Pubblicità

Benritrovati amici del bar delle nove ad una nuova puntata di Mondaty Night Raw. Alla tastiera, con il posto fisso riconfermato, ora e per sempre, Ysmsc.

Dopo un promo estremamente pheego di Sting, la puntata si apre con la (fu) Authority, il COO Massimo Triple H e consorte salgono sul ring per tenere un promo, la faccia è tutta un programma. Ci aspettavamo una reazione del genere, comincia Stephanie, perché nessuno di voi conosce il vero significato della parola “rispetto”, né cosa significhi essere un leader e prendersi la responsabilità delle proprie azioni, per questo siamo qui stasera; l'Authority si trova in questa situazione per colpa di un solo uomo, un uomo che non era mai salito su un ring WWE prima d'ora e che ha distrutto tutto quel che avevamo costruito e quest'uomo . . . è Sting e per ordine di mio padre adesso l'unico uomo che può restituire il potere all'Authority è John Cena, Stephanie comincia a commuoversi (o a fingere palesemente male di commuoversi) ed augura che almeno tutti noi si possa passare un bel giorno del Grazie (cit.) con le nostre famiglie, Triple H nel vedere sua moglie prossima alle lacrime se la prende con il pubblico che li percula altamente a suon di “Yes!”, HHH a questo punto getta la spunga e invita il pubblico a dar libero sfogo alla sua gioia, HHH afferma che il pubblico dovrebbe stare attento a ciò che desidera perchè in un business come la WWE c'è sempre bisogno di qualcuno che si prenda la responsabilità di fare non ciò che è popolare ma ciò che è giusto e nessuno nella WWE è attualmente in grado di ricoprire questo increscioso ruolo, né John Cena, né Dolph Ziggler né tantomeno Sting, Sting ha commesso un grosso errore con le sue azioni, perché sancendo la fine dell'Authority ha sancito anche la fine della WWE, che senza di loro non sarà in grado di reggere neanche un mese, l'Authority era l'unica in grado di prendere le decisioni giuste per rendere la WWE ancora più grandi, azioni che noi non siamo in grado di comprendere, chi prenderà il loro posto adesso? Senza l'Authority non esiste Cena, non esiste Ziggler, non esiste Ryback . . . non esistiamo “noi”, perciò buona fortuna, perché HHH si domanda cosa faremo quando Raw non andrà più in onda, cosa? Star seduti sui nostri divani a meditare sulla nostra misera vita? Auguri, buona fortuna, perché noi ce ne andiamo, adesso . . . e voi pregherete per il nostro ritorno

Wild Daniel Bryan appears

Daniel Bryan sale sul ring dimostrando, per la nostra gioia, di essere ancora over come la pheega e sbatte in faccia ad HHH i suoi “Yes” accompagnato da tutto il pubblico presente nell'arena, HHH prova ad andarsene ma Bryan gli si para letteralmente davanti continuando a percularlo allegramente, finalmente Bryan lascia i due liberi di raggiungere lo stage

Daniel torna sul quadrato e afferma che è grandioso trovarsi su questo ring, quasi quanto lo è prendersi la soddisfazione di cacciar via l'Authority, a proposito: Daniel ha avuto l'incarico di gestire la puntata odierna di Raw! Ed intende cominciare invitando il team Authority a salire sul ring, perché, ricordiamocelo, il fatto che abbiano perso non li rende persone cattive

Il team Authority al gran completo giunge dunque sullo stage e Bryan immediatamente li rassicura dicendogli che non intende privarli dei loro titoli o metterli in strani match ad handicap come farebbero Triple H e Stephanie, no, anzi, Daniel lascia libero Seth Rollins di affrontare, con altri due wrestler, il team di John Cena e Dolph Ziggler, pensa un po', un tre contro due, ma Seth Rollins si sente lievemente preso in giro e risponde dicendo che, comunque siano andate le cose, lui rimane il futuro della compagnia e vuole sapere chi saranno i suoi tag team partner per la serata, Daniel risponde che non sarà lui a sceglierli ma il WWE universe, che dovrà scegliere tra Mark Henry&Luke Harper, Mark Henry&Kane oppure . . . Joey Mercury&Jamie Noble, si apra il televoto! Rollins sembra aver capito l'antifona e si porta la Coppia di fatto nel backstage per preparsi il match, che il WWE universe è abbastanza facile da comprendere. Sistemato Rollins Daniel si occupa di Kane e chiede al pubblico se, dopo le sue azioni, Kane dovrebbe ancora essere il Direttore delle Operazioni, il pubblico risponde a suon di “No” ma Daniel risponde che gli dispiace lasciarlo senza lavoro, quindi lo promuove a . . . Direttore di Cibi e Bevande, non più Corporate Kane ma Bibitaro Kane, sì, suona decisamente meglio (un addetto dello staff porta a Kane un recipiente carico di panini, bibite e pop-corn da distribuire. Sistemato Kane Daniel obbliga Rusev a recitare un elogio alla bandiera americana al centro del ring nel suo match di stasera, che sarà una Battle Royal valida per il titolo degli Stati Uniti. Luke Harper dovrà affrontare Dean Ambrose in un match valido per il titolo degli Stati Uniti ed infine, ultimo ma non ultimo, Mark Henry, che dovrà affrontare Ryback stasera

That's what Bryan DO!

Henry non fa in tempo ad avvicinarsi al ring che Ryback lo attacca alle spalle, giusto per prendersi un piccolo vantaggio prima del suono della campana

Ryback vs Mark Henry (s.v.)

Il vantaggio accumulato prima permette a Ryback di squashare, letteralmente, Mark Henry nel giro di una pausa pubblicitaria

Vincitore: Ryback

Verso l'uscita, Stephanie e il non più COO Massimo HHH chiedono pietà al Grande Capo Vince McMahon, che dice la frase che più di una volta i nostri padri ci hanno rivolto, “non sono arrabbiato, sono deluso”, roba che sarebbe stato molto meglio ricevere una cinquantina di cinghiate nei denti piuttosto che sentirsela dire, dopodiché i tre salgono in macchina, andandosene.

E la domanda è: ma è stato il vecchio Vince a rendere Daniel Bryan il “GM” della serata? Così, io chiedo.

Il prossimo è il preannunciato match per il titolo Intercontinentale tra Luke Harper e Dean Ambrose, mentre io comincio a pensare che avere Daniel Bryan come GM tutte le settimane non sarebbe una cattiva idea. I fan nostalgici della CZW staran facendo i salti di gioia ed io sono con loro

Intercontinental Championship match Luke Harper(c.) vs Dean Ambrose (2.5/5)

Ripetute prove di forza per i due sfidanti, che cercano entrambi di portare l'avversario all'angolo, dopodiché Harper manda Ambrose al suolo con una spallata ma Ricamino reagisce con una prolungata Armbar, Harper si libera ed Ambrose connette così una combo di Back elbow dal paletto e Crossbody fuori dal ring, tuttavia, usando la tecnica dello “stacco pubblicitario” Luke Harper si riporta, non si sa come, in controllo del match, spedisce ripetutamente Ambrose al suolo ed applica anche la sua Gator roll, l'azione si sposta fuori dal ring, dove Harper sbatte Ambrose contro le transenne, salvo poi venir sorpreso da una Clothesline di Dean, il Lunatic Fringe connette anche un secondo Crossbody, evita un tentativo di Suplex fuori dal ring di Harper e ruba una manovra dal repertorio di “faccio da contorno alla faida di un coniglio” Kidd, ossia il Legdrop dal paletto con avversario steso sulla seconda corda, Luke Harper prova a reagire con una Sideslam in rotazione ma fallisce un tentativo di Powerbomb e rischia anche lo schienamento per roll up, tenta allora un Superplex dalla terza corda ma Ricamino riesce a rispedirlo al tappeto, Luke Harper sembra all'improvviso ricordarsi di essere un heel e prova allora a fuggire dal match portandosi via la cintura, ma Ambrose lo colpisce al volo con un Suicide dive, tornati sul ring i due iniziano a spintonarsi ed Ambrose finisce contro l'arbitro . . . che chiama la squalifica

Vincitore e Still Intercontinental Champion: Luke Harper via DQ

Mentre l'arbitro più permaloso della storia abbandona l'arena Dean Ambrose esegue la Dirty deeds su Harper, ma mentre sta disseminando il tavolo di sedie e tavoli viene attaccato alle spalle da Bray Wyatt, che inizia a seppellire Ambrose sotto cumuli di sedie esattamente come Ricamino aveva fatto al termine del loro match di Survivor Series, poi posa vittorioso sul tavolo di commento.

Promo reverendiggiante di Big E che si diverte a sprimacciare una camicia.

Segmento sullo stage di Santino Marella e Larry The Cable Guy . . . che non ho intenzione di commentare, comunque Larry rischia lo stupro da parte di Goldust e Stardust

Gli avversari degli ex campioni sono, appunto, i nuovi campioni di coppia, con The Miz che porta entrambe le cinture sulle spalle e Mizdow che sfoggia orgoglioso le sue due repliche in miniatura, scopro poi che il match è valido per le cinture di coppia

Tag team Championship match Miz&Mizdow (c.) vs Gold&Stardust (2.5/5)

Miz sembra propenso a dare il cambio al suo partner stavolta, ma Stardust glielo impedisce, Mizdow si rende comunque utile distraendo gli avversari con le sue bizzarrie, il pubblico lo invoca a gran voce mentre Miz subisce l'offensiva dei due fratelli cosmici, Damien Mizdow riesce a prendersi il tag ed esegue un'ottima combo di manovre, ma sfortunatamente il suo tag team partner Miz finisce fuori dal ring a farsi medicare per una brutta botta e si perde tutto il lavoro della sua controfigura, che continua a subire l'offensiva degli avversari, Mizdow prova a reagire con la Figure four su Stardust, ma Goldust interviene ad interrompere la manovra, Miz si prende il tag giusto in tempo per eseguire la Skull crushing finale che regala la vittoria alla coppia

Vincitori e Still tag team Champions: Damien Sandow&The SandMiz

Nell'area catering, Kane viene istruito dal suo nuovo capo sull'esatto grado di cottura dei pop-corn e sull'arte di servire patatine.

Torniamo sul ring, dove Lana si sta lamentando della punizione che Daniel Bryan ha scelto per lei e Rusev, i due non ne vogliono sapere di accettare tali condizioni, ma il faccione barbuto di Bryan compare sul titantron dicendo che si aspettava qualcosa del genere e che ha pensato a qualcuno da mandare a “controllare” Rusev per assicurarsi che rispetti le regole, ossia . . . Sgt Slaughter! Il quale fa scendere una bandiera americana sul ring e, con la sola imposizione della voce, riesce a convincere Lana a recitare l'elogio alla bandiera americana, neanche fosse un professore con una studentessa impaurita, Rusev non ci sta e le strapa il microfono di mano prima che Lana possa completare la frase, aiutandola ad uscire dal ring, evidentemente Rusev si è ricordato di essere un bulgarusso di 100 e passa kili contro un vegliardo che ormai il suo tempo l'ha visto da un po', in soccorso di Sgt Slaughter arriva Jack Swagger, che riesce a spedire Rusev fuori dal ring e a posare assieme a Zeb Colter e il buon Slaughter.

Dopo la pausa pubblicitaria troviamo il “nuovo” Fandango in azione, “nuovo” è da intendersi come -100 punti alla theme song, -120 all'outfit e, soprattutto, -200 per la ballerina, che almeno Summer Rae e Layla sapevano muoversi

Fandango (with Rosa Mendez) vs Justin Gabriel (s.v.)

Match in cui il pubblico è talmente partecipe che si rispolverano i cori per CM Punk

Vincitore: Fandango

Ci viene annunciato che domani a Main Event vedremo Kane vs Dean Ambrose, #acaso.

E adesso è il momento dell'uomo dai 1000 turn Big Show, che sale sul ring in giacca e cravatta, dicendo di volerci parlare delle voci che ha sentito su di lui nelle ultime 24 ore, non è una persona cattiva, è solo un uomo e, in quanto uomo, a volte commette degli errori, la gente non deve fraintendere le sue azioni, lo scorso anno l'Authority l'ha costretto a fare cose orribili e lui li odia per questo, lui ai nostri occhi appare come un gigante, condizione che è nata da una malattia, ma nel suo intimo Big Show ha paure e sentimenti come tutti, Big Show ha avuto paura, ha avuto paura quando ha creduto che il suo team avrebbe perso e lui sarebbe rimasto senza più nulla, per questo ha colpito John Cena, solo per paura, ma in realtà lui è ancora una brava persona, noi gli crediamo vero? Insomma, sono 20 anni che si spacca la schiena per tutti noi quindi noi potremmo . . . lasciarci alle spalle ciò che è successo ieri sera, no? Il pubblico però non sembra andargli dietro, anzi, i cori “you sold out” si sprecano, cosa che rende Big Show “lievemente” incazzato, Show dice che noi non possiamo minimamente capire quello che sta provando, non è un traditore, è un uomo che merita rispetto e se chiunque nel backstage ha qualcosa da dire che glielo dica in faccia invece di sussurrarglielo dietro le spalle . . .

Colui che compare è Erick Rowan, che Big Show subito apostrofa come lo “Sheamus al contrario”, Rowan continua ad avanzare fino al ring mentre Big Show gli fa il verso parlandogli come di fronte ad un bimbo troppo cresciuto, i due si trovano faccia a faccia e Rowan prende il microfono, esprimendosi con poche parole: non gli piacciono i bulli! Detto ciò attacca Big Show, che si rifugia precipitosamente fuori dal ring, Rowan lo sfida a farsi avanti ma Show abbandona l'arena.

Negli spogliatoi, Rollins cerca di convincere J&J (cioè, la coppia di fatto) che gli vuol bene ma preferirebbe avere un altro tipo di partner per la serata, ma dal nulla appare un Dolph Ziggler selvatico che dice che ha convinto il suo milione di followers su twitter a votare per la coppia J&J, i due sembrano felici, Rollins molto meno.

Dopo la pausa troviamo sul ring le gemelle Bella, Brie ha un match questa sera, ma prima l'ex campionessa AJ Lee tiene un promo congratulandosi con Brie per essersi dimostrata ancor più meschina della sorella Nikki

AJ Lee vs Brie Bella (with Nikki Bella) (1.5/5)

Nikki tenta subito di distrarre AJ che si becca una Clothesline da Brie, dalla regia mi segnalano che Brie potrebbe aver turnato heel, in effetti le gemelle sembrano collaborare piuttosto bene, Brie chiude AJ in una lunga presa al braccio mentre Nikki la incita da bordo ring, AJ tenta un roll up che porta ad un comeback dell'ex campionessa, comeback che viene interrotto da Nikki che distrae ancora AJ che viene schienata con un roll up

Vincitrice: Brie Bella

AJ non la prende affatto bene e si prende il microfono per ricordare a Brie che il talento non è sessualmente trasmissibile. Intanto io ancora mi sto chiedendo se Brie abbia turnato heel o meno.

Dopo la pubblicità è tempo di Adam Rose vs Tyson Kidd, robba nuova robba fresca

Intergender/Interspecies match Adam Rose&Bunny vs Tyson Kidd&Natalya (5conigli/5)

Bunny evita le mosse di Kidd scodinzolando per tutto il ring, poi esegue un bel Missile dropkick dalla terza corda, Kidd si riprende con uno Spinning kick e da il cambio a Nattie, che però sembra più propensa ad aiutare il coniglio che a collaborare, Kidd trova quindi più saggio ritornare nel quadrato, anche Adam Rose si prende il tag ma fa giusto in tempo ad eseguire una Spinebuster prima di venir distratto dal coniglio e venir schienato

Vincitori: Tyson Kidd&Natalya

Oltre al danno, la beffa, a commentare il tutto c'erano Santino e Larry the Cable Guy.

Nell'area catering parte una food fight tra Ryback e Kane.

A risollevarmi il morale arriva Renee Young che intervista Cena e Dolph Ziggler, queste interviste non durano mai abbastanza.

Prima del main event ci viene annunciato che a SmackDown l'ospite di MizTV sarà Big Show.

Dolph Ziggler e John Cena salgono sul ring e qui li raggiunge il Sempre Over Daniel Bryan, che prende il microfono e invita anche Seth Rollins a salire sul ring per scoprire chi saranno i suoi tag team partner della serata . . . La Coppia di Fatto . . . con il 93% dei voti

3 on 2 handicap match J&J&Seth Rollins vs John Cena&Dolph Ziggler (3/5)

Noble e Mercury sembrano felici come bambini a Natale, ma finiscono presto per confondersi durante una Plancia e si colpiscono a vicenda finendo anche fuori dal ring, causando il disappunto di Rollins che probabilmente si starà domandando se Damien Mizdow sarebbe disponibile a prendere il suo posto per il match di stasera, Noble non si perde d'animo e riesce ad eseguire qualche manovra su Cena, prima che questi dia il cambio a Dolph Ziggler, Mercury interviene ad interrompere uno schienamento e Rollins ne approfitta per somministrare una Clothesline allo Show off, prosegue l'offensiva dei tre heel, Ziggler subisce per alcuni minuti e prova a riprendersi con un Dropkick, Mercury prova a impedirgli il tag ma fallisce e John Cena rientra in gioco eseguendo le sue trademark su Joey Mercury, Seth Rollins prova a colpirlo alle spalle ma i due face lo circondando, Mercury&Noble intervengono a salvarlo ma ottengono solo di scontrarsi l'uno contro l'altro a causa di un Irish whip ed entrambi si beccano la AA e la Zig zag

Vincitori: Dolph Ziggler&John Cena

Come se non bastasse, Daniel Bryan arriva a riportare Seth Rollins sullo stage perché si prenda la AA

Tutto sembrerebbe terminare a tarallucci e vino, ma . . .

Arriva una mail del GM Anonimo

Michael Cole recita che lunedì prossimo, cyber monday, avremo un gradito ritorno a Raw . . . da qui il computer inizia ad emettere suoni di email ricevute a ripetizione, facendo terminare la puntata con una stranissima aurea inquietante.

smileyCosa mi è piaciuto: puntata all'insegna della vendetta in cui, palesemente, si è voluto donare al pubblico una puntata di sfogo dopo più di un anno sotto il giogo dell'Authority, perciò ben vengano le punizioni per il team Authority, il ritorno sul ring della Coppia di Fatto, i siparietti comici di Kane e, soprattutto, il ritorno di Daniel Bryan. Mizdow immenso come sempre

cryingCosa non mi è piaciuto: qualche incongruenza, tipo “chi” ha dato l'incarico a Daniel Bryan? Perché non si è disputata la Battle Royal per il titolo US? Perché Big Show dev'essere dato in pasto ad ogni nuovo big man di turno? Chi glielo dice a Daniel Bryan che sua moglie sembra aver turnato heel? Sarà per questo che Bryan non ha detto una parola che fosse una sulla cara mogliettina? E che cos'era quell'arbitro così permaloso? Glieli hanno insegnati i ref bumb?

sadConsiderazioni generali: dopo una puntata che, ripeto, va presa per quello che era, ossia una sorta di vendetta di tutti noi ai danni dell'Authority, sembra esser ritornato il GM anonimo, vi sconfiffera la cosa? Cosa ci riserverà la WWE questa volta? Come si procederà d'ora in avanti?

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: V per Vendetta

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname