Il brano di oggi è Rip It Up, realizzato dai JET e utilizzato come colonna sonora per Summerslam 2010.

Pubblicità

ChristiaNexus: Brano pop particolarmente divertente e orecchiabile che, però, esprime una vena abbastanza polemica verso il mondo dello spettacolo, basato principalmente sullo sfruttamento dell’immagine e sulla raccomandazione (anche familiare), a discapito del vero talento. Testo a parte, è una buona colonna sonora per la più grande festa dell’estate targata WWE.

Mauro Chosen One: Si chiude la settimana con la theme song di SummerSlam 2010 realizzata dai JET. La canzone è molto orecchiabile e coinvolgente e il testo sembra essere una velata criticata al mondo dell’entertainment ( “spread your legs for the silver screen”, “make me rich your doctor said”) ed anche della musica, parlando di come certi artisti producono dei dischi, pur non avendo un briciolo di talento, grazie agli “affari del papino”. Ottima PPV per un evento come SummerSlam, che nel corso degli anni ha preso maggiormente la nomea di “Biggest Party of the Summerslam” e di conseguenza vengono scelte theme che mettono voglia di ballare o comunque di divertirsi.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Contro Nessuno

    Mh.