Pubblicità

Monday Night Raw vi da il benvenuto da Buffalo, New York. Alla tastiera, Ysmsc.

Ringrazio Matteo per avermi nuovamente sostituita e per donare a questi report quel pizzico di spietatezza che a me troppo spesso manca.

Assistiamo ad un recap di ciò che Seth Rollins ha subito nell'ultima settimana: la perdita del titolo US, il ritorno di Kane in doppia veste di avversario e DOO, il match contro Cena nel main event di Raw e l'arrivo da sotto al ring di Kane. Dopo tale recap, ad aprire la puntata è John Cena: have no fear, the Champ is here! Esordise il buon John, ricorda che lo US Championship è un simbolo di eccellenza e opportunità, quindi verrà difeso stasera, adesso, Buffalo è il posto dove essere, John Cena è l'uomo da battere (che vi piaccia o no), quindi la John Cena US open challenge comincia . . . ora!

Parte la musica di John Cena suonata con l'uso del trombone ed ecco che i New Day appaiono sullo stage, ci ricordano che al MSG sconfiggeranno i Dudley Boyz, ma stasera il loro obiettivo è vincere il titolo di Cena ed essere sia campioni di coppia e degli Stati Uniti, citano Duck Tales (siano benedetti a vita), Cena ringrazia per il remix ma dice che c'è un tempo per scherzare e un tempo per essere seri e se non lo prenderanno sul serio li prenderà tutti a calci in coolo, il New Day fa la conta e il fortunato è . . .

United States Championship match John Cena(c.) vs Xavier Woods(with New Day) (2.5/5)

Woods usa Pokétromba. Non ha effetto su John Cena nemico. Cena mette subito le cose in chiaro mandando al tappeto Woods con una Clothesline e costringendolo a un ritiro fuori ring, grida che non era pronto ma a nulla servono le sue proteste, Kingston e Big E provano a distrarre Cena ma il campione tiene comunque Woods in scacco, l'arbitro da parte sua decide di spedire i due New Day fuori dal ring, senza le loro interferenza Cena può divertirsi con Woods come vuole, anche se Xavier dimostra un certo spirito combattivo, riuscendo a liberarsi da un caricamento e a colpire Cena con una combo, peccato che abbia la malsana idea di salire sul paletto, Cena lo raggiunge ma fallisce un Crossbody, cosa che permette a Woods di risalire sull'angolo e colpire Cena con una DDT volante, Woods si gasa col pubblico e viene punito con una Powerbomb, dalla quale però si rialza, evidentemente l'essere il membro del New Day che combatte una volta ogni dieci gli ha messo in corpo una certa carica, Woods connette anche un Suplex e poi tenta una sorta di Splash, ma Cena ribalta la mossa, Xavier allora si gioca il tutto per tutto con la Lost in the Woods (mossa che io detesto, che ci devo fare . . .) ma Cena si rialza al due, il campione di coppia (putativo) sembra non averne più, viene chiuso nella STF al centro del ring e, un po' anticlimaticamente, il New Day decide di intervenire attaccando Cena

Winner via DQ and Still US Champion: John Cena

Quasi immediatamente dallo stage irrompono i Dudley Boyz, che spediscono i New Day fuori dal ring, ma i campioni di coppia hanno un moto d'orgoglio e invece di fuggire si dicono pronti alla battaglia, il tutto viene così trasformato in un Tag team match

Six men tag team match New Day vs John Cena&Dudley Boyz (2.5/5)

La pausa ci regala, al ritorno, un Kofi Kingston isolato all'angolo avversario, con i Dudley che fanno il bello e il cattivo tempo, Kofi riesce a dare il tag a Big E che si confronta con John Cena, la situazione si ribalta ed è l'US Champ a venire isolato al'angolo nemico, con Woods che urla e strepita che dovrebbe essere lui il campione, nonostante sia coinvolto nel match Xavier non perde occasione per strombazzare qualche nota, Cena si becca un poderoso Splash di E, ma è solo due, evita il secondo Splash ed avviene un doppio tag, D-Von stende sia Kofi sia Xavier e va di Neckbreaker al paletto su Kingston, Cena ed E finiscono fuori dal ring quando E manca D-Von e colpisce Cena oltre le corde, Woods interrompe uno schienamento di Bubba Ray ma i Dudley eseguono comunque la What's up, purtroppo l'ennesima interferenza di Woods permette a Kofi di colpire D-Von con il Trouble in paradise

Vincitori: New Day

Dopo aver pubblicizzato il Miz TV con ospite Charlotte e Becky Lynch, spostiamoci negli Uffici, dove a Kane viene presentata una certa Ashley, del reparto “risorse umane”, Stephanie dice a Kane che il comportamento di Kane ha causato un ambiente di lavoro ostile ed Ashley è qui per aiutarlo, il gruppetto viene interrotto da Seth Rollins, che a quanto pare non presenta conseguenze del viaggio all'inferno, Kane afferma di poter gestire tutta la pressione che avrà addosso, dopodiché prende Ashley per mano e dice di non vedere l'ora di cominciare il suo lavoro con lei, il tutto sotto lo sguardo stupito di HHH, Stephanie e Rollins.

Passiamo ora negli spogliatoi, dove Dean Ambrose sta parlando col suo Buddy Reigns, che ha chiesto un match uno contro uno contro Bray Wyatt, Dean non sembra molto convinto della scelta di Roman, ma gli piace lo sguardo che vede nei suoi occhi e la sua determinazione, Reigns pensi a Bray Wyatt, lui penserà al resto della Family, Roman dice che anche Orton potrebbe aiutarli ma Dean afferma che dopo Jericho non si fida di nessuno, proprio in quel momento arriva Orton che si sente profondamente offeso, Dean spiega che non gli piace l'idea che un estraneo risolva i loro problemi mentre Randy cerca di spiegargli che hanno bisogno di lui avendo un nemico comune, Roman Reigns interviene e riesce a placare entrambi, dicendo che possono essere una squadra.

Torniamo sul ring

Big Show vs Mark Henry (s.v.)

Mentre mi domando “perché” debbano continuare ad usare Mark Henry così ad mentula canis,Show si diverte a sovrastare l'avversario in lungo e in largo, Spear, qualche Bodyslam e urla verso il pubblico, poi finalmente il KO punch mette fine a tale scempio

Winner: Big Show

Caliamo il sipario e alziamolo invece sulla MizTV, un Miz sempre sobrio nel vestire ci introduce al dramma che ha attraversato il Team PCB, ci dobbiamo dunque rivedere il promo di Paige che a quanto pare ha ribattezzato Charlotte “Charla”, “oh Drama my old friend”, canticchia Miz, riuscendo anche a promuovere Total Divas in maniera non molesta, poi finalmente viene introdotto il Team . . . CB; le due si mettono comode e ricordano a Miz che l'ultima volta che ha ospitato delle Divas nel suo show non è finita bene per lui, Miz dice che prima si sono divisi i One Direction, poi le PCB, non c'è più niente di sacro a questo mondo, Charlotte (Charla) prende il microfono e invita Paige ad affrontarla da donna a donna, a parole, oppure a darsele di santa ragione, Miz si offende perché questo è il suo show e non si può invitare gente a caso, Becky gli ruba il microfono e glielo getta via, ad interrompere il tutto non arriva Paige, bensì il Team Bella, Nikki dice che non sono venute qui per combattere ma per ringraziare le CB di essersi scannate come ragazzine rendendo il loro team più forte di sempre, Nikki si dice sicurissima di riprendersi la cintura appena avrà il suo rematch e a Charlotte a quel punto non rimarrà nulla, Charlotte la sfida a salire sul ring adesso ma Nikki scuote la testa, ricorda le parole di Paige, ossia che tutti i regni finiscano, anche se prima che il suo finisse è comunque diventata la campionessa delle Divas più longeva di sempre, continua dicendo che Paige non ha iniziato la Divas Revolution, è stata lei a farlo

(Inserire risata alla Jonah Jameson)

Charlotte ribatte duramente che questo non riguarda nessuna di loro, ma tutta la gente che ha deciso di seguirle e di credere in loro, ecco che cos'è la Divas Revolution, Alicia Fox prende la parola (per la prima volta in . . . eoni) giusto per dire che Nikki è migliore di tutte

A questo punto Paige decide di unirsi alla festa, dice che Charlotte e Becky non sarebbero lì senza di lei, lei che è stata la prima NXT Champion della storia, Charlotte deve tutto a lei e Becky non è rilevante per nessuno, Nikki cerca di scagliare le CB contro Paige per le parole che ha appena rivolto loro, ma il tutto finisce in una mega rissa, un caos che lascia le PCB trionfanti sul ring, segue una pausa dove scopriamo che è stato indetto un match a squadre

Team PCB vs Team Bella (1.5/5)

PCB dunque temporaneamente riunite contro il Male Maggiore, Brie Bella subisce l'offensiva sia di Charlotte che di Becky, Alicia Fox dunque fa inciampare Becky sull'apron, Nikki si prende il tag portandosi subito in vantaggio con un Suplex, la Fox invece chiude Becky in una presa al tappeto, anche Brie esegue un Suplex dimostrando ancora una volta che in WWE delle classi di peso se ne fregano altamente, Becky subisce per alcuni minuti, poi trova il tag dopo una doppia Clothesline, decidendo di dare il cambio a Charlotte piuttosto che a Paige, Nikki viene stesa da una combo di mosse della campionessa che si prepara ad eseguire la Figure 8, ma Nikki riesce a spingerla addosso a Paige, la quale, offesa, vorrebbe lasciare l'arena, Natalya sopraggiunge dallo stage e sembrerebbe decisa a prendere il posto di Paige come supporto, ma l'inglesina per tutta risposta la fa cadere dall'apron, poi se ne va, nonostante Becky cerchi di fermarla, in tutto ciò Nikki schiena Charlotte dopo la Rak attack

Vincitrici: Team Bella

Il Team Bella festeggia, mentre Paige se ne torna nel backstage e Natalya consola il Team CB.

Dato che stanno cercando in tutti i modi di far sembrare Big Show un ostacolo credibile per Brock Lesnar, parte il filmato della vittoria del gigante su Lesnar nel 2002, poi, dato che vogliono improvvisamente renderla la faide del secolo, abbiamo anche il match di SmackDown del 2003 e, meno male che se ne son ricordati, il “match” della Rumble in cui Lesnar ha massacrato Show l'anno scorso. Mah.

Nel backstage, Rollins sta cercando di mettere l'ignara Ashley al corrente dei lievi problemi comportamentali di Kane, il quale spunta alle loro spalle con un pacco regalo per Rollins, il quale apre il paco un po' titubante . . . trovandoci dentro la testa della sua statua, Rollins chiede come abbia fatto a trovarla e Kane dice che è incredibile cosa un uomo riesca a fare con una pala e una torcia, Ashley pare letteralmente estasiata dalla gentilezza di Kane, mentre Rollins invece dice di non poter proprio accettare il regalo e fugge via, visibilmente turbato.

E passiamo a un altro tag team match

Prime Time Players vs Wyatt Family(Luke Harper&Braun Strowman) (?/5)

Raw ha un problema di satellite, perciò il filmato riparte con il match già avviato, con Strowman che strozza Darren alle corde, mentre Harper stende Titus con la sua Clothesline, poi da il cambio a Strowman che lo finisce con la sua presa di sottomissione

Vincitori: Wyatt Family

Cosa sarà successo in quei minuti di buio? Solo il satellite lo sa.

Si passa all'ennesimo match tra eroi e antieroi, stavolta né Neville né Stardust sono accompagnati dai loro alleati

Neville vs Stardust (s.v.)

Si parte bene, Neville ribalta un Vertical suplex e va con una Hurracanrana, intanto il pubblico continua a chiamare “Cody”, Neville sale sul paletto ma Stardust lo fa cadere a testa in giù e inizia a colpirlo, Neville riesce comunque a colpirlo con un calcio e poi con un Dropkick al volo, Red Arrow e tutti a casa? . . . E invece no, nell'arena risuona la musica di King Barrett, il quale si dirige verso il ring e stende Neville con la Bull hammer

Vincitore: Neville via DQ

Poi blocca Stardust con un piede e rifila la Bull hammer anche a lui, inchinatevi al ritorno del Re! Queste le sue parole.

Quando torniamo sul ring troviamo Kane ed Ashley, che ha pronto il suo rapporto sulle attività di Kane, il quale le ricorda che il suo futuro lavorativo potrebbe dipendere da questa valutazione, tuttavia prima che Ashley possa parlare arriva Seth Rollins ad interrompere il tutto, dicendo che Kane non è l'uomo che dice di essere, detto ciò mostra un filmato del Big red monster, mostrando anche alcuni dei suoi attacchi più efferati, compreso l'ultimo ai danni di Rollins, ecco chi è il vero Kane, urla Rollins, a filmato terminato, Kane è un demone dell'inferno e non può continuare a mantenere il suo ruolo dirigenziale, se Kane vuole affrontare Rollins, lui non andrà all'inferno, no, andrà in paradiso, no? Non ci credete? Chiedete al Papa, il Papa è stato in città no? Beh, il Papa gli ha detto che lui andrà in paradiso, così quando ci andrà potrà guardarci tutti dall'alto in basso!

Kane dice ad Ashley che Rollins è un po' instabile, ma in fondo è simpatico, detto ciò parte un filmato di tutti gli insulti che Rollins ha perpetrato nei confronti di Kane in tutti questi mesi, compreso l'attacco alla sua gamba, un vero e proprio processo per mobbing al WWE World Champion; Ashley può infine leggere il suo rapporto, in cui afferma che Kane è sano di mente e sta svolgendo ottimamente il suo lavoro di DOO, con professionalità, gentilezza ma anche fermezza, un perfetto impiegato modello, anzi, se c'è qualcuno che merita un attenta valutazione questo è Rollins, che è rude, crudele, piagnucolone, narcisista e paranoico, la persona più non-professionale che lei abbia mai conosciuto, Rollins sgrana gli occhi e sale sul ring ricordando che è il campione WWE e Kane è completamente fuori di testa, nella foga la cintura cade dalle mani di Seth, i due la osservano in silenzio, poi Kane fa per raccoglierla, non si capisce bene con quali intenzioni, ma Rollins lo precede eseguendo la Pedigree, poi continua ad urlargli in faccia, alzando la sua cintura, non contento prende una sedia e inizia a colpire Kane più e più volte, posiziona la sedia sulla gamba di Kane e lo colpisce ancora, Kane urla di dolore, così un dottore sale sul ring per soccorrerlo, nonostante le proteste di Rollins, viene chiamata una barella, mentre Rollins, microfono alla mano, gli chiede chi si crede di essere, un demone? In questo momento ai suoi occhi sembra fin troppo umano, mentre piange e si lamenta, crede di poterci ingannare tutti? Tutti sanno che Kane è ormai finito, non gli metterà mai più le mani addosso e non avrà mai il suo titolo, mai e poi mai! Kane viene portato via in ambulanza mentre Rollins se la ride, questa è la prova che chiunque si metta sulla strada di Rollins ha ciò che si merita . . . dal titantron vediamo che l'ambulanza si è fermata e da essa esce fumo rosso, le porte si spalancano e il Kane demoniaco vi riemerge, nonostante zoppichi vistosamente, Rollins dice che non è possibile dal momento che gli ha rotto la gamba, Kane la muove e poi la sbatte in terra, s'ode così un rumore che dovrebbe significare ossa e muscoli che tornano al loro posto (presumo), Kane torna nell'arena e Rollins rimane impietrito sul ring, prova a colpirlo con la sedia ma questa volta il colpo non ha effetto, Kane inizia a colpire Rollins, lo stende con la Chokeslam ma quando sta per eseguire la Tombstone Rollins riesce a divincolarsi e fuggire via, la cintura di campione è rimasta sul ring e Kane dunque la solleva, dando poi fuoco agli angoli del ring come suo solito.

Passiamo al mondo dei fumenti, dove Bray Wyatt si congratula con i suoi adepti per la loro vittoria, mentre lui entrerà nel campo di battaglia da solo e da solo sconfiggerà Roman Reigns, perché loro due sono l'alpha e l'omega, finirà tutto stasera, ma Reigns stia attento a ciò che desidera, perché solo uno stupido crede di poter guardare negli occhi un drago senza bruciarsi.

Da Rotunda a Rotunda, passiamo a Bo Dallas, che prende in giro i Buffalo Bills seduti tra il pubblico, i Buffalo invece lo prendono in giro quando scoprono il suo avversario di stasera

Randy Orton vs Bo Dallas (s.v.)

Mattanza legalizzata quella che si svolge in quel di Raw, prima qualche mazzata fuori dal ring, poi una Backbreaker seguita dalla Silver spoon, Orton pare proprio divertirsi stasera e il pubblico è con lui, RKO e tutti a casa

Vincitore: Randy Orton

Fantastiche le facce di Orton quando cerca di sorridere, occhio che ti sloghi uno zigomo Randy.

Scopriamo che, in seguito al tag team match finito male disputato a SmackDown, Kevin Owens e Rusev si scontreranno stasera a Raw, con Ryback al tavolo di commento, il match non è valido per il titolo di Owens, durante le entrate vediamo che Summer Rae rimane al fianco di Rusev

Kevin Owens vs Rusev (with Summer Rae) (s.v.)

I due decidono di partire subito pesante, Owens con una serie di pugni e Rusev con una Followay slam, l'azione si sposta fuori dal ring e Owens getta Rusev contro Ryback, che quindi inzia a colpire Rusev

Vincitore: No contest

Owens e Rusev uniscono immediatamente le forze per pestare Ryback, ma in soccorso del Big guy arriva Dolph Ziggler (con una maglia di dubbio gusto), Rusev si becca un calcione, mentre Owens batte prudentemente in ritirata, gli heel si allontanano mentre i face restano trionfanti sul ring.

Dopo un promo sulla Connor's cure, troviamo sul ring quel Dio del microfono che è Paul Heyman, che ci introduce al Go To Hell Tour di Brock Lesnar, che comincerà quando al MSG Lesnar metterà le mani sul Gigante Big Show, ora, Heyman conosce bene ciò di cui è capace Big Show, ma adesso è annoiato e non ha alcuna motivazione, perché è convinto che nessuno possa spingerlo al limite, ebbene, Brock Lesnar lo spingerà al limito, perché quando Big Show è motivato ed ispirato ecco che avrete l'atleta imponente più imponente (ha detto proprio così) del business, qualcuno che potrebbe portare Lesnar stesso al suo limite, Heyman è qui a Buffalo per dirci che questo sabato, live al MSG e sul WWE Network, il suo cliente, Brock Lesnar, porterà Big Show a Suplex City!

Il “buon” Big Show dunque decide di interrompere il sacro promo per dire la sua, dicendo che è già motivato abbastanza, Heyman non deve preoccuparsi, è l'unico che ha spinto Lesnar al limite ogni singola volta che sono stati sul ring l'uno contro l'altro

(Ehm . . . più o meno)

Show sa che Lesnar ha paura di lui

(Ehhhm)

E al MSG Show farà la storia, batterà Brock Lesnar!

Heyman decide di andarsene, profondamente offeso da tale quantità di meenchiate, ma Show continua a proclamarsi migliore di Lesnar e che sabato Lesnar incontrerà la sua fime

(Eh-ehhhhhm)

Siamo arrivati al main event della serata, Roman Reigns vs Bray Wyatt, uno contro uno come avevano promesso? Manco per il catzou, dal momento che alle spalle di Wyatt compaiono i suoi scagnozzi, Roman gli fa notare che doveva essere un uno contro uno, chiede ai due se rispettino Wyatt come uomo e come leader, perché al momento a lui sembra solo una puttanella . . . Bray Wyatt pare accusare il colpo, dato che decide di mandare i suoi fedeli nel backstage e vedersela con Reigns da solo

Bray Wyatt vs Roman Reigns (3/5)

Continuano i mancamenti del satellite ma questa volta non ci perdiamo niente di cruciale, sembrerebbe, Roman parte bene e manda Wyatt al tappeto con una serie di Suplex, poi ci mette subito il calcio dall'apron ring, tuttavia grazie al magico trucco della pubblicità, ritorniamo con un Wyatt che tiene Reigns saldamente in una presa e sembra averlo già reso semi-incosciente, Wyatt prova uno schienamento dopo una Chokeslam, ma è solo due, prova qualche altro colpo e poi ritorna nella Headlock al tappeto, Reigns riesce a prendersi qualche secondo di respiro mandando Wyatt a sbattere contro l'angolo, Wyatt finisce intrappolato tra le corde dove Roman può assestargli alcuni colpi, tenta un Suplex ma anche per lui solo conto di due, scambio di colpi per i due avversari, con Wyatt che vince il confronto con una Clothesline, l'azione si sposta all'angolo, dove è Reigns a ribaltare il Suplex dell'avversario in una Powerbomb, mentre al tavolo di commento Michael Cole la definisce “la faida che ha dominato l'estate” . . . circa; Reigns tenta la Spear ma Wyatt la evita, Roman va allora di Superman punch e segue Wyatt fuori dal ring, qui Bray lo evita mandandolo a sbattere contro i gradoni, Wyatt se la ride e afferra i gradoni, nonostante le proteste dell'arbitro, Reigns evita il colpo così la squalifica non scatta, i due finiscono oltre le transenne e l'arbitro li conta entrambi fuori

Winner: Double count-out

A nessuno dei due sembra importare troppo, dato che continuano a darsele di santa ragione tra il pubblico, Wyatt fugge e Reigns lo segue, volano colpi da ogni parte e nella mattanza ci finisce un tecnico dei computer, che viene usato come arma impropria, i due rompono una transenna, ma la cosa non finisce qui, Bray si rialza sul tavolo di commento, dove Reigns lo colpisce con la Spear schiantando entrambi sul tavolo di commento, i due giacciono a terra esausti mentre il pubblico esplode in un coro di “Yes!”, su queste immagini si chiude la puntata di Raw.

smileyCosa mi è piaciuto: bello rivedere Heyman, divertenti segmenti di Kane, Rollins e Miss risorse umane, non così trash come pensavo la trasformazione di Kane da uomo a mostro, bello vedere Bray Wyatt che finalmente affronta Reigns uno contro uno, senza aiuti da parte di nessuna delle parti

cryingCosa non mi è piaciuto: a parte i primi due match con il New Day, sempre divertenti, e un po' di sana mattanza nel main event, non c'è stato granché da vedere, i match sono stati tutti troppo brevi o semplici squash, il MizTV con le Divas molto confusionario con tanto di reunion completamente #acaso. Big Show non riesce ad essere credibile come sfidante di Lesnar, mi dispiace

sadConsiderazioni generali: poco spazio, per il momento, ad Hell In A Cell, con un main event praticamente già annunciato (Taker vs Lesnar?) di cui al momento non si sente ancora parlare, e troppi incroci di faide giusto per dare a tutti lo stesso spazio (che può essere anche un bene), John Cena al momento non ha un avversario per HIAC, Ryback, Ziggler, Rusev e Owens sembrano bloccati negli stessi feud del mese scorso, unica nota positiva, ripeto, l'aver messo Reigns e Wyatt uno contro uno, man vs man.

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 6

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname