piledriver, schiena il campione

Vincitore: Demon Kane

Pyros infuocati per Kane, che resta sul ring davanti ad un Rollins esausto, chiudendo la puntata in un rosso sfumato.

smileyCosa mi è piaciuto: L'opener non è stato male e la Open challenge non ha deluso, i siparietti di Kane sono stati belli anche se il finale era sin troppo telefonato, inaspettato e tutto sommato gradevole vedere la storyline di Rusev agganciarsi alla vita reale, certo sarebbe interessante capire come mai Lana sposerà comunque Rusev dopo tutti i loro trascorsi, ma diciamo che mi aspettavo molto peggio

cryingCosa non mi è piaciuto: Troppi match sbagliati da mandare giù, troppi: Rusev schienato in due minuti, l'European tag team match sfruttato male e mostruosamente breve, Owens che squasha un tag team a caso con tutti i jobber singoli che ci sono (che poi, usate i PTP piuttosto che i Lucha Dragons, se mai), New Day vs Ascension completamente inutile, match femminili insufficienti o improponibili e sicuramente mi sto scordando qualcosa, anche il main event è parso più un gigantesco angle che un match

sadConsiderazioni generali: so già che settimana prossima dovrò assistere ad un expert panel . . . ed io tremo. Ah! I cori "Husky Harris" non vanno più di moda

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 5+Open challenge

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname