Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto da Indianapolis, capitale del glorioso Stato dell'Indiana! Alla tastiera, reduce da un devastante attacco influenzale, Ysmsc.

Ringrazio ancora una volta ChristaNexus per avermi sostituito la settimana scorsa.

La puntata si apre nientemeno che con l'arrivo di Brock Lesnar e Paul Heyman, mentre sul titantron scorrono le immagini del ritorno della Bestia avvenuto la scorsa settimana per ordine diretto del COO Massimo Triple H, il pubblico sembra acclamare alquanto i due. Ladies and gentlemen, il mio nome è Paul Heyman e quest'oggi è con onore che vi presento nuovamente Brock Lesnar, adesso, se qualcuno di voi si sta chiedendo dov'è stato Brock Lesnar e perché non fosse a Raw, vi prego di osservare queste immagini; sul titantron appaiono le immagini dell'attacco al cameraman avvenuto tre mesi fa, nell'ultima apparizione di Brock, scatenato da un attacco d'ira quando Rollins non gli ha concesso immediatamente un rematch per il titolo: terminato il filmato Paul Heyman dice che sa che la domanda è come lui abbia fatto a negoziare il ritorno di Brock in WWE, la WWE voleva le sue scuse, in pubblico, proprio qui e ora (e il pubblico fischia), se Brock non si scuserà con Michael Cole e JBL (ah già, aveva attaccato loro, chissene del cameraman) non potrà tornare in WWE e non avrà il suo rematch, detto ciò Heyman e Lesnar si voltano verso il tavolo di commento, Brock scende dal ring provocando il panico tra i commentatori, poi si avvicina a JBL e gli stringe la mano, , facendo anche lo stesso con Michael Cole, anzi, gli scompiglia pure i capelli, Paul Heyman si assicura che le scuse siano state accettate e adesso possiamo passare alle cose serie: Heyman si scusa in anticipo per quello che farà a quella sottospecie di parassita invertebrato di Seth Rollins, protetto da tutti sin dal primo giorno, da NXT, nello Shield, nell'Authority, finché l'Authority non ha deciso di sacrificarlo al Conquistatore Brock Lesnar comprendendo che questo era il be(a)st for business, a BattleGround Rollins otterrà un biglietto di sola andata per Suplex City (bitch!), tutto nn per mano di Kane, J&J o chiunque altro volesse provare a distruggere Rollins per il pubblico, no, tutto questo sarà solo per gentile concessione di Brock Lesnar!

Dopo il ritorno del Sommo dispensatore di promo, passiamo al primo match della serata

Dean Ambrose vs Kane (2/5)

Kane ci va giù di compilation di pugni e Chop, Ambrose risponde con una serie di colpi all'angolo ma Kane lo rispedisce al tappeto con un colpo dritto sul grugno, Ricamino non ci sta e si getta più volte contro l'avversario tentando di sopraffarlo, un Crossbody raggiunge il risultato sperato, Kane vorrebbe prendersi una pausa fuori dal ring ma Ambrose lo segue non lasciandogli scampo, con Kane sull'apron il buon Dean decide di sfoderare pure un Legdrop dalle corde, purtroppo il barbatrucco pubblicitario riporta il match nelle mani di Kane, grazie soprattutto ad un Big boot al momento giusto, il DOO va a segno con una DDT ma è solo due, per Ricamino potrebbe aprirsi uno spiraglio grazie a una Neckbreaker, a cui segue un Missile dropkick, Kane è in difficoltà e rischia lo schienamento per roll up per poi finire per la seconda volta fuori dal ring, gomitata dritta dall'apron ring per il buon Dean che non accenna a placare la sua offensiva, quand'ecco che dallo stage appare Seth Rollins a guastargli la festa, Kane tenta la Chokeslam ma Ambrose la evita andando a colpire Rollins con un Suicide dive, sale sulla terza corda e nonostante si tolga la soddisfazione di colpire Rollins con un calcio in faccia, si fa distrarre ancora e Kane lo schiena dopo una doppia Chokeslam dal palo (vedi che non sono solo le Divas a venir schienate quando cadono dal paletto allora, va che bello)

Vincitore: Kane

Nel backstage, Rollins cerca di convincere Kane che i bei tempi sono tornati e che assieme sono inarrestabili, Kane sente la puzza di marcio da kilometri e kilometri, guarda caso Seth ha bisogno di lui proprio ora che una certa Bestia è tornata nel pollaio, Rollins si impunta e sta per dire che non ha bisogno di lui, poi si blocca e gli dice che è tutta una questione di famiglia, tendendogli la mano, Kane sfodera il sorriso del diavolo e se ne va, lasciandolo con un palmo di naso.

Recap della faida tra Bray Wyatt e Roman Reigns, vi prego, non coinvolgete la figlia di Roman, vi prego, abbiate un minimo di decenza. Intanto sul ring è tempo di un tag team match tra i PTP (con “mega padre dell'anno” Titus) e gli Ascension, ricordiamo che il New Day a BattleGround sfrutterà la clausola di rematch

Prime Time Players vs The Ascension (1.5/5)

Inizio di ottima cooperazione per i campioni (anche se il fatto di schiantare il compagno contro l'avversario non l'ho mai capito), Viktor prova ad intervenire ma viene rispedito fuori da Titus, Konnor riceve una bella dose di pugni e da il cambio a Viktor, i due heel provano a isolare Titus colpendolo senza sosta, Darren Young prova a intervenire ma viene redarguito dall'arbitro, ad ogni modo Titus poco dopo riesce a dare il tag per il comeback di Darren Young, che ruba il Suplex di Alicia Fox per gli archivi, un po' di confusione quando Konnor prova ad intervenire, lui e Titus finiscono fuori ring mentre Viktor si becca la Gut check

Vincitori: Prime Time Players

Questi tag team match fatti con lo stampo sono sempre più indigeribili, passiamo ad altro.

Nell'arena arriva Sheamus, che ha copiato il titantron fatto di diapositive di Rusev, Sheamus passa davanti ai PTP con spregio e si prepara al suo match con Roman Reigns

Sheamus vs Roman Reigns (2.5/5)

Classico confronto fatto di spintoni e prove di forza tra i due avversari, poi Roman va a segno con un Samoan drop che costringe Sheamus a una fuga riflessiva, ma Reigns decide di riportarlo di peso sul ring (Ricamino docet), l'irlandese non abbassa la guardia e Reigns non riesce a sopraffarlo, anzi, pian piano sembra essere Sheamus a passare in vantaggio, prova ad eseguire i Tamburi di guerra dimenticandosi di non essere più un face ma il samoano risponde a suon di gomitate, colpi su colpi senza che nessuno dei due sfoderi una mossa d'impatto, ma che si rivelano efficaci al raggiungimento dello scopo, Reigns esegue una serie di colpi all'angolo sull'avversario ma quando prova il Dropkick dall'apron viene colpito al volo da una Clothesline che lo lascia stordito, tornati sul ring Sheamus esegue un trittico di Irish curse, ma il conto è solo di due, Sheamus tenta la Texas cloverleaf e, dopo un paio di tentativi, riesce a chiuderla, Reigns sembra ormai esausto, ma ecco che sfodera una reazione, un paio di Back drop mandano Sheamus al tappeto, permettendogli di riprendere fiato, entrambi finiscono fuori dal ring dove il samoano può eseguire sia il Dropkick sull'apron che una Flying clothesline dritta sul tavolo di commento, Reigns è il primo a tornare sul ring ma ecco che Bray Wyatt compare sul titantron, il Santone sta prendendo il tè e chiacchierando con quella che Roman crede essere sua figlia, ma che poi si rivela essere solo una sedia a dondolo in formato ridotto, in tutto questo Roman abbandona l'arena per raggiungere Wyatt

Vincitore: Sheamus via count out

Roman corre nel backstage e si ritrova in una stanza buia, con il tavolo da tè vuoto e una serie di fotografie di Roman Reigns appese alla parete, con occhi e bocca tagliati via e una scritta “Anyone but you” . . . scena perfettamente compatibile con una fan innamorata ossessivo-complusiva con tendenze da stalker.

Alla macchinette dal caffè più orrida che abbia mai visto, Seth Rollins prova ad offrire un caffè ai suoi ex Padri Putativi, ma viene rifiutato senza pietà, lui ci prova a intortarli con la storia della famiglia e dell'amicizia, ma loro sanno che una volta che sei andato a vivere da solo non puoi continuare a portare alla mamma i panni sporchi da lavare, trovati una buona lavanderia a gettoni Seth, la Coppia di Fatto se ne va.

Torniamo sul ring per un altro po' d'azione

Neville vs Kofi Kingston (with New Day) (2/5)

Un inizio scoppiettante e un bel Suplex di Neville con presa al braccio, Big E Woods starnazzano come oche ma Neville non vuol lasciarsi distrarre, Kofi allora lo spedisce fuori dal ring e Neville per sfuggire ai due si becca un attacco di Kofi, il ghanomaicano infierisce sull'avversario, mentre E e Woods scattano foto compiaciuti, Neville reagisce, Headscissor, Dropkick, il New Day sembrerebbe pronto a un attacco combinato ma ecco che arrivano i PTP che vorrebbero aiutare Neville, tuttavia l'arbitro li rispedisce nel backstage, Big E Woods li perculano alla grande finendo per venir spediti anche loro nel backstage, per la gioia del pubblico, Kofi rimane solo, si becca un calcio in faccia e la successiva Red arrow

Vincitore: Neville

Recap dell'attacco di Kevin Owens a . . . chi caspio era quello? Vabbuò, stasera John Cena si presenterà a Raw dopo una settimana di assenza, ma adesso torniamo sul ring

King Barrett vs Zack Ryder (s.v.)

Nuovo attire gialloviola per Zack, Barrett appare parecchio frustrato e si sfoga duramente sull'avversario, il pestaggio dura un paio di minuti, poi Ryder riesce a tirar fuori una reazione che lo porta a un tentativo di Brosky boot, che non arriva dato che Barrett scivola fuori dal ring, Zack lo colpisce e tenta una mossa dal paletto, ma Barrett lo fa inciampare e lo colpisce con la Bull hammer

Vincitore: King Barrett

Stendiamo un velo pietoso. Dopo un breve recap dell'intervista di Michael Cole a Kevin Owens arriva finalmente il momento del ritorno di John Cena, il quale viene accolto dalla solita reazione mista da parte del pubblico; un simbolo di eccellenza, afferma John Cena, sollevando il titolo, un simbolo che lui è onorato di poter rappresentare, di poter dare a tutti un'opportunità di sconfiggerlo, adesso è arrivato Kevin Owens e la sua missione è raccogliere opportunità con ogni mezzo, Owens ha sconfitto Cena e ha creduto che gli bastasse quello per dire che il tempo di Cena è finito, a MITB Cena gli ha offerto un segno di rispetto e Owens ha colto l'occasione per attaccarlo, adesso Owens vorrebbe strappargli il titolo, ora, Owens è un grande wrestler, ma è la spazzatura del genere umano, se John accetterà la sfida di Owens . . . avrà accettato una guerra che non può vincere, cosa deve fare dunque John? Potrebbe dirgli di no, ne avrebbe tutte le ragioni e sarebbe ancora il campione, ma il campione di cosa? Se Cena rifiuterà darà ragione a tutte le parole che Owens ha espresso contro di lui, che è un prodotto costruito e che il suo motto sono solo parole vuote, quindi no, Cena combatterà, perché le regole sono sempre quelle, you want some? Come get some!

A questo punto sullo stage appare Kevin Owens, il quale dice che non è assolutamente arrabbiato per ciò che John ha detto di lui, ha imparato a ignorare quello che gli altri pensano di lui, negli anni lo hanno chiamato in mille modi, ma nonostante ciò ha sconfitto Cena e poi lo ha pestato per bene a MITB, adesso Owens ha visto quanto quel titolo significa per John e vuole portarglielo via, farne un simbolo della sua eccellenza, ora Cena ha deciso di dargli l'opportunità per il titolo, quindi anche Kevin vuole dargli qualcosa, dargli l'occasione di essere sicuro che la gente tiferà Cena invece di lui, detto questo si mette a parlare in francese, cosa che il pubblico non apprezza, ma Cena gli risponde che non è certo per il suo luogo di provenienza che la gente lo contesta, ma perché è solo una patetica caricatura d'uomo e a BattleGround gli romperà il culo, the Champ is here!

Negli Uffici, Seth Rollins raggiunge Triple H&Consorte e rifila anche a loro il pippone della famiglia, perché vorrebbe che l'Authority tornasse unita come una volta e si scusa per i danni che ha causato, ovviamente HHH sa bene che il problema è Lesnar, loro hanno indetto il match perché sapevano che Seth avrebbe potuto vincere, ora Seth è spaventato, ma perché? Perché è intelligente, se non avesse paura di Brock sarebbe un idiota, ma un uomo intelligente ha sempre un piano B, un uomo intelligente si scuserebbe e direbbe quelle tre semplici parole, se Seth vuole davvero che l'Authority torni assieme sa bene cosa deve fare, dunque quanto ci tiene veramente a questa “famiglia”?

Dopo un recap sulla situazione di Paige, non certo rosea, passiamo ad un match tra Divas

Naomi&Tamina vs Bella Twins (with Alicia Fox) (1/5)

Alicia, con tanto di attire coordinato, è all'angolo delle Bellas, non cerchiamo neanche di capire quali dovrebbero essere le buone della situazione, Tamina tiene Brie al tappeto, Naomi si prende il tag e sbatte l'avversaria contro gli angoli più volte, esce dal ring e impedisce a Nikki di dare il cambio alla sorella, solo per poco dal momento che il tag arriva pochi secondi dopo, Alabama slam su Naomi, con Tamina che prova ad intervenire e poi, non ho ben capito come e perché, sbatte contro l'arbitro mentre cerca di colpire Brie, ad ogni modo si genera confusione, Naomi colpisce con la Rare view Tamina invece di Nikki e si becca poi la Rack attack

Vincitrici: Bella Twins

Dopo la pausa, vediamo che Big Show si è aggiunto al tavolo di commento per il prossimo match, lui e Miz sfideranno Ryback per il titolo IC in un Triple threat match a BattleGround

Ryback vs Mark Henry (s.v.)

Ovviamente Show è dalla parte di Henry, i due avversari finiscono presto fuori dal ring dove Henry riesce a far sbattere Ryback contro le transenne, Ryback reagisce con una Spinebuster quando tornano sul ring e Big Show decide di alzarsi in piedi per incitare Henry, che colpisce Ryback con un Big boot, il campione evita la WSS, colpisce Henry con la Meat hook ed esegue uno Splash dalla “terza” corda su Henry, schienandolo

Vincitore: Ryback

Big Show scuote il capo sale sul ring e litiga con Mark Henry, che lo spintona, Show scuote il capo e se ne va.

Nel backstage, JoJo intervista proprio Ryback, chiedendogli un commento sul Triple threat match annunciato, Ryback si fa i complimenti da solo per lo Splash, il suo titolo significa tutto per sé, tutti i sacrifici che ha fatto, ecco perché non si arrenderà, non importa quanti avversari gli manderanno contro, chi gli arriva contro è Big Show che gli promette di ricordargli che è solo un bimbo in un mondo di giganti, Ryback decide di colpirlo ed i due iniziano a pestarsi per il backstage, alla fine è Ryback ad avere la meglio, mandando Show a sbattere contro dei tubi di ferro.

Torniamo sul ring, a quanto pare è il festival delle coppie male assortite

Dolph Ziggler (with Lana) vs Adam “baffo da attore porno” Rose (with Rosa Mendez) (2/5)

Adam prima tiene un promo, dicendo che non capiamo una mazza dell'amore, mentre lui e Rosa hanno capito tutto, Dolph e Lana non devono essere gelosi, ecco cos'è il vero amore, detto ciò parte una slinguazzata di dubbissimo gusto, passiamo al match che è meglio. Dropkick di Ziggler, reazione di Rose a suon di pestoni, mentre Rusev osserva il tutto da uno schermo, Rose fa il verso a Ziggler eseguendo una serie di Elbow drop e poi ruba anche la Sleeper hold, Dolph si libera con un Back drop e parte con una combo di Clothesline, Rose evita la Famouser ed esegue una Spinebuster, ma è solo conto di due, Rose tenta allora il tutto per tutto con una mossa dal paletto, ma viene colpito al volo da un Superkick

Vincitore: Dolph Ziggler

Dolph, con un gesto sacrilego, scioglie la crocchia di Lana, mentre Rusev osserva il tutto quasi in lacrime, parte una slinguazzata che scatena la rabbia di Rusev, che lancia le stampelle in giro non ricordandosi che senza di esse non può camminare, quand'ecco che . . . arriva Summer Rae a porgergliene una, Rusev la prende, seppur bruscamente, e inizia a rialzarsi, mentre Summer se ne va

Cosadiav . . .

Negli Uffici, Stephanie cerca di convincere Kane e la Coppia di Fatto a far pace con Seth Rollins, ricordandogli tutta la fatica e tutti i sacrifici che hanno investito su Seth, è solo stressato, stressato dall'essere campione e dover difendere il titolo, Kane sa bene cosa significa, ora Rollins sta cercando il loro aiuto ed è loro dovere andare là fuori, alla fine il trio si decide.

Sul ring arriva Seth Rollins, prende un microfono e dice che alle volte nella vita è più facile convincersi di aver ragione piuttosto che ammettere di avere torto, per questo Seth è qui ora per ammettere che aveva torto, adesso prega Kane, Joey e Jamie di salire sul ring perché possa scusarsi con ognuno di loro, il trio sale sul ring e Rollins dice che li considera le sua fondamenta, le sue colonne portanti, Seth non ha paura di Lesnar, l'ha battuto in passato e lo batterà ancora a BattleGround, ma qui si tratta di famiglia, prima si scusa con la Coppia di Fatto, ricorda tutte le volte che J&J ci sono stati per lui e vorrebbe che fossero di nuovo i suoi Padri Putativ . . . cioè, la sua famiglia, ci pensino un po', mentre lui si scusa con Kane, l'ha chiamato in mille modi, non riconoscendo il suo valore e tutto ciò che ha fatto in tutti questi anni, Kane sarà sempre e comunque il demone preferito del diavolo e la sua superstar preferita, quindi lo prega di far parte di nuovo della sua famiglia; il trio ci pensa, bisbiglia e Rollins li prega ancora, li prega di riprenderlo con loro

Wild Brock Lesnar appears

Lesnar ed Heyman compiono il giro del ring, Brock sale sul ring ed ecco che il trio lo abbandona, lasciando Rollins da solo, Lesnar sorride di gusto, ma ecco che Kane ritorna attaccando Lesnar alle spalle, lo stesso fanno J&J, ma Lesnar li spedisce al tappeto tutti e tre, sale sul ring e qui Rollins prova ad attaccarlo ma si becca una devastante combo di German suplex, Lesnar lo solleva per la F-5 ma Kane, ripresosi, lo blocca e riesce ad atterrarlo con una Chokeslam, Lesnar reagisce ancora con un German suplex, Rollins prova ad attaccarlo e sta per beccarsi la F-5 quando Kane interviene nuovamente, assieme i due colpiscono Lesnar alla gamba con una sedia, i due iniziano a colpirlo, si aggiunge persino Mercury e Rollins può così colpire Lesnar con la ginocchiata dal paletto, per finire con la Pedigree, Rollins solleva il suo titolo e festeggia assieme alla sua famiglia, nuovamente riunita, chiudendo la puntata.

smileyCosa mi è piaciuto: Il ritorno di Paul Heyman e Brock Lesnar, il fatto che Sheamus al momento non stia perdendo come un idiota, cosa non da poco considerato che ha la valigetta

cryingCosa non mi è piaciuto: ancora una volta, i match, i match di coppia sono scandalosi per quanto sono monotoni e ripetitivi, Neville sprecato come non mai, Ziggler e Lana non hanno senso di esistere, specialmente se accoppiati ad Adam Rose, match delle Divas obrobrioso come pochi, Ricamino che ancora dunque ce l'ha con Rollins? Mah

sadConsiderazioni generali: mi puzza alquanto che dopo mesi e mesi di screzi l'Authority possa essere tornata assieme come prima, come mi puzza il feud tra Wyatt e Reigns, vi giuro che mi ha ricordato tantissimo Diamond Dallas Page versione stalker con la moglie di Undertaker . . . e non è una bella cosa!

Manca quasi un mese da qui a BattleGround e un discreto numero di match è già stato annunciato, vedremo come proseguirà la costruzione di questo PPV

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 5/6

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname