Gli eventi con la New Japan Pro Wrestling sono alle porte, chissà come si staranno preparando gli alteti coinvolti, specialmente Elgin, atteso da un big match per l'IWGP WHC.

Roderick Strong (w/Adam Page) vs. Tommaso Ciampa (3/5)
Duro scontro tra i due. Tommaso vuole dimostrare a tutti di essersi ripreso dalla sconfitta contro Lethal nel match per il TV Title e Strong vuole continuare questa sua winning streak, contando sul'aiuto della sua stable (oggi raprresentata dal solo Page a bordo ring). Per questo i due non si risparmiano, dando vita ad un ottimo match, con un esito veramente incerto ed imprevedibile; infatti, quando tutto sembra volgere a favore di Strong, grazie alla solita interferenza del compagno di stable, all'improvviso sbuca Cedrick Alexander, il quale, veloce come un fulmine, lo atterra con uno Spinning Kick, permettendo a Tommaso di concludere l'incontro con il suo Project Ciampa.
Vincitore: Tommaso Ciampa
Roderick Strong non ci sta e definisce Alexander un codardo. Dice di averlo battuto chiaramente a Supercard of Honor ma la cosa che ha appena fatto, lo ha fatto incazzare veramente, quindi vuole risolvere la cosa ora, qui sul ring. Cedric non si fa aspettare e lo raggiunge sul quadrato. La maggiore freschezza (e determinazione) dell'ex C&C gli permettono di sbarazzarsi del rivale e di spedirlo fuori. Alexander prende poi il microfono e si rivolge a Strong. E' vero che a SOH ha vinto lui, ma grazie all'intervento della Decade. Lo sfida ad un nuovo, decisivo, match a Global Wars, dove Roderick dovrà provare di essere veramente mr. ROH battendolo di fronte a sua moglie ed al suo figlio appena nato. Non crede che però avverrà ciò, in quanto sa di poterlo battere e sa che sarà lui stesso, Cedric Alexander, a trionfare.
 
Michael Elgin dice che il ROH WHC lo sta consumando: ogni cosa che fa ha sempre in mente quel titolo. Ora, però, ha un nuovo obiettivo, l'IWGP, uno dei titoli più prestigiosi sul pianeta ed al prossimo evento avrà la possibilità di farlo suo. Per quanto riguarda stasera, il suo obiettivo è Rocky Romero e quando Elgin ha un obiettivo in mente, la cosa diventa terribile, che quasi Elgin stesso si fa paura: stasera Romero conoscerà il perché tutti lo definisconO Unbreakable.
 
The Romantic Touch vs. Silas Young (2.5/5)
Match nella norma, con il Last Real Man che si sbarazza con qualche difficoltà del pittoresco avversario il quale, nonostante la gimmick, va abbastanza over col pubblico. Titus, in questa nuova veste ed in questa posizione della card, va benissimo e fa pochi danni in singolo; sarei piuttosto curioso di una costruzione seria di Silas.
Vincitore: Silas Young
 
Estratto dell'episodio del Fish Tank, con protagonisti gli ex campioni di coppia, i reDRagon. I due accusano la Ring of Honor di averli fregati per la seconda volta, chiamando un tag team esterno per portar loro via i titoli (l'altra volta era successo con i Forever Hooligans n.d.r.). Nonostante tutto, avranno il loro rematch titolato a War of the Worlds contro gli Young Bucks ed i due ex campioni si dicono pronti a tornare con la cintura alla vita.
 
Corey Hollis vs. Jimmy Jacobs (w/Adam Page & Tadarious Thomas) (2/5)
Nessuno si capacita dell'apparente turn di TD, passato dal nulla dalla parte della Decade (anche se non ne sembra troppo felice). Corino lo invita a spiegare le sue ragioni ma Page e Jacobs lo bloccano prima che possa proferir parola. Il match non è niente di che, Jacobs domina e Hollis ha solo un sussulto nel finale, andando vicino alla vittoria con un Impaler DDT. Jimmy, sul ribaltamento di fronte, lo finisce con la combo Springboard Cutter-Spear.
Vincitore: Jimmy Jacobs
 
Rocky Romero vs. Michael Elgin (3.5/5)
L'agilità del membro dei Forever Hooligans riesce a neutralizzare la forza bruta del rivale, creandogli grossi grattacapi. Elgin non riesce mai a dominare veramente l'avversario perché Rocky risce sempre in un modo o nell'altro a trovare un break alle offensive del canadese e reimpostare le sue manovre; queste caratteristiche ed abilità fanno di Romero un avversario veramente ostico per Michael. L'esempio perfetto è il Lariat di Elgin, connesso a fatica dopo gran parte del match a causa delle continue counter del rivale. A questo aggiungiamoci anche un'ottima strategia di Romero, il quale si focalizza sulla gamba di Elgin, applicando più volte un Ankle Lock. Unbreakable, però, dimostra di essere pronto per il grande match titolato che lo aspetta, reagendo di rabbia nel finale e schiantando al suolo l'avversario con la Elgin Bomb, ponendo fine a questo divertente incontro. 
Vincitore: Michael Elgin
 
Cosa mi è piaciuto: il main event, un grande incontro, ma cneh gli altri match si lasciano guardare; hype per l'evento con la NJPW, da cui possono uscire tanti MOTY;
Cosa non mi è piaciuto: /
 
Alla prossima settimana and have a nice day!
8-Bit
8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW (di cui ne ripercorro la storia sul mio blog). Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.