Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto dal Toyota Center di Houston, nel glorioso Stato del Texas. Alla tastiera, Ysmsc.

Siamo a casa di Booker T e nella gabbia magica del pre-show non mancano di ricordarcelo, prima di cominciare a parlare delle storyline WWE, la prima riguarda il clamoroso (tzè) ritorno di Brock Lesnar, che è stato scelto come avversario di John Cena in quel di SummerSlam, le previsioni su questo match si sprecano, senza dimenticare Seth Rollins e la sua valigetta e il piccolo particolare che Brock Lesnar e Triple H si sono menati a sangue fino all'anno scorso, ma son dettagli, si sa. Booker T e Alex Riley convengono che Triple H abbia imparato a seppellire l'ascia di guerra con i vecchi nemici dal Grande Capo Vince McMahon in persona. La seconda storyline analizzata è quella della lotta di Stephanie McMahon con le due gemelle Bella, ricordiamo che Brie stasera è stata invitata a Raw dall'Authority (Stephanie n.b.) in persona. Commovente il filmato di Stephanie in lacrime e in manette. Alex Riley pensa che la prigione possa aver cambiato in qualche modo Stephanie mentre Booker T afferma che Steph deve assolutamente riassumere Brie perché le Bellas assieme significano tanti bei soldini. Si passa poi a Bray Wyatt vs Chris Jericho, la cui rivalità non sembra affatto conclusa, Bray Wyatt è convinto di non aver bisogno di vincere i match per lasciare un segno in WWE. Ci si sofferma su Paige vs AJ Lee, con le peste e corna che abbiamo detto di questa faida ma che dal recap messo su dalla WWE sembra la cosa più pheega a questo mondo. Renee Young intervista Paige che continua a saltellare imitando la campionessa ed è ancora convinta di essere amica di AJ e di volerle bene, ha uno strano concetto di amore la ragazza. Dopo l'ultima faida analizzata (Dean Ambrose vs Seth Rollins), i nostri cricetini fanno le loro previsioni sulla puntata e ci augurano buona visione.

È il recap del segmento che ha visto l'arresto di Stephanie McMahon ad aprire la puntata, per poi passare alla straziante decisione di Triple H di sacrificare la famiglia pur di annunciarci l'avversario di John Cena a SummerSlam, che uomo signore e signori, che uomo.

Ad ogni modo, ad aprire la puntata non è l'Authority ma il WWE World Heavyweight Champion John Cena, il campione lascia il pubblico libero di sfogarsi prima di parlare, poi afferma che normalmente condividerebbe l'entusiasmo degli spettatori, ma la scorsa settimana è stato annunciato che il suo avversario di SummerSlam è proprio colui che non avrebbe mai voluto: Brock Lesnar. Cena afferma che l'Authority lo odia così tanto da assoldare un mercenario pur di strappargli il titolo, ci sono stati persino degli applausi per questo, a quanto pare qualcuno vuole davvero vedere Lesnar massacrarlo (Yes! Yes! Yes!), John sa bene chi è il suo avversario ed è la forza più devastante in WWE, può distruggere chi vuole quando vuole, 40 uomini sono stati in grado di chiamarsi Campioni, una sola Bestia ha battuto la Streak, su una cosa Paul Heyman è stato sincero, ossia che a SummerSlam John si prenderà la batosta della vita (cori dal pubblico), John sa che non ne uscirà intatto (lancio di fumogeni), ma ciononostante ne uscirà da campione (cori di disapprovazione e soliti lanci di motorini dagli spalti), Cena ci chiede poi di pensare a cosa potrebbe succedere se Brock Lesnar diventasse campione, nessuno potrebbe controllarlo, neanche Paul Heyman

Parli del diavolo e spuntano le corna (anzi, il codino), Paul Heyman si palesa sullo stage e si presenta a noi prima di affermare che a SummerSlam Brock Lesnar conquisterà il WWE World Heavweight Championship, il comportamento di John è coraggioso, anche se non si rende conto di non essere più un uomo ma nient'altro che una vittima, Cena sa cosa vuol dire essere una vittima? No? Lo chieda all'Undertaker, no anzi, non può chiederglielo, nessuno l'ha più visto da WrestleMania, Brock Lesnar è pronto, Brock Lesnar è in fase offensiva, John in fase difensiva, per questo perderà, Brock Lesnar prova un piacere sadico nel momento in cui si rende conto di poter infliggere dolore alle persone

John a questo punto si dice stanco delle cazzate di Heyman e tira in ballo la parola “passione”, che anche Heyman ha utilizzato, Cena accusa Heyman di aver venduto la sua passione mentre lui continua a difenderla ogni giorno, rappresentando la WWE, mentre quel gorilla che Heyman si porta dietro non ha alcuna passione se non per se stesso ed è per questo che John non lo lascerà vincere

All'improvviso, stranamente, compare Cesaro, che abbraccia un Paul Heyman piuttosto sorpreso, lo svizzero dice di non poter tollerare che il suo amico venga insultato in questo modo e offende John dicendo che non è altro che un pompato cartellone pubblicitario (big muscle up billboard, letteralmente), gli dice che è ridicolo e che non può lottare con le Sneakers . . . anzi, non può lottare affatto e lo sfida a un match adesso, John, punto sul vivo, accetta la sfida

John Cena vs Cesaro (4/5)

I due iniziano con una serie di scambi molto violenti, “è così che combatti?”, domanda Cesaro sarcastico, prima di mandare al tappeto John e inchinandosi in segno di spregio, Cena prova a ribaltare la situazione con l'Hurracanrana più lenta della storia ma non basta per sorprendere lo svizzero, che mette a segno uno Stomp dall'apron ring, il bostoniano torna sul ring e carica Cesaro a suon di pugni, prova ad eseguire un Bulldog ma Cesaro lo precede sbilanciandolo, nuovamente John prova a passare il vantaggio con una serie di Shoulder block ma Cesaro ribalta la Protobomb in una DDT (e i due chiacchierano un po'), Cesaro sembra pronto a ripolverare la Giant swing ma Cena la ribalta in un roll up per il disappunto dei più, John osa provare a salire sulla terza corda ma ottiene un calcio in faccia dall'avversario, preludio al Superplex dalla seconda corda dello svizzero, finalmente Cesaro può connettere dopo tempo immemore la Cesaro swing e poi applica una strana presa alle gambe (chiedo l'aiuto del pubblico), ma John non solo si libera ma va a segno con la combo di Protobomb e 5 knucle shuffle, prova anche la AA ma Cesaro si aggrappa alle corde, i due finiscono a lottare sulla terza corda e a vincere lo scambio è Cesaro con un Crossbody, purtroppo John afferra lo svizzero al volo e fa per connettere la AA ma nuovamente Cesaro la ribalta e va a segno con il Very european uppercut, Cesaro prova ad eseguire la Neutralizer ma questa volta è Cena a ribaltare la finisher dell'avversario, John arriva alla vittoria quando riesce a salire sulla terza corda e ad eseguire la Attitude Adjustment da quell'altezza

Vincitore: John Cena

Jerry Lawler afferma che neanche Brock Lesnar potrebbe resistere a una mossa del genere, JBL ribatte che John Cena potrebbe non riuscire ad eseguire tale mossa su Brock Lesnar.

Negli Uffici, il COO Massimo e consorte stanno discutendo e Stephanie sembra aver paura di affrontare il giudizio degli altri e delle sue figlie dopo quello che ha passato in prigione, Triple H cerca di consolarla ma ecco che arriva Randy Orton che si lamenta che Hunter abbia cambiato i suoi piani per SummerSlam, Triple H ribatte che la colpa non è sua ma di Roman Reigns, Hunter non potrà dargli nessuna title shot finché Roman Reigns sarà nei paraggi, perché Reigns non farebbe che mandargliele in fumo una dopo l'altra, perciò prima Reigns deve essere messo fuori combattimento e poi Randy potrà pensare alla sua chance titolata, Orton si dice pronto ad affrontarlo anche stasera stessa ma il COO Massimo ribatte che l'avversario designato di Reigns stasera è Kane, Randy non la prende affatto bene (e continua a confermarsi campione indiscusso di sfiga nel torneo interno all'Authority).

 

Tornati nell'arena è tempo di Divas division, Paige si avvia saltellando verso il ring e sembra intenzionata a tenere un promo, vuole mettere le cose in chiaro, è giovane e per questo a volte si lascia sopraffare dalle emozioni, tuttavia continua a considerare AJ la sua migliore amica, la scorsa settimana, quando l'ha attaccata, non ha visto in lei un'amica ma solo la persona che le ha strappato il titolo, tuttavia ha sbagliato e promette che non si comporterà mai più così. AJ raggiunge Paige sfoggiando orgogliosa il titolo (e una nuova maglietta), Paige cerca di anticiparla scusandosi ma la campionessa le impone di tacere, dice di sapere sin troppo bene cosa significhi possedere la cintura di campionessa e la pressione che ciò comporti, tuttavia AJ afferma di non avere tempo per i giochi da ragazzine, AJ non si comporta come una bambina ma come una vera donna e pretende da Paige lo stesso onesto comportamento, Paige le dice di considerarla realmente un'amica nonostante AJ sia pazza, ad AJ parte l'occhio assassino e Paige rincara la dose affermando che non si permetterebbe mai di prenderla in giro per i suoi disturbi mentali, AJ prova a giustificarla dicendo che Paige agisce senza pensare ma poi le si getta addosso e restituisce la batosta presa la scorsa settimana, tuttavia Paige si riprende presto e le chiede perché mai si stia comportando così, allontanandosi, AJ in rispota afferra la cintura e la sfida a venire a prendersela, “avremmo potuto essere amiche”, commenta tristemente Paige.

Dopo la pubblicità . . . a proposito, quanto è pheego il promo di SummerSlam (budom budom papam papam pa pow!)? Ad ogni modo, dopo la pubblicità l'Authority si palesa finalmente al pubblico, con Triple H che cerca di infondere coraggio alla moglie, il COO Massimo si dice deluso come non mai da noi tutti, anzi, più che deluso è più appropriato dire “disgustato”, noi tutti abbiamo riso di sua moglie quando è stata arrestata, l'abbiamo trovato divertente, abbiamo trovato divertente vedere la donna trattata come un criminale qualunque, lui non ci perdonerà mai per questo, ci rendiamo conto di quello che le abbiamo fatto? Di quanto lei sia ferita? E tutto ciò per un semplice errore, sappiamo tutti che è stata Brie Bella ad attaccare Stephanie per prima, Brie Bella se l'è cercata . . . ma è stato tutto un malinteso, vero Stephanie? Domanda Hunter alla moglie, solo un malinteso che dura da troppo tempo e che stanotte deve essere chiarito per sempre, devono lasciarsi quest'incidente alle spalle ed è per questo che hanno invitato Brie qui stasera, Stephanie prende il microfono e, con la voce tremante, chiede a Brie di raggiungerli, tuttavia la theme che risuona è quella di . . . Chris Jericho?

L'Ayatollah del Rock'n Troll prende un microfono e si scusa per l'interruzione ma voleva assolutamente esprimere il suo dispiacere per Stephanie con una canzone (“bad boys”), la povera Stephanie non la prende affatto bene ma Hunter ancora meno dato che scoppia in una risata isterica e gli domanda se lo ritenga divertente, il plauso del pubblico è una risposta sufficiente, Jericho cita “Orange is the new black” e afferma che è un bel periodo per finire in prigione e che il WWE Network si è rivelato un'invenzione geniale perché ci permetterà di vedere Stephanie finire in manette ancora e ancora e ancora (che imbonitore signore e signori), Triple H prova a fargli notare che non è il momento adatto ma Jericho, implacabile, gli chiede perché lui non abbia seguito la sua dolce consorte al commissariato invece di restare a Raw, Chris sembra di conoscere il motivo, un motivo che Chris conosce da dieci anni e cioè che Stephanie è una gran tro . . . il COO Massimo ricorda a Jericho che farebbe meglio a preoccuparsi di Bray Wyatt e ovviamente Jericho risponde che vuole affrontare Bray stasera stessa, ma Hunter ribatte che dovrà aspettare fino a SummerSlam, mentre l'avversario giusto per lui stasera è . . . Seth Rollins attacca alle spalle Jericho e Triple H sancisce il match tra lui e Chris per stasera.

Tuttavia lo scontro si terrà solo più tardi, adesso è tempo di un Six men tag team match, i RybAxel, non più sulla via dello split a quanto pare, faranno squadra con The Miz contro Dolph Ziggler (che ha raggiunto il milione di followers su instagram) e gli Usos

Six men tag team match RybAxel&The Miz vs Dolph Ziggler&Usos (2.5/5)

Ziggler prova ad infierire su Miz ma finisce col venire isolato all'angolo nemico, si scopre che il match viene osservato dalla stable in cerca di nome di Xavier Woods, Kofi Kingston e Big E, intanto Jey Uso riesce a spedire Curtis Axel fuori dal ring, Ryback si becca un Crossbody da Jimmy e a Ziggler basta la minaccia di un pugno in volto per ricacciare indietro The Miz, vi è una pausa pubblicitaria e al termine della quale la stable di poco prima si è teletrasportata davanti al tavolo di commento, Miz e Jey Uso si danno battaglia mentre il pubblico grida “We want Ziggler”, tuttavia Miz colpisce con un pugno Dolph impedendogli di prendersi il cambio, Miz tiene Jey a terra mentre Ziggler lo sfida a comportarsi da uomo e prendersela con lui, Jey finalmente ha una reazione e colpisce Miz con un calcio alla pancia, Ziggler può entrare in gioco trovandosi davanti Ryback che stende con una Clothesline all'angolo seguita da una Neckbreaker, fallisce sia un tentativo di Famouser che di Zig Zag ma connette una DDT che non gli regala il tre solo a causa dell'intervento di The Miz, nonostante l'intervento degli Usos Miz riesce a salire sull'apron e distrarre Dolph, Ryback lo afferra e lo carica per una power move ma Ziggler lo evita e lo colpisce alle spalle con la Zig zag

Vincitori: Dolph Ziggler&Usos

The Miz si consola posando con la cintura mentre una grafica ci informa che, nonostante l'interruzione di Chris Jericho, Brie Bella è ancora attesa per comparire stasera a Raw.

Si passa subito a un secondo match, R-Truth sembra essersi ripreso dalla sconfitta subita contro Bray Wyatt e stasera è pronto a tentare la sorte con il fratellino minore, Bo Dallas, Bo ci tiene a fargli notare che non potrà mai avere una striscia vincente come la sua visto la quantità spropositata di match che ha perso nella sua carriera, ma Bo gli dice di non perdere la speranza, deve solo bolievere

Bo Dallas vs R-Truth (s.v.)

Bo si gasa dopo una mossa e fa un giro attorno al ring, quando vi risale Truth lo ribalta con un roll up

Vincitore: R-Brock

Non riesco a crederci, esclama Bo, ma va bene così, Bo attacca Truth a suon di Clothesline ed esegue un pestaggio ai suoi danni, poi solleva i pollici in aria, convinto di aver vinto

Nota: R-Brock has conquered the Dallas' undefeated Streak at Raw and SmackDown!

Mentre il pubblico si riprende dalla fine della seconda Streak nel giro di un anno, sul ring si palesano Lana e Rusev, ovviamente accolti da assordanti cori “USA” (che in Texas sono un pelo pelo patriottici, anche più del normale), Lana parla della bandiera americana e di come agli americani piaccia mettere quella bandiera dappertutto, è un simbolo di gloria, ma dov'è questa gloria adesso, America? L'America è governata da deboli che l'hanno gettata nell'apatia, mentre la Russia è governata da un vero leader come Vladimir Putin, Barack Obama punto il dito contro la Russia dicendo che la Russia è un pericolo per la pace, patetico, e a proposito di patetici, diamo un'occhiata al patetico ometto che avete eletto prima di Obama: foto di George W Bush.

Al che, Zeb Colter, che mi auguro non se la sia presa per gli insulti a Bush (perché, diciamocelo, Lana c'avrebbe anche un poco ragione) e Jack Swagger si presentano sullo stage e parlano di ciò che la bandiera americana rappresenta e delle festività come il Thanksgiving, rappresenta un padre che pesca con il figlio, rappresenta grossi truck, belle ragazze e birra! (applausi scroscianti), rappresenta le migliaia di uomini e donne che rischiano la vita per l'America, dopo un sentito “We the people” Jack Swagger attacca Rusev ma il bulgarusso riesce a contrattaccare, prova a chiuderlo nella Accolade ma Swagger si riprende in tempo per tentare di chiudere la Patriot lock, non vi riesce ma riesce comunque a spedire il bulgarusso fuori dal ring con un calcio, i due atleti afferrano le rispettive bandiere e le sollevano in aria, orgogliosi. Finirà tutto nel vociferato Flag match a SummerSlam (budom budom papam papam pam-pow)? Staremo a vedere.

Dopo la pubblicità, AstroDamien Sandow ci informa che “Houston we have a problem”, ha scandagliato il pianeta in cerca di forme intelligenti, ma non ne ha trovato nemmeno uno, a raggiungerlo è Adam Rose, che prende un microfono e invita AstroDamien a tornare sulla terra, a Houston, Sandow afferma che nessuno nello spazio può sentirti urlare, vediamo se ciò è vero anche sulla terra, AstroDamien esegue un pestaggio ai danni di Rose e poi pretende che il match venga fatto partire

Damien Sandow vs Adam Rose (s.v.)

Appena suona la campana Rose connette la Party foul

Vincitore: Adam Rose

Festeggiamenti festaioli per Adam.

Dopo la pubblicità la grafica ci informa che domani in quel di Main Event Dean "Ricamino" Ambrose affronterà Alberto Del Rio. E adesso è il momento del preannunciato match tra Kane e Roman Reigns, mentre il suddetto Reigns fa il suo ingresso mi rendo conto solo ora che la sua theme song si chiama “The truth Reigns”, tuttavia non faccio in tempo a pensare a una battuta adeguata che Randy Orton attacca Roman sulla scalinate, Reigns prova a contrastare sia Orton che Kane ma è il Big red monster a stenderlo con una Chokeslam, Kane poi abbandona il ring lasciando la Vipera libera di sfogarsi sull'avversario esanime, Orton dunque comincia a pestare Reigns dentro e fuori dal ring dicendo che non lascerà che gli intralci la strada un'altra volta, Roman finisce contro i gradoni per due volte e poi oltre le transenne, da dove Randy gli rifila una Silver spoon DDT, non contento Orton posiziona Reigns sui gradoni, sgombera il tavolo dei commentatori, vi ci posa Reigns ed esegue la RKO sul tavolo . . . che non si rompe, così Orton è costretto a ripetere la mossa, questa volta il tavolo ha la decenza di rompersi, Orton può così posare sul corpo esanime di Roman Reigns.

Nota: tralasciando l'ilarità del tavolo che rifiuta di jobbare, Orton, Reigns e i commentatori hanno gestito bene la situazione.

Il prossimo match vede contrapposti Fandango e Diego, che per l'occasione si è portato due torere d'eccezione: Layla e Summer Rae

Fandango vs Diego (with El Torito, Layla&Summer Rae) (s.v.)

Fandango deve fare i conti con le distrazioni di Layla e Summer ma per buona parte del match rimane in vantaggio sull'avversario, prova il Legdrop dalla terza corda ma El Torito sale sull'angolo opposto e lo distrae, così che Diego può sorprenderlo con un roll up, mentre El Torito fugge sopra le spalle di Layla e Summer

Vincitore: Diego

El Torito sembra addirittura svenire per la vista di tutto il ben di Dio offerto dalle due ragazze. Intanto si passa nel backstage dove Stephanie ha raggiunto lo spogliatoio femminile per parlare con Brie, tuttavia è Nikki che Stephanie incontra, Steph prova a spiegare la sua posizione a Nikki ma questa si dice solo felice che Stephanie abbia avuto un assaggio di tutta la merda che solitamente fa mangiare agli altri . . . fine la ragazza, parente di Cecco, il nipote del fornaio?

Nel backstage Stardust è impegnato a risolvere alcune complicatissime equazioni riguardo la distanza del Sole dalla Terra, alla ricerca della chiave cosmica, Goldust distrae Stardust e quando questi di gira Goldust ha trovato la soluzione, ancora una volta Stardust gli tira la polvere di stelle in faccia.

Torniamo sul ring ed è tempo di Divas match

Naomi&Natalya vs Cameron&Alicia Fox (1.5)

Prima di tutto, Naomi ha una faccia da funerale mica da ridere, ad ogni modo sono Natalya ed Alicia ad iniziare le ostilità e la canadese tiene sotto controllo l'avversaria, Naomi si prende il tag ma si distrae cercando di colpire Cameron all'angolo, Alicia la lancia contro l'angolo opposto e Naomi con un salto finisce sull'apron dove si getta addosso a Cameron, Alicia la riporta sul ring nonostante connetta il Scissor kick Naomi si rialza al due, Cameron chiede il tag e inizia ad infierire sull'ex amica a suon di pugni, Naomi si riprende ed esegue una presa di sottomissione bloccando la testa di Cameron tra le sue gambe, Cameron è costretta a cedere

Vincitrici: Naomi&Natalya.

Dopo la pubblicità (e un promo pheego sulla trasmissione di SummerSlam 1998) si ritorna sul ring per il preannunciato match tra Seth Rollins e Chris Jericho

Chris Jericho vs Seth Rollins (4/5)

Jericho chiude Seth all'angolo con una serie di ginocchiate e questi cerca rifugio fuori dal ring, dove Y2J lo segue, Rollins prova ad anticiparlo risalendo sul ring per poi eseguire un Suicide dive ma Jericho lo intercetta con una gomitata, altro bello scambio molto equilibrato tra i due, vinto da Rollins con un Dropkick, Jericho si riprende presto e va a segno con una Shoulder block dal paletto che manda Seth a sbattere prima sull'apron e poi sul pavimento, Y2J si prende anche la libertà di dare il cinque a un fortunato in prima fila, tuttavia durante la pausa Seth Rollins riesce a riprendersi e (chiacchierando un po' con Jericho) lo tiene bloccato all'angolo, Y2J evita un'Irish wip e con uno Stending elbow drop manda Seth al tappeto, Mr Money In The Bank prova a sorprendere Jericho con un roll up ma non ottiene il conto di tre, Y2J prova una Clothesline all'angolo ma Rollins la evita mandando l'avversario a sbattere contro il paletto, i due iniziano a darsi battaglia all'angolo finché non è Jericho a scaraventare Rollins a terra e a colpirlo poi con un Crossbody che per un soffio non gli vale il conto di tre, scambio di pugni tra i due avversari prima che Jericho fallisca un Lionsault e Rollins lo getti all'angolo con una Powerbomb, tuttavia Seth fallisce la Curb stomp ma riesce comunque ad evitare di finire nella Walls of Jericho colpendo poi Chris con il suo calcio alto alla testa, Seth tenta il tutto per tutto con una mossa dal paletto ma Jericho lo colpisce al volo con la Code breaker. È qui che le luci si spengono e la Wyatt Famil appare nel ring attaccando Jericho

Vincitore: Chris Jericho via DQ

Bray Wyatt esegue la Sister Abigail su Chris ed il trio posa soddisfatto sul suo corpo esanime.

Nel backstage vediamo Triple H e Stephanie McMahon che si dirigono verso il ring e tu all'improvviso realizzi che il segmento tra Brie Bella e Stephanie sarà il segmento finale di Raw. Son cose che non son cose (cit.). Prima di suddetto confronto, la grafica ci informa che a SmackDown Chris Jericho affronterà Erick Rowan.

Stephanie McMahon si dirige verso il ring da sola e osserva le immagini dei reciproci schiaffi che lei e Brie si sono date a vicenda, Stephanie ci prega di non sottovalutare che cosa si provi a finire in carcere, lei rappresenta quattro generazioni di McMahon e tutta la WWE e adesso le sue stesse figlie non possono guardarla in volto senza pensare che lei sia una criminale qualunque, le sue figlie non sono in grado di capire perché la loro madre è stata arrestata ed i loro amichetti le evitano, sono segnate a vita, mentre Stephanie finisce il suo discorso Brie Bella arriva da dietro il tavolo di commento e, senza giri di parole le rifila un “bitch” di cortesia, Stephanie tuttavia mantiene il controllo e le chiede di lasciarsi tutto alle spalle perché nessuno si merita quello che Stephanie ha passato, Brie ribatte che per quel che la riguarda Steph meriterebbe di finire all'inferno, Stephanie ammette di aver abusato del suo potere con Nikki e promette di non farlo più, ma per Brie non è abbastanza, Brie rivuole il suo lavoro, Steph tuttavia crede che una Bella sia sufficiente in WWE, c'è già Nikki, ma quando Brie minaccia di andarsene Stephanie la blocca e le chiede se in cambio del suo lavoro Brie si lascerà tutto alle spalle, Brie accetta e Stephanie ritiene tutto concluso, tuttavia Brie vuole un'altra cosa, vuole un match a SummerSlam, Stephanie pensa di essersela cavata con poco e le chiede se sia un match per il titolo femminile o qualcosa del genere, ma Brie, ovviamente, vuole un match contro Stephanie, Steph prova a spiegarle che non lotta da dieci anni e che ormai è una donna d'affari, oltre che una madre, Brie getta lì un “ci vediamo in tribunale” e Stephanie la ferma, dice che tutto ciò è disonesto e ridicolo, sfiora le lacrime ma Brie è irremovibile, per convincere Stephanie promette di far cadere la causa legale che vuole intentarle, Stephanie, tra i singhiozzi, accetta . . . poi schiaffeggia Brie facendola cadere dal ring e promette che a SummerSlam la renderà la sua puttana, Brie si riprende e le due iniziano una rissa sul ring, occorrono ben tre uomini per fermarle ma Brie si libera e si getta addosso a Stephanie, anche Triple H interviene ma solo per trascinare sua moglie fuori dal ring, “sei miai!”, grida Stephanie, mentre il pubblico esplode in un coro “this is awesome!”. La puntata si conclude così.

Cosa mi è piaciuto: puntata all'insegna del dialogo. Nella prima ora e mezza ci sono stati solo due match e anche nella seconda metà i segmenti parlati sono stati molti di più. Ciò ha aiutato nello sviluppo delle storyline e alcuni sono stati genuinamente divertenti, due match, l'opener e l'ultimo, sono stati ottimi e il match femminile non è stato un totale obrobrio, nel complesso si poteva fare di più, ma sicuramente sono stati molto meglio i segmenti al microfono dei match random che solitamente propinano come riempitivi, immagino che riempira una puntata con dei promo piuttosto che con dei match non debba essere un'impresa facile.

Cosa non mi è piaciuto: cos'avrà fatto di male Damien Sandow? Non si sa. A parte questo e il Six men tag team match un po' affrettato, non ci sono stati momenti noiosi e questo può essere solo un bene. Certo qualcuno potrà storcere il naso vedendo la quantità esigua di tempo dedicata ai match, in un programma che tecnicamente dovrebbe trasmettere "wrestling", critica più che comprensibilie.

Considerazioni generali: Stephanie McMahon e Brie Bella nel main event di Raw. Un bene? Un male? In WWE sono pazzi? Non hanno idee? È una trovata geniale? Il pubblico cantava “this is awesome”, condividete? Considerate Houston una città di schizzoidi? Inoltre la Streak si è interrotta, cosa ne pensate? In ultimo, nonostante la sagra del rematch, SummerSlam (budom budom papam papam pam-pa!) sembra decisa a competere per il titolo di Special Event dell'anno, potrebbe essere così?

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta.

Voto alla puntata: 7

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname