Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto da San Diego, California, per la puntata post-Hell In A Cell, con tante domande a cui trovare risposta. Alla tastiera, Ysmsc

La puntata viene aperta in pompa magna dall'Authority, tra l'altro Triple H e Stephanie quest'oggi festeggiano il loro anniversario di matrimonio (felicitazioni); sul titantron intanto scorrono i fermo immagine del main event di Hell In A Cell, con il rapimento dell'Undertaker da parte dell'Authority (però quell'effettaccio pop-up è veramente inguardabile, eccheccos'è). HHH e Consorte spendono due parole per celebrare il ritorno di Alberto Del Rio (paraculata time) e poi si affrettano a presentare il vittorioso WWE World Heavyweight Champion: Seth “The Man” Rollins. Stephanie afferma che da quando Seth è campione ha cambiato il corso della WWE, mentre il COO Massimo ricorda tutti gli avversari che ha battuto, Rollins se la ride di gusto a veder finalmente riconosciuti i suoi successi, quasi non credendo di star ricevendo simili complimenti, Triple H lo ringrazia di aver battuto Kane dicendo di aver reso la WWE un posto migliore e infine gli dice di essere orgoglioso, ciò porta a un abbraccio strappalacrime tra i tre; Rollins dice che per la prima volta è senza parole, poi ringrazia l'Authority dicendo che non avrebbe mai avuto l'opportunità di dimostrare il suo talento se non fosse stato per la fiducia che i due hanno deciso di riporre in lui; Triple H e Stephanie continuano il discorso dicendo che Seth ha ormai battuto tutti i grandi nomi in WWE, quindi d'ora in poi chi vorrà sfidare il campione dovrà seriamente meritarselo ed è ciò che avverrà stasera: i vincitori dei rispettivi match di HIAC avranno dei match di qualificazione e i quattro vincitori si sfideranno in un Fatal 4 way match e il vincitore avrà il “privilegio” di essere il n°1 contender e di farsi battere da Seth Rollins. Seth per una volta sembra soddisfatto e sta per dire che tutto ciò è ciò che è Best for business, peccato che il suo discorso venga interrotto dall'arrivo di Roman Reigns

Il samoano sale sul ring e si aggancia a una frase detta da Rollins, ossia che egli appartiene alla WWE Hall Of Fame, “what?”, domanda sarcastico, poi dice che diventerà il nuovo n°1 contender e gli ruberà il titolo, Stephanie ed HHH non trovano niente da obiettare, ma si limitano a dare il via ai giochi, lasciando il ring e Roman Reigns solo ad aspettare il suo avversario di stasera.

Dopo la pubblicità (dove scopriamo che la musica di Reigns, come spesso accade, è andata avanti a loop) scopriamo che l'avversario di Roman è un membro del New Day, Big E e Kofi si presentano orfani di Xavier Woods ma felici di aver mantenuto le cinture, la grafica ci aiuta a capire che Reigns sfiderà Kingston, i due sfottono Reigns dicendo di essere dei campioni, al contrario suo, e chiedono alcuni secondi da dedicare alla memoria di Woods, la magia degli unicorni sia sempre con voi

Fatal 4 way qualification match: Kofi Kingston (with Big E) vs Roman Reigns (2/5)

Kofi si gasa quando riesce a mandare Reigns all'angolo e si sente già la vittoria in tasca, schiva un paio di volte gli attacchi del samoano ma poi si becca un Neckbreaker, Kingston prova a cercare aiuto fuori ring ma quando risale sull'apron si becca un Suplex all'interno del ring, tempo pochi secondi e Kofi finisce di nuovo fuori ring, dove stavolta una distrazione di E gli permette di colpire Reigns con un Dropkick e cominciare la controffensiva, il primo tentativo di reazione di Reigns viene bloccato quando Kofi gli afferra una gamba e poi lo colpisce con una Axe handle dal paletto (che siamo heel, non vorremmo mica fare delle mosse troppo pheeghe, vero? Vero?), Roman ci riprova e questa volta riesce a mettere a segno una combo di Clothesline, tenta una Powerbomb ma Kofi scivola via, tenta un roll up ma Reigns se lo carica sulle spalle, Kofi si libera nuovamente ma Reigns con un pugno ben assestato lo spedisce all'angolo, poi gli rifila una One arm powerbomb, ma Kingston non si lascia ancora schienare, Big E a questo punto prova ad intervenire ma Reigns lo spinge giù dal ring e connette la Spear dopo aver evitato la Trouble in paradise

Vincitore: Roman Reigns

Lo ammetto, mi aspettavo molto peggio da questo match. Roman Reigns è quindi il primo qualificato per il n°1 contender Fatal 4 way match.

Promo pubblicitario con The Miz che chiede a tutti di guardarlo mentre farà il coolo a Steve Austin in WWE2K16

Dopo un recap del ritorno di Del Rio, scopriamo che i prossimi match di qualificazione saranno: Neville vs Del Rio, Ziggler vs Big E e Cesaro vs Kevin Owens.

Proprio Owens vs Cesaro è il prossimo match della serata, Kevin si mostra come al solito sprezzante e stropiccia l'asciugamano che Cesaro aveva lasciato cadere durante l'entrata

(Perché sono “malvagio” (cit.))

Fatal 4 way qualification match Kevin Owens vs Cesaro (3/5)

Si comincia con una bella sequenza di roll up, poi Cesaro decide di interrompere il tutto con un pugno, Owens restituisce presto il favore e tiene lo svizzero al tappeto a suon di colpi, poi si arrabbia con Michael Cole, così, perché arrabbiarsi con Cole è sempre bello, ma così facendo subisce un Vertical suplex (con splendido urlo di terrore, Brie Bella: impara!), si finisce fuori ring ed entrambi cadono al tappeto dopo una doppia Clothesline e rischiano di essere contati fuori, ma risalgono entrambi in tempo; dopo uno scambio di colpi pubblicitario Cesaro va a segno con la sua serie di Uppercut all'angolo e conclude con un Dropkick, Owens vorrebbe forse fuggire via ma si becca un Uppercut a valanga sulle transenne, lo svizzero sembra inarrestabile e connette sia una Cannon ball dall'apron che un Crossbody dal paletto, purtroppo non basta a schienare il campione Intercontinentale, prova allora la Cesaro swing ma Owens riesce a evitarla e ad eseguire una DDT che gli concede un po' di respiro prima di beccarsi uno Springboard uppercut, sembra tutto pronto per la Swing, ma Owens si aggrappa alle corde, portando Cesaro a discutere con l'arbitro, Owens lo colpisce così con un Superkick ed esegue il più velocemente possibile la Pop-up powerbomb

Vincitore: Kevin Owens

Un finale un po' raffazzonato, ma ci sta, se Owens avesse fatto di più durante il match avrei sicuramente dato un voto più alto.

Nel backstage, Paige si vanta di essere contesa da tutti i talk-show del globo terracqueo davanti a Charlotte e Becky Lynch, le due sbuffano e lei sembra scusarsi sinceramente, facendo i complimenti a Charlotte, la quale sembrerebbe anche disposta a perdonare Paige, ma Becky non è d'accordo, Charlotte le dice che se scoprirà che è stata lei ad attaccare Natalya gliela farà pagare, ma stasera hanno bisogno di una partner perciò il team PCB si riforma momentaneamente . . . di nuovo

Il prossimo è infatti un tre contro tre tra il team PCB e il team Bella

Team PCB vs Team Bella (2/5)

(Vi prego qualcuno compri dei pantaloni nuovi a Brie, PLIZ) Paige decide di cominciare il match contro Nikki, e riesce a tener testa all'ex campionessa, si fa tuttavia sorprendere da una Spinebuster, dopo la quale Nikki attacca Charlotte causando l'ira della campionessa che viene tuttavia rispedita all'angolo dall'arbitro, poco male dato che Paige riesce poco dopo a dare il cambio proprio a Charlotte, che restituisce il favore colpendo Nikki che aveva intanto dato il cambio ad Alicia Fox, la Foxy e Brie Bella eseguono una mossa combinata su Charlotte, il pubblico intanto intona “we want Becky”, ma in risposta ottengono la brutta copia degli Yes kick di Brie (buona comunque l'interazione col pubblico, lo ammetto), Charlotte risponde con una Neckbreaker (non riuscita) e da il cambio dunque a Becky Lynch, che si accanisce su Nikki Bella, solita confusione con intervento della avversarie, Paige vorrebbe prendere il tag ma viene urtata durante la colluttazione, Becky tenta un roll up ma Nikki la colpisce con la Gomitata of doom e poi la schiena dopo la Rack attack

Vincitrici: Team Bella

Ovviamente, manco a dirlo, Paige attacca Charlotte e Becky eseguendo la Rampaige su entrambe, poi chiude Charlotte nella PTO finché in arbitro non interviene a fermarla . . . no, seriamente, vi aspettavate altro? Per concludere, sguardo omicida di Charlotte all'indirizzo di Paige che si allontana saltellando sullo stage.

Notiziona-ona che Forbes ha eletto WrestleMania come il quinto evento sportivo per importanza mondiale o cose simili . . . siamo già alle pubblicità per WrestleMania 32, va come vola il tempo.

Altro recap del main event di HIAC con seguente notizia che la Wyatt Family stasera sarà a Raw, it's finally time to explain?

Nel backstage, Renee Young intervista Zeb Colter e Alberto Del Fiume, Zeb immagina un mondo in cui USA e Messico possano coesistere in una grande nazione chiamata Mex-America . . . Renee giustamente avrebbe qualche questione di natura socio-politico-economica, ma Zeb non vuole altre domande, Alberto intanto afferma che non lascerà che un immigrato gli tolga l'opportunità di diventare ancora una volta WWE Champion . . .

Alberto, confessa, ce l'hai messa tu LaaaDroga nella macchina di Swagger

Fatal 4 way qualification match Alberto Del Rio(with Zeb Colter) vs Neville (2.5/5)

Con tanto di bandiera Mex-Americana. Mentre io continuo a pensare che questa cosa sia sbagliata sotto troppi punti di vista, il match inizia: Alberto chiude Neville in una presa al braccio, lo schiaffeggia e getta fuori ring (e il pubblico intona “sì!”), poi lo chiude all'angolo, Neville si riprende con qualche manovra acrobatica e tenta uno schienamento dopo un Crossbody, Alberto sfrutta il trucchetto della pausa pubblicitaria dimostrando di essere tornato come heel, Tirt-a-whilr backbreaker per l'amerissicano, ma è solo due, Neville ci riprova a suon di calci, manda Alberto fuori ring e va di Corkscrew fuori ring, sfruttando il fatto che Alberto ha già giocato la carta della pubblicità, sul ring l'inglese va anche a segno con una Hurracanrana, ma il conto è anche per lui solo di due, Neville viene colpito con un Enzeguri ma resiste, Alberto (che continua ad esser tifato), tenta la Cross armbreaker, fallisce ma riesce a colpire Neville con una Clothesline, riesce poi a intrappolarlo all'angolo dove rispolvera il suo Foot stomp in caduta, che a quanto pare è una ennesima sua finisher, dal momento che dopo questa mossa schiena l'avversario

Vincitore: Alberto Del Rio

Stretta di mano tra Zeb Colter e Alberto Del Fiume, con il pubblico che applaude festoso.

Veniamo informati che il prossimo match vedrà gli European Ultras (il nome, a quanto pare, della stable di Barrett, Sheamus e Rusev, per chi se lo fosse perso) confrontarsi con Ryback ed i Dudley Boyz, i . . . feed me tables?

Feed me tables vs European Ultras (2/5)

Spiegategli che la caratteristica basilare di una stable dovrebbe essere almeno una entrata in comune. Ad ogni modo: si parte con una mega rissa e il match inizia quando sul ring rimangono Sheamus e D-Von, sebbene fuori ring gli altri continuino a menarsi allegramente, Sheamus prima subisce, poi grazie a Barrett esegue la Rolling senton, Barrett e Sheamus continuano assieme la loro offensiva su D-Von, che si becca anche la Irish curse, Rusev non vuol essere da meno, colpisce Bubba Ray sull'apron ma così facendo si becca una Clothesline di D-Von, c'è un doppio tag e Ryback fa un po' di mattanza, prima di dare il cambio a Bubba Ray, tutti e tre gli heel vengono abbattuti dai face prima che Barrett, l'uomo legale, rimanga sul ring a subire la What's up, i tre decicono che è il momento giusto per prendere i tavoli, ma mentre D-Von e Ryback sono impegnati a cercare il suddetto tavolo Sheamus distrae Bubba che viene così schienato di roll up da Barrett

Vincitori: European Ultras

Da segnalare i festeggiamenti prima di Barrett e poi dell'intero trio, con tanto di capriola e abbraccio di gruppo.

Finalmente, dopo la pausa, Bray Wyatt compare sul ring, da solo, sulla sua sedia: per 25 anni The Undertaker ha dominato sulla WWE senza che nessuno potesse contrastarlo, comincia Wyatt, ma la scorsa notte l'apocalisse si è abbattuta su di lui, distruggendo la sua anima, riusciamo noi a percepirlo? La scorsa notte è stata guerra, il cavallo rosso dell'apocalisse, l'avete notato? Roman Reigns deve sapere che un giorno loro due danzeranno ancora assieme

(Ossignùr)

Ma adesso l'Undertaker ha rappresentato la sua resurrezione, la resurrezione di Bray Wyatt, credetegli, adesso, mentre sta parlando, sta prendendo a pugni l'anima dell'Undertaker, lo sta consumando, ne sta assumendo il potere finché non ne rimarrà niente, nella memoria di nessuno, finché non diventerà polvere al cospetto del suo trono, adesso, da qualche parte, l'anima dell'Undertaker sta venendo fatta a pezzi piano piano, quindi Bray vuole chiedere a tutti noi di abbassare la testa e osservare un momento di silenzio per l'uomo che ha perso la sua anima contro di lui, riposa in pace, Phenom . . .

Wild Kane appears

Un Kane a quanto pare estremamente incazzato si dirige verso Bray Wyatt, ma a questo punto la Family al completo lo circonda, Kane si confronta con Brau Strowman e poi lo attacca, purtroppo, prevedibilmente, alla fine la Family ha la meglio, Kane viene messo fuori gioco e poi portato via dal ring esattamente com'era successo al fratello, in spalla ai membri della Family.

Vediamo anche la Family scomparire nella nebbia da qualche parte nel backstage, con Bray che rispolvera la sua vecchia canzoncina.

Se questo è un modo per arrivare alle Series, potrei essere con voi ragazzi, potrei, giocatevela bene, santo Iddio!

Ma andiamo avanti con i match

Fatal 4 way qualification match: Dolph Ziggler vs Big E (with Kofi Kingston) (3/5)

A rompere le scatole, per rimanere in stile PG, a Dolph arrivano Tyler Breeze e Summer Rae, che si accomodano su due classici esempi di poltrone d'alta moda accanto al tavolo di commento. Sul ring Dolph parte troppo aggressivo e viene redarguito dall'arbitro, con Big E che ovviamente ne approfitta, intanto le telecamere preferiscono inquadrare il privé di Breeze e Summer, Dolph ed E finiscono fuori ring, sull'apron Dolph quasi colpisce Kofi con un calcio (“Woooo Dolph!”) ma così facendo viene nuovamente atterrato da Big E, Ziggler è costretto a usare corde come un perfetto heel, poi chiude l'avversario nella Sleeper hold, ma E si libera, anche abbastanza in fretta, Dolph tenta la Famouser ma E la ribalta in una Powerbomb, Dolph viene chiuso in una Abdominal stretch ma riesce in qualche modo a reagire con un Dropkick, ennesimamente E lo contrasta e lo manda fuori ring, poi ruba un sorso dal drink di Tyler Breeze, venendo ovviamente punito dal karma subendo la Famouser, ennesimo ribaltamento e Squash di E, ma lo schienamento si ferma al due, Big E vorrebbe provare lo Splash all'apron, ma perde tempo e si becca un Superkick, che tuttavia non basta a schienarlo, Dolph tenta una DDT, evitata, Ziggler viene spinto all'angolo, E lo carica, Dolph schiva e connette velocemente la Zig-zag

Vincitore: Dolph Ziggler

Ci avrei visto bene anche la vittoria di Big E, ma va benissimo anche così.

Negli spogliatoi Dean Ambrose e Roman Reigns hanno osservato il match, Ricamino gli ricorda tutte le volte che è stato vicino a vincere qualcosa, dicendo che deve dimenticarle (e allora che gliele hai ricordate a fare?) e lo incita a uscir fuori e spaccare tutto, Roman dice di avere la situazione in pugno, segue Brofist.

Prendiamoci una pausa e celebriamo ancora la Susan G. Komen e alcune sopravvissute alla lotta al cancro al seno, con il ring pieno di Superstars e Titus O'Neil come annunciatore ufficiale della partnership tra la WWE e la Susan G. Komen, ricordiamo che parte del ricavato della vendita del merchandise “Rise above cancer” andrà alla fondazione.

Nel backstage capisco di aver interpretato male, infatti Miz non stava giocando con se stesso, ma con il pg di Steve Austin e con esso si laurea campione, segue esultanza smodata che viene raggelata dalla vista di Austin in carne ed ossa, che dice qualcosa ma il boato della folla è talmente forte che non si capisce una mazza, ad ogni modo Miz riesce a evitare di essere ucciso sul posto dicendo qualche catchphrase, che fanno persino sorridere Austin, giusto per un attimo.

Per il main event della serata Seth Rollins decide di sedersi accanto a JBL per osservare il match da una prospettiva privilegiata. Prima del match ci informano che il prossimo episodio di SmackDown sarà uno speciale di Halloween . . . non sto nella pelle dall'entusiasmo

I contendenti fanno le loro entrate di rito ed il match può iniziare

WWE World Heavyweight Championship n°1 contender Fatal 4 way match (altre sigle?): Kevin Owens vs Alberto Del Rio vs Roman Reigns vs Dolph Ziggler (3.5/5)

Il match parte, prevedibilmente, con una rissa dentro e fuori ring, in cui tutti picchiano un po' tutti e dove sembrano essere i due campioni a prevalere, in particolare Owens, che è il primo a tornare sul ring portandosi dietro Roman Reigns, Alberto colpisce Dolph saltando dalle transenne e poi torna sul quadrato pr aiutare Owens, ma Reigns li contrasta entrambi eseguendo anche un Samoan drop sul rientrante Ziggler, l'azione è ovviamente concitata ma almeno in un Fatal 4 way è difficile che ci siano momenti morti e le manovre carine non mancano; i due heel riescono a predominare sui face, con Ziggler rimasto sul quadrato e Roman a riprendersi fuori ring, il samoano cerca un paio di volte di rientrare ma viene bloccato, ovviamente l'allenza tra Owens e Del Rio termina quando Owens prova a schienare Ziggler, è Del Rio a eseguire un Superkick, ma Owens scivola fuori ring e Alberto non può quindi schienarlo, c'è un ribaltamento di fronti e sono i due face a restare sul ring uno contro l'altro (scelta piuttosto azzardata dati i recenti problemi di tifo di Roman), Dolph va con una DDT e Roman risponde con una Sit-out powerbomb, Superman punch con Del Rio che prova a rubare lo schienamento, ma è solo due, Alberto fallisce l'Enzeguri e si becca la Famouser ma non basta, il pubblico è felice di vedere tanta azione tutta insieme e canta “this is awesome!”, anche Seth Rollins si gasa dicendo che tutto ciò è bellissimo, in una reazione a catena è Owens a prevalere con un Suplex su Ziggler, poi del Rio si becca sia la Cannon ball che l'Apron dropkick di Reigns, i due si fissano a muso duro e il pubblico è con loro, Kevin va di Superkick ma la Pop-up Powerbomb viene ribaltata nel Superman punch, seguito a gran velocità dalla Spear

Vincitore e n°1 contender for the WWE World Heavyweight Championship: Roman Reigns

Seth Rollins non pare molto felice del risultato, ma alla fine gli fa le congratulazioni dicendo che ha conquistato l'opportunità di venire battuto ancora una volta dal WWE World Heavyweight Champion, Roman lo vede sbraitare al microfono e gli si avvicina, fissando la cintura, il pubblico è con lui (It's a miracle!), Seth si affretta a mettersi la cintura in spalla e a tenerla stretta, Reigns non reagisce, si limita a dargli una pacca sul petto, allontanandosi vittorioso, chiudendo dunque così la puntata.

smileyCosa mi è piaciuto: Una puntata decisamente più movimentata rispetto alle precedenti, con match sufficienti, confesso di aver avuto molta difficoltà a dare i voti, diciamo che la sufficienza se la prendono tutti, qualcuno risicata, altri ampiamente superata. Ammetto di essere curiosa di scoprire se la storia dela Family avrà qualche ripercussione alle Series e in che modo, ammetto anche che la decisione di un mini-torneo per scegliere il prossimo n°1 contender al titolo è una scelta che coinvolge sempre, peccato che alla fine fosse tutto programmato per dare un'altra chance al titolo a Reigns

cryingCosa non mi è piaciuto: avrei voluto qualcosa di più sia dalle Divas (Paige più senza senso che mai) che da Owens vs Cesaro, anche il tre contro tre maschile mi è sembrato troppo breve, inoltre dov'erano Sasha Banks e il team BAD? E ancora . . . no, ci arrivo dopo

sadConsiderazioni generali: Reigns può aver fatto un paio di match superiori al suo standard (e per “superiori” intendo di uno 0.2), ma di qui a dire che sia nuovamente pronto per un match titolato è tutto un altro paio di maniche, certo il pubblico l'ha tifato e ha risposto bene, ma sappiamo quanto il pubblico WWE sia bipolare nei confronti di Reigns e come sia ancora pesantemente fischiato e mal visto in molte arene. Infine, un'unica, gigantesca domanda: dove era John Cena? Perché non si è fatto vivo? Perché non ci avete detto che fine ha fatto? Cos'è? Dovremo scoprire a dicembre il motivo della sua assenza? Come vi giustificherete? L'avete fatto perdere in un match ad minchiam dopo un Superkick, una mossa da cui escono cani e porci (aspettate la mia FLOP 10), che cosa v'inventerete? Che stava combattendo con un tumore maligno in corpo? Che necessitava di un trapianto di midollo? Spiegateci qualcosa, cribbio!

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 6++

PS: non ri-abituatevi a questi report mattutini, è che ho una visita medica alle 10:30, mannaggia al demonio mannaggia.

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname