Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del ROH Report, chi vi parla è Alex, ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto durante questa puntata.

Pubblicità

Sigla e andiamo subito al tavolo di commento dove ci danno il benvenuto Kevin Kelly e Mr Wrestling III che ci annunciano il Main Event, dove Silas Young affronterà Dalton Castle in un Fight Without Honor Match, mentre ora i War Machine difenderanno i loro titoli dall’assalto dei Roppongi Vice, proprio loro sono i primi a fare il loro ingresso sul ring, Hanson e Rowe non si fanno attendere e arrivano sul quadrato.

Tag Team Match for the ROH World Tag Team Championship: War Machine vs Roppongi Vice

(3 / 5)

 

I War Machine entrano nel ring, ma vengono attaccati alle spalle e lanciati fuori dal quadrato, i Roppongi Vice li raggiungono con un doppio Suicide Dive, si ritorna sul quadrato dove Romero e Rowe si danno battaglia, i Vice si danno vari cambi e provano varie mosse combinate, ma il loro avversario resiste e lancia Rocky all’angolo. Baretta e Hanson entrano nel ring e scatta la rissa generale, Hanson si focalizza su Romero e lo lancia alle corde, quest’ultimo si appende, ma viene colpito da un calcio che lo catapulta fuori dal quadrato, Rowe prova una Gorilla Press Slam su Trent, che si libera e si lancia alle corde, ma viene anticipato da una ginocchiata dell’avversario, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità troviamo sempre Baretta che viene lanciato all’angolo, Hanson prova uno Splash e Rowe un Jumping Knee, ma Trent si sposta e Ray colpisce il suo compagno, tag entra Romero che va a segno con uno Springboard Diving Crossbody su Rowe, seguito da un Enzeguiri Kick e da un Jumping Knee. Running Standing Shiranui a segno da parte di Romero, buon momento per i Vice, Rowe si rifugia all’angolo e il suo avversario prova alcune Running Clothesline, ma Ray si riprende e lo colpisce col Superman Punch, poi da il cambio a Hanson, i War Machine provano una doppia Chokeslam, ma Baretta sale sulla terza corda e si lancia con un Missile Dropkick. Baretta non è pago e stende Rowe con una Tornado DDT, Hanson prova a reagire, ma si becca due Jumping Knee. Hanson viene appoggiato sulla seconda corda e viene colpito da un Double Foot Stomp di Romero e da un Running Knee, i Vice provano la Strong Zero, ma quando Romero si lancia viene afferrato da Rowe, mentre Hanson si libera, i War Machine vanno a segno con una doppia Powerbomb. Hanson si carica sulle spalle Baretta e da il cambio a Rowe, poi passa Trent al suo compagno e sale sulla terza corda, Ray va a segno con alcune Backbreaker, ma Baretta reagisce e lo stende con un Hurricanrana, Hanson non si accorge del ritorno di Romero, che lo sorprende con un Super Hurricanrana. Baretta si lancia su Rowe, fuori dal ring, con un Over The Top Rope Flip Dive, ma il suo avversario lo afferra al volo e lo stende con un Apron Bomb, Ray torna nel ring, ma viene sorpreso da un Rana Pin di Romero che va vicinissimo alla vittoria. Hanson colpisce Romero con uno Spinning Heel Kick, tutto è pronto per la Fallout… A SEGNO. I War Machine mantengono i titoli.

Vincitori e ancora campioni: War Machine

Donovan Dijak fa il suo ingresso sul ring, accompagnato da Prince Nana, in abiti civili, Nana prende il microfono e dice che nell’ultimo periodo molti gli hanno chiesto chi, secondo lui, sarà il prossimo ROH World Champion, Nana si dice sicuro che sarà Donovan Dijak, a questo punto Donovan prende il microfono e dice che nell’ultimo anno ha avuto un solo obiettivo, cioè proteggere Jay Lethal e la House Of Truth. Dijak si toglie la maglia di Lethal e la getta via, poi ricorda di quando Truth Martini gli parlò, dopo che vinse il Top Prospect Tournament, Donovan si cimenta in una imitazione dello stesso Martini, ma arrivano Jay Lethal e la Hendrix. Lethal non perde tempo e si lancia su Dijak, scatta la rissa, Prince Nana non fa entrare la Hendrix, mentre il suo assistito e Jay si danno battaglia, interviene la Security a separare i due, pubblicità per noi.

Dalton Castle tiene un promo nel Backstage rivolgendosi a Silas Young, dicendo che stasera si affronteranno in un Fight Without Honor Match. Tutte le volte che si sono affrontati Castle ha combattuto per dimostrare a Young, che lui è un uomo, ha combattuto per i suoi Boys, ma stasera combatterà per fargli molto male.

ACH fa il suo ingresso sul ring, l’avversario del wrestler di colore sarà… KENNY OMEGA, che sarà accompagnato dai suoi assistiti del Bullet Club, ovvero gli Young Bucks.

Single Match: Kenny Omega vs ACH

(4 / 5)

 

Clinch tra i due, ACH chiude il suo avversario in una Headlock, poi viene lanciato alle corde, ma anticipa Omega con una Shoulder Block, poi si lancia nuovamente alle corde e prova un Dropkick, ma il suo avversario lo evita. I due si scambiano varie Chop, poi Omega si lancia alle corde, ma viene anticipato da una Lou Thesz Press, seguito da un Pointed Elbow Drop, stile Steve Austin, ACH prova anche la Stunner, ma Omega resiste e prova una Full Nelson Slam, il suo avversario riesce a liberarsi e a stendere Kenny con un Dropkick. ACH si porta sull’Apron, Omega prova a colpirlo, ma il wrestler di colore, con una capriola, si rifugia fuori dal ring, ma viene colpito da un Superkick di Matt Jackson, l’arbitro non ha visto niente, perché distratto da Omega e i Bucks posizionano una buccia di banana proprio dove è atterrato ACH, mossa geniale, pubblicità per noi. Al ritorno troviamo ACH chiuso in una Headlock, col pubblico che canta Headlock City (ottimo suggerimento per uno dei prossimi titoli del Report di Superstars), il wrestler ci colore si libera con una Jawbreaker e si lancia alle corde, ma viene anticipato da un High Knee dell’avversario, Omega va a segno con alcune Chop, poi si carica l’avversario sulle spalle e lo stende con una Rolling Fireman’s Carry Slam, poi prova un Moonsault dalla seconda corda, ma ACH si sposta e lo colpisce con delle Chop, il wrestler di colore viene lanciato all’angolo, ma quando Omega lo attacca, lo anticipa con un Enzeguiri Kick. Omega ci riprova e finisce sull’Apron, dove stordisce ACH con dei pugni, poi lo prende per la testa e lo fa impattare sui cuscinetti dell’angolo opposto, Kenny ritorna all’altro angolo e sale sulla terza corda, ma il suo avversario si riprende e lo colpisce con un calcio che lo fa finire fuori dal ring. Gli Young Bucks distraggono ACH, Omega si riprende, sale sul ring e prova ad attaccare l’avversario da dietro, ma il wrestler di colore si accorge e lo manda ancora fuori dal ring, ACH si carica e va a segno con un poderoso Air Jordan che stende sia i Bucks che Omega. ACH riporta il suo avversario sul ring e sale sulla terza corda, Omega si riprende e lo colpisce con uno schiaffo, poi prova per ben due volte un Superplex, ma ACH lo spinge via e lo colpisce con un Diving Double Foot Stomp, il wrestler di colore prova la BrainBuster, ma Kenny si libera e lo colpisce con uno schiaffo sulla schiena e va a segno con la Dragon Rush. Omega prova la One Winged Angel, ma ACH si libera e stavolta va a segno con la Brainbuster, poi sale sulla terza corda e prova la Midnight Star, ma Kenny si sposta e prova la Hadouken, ACH evita anche questa. Omega reagisce con una ginocchiata all’addome, ACH risponde con uno schiaffo in giravolta, il suo avversario va a segno con la V-Trigger che lancia il wrestler di colore alle corde, ACH prova un calcio, Kenny gli afferra un piede e lo lancia via, ma ACH con una capriola riesce a finire sull’Apron e a salvarsi. Entrambi sono finiti, Omega chiama la Sweet Chin Music, ACH la evita e prova la Stunner, Kenny lo spinge via e poi lo abbranca, ma il suo avversario lo colpisce con delle gomitate, STUNNER A SEGNO. 1,2… OMEGA SI SALVA. ACH riprova la Midnight Star, ma Omega si sposta e va a segno con la V-Trigger, seguita dalla One Winged Angel, Kenny si porta a casa un grandissimo match.

Vincitore: Kenny Omega

Durante la pausa pubblicitaria del match è stato trasmesso un promo di Adam Cole, che si rivolge a Matt Taven dicendo che quest’ultimo lo ha cacciato dal Kingdom, Taven deve essere impazzito con tutti i medicinali che ha preso, visto che il Kingdom lo ha creato lui. Cole continua dicendo che quando era infortunato lui, Bennet e Taven erano una barzelletta, nessuno li ha mai presi sul serio, tutti prendevano sul serio solo lui, visto che è un ex Television Champion, nessuno può controllarlo, ma tutto questo non è un problema, perché ora è libero e l’unico che lo bloccava era proprio Taven.

Silas Young fa il suo ingresso sul ring, Castle lo raggiunge, accompagnato dai suoi Boys solo all’entrata, lo scontro che concluderà questa faida sta per iniziare.

Single Fight Without Honor Match: Dalton Castle vs Silas Young

(4 / 5)

 

Scatta subito la rissa tra i due, Silas prova a fuggire, ma Dalton lo raggiunge sempre, Young stordisce il suo avversario e sale sulla terza corda, ma Castle lo colpisce con un calcio, poi si posiziona sull’Apron e prova un Running Jumping Knee, il suo avversario si sposta e lo spinge fuori dal ring. Silas lo raggiunge con un Slingshot Flip Dive, Young non contento prende una sedia da sotto il ring e colpisce la schiena di Castle, che reagisce e lo colpisce con dei pugni, poi lo porta vicino al paletto e lo colpisce con delle Chop, ma il suo avversario si sposta e la mano di Dalton impatta contro il paletto. Silas infierisce sulla mano infortunata, poi mette due sedie vicine e prova un Suplex, Dalton prova a resistere e alla fine fa finire il suo avversario contro il paletto, Castle sale sull’Apron e va a segno con un Running Jumping Knee, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità troviamo Silas, fuori dal ring, che sistema un tavolo, poi lancia nel quadrato Castle, che riesce immediatamente e prova un Hurricanrana, ma Young lo afferra e connette con una Powerbomb sulle sedie di prima, che si spezzano. Silas riporta il suo avversario nel ring e lo sistema vicino una scala, poi lo colpisce con uno Sligshot Diving Elbow Drop, Young si carica Dalton sulle spalle, ma quest’ultimo si libera e prova un German Suplex, ma il suo avversario lo sorprende con un Rana Pin che lo porta vicino alla vittoria. Young non chiude il match e chiude immediatamente Dalton nella STF, Silas molla la presa quando Castle si posiziona sopra la scala, lo colpisce con un calcio e prova uno Split-Legged Moonsault, ma il suo avversario si sposta e il ginocchio di Silas impatta contro la scala. I due sono a terra e si scambiano vari pugni, Dalton sembra andare in vantaggio con una serie di pugni, ma Silas reagisce e gli graffia la schiena, questo fa infuriare il suo avversario, che prova ancora dei pugni, ma Young risponde con un Jumping Knee, seguito da una Cutter. Misery a segno… CASTLE SI SALVA MIRACOLOSAMENTE, Silas è incredulo ed esce dal ring a prendere il coperchio di un cassonetto dell’immondizia e un microfono, Young dice al suo avversario che voleva un Fight Without Honor, ora ce l’ha e l’unica cosa che gli dispiace è che i Boys non siano qui a vedere quanto è patetico il loro mentore, Silas colpisce la schiena di Castle col coperchio, i Boys arrivano e Young si rivolge a loro dicendo che sono arrivati in tempo, ora finirà Dalton una volta per tutte. I Boys attaccano Young, ma finiscono entrambi fuori dal ring, Castle si riprende e attacca il suo avversario con varie Jumping Knee, ma Silas si riprende e lo fa finire fuori dal quadrato, poi si lancia su Dalton con un Suicide Dive, ma i Boys salvano il loro mentore, spingendolo via. Castle va a segno con una Hurricanrana, poi sale sul ring e va a segno con un Suicide Dive, poi riporta Silas nel ring e va a segno con l’Everest German Suplex, Dalton va vicinissimo alla vittoria. Dalton prova la Bang- A- Rang, ma Silas si aggrappa alle corde, allora il suo avversario cambia strategia e lo spinge fuori dal ring, Young impatta sul tavolo posizionato da lui stesso precedentemente. Dalton riporta il suo avversario nel ring e prova lo schienamento, 1,2… NO, Young si salva all’ultimissimo secondo, grande prova di resistenza, i Boys passano una sedia al loro mentore, ma Silas reagisce con un Low Blow, seguito da uno schienamento, anche Castle ne esce. Silas si rialza e sputa su Castle, che si infuria e lancia il suo avversario alle corde, poi lo colpisce con la Bang- A- Rang sulla sedia. 1,2,3. Dalton Castle sconfigge Silas Young dopo uno splendido match.

Vincitore: Dalton Castle

Castle è finito, ma viene rincuorato dai suoi Boys, grandissima prova la sua, ma anche Young è stato fantastico.

E su queste immagini si chiude anche questa puntata del ROH TV, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Voto alla puntata
7.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.
  • Vendetta

    Match senza infamia e senza lode quello tra i War Machine e i Vice. Sarebbe pure giunto il momento di un bel cambio di titolo, visto anche il fior fior nella categoria.
    Non sono molto preso dal ritorno di Donovan e da questo presunto inizio di feud con Lethal. Avrei preferito decisamente atleti più appetibili per battagliare con il campione.
    Kenny prosegue la scia di prestazioni eccellenti, mostrandosi all’altezza in ogni ambito. A volte esagera in certi frangenti a livello di comportamento, ma quanto a tecnica non ci sono sbavature. Incredibile come riesce a sopperire ad un fisico particolare e non troppo adeguato per alcuni standard. Merita piani alti ovunque si trovi.

    Dalton Castle vs Silas Young è stato un feud da mid-uppercard MOLTO coinvolgente e strutturato benissimo, con una durata adeguata. Io sono un mark di Dalton, ma va detto che anche Silas è un wrestler di tutto rispetto, completo, tecnicamente sottovalutato. Un brawler coi fiocchi. Match dalla qualità degna di concludere la loro rivalità. Castle, magari esagero, ma è il talento che apprezzo di più in ROH al momento. Vederlo fisso nel Main Event sarebbe un esperimento che non sottovaluterei. Il ragazzo ha carisma, una mimica come pochi e una tecnica seconda a poche persone. Adoro il suo parco mosse e la pulizia d’esecuzione.

  • giovy2jpitz

    E i prossimi show tapings dal Giappone.

    • Newsted Head

      Ma sarà lo stesso identico show che si è visto sul New Japan World o dei tapings a parte registrati apposta per ROH TV?

      • giovy2jpitz

        Gli stessi. E immagino avadano avanti anche per qualche settimana, perché non hanno tepings registrati fino ad ora, ed i prossimi saranno parecchio in la, ed i prossimi, annunciati per il momento, saranno il 25 Giugno. Vediamo cosa combinano.

        • Newsted Head

          Buon per me allora visto che non me lo vidi.Grazie della risposta comunque

          • giovy2jpitz

            Anch’io, infatti ero ironico nel primo messaggio, questo è un problema che la ROH dovrebbe risolvere, ogni tanto vanno avanti due o tre sett con sti show già fatti per altri sistemi.

          • Newsted Head

            Ma dopo i taping dal giappone trasmetteranno quelli della notte 2 di Supercard of honor?Perchè ho visto che l’hanno caricata come VOD sul sito ma ho la sensazione che sarà anche messo in onda lo stesso,come già successe l’anno scorso con Field Of Honor e la prima notte di war of the worlds

          • giovy2jpitz

            Li caricano tutti, ma raramente li mettono, lo fanno solo quando hanno buchi perché non hanno organizzato tapings. Credo che alla fine faranno qualche altra sessione da mandare in onda dopo qualche show preso da Honor Rising, in Giappone appunto.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Amo Dalton Castle, sicuramente è uno degli atleti della ROH che attualmente guardo più volentieri.

  • TwinspectreGaming101

    salve a tutti, è da tempo che vorrei seguire Ring of Honor, ma il show settimanale che giorno della settimana è ? e vorrei chiedervi che cosa sono i road tour e se si possono vedere i road tour tipo Winter Warriors tour
    spero che sono stato chiaro 🙂

    p.s scusate per la mia grammatica da vomito

    • giovy2jpitz

      Allora: il giorno di messa in onda come primo passaggio è il Sabato sulle reti della SBG, poi vail mercoledì su Comet. Per vederlo in Italia puoi usare il sito ufficiale, ROHwrestling.com, nella sezione TV – watch now. La puntata nuova esce ogni giovedì gratuitamente, ed è la puntata del sabato precedente. Con un account premium puoi vederla già dal lunedì.

      I tour sono praticamente house show, dei quali poi la ROH fa dei VOD o dei PPV che puoi acquistare tramite il sito ufficiale dopo qualche tempo, proprio come i PPV veri e propri, che però vanno anche in diretta.

      • TwinspectreGaming101

        grazie 1000 per la risposta 😀
        quindi se voglio vedere il tour lo devo aquistare giusto ?

        • giovy2jpitz

          Tramite il sito ufficiale trovi tutte le informazioni, sui PPV live e sugli eventi che vengono messi online per essere comprati qualche tempo dopo, i live event in pratica.

          Comunque se conosci i canali giusti, i torrent, questi eventi puoi anche prenderli da li il giorno dopo ,o al massimo due giorni dopo, che escono.

  • Fringe

    Questo momento della ROH è molto interessante. Poi gli incroci con i ragazzi della NJPW sono sempre molto piacevoli

  • Gai Dillinger Maito

    Madonna, gli ultimi due match mi hanno tenuto coinvolto in una maniera impressionante. All’ingresso di Omega poi ho fatto i salti di gioia.

  • Y2J

    L’Elite è fantastico. Poi fanno anche del bel sano comedy. Non mi capacito nel vedere i War Machine campioni con tutti quei tag team a disposizione