Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del ROH TV Report, alla tastiera ci sono sempre io, Alex. Ma bando alle ciance, andiamo a vedere cosa è accaduto in quest’ultima puntata.

Pubblicità

Sigla, Kevin Kelly e Nigel McGuinness ci ricordano il Main Event di Death Before Dishonor, ovvero Jay Lethal vs Adam Cole per il ROH World Title. Ma Donovan Dijak, accompagnato da Prince Nana, fa il suo ingresso sul ring, il suo avversario sarà… Lio Rush, gli ultimi due vincitori del Top Prospect Tournament si sfidano stasera.

Single Match: Donovan Dijak vs Lio Rush

(4 / 5)

 

Dijak parte fortissimo e stende il suo avversario con un Suplex, poi lo getta fuori dal ring con una violenta Irish Whip, i due si danno battaglia fuori dal quadrato, Donovan prenda la rincorsa, ma Rush lo evita e fa finire il suo avversario contro le barricate. Dijak si rialza immediatamente e afferra Rush per riportarlo nel ring, ma il wrestler di colore usa l’Apron come trampolino e manda al tappeto il suo avversario con una Headscissor, Donovan rientra nel quadrato, Lio gli si lancia incontro, ma viene anticipato da un Big Boot, seguito dalla combinazione Backbreaker- Fallaway Slam. Rush prova una reazione con dei rapidissimi pugni, seguiti da un Superkick e da un Enzeguiri Kick, Dijak finisce fuori dal ring, il suo avversario prova un Suicide Dive, ma viene afferrato al volo, Donovan prova un Suplex, ma Lio finisce sull’Apron e lo colpisce con un calcio, seguito da un Split Legged Corkcscrew Moonsault, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità Rush si lancia contro il suo avversario, Dijak lo afferra al volo, ma il wrestler di colore riesce, sorprendentemente a mandarlo al tappeto con una splendida DDT, Lio sale sulla terza corda, Donovan prova ad anticiparlo, ma si becca un Enzeguiri Kick, che lo rimanda al tappeto, Rush prova la Frog Splash, ma il suo avversario lo afferra per il collo, Chokeslam, no, Lio prova la Hurricanrana, ma Dijak lo tiene per aria e lo stende con una Powerbomb, bellissimo match. Dijak riprova la Chokeslam, Rush prova un Roll-Up, ma il suo avversario lo anticipa e prova la Feast Your Eyes, Lio ne esce ancora una volta e lo stende con un calcio, Donovan rimane in ginocchio e il suo avversario va a segno con una DDT e uno Springboard Enzeguiri Kick. Rush prova una combinazione di pugni, Dijak si riprende e lo stende con la Chokebraker, Prince Nana fuori dal ring incita il suo cliente di colpire Rush con la sua mossa finale, Donovan prova la Feast Your Eyes, ma Lio reversa il tutto con una Reversarana, poi Dragon’s Call a segno, Dijak si salva per il rotto della cuffia. Rush si lancia alle corde, Dijak lo afferra e riprova la Feast Your Eyes, ma Lio la reversa in una Victory Roll e porta a casa il match.

Vincitore: Lio Rush

Rush non fa in tempo a festeggiare che Dijak lo attacca, interviene Jay White per aiutare il wrestler di colore, ma arriva anche Kamaitachi ad aiutare Donovan, interviene la Security a calmare gli animi.

Dalton Castle sta per tenere un promo, ma arrivano quelli del Cabinet che sembrano interessati ai Boys di Castle, il Cabinet sfida Dalton e i suoi Boys ad uno scontro futuro.

Ci viene mostrato un video di giornata, che ci mostra i War Machine venire attaccati da Keith Lee e Shane Taylor, si aggiunge un altro Tag Team alla lista infortunati, dopo i Motor City Machine Guns.

Andiamo sul ring, Adam Page viene intervistato da Kevin Kelly. Page dice che tutto quello che fa, lo fa per il Bullet Club, che, in futuro, dovrà possedere tutti i titoli sia nella NJPW che nella ROH, ora lui ha qualche affare in sospeso con Jay Briscoe, detentore del IWGP Tag Team Titles, lui andrà in Giappone e massacrerà Jay. Proprio Jay Briscoe arriva sul ring e scatta la rissa, Briscoe sembra andare in vantaggio, ma interviene la Security a separare i due.

Gli Addiction fanno il loro ingresso sul ring, i campioni dicono che non ci sarà nessun Tag Team Match con i titoli in palio, quindi si prenderanno la serata libera. Arrivano i Roppongi Vice, Baretta dice che nell’ultimo mese in Giappone sono stati imbattuti e sfidano i campioni ad un match per i titoli propri ora, arrivano anche gli Young Bucks. Nick dice che possono trasformare questo match a due stelle e mezzo ad un match a cinque stelle, Nigel McGuinness prende parola e dice che i Roppongi Vice meritano una Title Shot, mentre loro no, quindi sancisce un Tag Team Match dove i Bucks sfideranno i Roppongi Vice e chi vincerà avrà una Title Shot ai titoli di coppia fra due settimane, gli Addiction si posizionano in zona commento per questo match.

Tag Team Match: Roppongi Vice vs The Young Bucks

(4 / 5)

 

Iniziano Rocky e Matt, quest’ultimo infila subito le dita negli occhi dell’avversario, poi va a segno con dei calci e lancia Romero alle corde, quest’ultimo lo anticipa con un Hurricanrana, Matt si rialza immediatamente e prova un Superkick, Rocky lo evita e lo stende con un Enzeguiri Kick, i Vice ora vanno a segno con vari Tag e varie mosse combinate, fino a quando Matt colpisce Baretta con un Superkick, stessa cosa fa Nick con Rokcy, i Vice finiscono fuori dal ring. I Bucks vanno a segno con un doppio Suicide Dive, poi riportano Trent nel ring e lo colpiscono con alcune mosse combinate, rientra Romero, che caccia dal ring Matt, poi schiaffeggia Nick, che lo sorprende con una gomitata, Nick poi va sull’Apron e prova un calcione su Baretta, che gli afferra il piede e se lo carica in spalla, arriva Romero che va a segno con un Diving High Knee, ritmo molto veloce fino ad ora, pubblicità per noi. Al ritorno dalla pubblicità Nick va a segno con uno Spinning Heel Kick su Romero, poi fa entrare suo fratello, che prima manda fuori dal ring Rocky, poi stende Baretta con la Standing Sitout Shiranui, poi esce dal ring e colpisce Romero con un Superkick, Matt sale sulla terza corda, finge di lanciarsi e colpisce Trent con un Superkick, poi risale nuovamente sulla terza corda, ma stavolta va a segno con il Diving Elbow Drop. Matt va a segno con alcuni pugni, a suon di Suck It, poi si lancia alle corde, ma entrambi i Vice lo sorprendono con un doppio Jumping Knee, stessa sorte per un rientrante Nick, che poi finisce fuori dal quadrato, Matt si rifugia all’angolo, ma Rocky lo colpisce con due Corner Clotheslines, Matt evita la terza e restituisce il favore al suo avversario, poi lo colpisce col Superkick, Romero si rifiuta di cadere a terra, urla “Suck It” all’indirizzo di Matt e lo stende con una Running Clothesline. Matt finisce fuori dal ring, tra gli artigli di Baretta, Nick si riprende e stende entrambi con dei Superkick, i Vice vengono riportati nel ring e i Bucks colpiscono gli Addiction con un doppio Superkick, poi ritornano nel ring e stessa sorte subiscono Baretta e Romero, che cade fuori dal quadrato. Baretta viene posizionato tra la prima e la seconda corda da Matt e Nick lo colpisce con il 450° Splash, gli Addiction si rialzano e vanno vicino al ring, i Bucks sembrano pronti per la Indytaker, ma Nick preferisce colpire gli Addiction con un Moonsault, mentre Baretta si riprende e va a segno con la Dudebuster, che quasi gli consente di portare a casa il match. Matt viene portato sulla terza corda, prova a reagire, ma Baretta va a segno con un Super German Suplex, intanto Romero va a segno con un Suicide Dive su Nick, Gobstopper a segno, Baretta va per lo schienamento, ma Matt lo sorprende con un Crucifix Pin e vince match e Title Shot, che beffa per i Vice.

Vincitori: The Young Bucks

Gli Addiction si vendicano e attaccano i Bucks, mandandoli KO con la Celebrity Rehab.

Nigel McGuinness è sul ring, pronto per la firma del contratto del match tra Cole e Lethal per il ROH World Title. Adam Cole fa il suo ingresso sul ring, seguito dal campione Jay Lethal, Adam si siede, Jay lancia fuori dal ring la sedia, Nigel ci ricapitola quello che dovranno firmare i due e chiede a entrambi se hanno qualcosa da dire prima di firmare. Cole è pronto per la sua storia e chiede a Lethal se è sicuro di voler firmare, già adesso è arrabbiato e sa quanto ancora potrà arrabbiarsi quando gli strapperà via il titolo, quando gli ha tagliato i capelli non era niente di personale, voleva solo fargli capire che poteva portargli via qualunque cosa egli possedesse. Tutti sanno che chi comanda nella ROH è Adam Cole, ma sa anche che Lethal è uno dei migliori, ma anche lui lo è e non ha intenzione di rubare lo show al PPV, ma ruberà solo il titolo da Jay, che si toglie la camicia e rimane in canottiera. Jay chiede a Nigel dove deve firmare, poi si rivolge a Adam dicendo che quasi tutti i match che ha combattuto sono stati per il ROH World Title, quando sconfisse un invasore come Alberto El Patròn, non gli importa quanto odiasse Jay Briscoe o quando si sfidò all’ultimo sangue con Roderick Strong, era sempre per il titolo. Questo titolo è il più prestigioso nel wrestling e non importa cosa dice la gente, ma stavolta non sarà per il titolo, questa volta sarà personale, lui ha bisogno della vendetta, ogni volta che passa davanti allo specchio si ricorda della faccia di merda di Cole. A Las Vegas verrà per combattere, poi firma il contratto, Cole lancia l’ennesima frecciatina dicendo che le donne firmano per prime, poi gli dice che ha firmato la perdita del suo titolo poi firma anche lui, Lethal lancia delle forbici sul tavolo, Cole le prende e rimane confuso, Jay lo attacca ma Adam lo colpisce col Superkick, poi prende la cintura del campione e gli giura che sarà sua, Lethal lo colpisce con un Low Blow e prende le forbici, ma arrivano i Bucks a salvare Cole, mancano due giorni a Las Vegas, Lethal avrà la sua vendetta?

E si conclude così un’altra edizione del ROH TV Report, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Voto alla puntata
9
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.
  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Non potevano fare meglio per caricarmi.

  • Y2J

    Davvero ottima puntata, oltre agli Young Bucks che sono il mio tag team preferito, anche i Roppongi Vice davvero sugli scudi

  • Newsted Head

    Puntata stellare,esente da pecche e che riesce a hypare molto per il PPV.Mi è piaciuta tanto