Pubblicità

Benritrovati amici del bar delle nove ad una nuova puntata di Monday Night Raw, che vi da il benvenuto dall'AT&T Center di San Antonio, Texas. Alla tastiera, Ysmsc.

E adesso abbracciamoci forte e vogliamoci tanto bene! Perché questa sera, causa ora solare, Raw comincia, ma soprattutto finisce, un'ora prima!

Sono commossa.

Dopo un video recap dei risultati di Hell In A Cell, ad aprire la puntata è il trio dell'Authority formato da Triple H, Stephanie McMahon e Kane, Stephanie ci da il benvenuto e ci ricorda che se ci siamo persi HIAC potremo rivederlo sul Network per soli 9e99, il COO Massimo parla del match tra John Cena e Randy Orton e di come Seth Rollins stia divenendo una delle colonne portanti della WWE, specialmente dopo una performance come quella della scorsa notte, detto ciò HHH introduce a noi tutti Seth Rollins, che arriva scortato da Joey Mercury Jamie Noble, seppur con un'andatura visibilmente zoppicante, cori “you sold out” come sempre da parte del pubblico, Seth ringrazia per l'affetto e dice che finalmente, finalmente, finalmente, si è levato di dosso la zecca Dean Ambrose, l'intelletto alla fine prevale sempre sull'instabilità mentale, specialmente su quella di un pazzo che dovrebbe essere internato, Seth l'ha dimostrato battendo Ambrose la scorsa notte ed adesso è pronto a voltare pagina e a concentrarsi su John Cena, stasera tutti noi saremo in grado di vedere John Cena al tappeto, esattamente come tutti abbiamo visto Ambrose al tappeto, annegato nel suo stesso fallimento; mentre l'Authority festeggia con Seth Randy Orton irrompe nell'arena e non sembra per niente contento, si dice dispiaciuto di aver interrotto la festa ma non gli va proprio giù che Seth Rollins continui a proclamarsi il futuro della WWE e non gli va giù che continuino a ripetere che Cena lo ha battuto, forse Randy ha perso perché Seth l'ha messo KO a Raw? O forse . . . le chiacchiere stanno a zero, Randy si getta su Rollins e comincia a pestarlo, costringendo l'Authority a dividerli, Triple H si mette di fronte ad Orton e cerca di calmarlo, gli da la serata libera per rilassarsi nel suo bus, bersi un drink e non pensare a niente, quando sarà il momento affronteranno la questione, ma non adesso, Orton tuttavia non ci sta e divincolandosi riesce ad eseguire la RKO su Rollins prima di scomparire nel backstage, Noble e Mercury aiutano Seth a rialzarsi, non appena Rollins si riprende comincia a dirigersi, barcollando, verso il backstage, alla ricerca di Orton, cori “yes” da parte del pubblico.

Dopo la pubblicità, si regalano title shot ad mentula canis allestendo un match valido per i titoli di coppia tra Gold&Stardust contro Mark Henry e Big Show, ma sì!

Tag team Championship match Gold&Stardust (c.) vs Mark Henry&Big Show (2/5)

Ai campioni girano lievemente le balle spaziali, ma alla fine il match comincia e subito Mark Henry fa valere la sua stazza sul povero Goldust, il quale ripiega velocemente all'angolo dando il cambio al fratello minore, a Stardust va anche peggio dato che dopo i colpi di Henry si becca anche le Chop all'angolo di Big Show, Stardust prova a fuggire ma viene afferrato per la caviglia da Henry e rispedito all'angolo, tuttavia i due giganti cominciano a litigare per un tag di Show non richiesto e questo permette a Stardust di riprendersi, il tag viene dato a Goldust il quale riesce a mettere a segno solo pochi colpi prima di finir chiuso in una presa di sottomissione alle gambe di Big Show, che costringe Stardust ad intervenire, i due fratelli cooperano tenere al tappeto Mark Henry e ancora una volta Big Show decide di prendersi il tag per portare in vantaggio la sua squadra, Show connette il KO punch su Stardust e spedisce Goldust fuori dal ring, ma prima dello schienamento Mark Henry lo afferra ed esegue la WSS su Big Show, Henry prende Stardust e lo trascina su Show, l'arbitro conta il tre

Vincitori e Still Tag team Champions: Gold&Stardust

I campioni lasciano il ring mentre Henry aspetta che Big Show si rialzi solo per colpirlo con una seconda WSS, poi con una terza ed uno Splash, finalmente Henry lascia il ring, That's what I do!

Nel backstage, Renee Young cerca spiegazioni circa il comportamento di Mark Henry, il quale si limita a dire che Big Show è sempre stato geloso di lui perché voleva essere come lui, e continuerà ad essere geloso.

Promo sul figliol prodigo Roman Reigns, che si palesa a noi Via Satellite, dice che il recupero sta andando bene ma è dura restarsene in disparte, darebbe qualsiasi cosa per trovarsi a San Antonio, JBL gli chiede un commento sul feud tra Ambrose e Rollins, Roman dice di conoscere bene sia Dean che Seth, Seth crede di essere il futuro della WWE ma promette che quando si rimetterà in forma Seth Rollins non sarà altro che il passato.

E adesso è tempo di Divas

AJ Lee vs Alicia Fox (1.5/5)

Il match non è valido per il titolo e Paige si aggiunge al tavolo di commento, Paige dice che ha perso a causa di Alicia anche se continua a riferirsi a lei come la sua migliore amica, la Fox mette in difficoltà la campionessa che cerca rifugio all'angolo, ma solo per essere sbattuta più volte contro il paletto prima di subire il Suplex della Fox (intanto Paige si riferisce una Punky woman . . . messaggi subliminali), Alicia prova una Bodyslam ma AJ la converte in una DDT, tuttavia la Fox riesce a riprendersi velocemente con una Backbreaker, peccato che poi Paige abbandoni il tavolo di commento per urlare alla Fox di sbrigarsi a vincere, il risultato è che AJ schiena l'avversaria di roll up

Vincitrice: AJ Lee

Paige sale sul ring, apparentemente per scusarsi con Alicia, salvo poi colpirla a tradimento con un calcio all'addome e gettarla fuori dal ring e contro le transenne, Jerry Lawler in persona arriva a soccorrere la povera Alicia Fox dalla furia di Paige, che finalmente si ritira dicendo che lei non ha bisogno di amici.

Dopo la pausa pubblicitaria è arrivato il momento di Mr “ho una title shot ma non ho idea di quando potrò sfruttarla” John Cena, John come sempre saluta come si deve il pubblico e da l'in bocca al lupo alla squadra di Basket (?) di San Antonio per domani, poi Cena comincia a parlare del match avuto contro Orton la scorsa notte, un match in cui c'era in palio la possibilità di sfidare Brock Lesnar e potersi considerare il migliore, John ha battuto Orton e si è conquistato un'occasione per il titolo, titolo detenuto da un campione che se ne sta a casa mentre lui lotta ogni notte dimostrandosi di essere un vero campione, quando Brock Lesnar lo affronterà perderà, fino ad allora John continuerà a comportarsi come fa sempre dimostrando a Lesnar cosa fa un vero campione, a cominciare da stasera quando regalerà a San Antonio un main event degno di tal nome, Seth Rollins, l'autoproclamatosi futuro della federazione, contro di lui, peccato che il momento del futuro non sia ancora arrivato e stasera John sconfiggerà il futuro

Ad interrompere i deliri di onnipotenza di Cena (si scherza eh Johnny) arriva Stephanie McMahon, che prima si congratula con lui per la sua vittoria e poi si dice impaziente di assistere al tradizionale match 5 contro 5 delle Survivor Series, a tal proposito ha una proposta da fare a John Cena, il quale lavora duramente ogni giorno per un pubblico che spesso e volentieri non lo rispetta, un pubblico che è anche facile da manipolare, Cena ribatte che lui, al contrario di Stephanie, ascolta attentamente le parole del pubblico, Stephanie gli domanda se senta anche i cori “Cena sucks”, al pubblico piace vedere Cena al tappeto, al pubblico piace vedere la gente ammazzarsi, coprirsi di sangue e lacrime, al pubblico interessa solo vedere la gente scannarsi, mentre Stephanie ha una proposta da fare a Cena: aggiungersi all'Authority. Cena si troverebbe protetto e soprattutto l'Authority gli darebbe ascolto, l'Authority potrebbe addirittura garantirgli la vittoria contro Brock Lesnar, forse il vincitore del match di stasera tra Cena e Rollins potrebbe diventare il capitano del team Authority alle Series, Cena potrebbe ottenere il ruolo di comando che merita, John Cena la gela dicendo che l'unica cosa che merita è comparire sul ring ogni sera e dire al pubblico che ama fare quello che fa e Stephanie non è nessuno per dire che il pubblico non è parte di Raw e che non conta niente, dato che John e tutti gli altri wrestler sono qui stasera e ogni sera solo per il pubblico e Steph vorrebbe che lui rinunciasse a tutto questo per un ruolo da capitano? La McMahon gli risponde che una volta che John Cena diventerà un perdente il pubblico si dimenticherà di lui e John risponde che sarebbe molto meglio che venir ricordato come un patetico venduto. A questo punto ad aggiungersi al duo arriva il COO Massimo Triple H che dice che si aspettava esattamente quelle parole da John Cena, se Cena è in WWE da dodici anni HHH si trova qui da venti e può assicurare a John che la cosa si fa più difficile ogni anno che passa, perché il futuro non si può affrontare, il futuro arriva che tu sia pronto o no e tu non puoi fare niente, questo business si basa sulla longevità e sul fare la cosa giusta quando è il momento di farla, John Cena è una persona intelligente ma HHH crede di dovergli dimostrare con i fatti che il futuro non si può battere, a Survivor Series loro saranno i capitani del team Authority e Cena sarà libero di andare negli spogliatoi a cercare qualcuno che combatta il futuro con lui, perché a Survivor Series sarà Team Authority vs Team Cena, l'Authority è il futuro e l'Authority vince sempre.

Dopo la pubblicità è tempo di tag team match

The Miz&Damien Mizdow vs The Usos (2.5/5)

Partono, giustamente, i cori “we want Mizdow”, ai quali mi associo, The Miz evita un Superkick proteggendo il volto ma si becca una Full nelson bomb, con uno sgambetto il Magnifico si riporta in vantaggio ma ancora non da il cambio a Mizdow, che intanto continua imperterrito a imitare le manovre di Miz, Jey Uso spedisce Miz fuori dal ring e quando Mizdow raggiunge il suo partner gli Usos li stendono entrambi con un Suicide dive, il vantaggio dei gemelli non dura tuttavia molto, Miz stende Jey con una DDT e da finalmente il cambio a Mizdow per la gioia dei più, anche Mizdow esegue la stessa DDT e continua a lavorare in sincro con Miz, Mizanin strangola Jey alle corde mentre l'arbitro distrae la controfigura, Jey reagisce evitando lo Stunt double discus punch e dando il cambio a Jimmy, scambio di colpi tra Miz e Jimmy tutto a vantaggio del samoano che arriva vicino al tre dopo un Crossbody, Damien Mizdow salva Miz da uno schienamento per roll up e i gemelli ne approfittano per usare il vecchio trucco del Twin magic, non appena Miz afferra Jey questo lo sorprende con un roll up

Vincitori: The Usos

Ed io mi domando a cosa diavolo serva il facepaint se l'arbitro si confonde uguale, CAPRE!

Nel backstage vediamo John Cena discutere con Dolph Ziggler, forse Johnny ha trovato il primo membro del suo team. Neanche il tempo di dirlo, Kane raggiunge il povero Dolph dicendogli che l'aver parlato con Cena rappresenta un vero e proprio atto di aggressione verso l'Authority ed è compito di Kane punire l'insubordinazione, che Ziggler si prepari a salire sul ring.

Ma sul ring adesso non è tempo di Show off, bensì di implacabilità nella sua forma più pura: Hulk Hogan is in da house!

Il buon vecchio Arc sale sul ring accolto come sempre da una folla in delirio, si dice felicissimo per la vittoria di John Cena su Randy Orton e non vede l'ora di vederlo contro Brock Lesnar, poi si dice felice del successo, anche quest'anno, della collaborazione tra la WWE e la fondazione Susan G Komen, Hogan è stato onorato di essere uno dei volti di questa raccolta fondi, ora il mese di ottobre sta finendo, ma la lotta al cancro deve continuare ogni giorno, dato che tutte le donne malate di tumore al seno combattono questa guerra ogni singolo giorno della loro vita, per Hulk Hogan è infine un onore presentare alcune delle sopravvissute al tumore al seno, sedute in prima linea, the pink waves will continue tu run wild on you brothers!

Dopo un tale momento d'ispirazione per tutti noi, restiamo in tema, restiamo ispirati, Bo Dallas si trova sul ring per lanciare una open challenge, è tempo di vedere chi bo-crede di poterlo battere . . .

Ryback

E al pubblico basta che ricominci a cantare feed me more e senti come lo tifano, senti come lo tifano!

Bo Dallas vs Ryback (s.v.)

Ripeto: e senti come lo tifano! Ryback fa volare il povero Bo in lungo e in largo e lo Shell shocka a dovere

Vincitore: Ryback

Nota: E senti come lo tifano! (x3).

La grafica ci informa che domani a Main Event, MizTV ospiterà Mark Henry. E adesso passiamo alle cose serie, ossia Cesaro contro Dean Ambrose, Ricamino, al contrario di Rollins, non zoppia per nulla, anche se quell'andatura un po' barcollante che ha sempre potrebbe trarre in inganno, Dean sale sul tavolo di commento e tiene un promo sul suo match di ieri notte, dice che era a tanto così da battere Rollins e davanti si è trovato Bray Wyatt, non sa perché Bray l'ha fatto e sinceramente non gli importa, non si scherza con Dean Ambrose! Dopodiché Dean attacca Cesaro con il microfono, lo svizzero prova a fuggire verso il backstage ma Dean continua a pestarlo, interviene l'arbitro a soccorrere Cesaro mentre Ricamino, microfono alla mano, pretende di avere Bray Wyatt, Bray si palesa sul titantron e dice di vedere in Ambrose un riflesso di quello che era, sono entrambi vittime di un sistema che li ha rifiutati, questo mondo non è fatto per loro, Dean deve pensarci, Bray non è suo fratello né suo amico, ma lo conosce bene, Bray è lui, Bray è Dean, corri Dean, corri.

Sul ring, #acrudo, arriva Nikki Bella, accompagnata dalla sua assistente personale Brie

Nikki Bella (with Brie Bella) vs Naomi (1.5/5)

Scopriamo che la prima tremenda punizione che Nikki ha inferto a Brie è stato rovesciarle uno smoothie alla fragola sul capo, “teribbile” tortura, sul ring Naomi si becca una Alabama slam e viene più volte sbattuta contro l'angolo, Nikki usa anche le corde a suo vantaggio arrivando a un passo dalla squalifica, lungo lucchetto alla testa per la gemella popputa, alla fine Naomi ha una reazione nella quale connette alcune delle sue trademark tra cui la Full nelson bomb in comodato d'uso col marito, mentre Naomi si trova sull'apron Brie le afferra una gamba e Nikki la fa cadere, poi tornate sul ring la finisce con la Rack attack

Vincitrice: Nikki Bella

Brie è obbligata a salire sul ring a festeggiare con la sorella.

Nota: che diavoleria è mai questa? E questo tu lo chiami umiliare tua sorella? Che razza di dominatrice sei Nikki? Tira fuori la cattiveria, donna! Vogliamo il sangue, cribbio!

E si passa a un altro match

Kane vs Dolph Ziggler (3/5)

Ziggler cerca di tenersi a distanza dal Director Of Operations, trovando più saggio il prendere tempo fuori dal ring per poi attaccare Kane con dei colpi veloci e precisi, tuttavia a Kane basta una spallata ben assestata per mandare lo Show off al tappeto, intanto al tavolo di commento Jbl insinua che Ziggler sia in realtà il coniglio di Adam Rose . . . perché? Non ci è dato saperlo. Kane sfianca Dolph chiudendolo in una Headlock ma poi finisce per cadere fuori dal ring colpito da un Dropkick del campione Intercontinentale, Ziggler connette anche una Facebuster ma viene steso da un gancio destro di Kane che per poco non lo schiena, Kane ci riprova con un Big boot ma di nuovo è solo due, Dolph cerca respiro facendo cadere Kane con un calcio alle ginocchia e connette il suo Elbow drop che però gli vale appena un due, Kane commette l'errore di tentare una mossa dal paletto che Ziggler evita mettendo a segno la Famouser, ottimo scambio di mosse tra i due che si conclude con un Big boot di Kane, preludio alla Chokeslam che tuttavia Ziggler evita schienando Kane per roll up

Vincitore: Dolph Ziggler

Incredulità sul volto di Kane mentre Ziggler trova saggio mettere una certa distanza tra lui e Kane, peccato che alle spalle del campione arrivi nientemeno che Seth Rollins, Rollins riporta Ziggler sul ring ed il duo è pronto a punirlo adeguatamente, quando in soccorso di Dolph arriva John Cena che riesce a mettere in fuga Rollins e Kane, Cena solleva il braccio di Ziggler ed i due festeggiano mentre Rollins e Kane si tengono a distanza sullo stage.

Viene annunciata una puntata speciale di SmackDown sul tema di Halloween, con tanto di Battle royal in costume per le Divas, #chebeimomenti.

Dopodiché, dato che Cena vs Rollins doveva essere il main event, Seth fa il divo della situazione e rifà l'entrata dallo stage come si deve

John Cena vs Seth Rollins (4.5/5)

Rollins ha una vistosa fasciatura all'addome e non sembra aver fretta di combattere dato che perde tempo parlottando con Mercury a bordo ring, Cena colpisce subito nella zona infortunata e Rollins di nuovo cerca una pausa fuori dal ring, Hip toss di Cena che costringe ancora una volta Rollins alla ritirata per riprendere fiato, alla fine John si stanca del giochetto e raggiunge Seth fuori dal ring, costringendo Noble e Mercury a fare da scudo umano al protetto dell'Authority, Noble e Mercury riescono anche ad attaccare Cena mentre l'arbitro è distratto e Rollins capitalizza con uno Snap suplex fuori dal ring, sul quadrato poi Rollins riprende l'abitudine di usare le finisher degli altri come trademark moves e assesta la finisher di Tyson Kidd su Cena, Jamie Noble si immola per la causa e grazie a lui Seth Rollins riesce a mandare Cena contro i gradoni del ring, si arriva anche vicini al count out dopo un Suicide dive di Mr MITB, John Cena prova a sorprendere l'avversario con un Crossbody ma Rollins subito risponde con una DDT, Seth Rollins completamente dominante fin quasi alla fine del match, come se non bastasse continuano le interferenze di Mercury e Noble, John Cena rischia seriamente il count out ma una volta tornato sul ring si riprende ed esegue le sue trademark moves, questa volta spedendo Rollins addosso ai suoi scagnozzi facendolo cadere fuori dal ring, Cena tira fuori dal cilindro anche una Tornado DDT, tenta la AA, fallisce, prova la STF ma fallisce di nuovo, prova anche la AA dal paletto ma Rollins la ribalta in una Powerbomb all'angolo, Rollins è pronto per la Curb stomp ma finisce chiuso nella STF, a questo punto interviene Kane e si rompe la magia

Vincitore: John Cena via DQ

Giustamente arriva Dolph Ziggler che doveva un favore a Cena, all'improvviso sul ring arriva l'intero roster

Giuro, l'intero roster

Non si vede una cippa, ma, morale della favola, Kane e Rollins scappano sullo stage, tutti menano tutti, qualcuno probabilmente si accoppia anche e in tutto questo Heath Slater e Bo Dallas si beccano una AA a testa, mentre l'Authority osserva il tutto dallo stage e Rollins si passa la mano sul volto imitando Cena. E questo conclude la puntata di Raw . . . e sono solo le 4 e 10 del mattino.

smileyCosa mi è piaciuto: puntata molto incentrata sul feud principale che sarà Cena vs Authority, giusto per ricordare che Brock Lesnar non si fa ancora vedere, e che ha portato ad un main event che sarebbe stato da 5 su 5 se io non avessi un codice morale che mi impedisce di dare voto pieno ai match che terminano per squalifica. Bello anche il match di Ziggler

cryingCosa non mi è piaciuto: il finale del main event, Cesaro usato come sacco da boxe, Nikki Bella può essere molto più cattiva, l'uso del Twin magic è un insulto alla pubblica decenza, in generale nessun match degno di nota tranne gli ultimi due . . . niente Rusev? Really?

sadConsiderazioni generali: Dean Ambrose contro Bray Wyatt è appena agli inizi, si va verso un Henry vs Big Show in cui la distruzione del ring è quotata 0.5 a 1, Ryback torna ed è subito over come la birra all'Oktoberfest, Randy Orton riesce a mostrarsi lievemente pheego se non fosse che c'ha la capsula nuova e quando parla biascica tutto e non si capisce una mazza. Insomma, tanta carne al fuoco in questa prima puntata post PPV. Poteva andare meglio? Decisamente. Ha offerto nuovi spunti su cui lavorare? Anche. Perciò stiamo a vedere.

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta . . . un'ora prima *copiose lacrime di gioia*

Voto alla puntata: 7 putativo

 

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname