Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto da Orlando, Florida, con uno dei pubblici più smorti di tutto il globo terracqueo. Alla tastiera, Ysmsc

La puntata viene aperta nientemeno che da John Cena, che come sempre si bea della mista reazione del pubblico. Siamo pronti? Siamo carichi? Manca meno di una settimana a Fast Lane, ma prima parliamo di Orlando e di come anche questo pubblico sia così carico (ed Orlando risponde), parte un filmato della scazzottata tra Rusev e Cena, vinta scorrettamente dal bulgarusso che ha attaccato Cena all'occhio infortunato, John Cena è qui per dire basta alla tirannia di Rusev, certo è ancora imbattuto e pare inarrestabile, ma Cena promette che a Fast Lane lo batterà. Cena si prende una pausa per dire che ama la WWE, ama i fan quando fischiano e li ama quando tifano, perché è questo che è Raw: fare casino, farsi sentire, divertirsi. Tornando a Rusev, per tanti anni hanno chiesto a Cena di cambiare, mentre lui è sempre stato convinto che l'unico modo che avesse per vincere fosse farlo con il sorriso sulle labbra, ma se Rusev vuole la guerra allora l'avrà, perché questa domenica Cena farà la storia sconfiggendo Rusev e vincendo lo United States Championship.

Dopo tanto parlare, sullo stage appaiono i nostri finto-russi preferiti, Lana prende il microfono e dice che è tipico di John Cena uscirsene con la solita retorica trita e ritrita, Rusev e Lana vivono nella realtà e la realtà è che Rusev è un superatleta ed è superiore ad ogni superstar WWE, Cena compreso, l'uomo che non si arrende mai, ebbene Lana gli promette che non ci sarà alcun modo per Cena di rialzarsi più forte di prima. Anche Rusev prende il microfono e promette a Cena di distruggere lui, il suo corpo, il suo spirito, la sua voglia di vivere, saranno distrutti, per tutta risposta John dice che Rusev, non avendo mai perso, non si è mai preso un bel calcio in culo, ma Cena è pronto a darglielo. Cena corre verso lo stage ed i due cominciano a darsele come la scorsa settimana, ma questa volta è Cena a mandare Rusev al tappeto con un braccio teso, arrivano gli arbitri ma Cena non li lascia bloccare la contesa, prende il bulgarusso e lo getta per due volte contro la scenografia, poi gli rifila una bella dose di pugni, urlando che ogni uomo può essere battuto.

Dopo la pausa, l'epicità nella persona di Ricamino in giacca e cravatta, parla di Dean Ambrose, che ha battuto Curtis Axel e stasera batterà anche Luke Harper, poi toccherà a Wade Barrett firmare il contratto per il loro match a Fast Lane, a te la linea Carlos.

Dunque torniamo sul ring, Dean Ambrose prende il contratto di cui parlava prima e lo posa sul tavolo di commento

Luke Harper vs Dean Ambrose (3/5)

Harper manda Dean a terra un paio di volte prima che Ricamino restituisca il favore con una Headlock, ma Harper non si fa tenere al tappeto troppo a lungo, Dean continua ad andare a segno con colpi sconclusionati ma efficaci fino a connettere un Running bulldog ed un Elbow dal paletto, ma Luke Harper riesce a riprendere il controllo quando blocca un tentativo di Suicide dive di Dean e gli rifila un Big boot, durante la pausa è Harper a tenere in controllo il match, ma appena essa finisce Dean riesce a rifilargli una Tornado DDT dal paletto, Ricamino usa più volte le corde come appiglio per le sue mosse e arriva vicino alla vittoria con un secondo Elbow drop dal paletto, Harper reagisce con un Superkick ma è solo conto di due, Harper ci riprova convertendo la Clothesline dalle corde in una Spinning side slam, ma Dean è ancora abbastanza lucido per connetterne una seconda, che è il preludio ad una rapida Dirty deeds

Vincitore: Dean Ambrose

Dean si riprende il contratto che intende far firmare a Barrett e se ne ritorna negli spogliatoi.

Dopo una preview di quel che ci aspetta stasera (Dusty Rhodes, Triple H risponde a Sting) passiamo agli Uffici dove Big Show e Kane sono impegnati a convincere il COO Massimo su chi di loro sia l'impiegato del mese, bisticciano riguardo al match avuto a SmackDown e poi anche sul finale della Royal Rumble, HHH non vuole sentire litigi, stasera si occuperà di Sting mentre i due faranno bene a fare la cosa giusta nei loro match di sìtasera (Big Show contro Bryan e Kane contro Roman Reigns).

Nel buio più totale, Bray Wyatt tiene un chiodo in mano e tiene un promo sul suo nemico, dice che quel che gli è successo (al suo nemico) gli brucia e lo spinge a fare cose orribili, sta arrivando.

Negli spogliatoi, Gold&Stardust vengono raggiunti da Dusty Rhodes, Dusty dice a Cody che tutto ciò su cui si è fissato in questi mesi non vale nulla senza la famiglia, Stardust pare lievemente svampito, ma poi abbraccia il fratello ed il padre, che raccomanda ai due di collaborare nel macthdi stasera.

Gold&Stardust vs New Day (Xavier Woods&Kofi Kingston with Big E) (2/5)

Woods torna sul ring e riesce a difendersi bene con Stardust, finché Goldust non entra in gioco ed i due fratelli cominciano a collaborare, Dusty Rhodes intanto osserva il match da un monitor, Woods colpisce Goldust con un calcio alto e da il cambio a Kofi, che va a segno con una serie di mosse su Goldust fino al Boom boom legdrop e ad un Crossbody dal paletto, qui Stardust decide di intervenire per aiutare il fratello, purtroppo fallisce un attacco dal paletto e quasi colpisce il fratello, che si becca un Trouble in paradise

Vincitori: New Day

Stardust osserva le condizioni del fratello e prova a farlo rialzare, ma sul più bello lo colpisce con la Crossrhodes, lasciandolo esanime sul ring e andandosene.

Negli spogliatoi, Roman Reigns viene raggiunto da Byron Saxton, Roman dice che passerà davanti a tutto pur di raggiungere il suo obbiettivo, quando il traguardo è il main event di WrestleMania non puoi farti distrarre, Saxton domanda se l'Authority lo stia manipolando avendogli tolto una cosa che gli spettava di diritto con la vittoria alla Rumble, Roman risponde di no, poi dice che non ce l'ha con Daniel Bryan perché sta solo sfruttando la sua occasione, un'occasione che comunque gli ha dato lui, sì, se Bryan arriverà a WrestleMania, sarà solo grazie a Roman.

Prima del prossimo match, che vede coinvolto proprio Bryan, vediamo un filmato in cui Stardust se la prende con suo padre, dice che Cody Rhodes era condannato a vivere all'ombra di suo fratello e di suo padre, Cody Rhodes è morto . . . e per quel che gli riguarda anche suo padre lo è.

Dopo tali tragedie, passiamo a Daniel Bryan, che sta ancora facendo “Yes” col pubblico . . . per poi sedersi al tavolo di commento, errore mio, non è il momento per Daniel di salire sul ring, è Reigns quello che vi salirà

Roman Reigns vs Kane (2/5)

Al tavolo di commento, Bryan giustifica la sua opportunità dicendo che non ha mai realmente perso il titolo e che non ha mai avuto il suo rematch, intanto sul ring Reigns passa in vantaggio con un Suplex e Bryan si diverte a far partire un coro di “Yes”, che distrae Roman che si becca una Chop di Kane, i due sul ring si scambiano una serie di pugni poi è Kane che connette una DDT mentre Bryan se la ride, Reigns subisce l'offensiva di Kane finché non si libera con un Body drop, poi ha la pazza idea di salire sulla seconda corda e qui Kane lo colpisce al volo con un'altra Chop, segue una seconda lunga offensiva di Kane (parte un coro “you can't wrestle!/yes he can!”) che Reigns spezza a suon di pugni e Samoan drop, Bryan ne approfitta per far partire un secondo coro di “yes”, Roman finisce fuori dal ring, dove Kane inizia a sgomberare il tavolo di commento, ma Reigns si riprende e colpisce Kane dritto con una Spear, qui mi accorgo che l'arbitro più veloce della storia era già arrivato a nove, perciò Reigns vince per count out

Vincitore: Roman Reigns via count out

Bryan, in risposta, sale sul tavolo di commento a festeggiare col pubblico, Roman sembra voler scendere dal ring a dirgli qualcosa, ma poi se ne ritorna sul quadrato, mentre Daniel comincia a saltellare attorno al ring, prima di tornarsene nel backstage.

Qui, Renee “La divina” Young intervista Bryan, che dice che Reigns farà bene ad abituarsi ai cori “yes”, perché ce ne saranno molti altri a Fast Lane.

Passiamo a Bray Wyatt, che oltre ai chiodi ha portato anche il martello, trovami, domanda.

Si passa allo spogliatoio femminile, dove le Bellas, in pieno stile bullette universitarie, rubano il ring gear a Paige, che è costretta ad uscire dallo spogliatoio in asciugamano, alla disperata ricerca di un costume, prima viene mandata a quel paese da Cameron, poi adocchia una ragazza dei rosebuds . . .

Summer Rae vs . . . Fairy Paige (2/5)

Paige si presenta con un vestito da fatina, una sorta di Alexa Bliss in versione rosa e candita, Summer ovviamente la prende in giro ma si becca subito l'offensiva dell'inglesina che la sbatte contro le corde, il pubblico apprezza, mentre le Bellas osservano il tutto da un monitor, Summer si riprende con uno Spinning kick e chiude Paige in una presa di sottomissione, poi rincara la dose con un Leg drop, la seconda volta tuttavia il colpo va a vuoto, Paige connette le sue Short arm clothesline, seguite da un paio di trademark che sono il preludio alla PTO

Vincitrice: Paige

Paige festeggia, ma sullo stage arrivano le Bellas, la sfottono per il vestito ma Paige risponde che lei, a differenza delle Bellas, non ha bisogno di un outfit per piacere, tutto quello che deve fare è vincere, come farà a Fast Lane.

Promo sul ritorno di Sheamus, ancora con data ignota.

Sul ring è il momento di Seth “niente scandali” Rollins e della Coppia di Fatto, dice che oggi è il giorno dedicato ai presidenti americani (ah sì? Sorry, non sapevo), cosa che Rollins trova alquanto sciocca, celebrare il passato quando hanno il futuro davanti agli occhi, Rollins è il miglior performer del mondo, è intoccabile e può fare ciò che vuole, potrebbe diventare presidente se avesse l'età adatta, ma l'unica cosa che adesso vuole fare è incassare il MITB, lui dovrebbe essere nel main event di WrestleMania e invece è costretto a vedersela con gente che vale meno di zero al suo confronto, gente come Erick Rowan, Ryback o Dolph Ziggler

Parli del diavolo ed Er Pomata spunta, Ziggler domanda a Seth perché sia così arrabbiato, ha forse passato un brutto San Valentino? J&J gli hanno forse portato la qualità sbagliata di cioccolato? HHH gli ha spiegato quella storia sulle api e sui fiori? Rollins non ci sta e dice a Dolph che non è niente in confronto a lui, se si tratta di essere un venduto allora sì, non può competere, risponde Ziggler, ma lui ha battuto l'Authority da solo e ora è pronto a battere Rollins, detto questo gli si getta contro ancor prima che suoni la campana e Seth è costretto a rifugiarsi fuori dal ring

Seth Rollins vs Dolph Ziggler (2.5/5)

Per il magico trucco della pubblicità, Rollins passa in vantaggio, ma in compenso J&J vengono spediti negli spogliatoi quando tentano di interferire, Rollins promette che si farà valere anche senza di loro ma tornati sul ring quasi perde per roll up, Ziggler fa buona guardia e manda mr MITB contro il paletto poi connette una Neckbreaker e un Elbow drop, riuscendo anche a ribaltare una Powerbomb di Rollins in un secondo roll up seguito da una DDT, Rollins reagisce quando riesce a colpire Ziggler con un calcio alto alla testa, poi decide di salire sul paletto, né lui né Ziggler riescono a connettere una mossa da lì, ma tornati a terra Ziggler esegue prima un Superkick poi la Zig zag, ma J&J tornano sul ring facendo scattare la squalifica

Vincitore: Dolph Ziggler via DQ

Ziggler è solo contro tre, ma ecco che nell'arena irrompono Ryback ed Erick Rowan che aiutano Dolph a far piazza pulita degli heel, il povero Jamie Noble già tremava per un giro di finisher, ma si becca solo una Spinebuster di Ryback, lasciando poi i face liberi di festeggiare.

Dopo la pausa, nell'arena irrompe Triple H, mentre sul titantron scorrono le immagini del messaggio di Sting della scorsa settimana, il pubblico ovviamente vuole Sting, il COO Massimo domanda se loro credano che lui abbia paura di Sting, la realtà è Sting dovrà vedersela non con il COO della WWE ma con il Cerebral Assassin HHH

Wild Ric Flair appears

Prima che HHH possa presentarsi il feud come si deve, nell'arena sopraggiunge Ric Flair, ovviamente HHH è molto contento di vederlo, Flair dice che i due si conoscono da tanto, è stato HHH stesso a introdurlo nella Hall Of Fame proprio qui ad Orlando, Flair gli vuole bene e lo rispetta, Triple H gli dice che se è qui per dirgli quanto forte sia Sting allora può risparmiare il fiato, dato che lo sa benissimo, Flair risponde che non vuole che lui prenda Sting alla leggera, né vuole che Hunter si metta nella posizione di fallire, Triple H gli risponde che sa bene chi è Sting, lui ha visto Sting crescere e diventare il volto, l'icona, della WCW, Sting “è” la WCW ed è affondato con la nave piuttosto che abbandonarlo, questo lui lo rispetta ma adesso è compito suo spedirlo fuori dalla WWE, perché? Perché Sting ha costruito la sua carriera sulle spalle di Ric Flair e questo lo fa arrabbiare, Flair non sembra crederci più di tanto ma HHH rincara la dose, Sting vuole portargli via ciò che ha, perché se Sting è la WCW HHH è la WWE, Flair risponde che quando la gente gli chiede chi sia il miglior wrestler del mondo lui risponde “Triple H . . . quando rappresenta il wresting”, ma HHH non è sempre un wrestler, HHH è un businessman e non vuole che Sting se ne approfitti, il COO risponde di non essere Ric Flair . . . ma se si parla di battere Sting . . . allora Flair non è Triple H, Ric pare alquanto basito e chiede ad HHH di non farsi prendere a calci in culo a Fast Lane come la scorsa settimana. Per tutta risposta, HHH lo spintona, dice che tranne sua moglie e le sue figlie per lui non c'è niente di più importante della WWE e se qualcuno vuole portargliela via ci penserà lui a mandarlo al tappeto, Sting non avrà il coraggio neanche di farsi più vedere in pubblico dopo Fast Lane.

Dopo la pausa pubblicitaria . . . eh?

Sul ring si trovano Darren Young ed un illustre sconosciuto, che non fanno in tempo a presentare perché arrivano gli Ascension, i quali cominciano a pestare i due wrestler ancor prima che il match cominci, finché . . .

Wild Titus O'Neil appears

Titus aiuta Darren contro gli Ascension ed i due riescono a spedire gli Ascension fuori dal ring, il pubblico non comprende l'epicità della cosa e fischia, mentre la sottoscritta piange di gioia.

Nel backstage, The Miz parla con Bad News Barrett, il quale non si lascia impressionare e dice che stasera se la vedranno sul ring, ma Miz sa bene che non sarà lui a salire sul ring, infatti, arrivati nell'arena, è Damien Mizdow a salire nel quadrato, mentre la grafica ci informa che Paul Heyman sarà l'ospite di MizTV a Fast Lane

Bad News Barrett vs Damien Mizdow (s.v.)

Barrett chiude Mizdow dall'angolo, questi tenta di reagire ma Miz lo blocca al suono di una campanella e gli chiede di pulirgli una scarpa, poi gli dice di fare attenzione al suo avversario, proprio mentre Barrett lo colpisce con un Big boot, Mizdow non si perde d'animo e reagisce con una Reality check, ma Miz lo blocca di nuovo dicendogli che i suoi occhiali hanno bisogno di essere puliti, salvo poi dirgli che si era sbagliato, a questo punto Barrett mette fine ai giochi con la Bull hammer

Vincitore: Bad News Barrett

All'improvviso, dal nulla arriva Dean Ambrose che attacca Barrett e gli lega le mani ad uno dei paletti, per poi sventolargli davanti il contratto per il match a Fast Lane, prende una penna e gli afferra le mani, facendolo firmare con una semplice “BNB”, ma tanto basta, Barrett ha firmato e il match si farà, nonostante io creda che un simile contratto sia illegale il almeno 48 Stati americani.

Nell'oscuritade, Bray Wyatt ha fatto due più due e sta piantando un chiodo nel legno e dice di aver trovato la risposta riguardo l'uomo che non può morire, che lo trovi, o sarà Wyatt a trovare lui.

Torniamo sul ring dove vediamo Jimmy&Consorte, Naomi, pronti a salire sul ring contro un'altra coppia felice, Natalya&Tyson Kidd, Nattie è felice, mentre Cesaro ha la faccia da maritino trascurato, com'è che all'improvviso Tyson fa coppia con Nattie? E son cose che non son cose

Mixed tag team match Jimmy&Naomi (with Jey Uso) vs Tyson Kidd&Natalya (with Cesaro) (2/5)

Ringrazio che le mogli non inizino una lotta a chi dei loro uomini baci meglio o le coccoli meglio, Naomi prova a passare in vantaggio con una Headlock (mentre io cerco di trovare un senso ai suoi stivaletti) e le due mettono su un bello scambio di prese di sottomissione, Tyson comincia a fare il tifo per Natalya tutto gasato e Naomi, in risposta, da il cambio a Jimmy costringendo il canadese ad entrare in campo, tempo due colpi e Kidd torna a rifugiarsi tra le braccia di Cesaro e Natalya deve tornare sul ring, doppio Dropkick con Nip-hop per le Divas seguita da una Powerbomb di Nattie, Natalya chiede a Kidd se voglia il tag ma lui le dice di pensarci da sola, le due divas iniziano una sequenza di roll up dove, alla fine, è Naomi ad ottenere il pin vincente

Vincitori: Naomi&Jimmy Uso

Mentre Cesaro si chiede cosa aspetti Kidd a fare coming out e a mollare la moglie, Tyson si mette a spiegare a Nattie i principi base del kick-out, Natalya non la prende affatto bene.

Dopo la pausa pare tempo di main event, Daniel Bryan è pronto a scontrarsi con Big Show e, seguendo il copione del match precedente, Roman Reigns si avvicina al tavolo di commento per seguire il match. Intanto la grafica ci mostra un Dolph Ziggler vs Seth Rollins sancito per la prossima puntata di SmackDown, la Coppia di Fatto è bandita da bordo ring

Daniel Bryan vs Big Show (2.5/5)

Bryan prova a tenersi a distanza dal gigante e riesce a colpirlo alle gambe con una serie di calci, ma Big Show lo spintona impedendogli di mandarlo al tappeto, intanto si nota che Reigns non è propriamente seduto al tavolo di commento, dato che non è microfonato, ma un paio di sedie più in là . . . chissà come mai. Ad ogni modo, Big Show prova a sollevare Bryan e questi si aggrappa a lui per una Sleeper hold, intanto Roman Reigns comincia a chiacchierare con la gente delle prime file, mettendosi a firmare un paio di autografi (compreso il braccio di un tizio), Bryan non vuol farsi distrarre e Big Show sembra prossimo alla resa, Bryan va a segno con gli Yes kick ma Big Show reagisce con una sonora Chop e tanto basta per riprendersi il controllo del match, Daniel viene chiuso in un Bear hug mentre noto che Show sembra essersi ferito alla bocca, denti? Labbra? Gengive che sanguinano? Non si sa, ad ogni modo i due finiscono sull'apron mentre Roman Reigns inizia a lanciare magliette al pubblico, Daniel Bryan esegue un Suicide dive ma Big Show reagisce mandando Bryan a sbattere dritto su Reigns, i due si spintonano e Big Show manca il bersaglio colpendo Roman Reigns con una Spear, tuttavia il gigante riesce a colpire velocemente anche Daniel e tornare sul quadrato (nota: ecco come si contano due wrestler fuori dal ring), Bryan si riprende, esegue i suoi Dropkick all'angolo e chiude Big Show nella Yes lock, Show striscia faticosamente verso le corde e Bryan è costretto a lasciarlo andare, lo Yes man tenta una mossa dal paletto ma ecco che Roman Reigns, riavutosi, colpisce Big Show col Superman punch, causando la squalifica

Vincitore: Big Show via DQ

A Big Show tanto basta e si allontana sorridendo mentre Daniel Bryan, ancora sul paletto, colpisce Reigns con un Missile dropkick, sguardi di fuoco tra i due, poi Reigns attacca Bryan e lo getta fuori dal ring, Bryan vi ritorna ed inizia una seconda scazzottata che porta i due a finire furi dal quadrato dove Reigns riesce a gettare Bryan contro le transenne un paio di volte, il pubblico chiede di lasciarli combattere ma un nugolo di arbitri sopraggiunge a separarli, i due sembrano calmarsi e Bryan indica il logo di WrestleMania, per poi porgere sportivamente la mano a Reigns, questi la stringe ma poi i due, dopo una finta, ricominciano a darsele di santa ragione, sia Reigns che Bryan mettono a segno dei colpi, finché non arrivano oltre le transenne e le sedie del pubblico, Bryan prende una sedia e Reigns risponde con un pugno diretto, poi entrambi rotolano oltre il tavolo di commento. Quando la puntata sfuma, i due sono stati appena separati e continuano ad urlarsi contro, pronti per Fast Lane. Aspetta fino a domenica, grida Reigns.

smileyCosa mi è piaciuto: Opening match più che buono, Roman Reigns sembrava pronto a un turn heel ma alla fine in questa puntata lui e Daniel Bryan sono sembrati più due bimbi pestiferi intenti a farsi i dispetti. Meglio così? Chissà. I PTP si sono riuniti e il pubblico non ha dato loro il giusto peso, miscredenti. Dean Ambrose pazzamente divertente come ormai è abituato a divertirci.

cryingCosa non mi è piaciuto: Altri match passabili ma niente di che e soprattutto un pubblico smorto come poche volte mi era capitato di vederne, un vero spreco, zero partecipazione a quasi ogni segmento proposto, persino nei cori per Bryan sembravano agire controvoglia. Poi qualche appunto: gli split gestiti come stanno gestendo Gold&Stardust non interessano a nessuno, vi state giocando i feud. Inoltre, perché vestire Paige da fatina dei denti?

sadConsiderazioni generali: In questa puntata ho avuto l'idea che la WWE non sappia assolutamente che pesci prendere e in vista di WrestleMania si stia lasciando migliaia di porte aperte per essere sicura di cascare in piedi in qualche modo. Come puntata pre PPV ha lasciato a desiderare

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta.

Voto alla puntata: 6+Ric Flair.

NB: essendo Orlando sede dei tapings di NXT, voglio credere che la non partecipazione del pubblico fosse una sorta di protesta al main roster, comparato con gli illustri spettacoli a cui sono abituati ad assistere là in Florida.

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname