Il brano di oggi è il motivo Dawn tratto da Così Parlò Zarathustra, composto da Richard Strauss e utilizzato come tema di ingresso da Ric Flair.

Pubblicità

ChristiaNexus: L’intero poema sinfonico è ispirato all’omonimo capolavoro di Nietzsche, in cui il filosofo illustra la sua discesa dalla montagna al mercato (luogo ideale che indica la società) per illuminarla e portare la conoscenza. Nello specifico, l’introduzione (detta Dawn) dovrebbe rappresentare l’inizio di una nuova era che coincide con il trionfale avvento dell’oltreuomo; per questo, questa sezione del brano presenta i tamburi “preparatori” e toni pomposi, volti ad accompagnare l’arrivo di questa nuova tipologia di essere umano, in grado di andare oltre i preconcetti ideologici e religiosi che intrappolano la società. Insomma, il suo significato è profondo e, per la sua piena comprensione, richiede lo studio dei testi del filosofo tedesco; come molti di voi sapranno, è diventato famoso grazie al suo utilizzo in 2001- Odissea Nello Spazio. Quanto al suo utilizzo da parte di Ric Flair, beh, la scelta è azzeccata in quanto egli si è sempre presentato in maniera pomposa come un uomo migliore degli altri, The Man. Insomma, un capolavoro sotto ogni punto di vista che, ormai, è storia anche per quel che riguarda il suo utilizzo nel wrestling.

Mauro Chosen One: Oggi è il turno di un brano storico non solo per il suo legame nel wrestling ma anche per quello è stato nel cinema e nella filosofia. Un brano fastoso, pomposo ed anche a tratti esagerato come è stato il personaggio del Nature Boy, che si è sempre distinto per essere al di sopra del wrestler/persona normale. Un brano che sembra quasi fatto apposita per Flair anche se non è nato per una motivazione del genere. Un brano semplicemente perfetto.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Cole

    Orgasmo

  • Paolo Palermo

    Insieme a quelle di Shawn Michaels e Randy Savage, la più bella theme song della storia del wrestling a mio parere – per quanto riguarda la coesione tra personaggio e musica.

  • Marco10695940

    non ho mai capito perchè nei videgiochi sulla WWE un anno usano la tehme originale e un altro anno usano una versione tarocca

  • Road Dogg

    Nietzsche*

  • Tra le mie preferite di sempre

  • Contro Nessuno

    Perché tutte queste parole? Bastava dire……….Capolavoro!