Oggi siamo qua per fare un bel tuffo nel passato. Prima di tutto, una domanda molto importante: a chi piacciono i videogiochi? Suppongo alla maggior parte dei lettori. Proprio per questo, mi ritrovo qua a parlare del mondo videoludico, in particolare dei videogame dedicati al wrestling. Scommetto che una buona parte di voi abbia giocato almeno una volta ad un videogioco della WWE, sia da solo, sia in compagnia di amici. Per questo, mi rivolgo a tutti gli amanti della serie videoludica dedicata a questo sport intrattenimento: chi si ricorda la modalità Road To Wrestlemania? In caso qualcuno non dovesse conoscerla, proverò a spiegarvela in breve: si tratta di una tradizionale modalità campagna, nella quale bisogna interpretare un determinato personagggio mentre attraversa il percorso che lo condurrà dritto dritto allo Showcase Of Immortals. Nel fare ciò, il wrestler selezionato intraprenderà una o più faide predisposte appositamente per il divertimento del giocatore, che lo porteranno ad affrontare tante sfide, tra le quali la più importante è un match di cartello al Grandaddy Of Them All.

Pubblicità

Io sono sempre stato un grande appasionato della serie, fin dalla giovane età, dato che ho giocato a questo modalità in larga parte nel periodo di passaggio tra le elementari e le medie. Negli ultimi giorni, colto da un attimo di nostalgia, ho rispolverato la ormai vecchia (e mezza distrutta dal mio gatto) Xbox 360, nella quale ho inserito Smackdown vs Raw 2011, con l’intento di ripercorrere alcune delle storyline che tanto hanno reso famosi questi videogiochi. Quindi, a seguito della mia riscoperta, ho deciso di creare una mia personale classifica delle 5 storyline che ho preferito della Road To Wrestlemania, nel corso dei 4 videogiochi nei quali questa modalità è apparsa (prima di incominciare, ci tengo a sottolineare come questa classifica sia soggettiva, per questo, non deve per forza corrispondere ai vostri gusti personali).

5) Triple H, Smackdown vs Raw 2009

La storia non è molto complicata: il giocatore deve semplicemente accompagnare Triple H nella riunione o con Shawn Michaels per riformare la DX, o con i suoi vecchi compagni dell’Evolution. Nonostante non presenti una trama troppo complicata, questa storyline riesce a distinguersi al fianco di qualche altra storia meno esaltante di quello che fu il gioco che sperimentò in tutto e per tutto questa modalità, Smackdown vs Raw 2009. Ho ricordi molto positivi su questa storia per due ragioni: la prima è che la giocai quando ero molto più piccolo, e fu la storia che mi piacque di più tra tutte quelle del videogioco WWE dell’annata 2009-2010, e per questo vi sono particolarmente legato; però, soprattutto, analizzando la storyline con occhi più maturi, è molto bello il fatto che sia lasciata al giocatore una decisione così importante come quella di scegliere se riformare la DX o L’Evolution. Non è sicuramente una storia imperdibile, ma vale la pena vestire i panni di HHH nella Road To Wrestlemania di quell’anno.

4) Christian, Smackdown vs Raw 2011

La storia di Christian inizia con una breve parentesi in ECW. Infatti, Capitan Charisma è il campione incontrastato del roster, e nessuno sembra essere alla sua altezza. Per questo, il canadese passa a Smackdown, dove, insieme ad Edge, riforma il tag team che tanto aveva fatto bene nei primi anni 2000. The Rated-R Superstar, però, non è totalmente interessato alla reunion: per l’appunto, precisando il fatto che lui, nel corso della storia, porti alla vita il titolo dei pesi massimi, e dato che Christian è Mr. Money In The Bank, The Ultimate Opportunist fa valere al massimo il suo soprannome, cercando di tenersi alla larga da un possibile incasso della valigetta. Oltre alla psicologia messa in atto dall’ex campione WWE, è molto interessante il fatto che sia lasciata al giocatore la decisione più importante della storia, perchè sarà proprio chi tiene in mano il Joypad a decidere se affrontare Edge o il WWE Champion a Wrestlemania (titolo che è detenuto da Shawn Michaels al momento della scelta). Inoltre, in caso doveste scegliere di sfidare il campione dei pesi massimi, è molto bella la scena finale, dove Capitan Charisma si rivolge direttamente al videogiocatore (nel caso foste curiosi, vi lascio scoprire come tutto ciò avviene). Questa storia, però, ha due pecche: prima di tutto, durante il cambio di roster, viene intrapresa una faida con Dolph Ziggler che viene totalmente abbandonata in pochissimo tempo; in secondo luogo, perchè il Money In The Bank Ladder Match ha luogo ad Elimination Chamber? Nonostante questo, storyline molto piacevole, la consiglio soprattutto ai fan più nostalgici.

3) Rey Misterio, Smackdown vs Raw 2011

In questo caso, la trama gira tutta intorno ad un incidente automobilistico del lottatore mascherato, a causa del quale perde la memoria. Dati questi presupposti, Evan Bourne e Jack Swagger entrano in gioco, con i due wrestler che si accusano reciprocamente di essere colpevoli del misfatto, con il secondo che, alla fine, risulterà colpevole, grazie ad una prova video schiacciante portata da Bourne. Storia ben sviluppata, anche se a tratti un po’ scontata, la quale rispecchia a pieno i sentimenti contrastanti di Misterio. Molto importante il fatto che l’esito della storia sia messo nelle mani del giocatore, il quale dovrà decidere se fidarsi di Swagger o di Bourne davanti alla prova decisiva, con la scelta che comporterà un determinato finale subordinato ad essa. Infine, se dovessi dare un consiglio, suggerirei di dare fiducia a Swagger, dal momento in cui la storia presenta un bel tocco di originalità, dato che, nel caso in cui vi doveste fidare dell’All American American, Rey diventerà heel, indossando un nuovo ring attire tanto innovativo quanto bello esteticamente.

2) Chris Jericho, Smackdown vs Raw 2011

Probabilmente, in questa scelta sono stato condizionato dai sentimenti, dato che Jericho è il mio wrestler preferito di sempre, ma ritengo in ogni caso che questa sia un’ottima storia. In questa Road To Wrestlemania, vestiremo i panni di un Jericho più determinato che mai nel dimostrare di non essere finito, e di meritare ancora di far parte delle zone nobili delle card. Prima dimostrerà ciò vincendo il titolo degli Stati Uniti, poi mostrandosi disposto a tutto pur di ottenere una chance titolata per il WWE Championship, detenuto da Triple H. Nonostante Y2J sia stato rappresentato in quanto un wrestler fiero e sicuro delle sue decisioni, traspare a volte l’idea che il canadese voglia provare come ogni persona si sia sbagliata a dargli del finito, sentimento di rivalsa che, per me, rispecchia implicitamente la paura del wrestler che il pubblico abbia ragione. Probabilmente, la migliore Road To Wrestlemania di un gioco che ci ha proposto parecchie storie interessanti ed inedite, ossia Smackdown vs Raw 2011. Punti deboli ne vedo pochi, forse la cosa che mi salta più all’occhio è un inserimento alquanto forzato di Big Show, il quale tornerà utile in un momento fondamentale dello sviluppo narrativo.

1) Shawn Michaels, Smackdown vs Raw 2010

Nella sua semplicità, riesce a trasmettere tanto. Infatti, la trama non mi suona nuova: è un po’ la classica storia dell’heel prepotente che cerca di condurre verso la via del ritiro un grande wrestler del passato. Ma questa storia, per me, ha un tocco in più: con il titolo mondiale alla vita, ma soprattutto con l’infortunio alla gamba che lo affligge nel corso di buona parte della storia, The Showstopper lascia trasparire tutto il suo amore per la disciplina, e tutta la sua paura che quello che è stato il suo sogno stia per finire sul più bello. Il punto massimo di adrenalina, dal mio punto di vista, viene raggiunto col finale, dove mi sono quasi immedesimato in The Heartbreak Kid ed ho giocato col coltello tra i denti, affrontando l’incontro come se fossi davvero io l’ex membro della DX, pronto a resistere ad ogni offensiva avversaria. Anche qua, qualche scelta viene lasciata al videogiocatore, ma niente di particolarmente rilevante. Forse la storia presenta un po’ di overbooking in determinati momenti, ma, alla fine, ci si può passare sopra.

E voi invece, qual è stata la vostra Road To Wrestlemania preferita di sempre? Rivorreste questa modalità nel videogioco annuale della WWE?

The Notorious

 

The Notorious
Ho 18 anni. Seguo il wrestling da quando sono bambino, ed è tutt'ora la mia passione. Mi autodefinisco un WWE guy, perchè mi interessa soprattutto la federazione di Stamford, ma allo stesso tempo, quando ne ho modo seguo anche le indipendenti. F**k The Mayweathers.