Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del ROH Report, chi vi parla è Alex, ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto durante questa puntata. Da segnalare, che la puntata odierna è stata registrata il 19/02/2016.

Pubblicità

Sigla e andiamo subito al tavolo di commento dove ci danno il benvenuto Kevin Kelly e Mr Wrestling III che ci annunciano il Main Event di oggi, Tomohiro Ishii affronterà Roderick Strong ovviamente il ROH World Television Championship è in palio. La puntata di oggi viene trasmessa direttamente dal Giappone, intanto Dalton Castle e i suoi Boys fanno il loro ingresso, Ryusuke Taguchi compare sul ring, stasera sarà il compagno di Castle. Ma ecco arrivare i loro avversari, Matt Sydal e Jushin  Liger.

Tag Team Match: Matt Sydal & Jushin Liger vs Dalton Castle & Ryusuke Taguchi

2.0 Stars (2,0 / 5)

 

Iniziano Liger e Castle, quest’ultimo si Lancia subito sul suo avversario, che lo sgambetta e lo chiude in una Headlock, il giapponese prova la Surfboard, ma Dalton si libera e si rifugia all’angolo, arrivano i Boys a confortare il loro mentore. Si ricomincia, Clinch e Liger viene portato alle corde, Dalton si allontana, allora il suo avversario prova un pugno, ma Castle lo evita e lo colpisce con un Jumping Knee, Jushin finisce fuori dal ring, allora il suo avversario prova un Suicide Dive,  il giapponese si sposta e Dalton riesce a fermarsi in tempo. I Boys entrano nel ring a acclamare il loro mentore, rientra anche Liger, che si becca dei pugni, Dalton si lancia alle corde, ma il suo avversario lo anticipa e lo getta fuori dal ring  e finta un Suicide Dive, poi chiama i Boys, che posano insieme al giapponese, intanto noi andiamo in pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità i ruoli si sono invertiti, nel ring troviamo Taguchi e Sydal, quest’ultimo chiude il suo avversario in una Side Headlock, poi si lancia alle corde ed evita varie volte il suo avversario, poi prova un Sunset Flip, ma il giapponese riesce a rimanere in piedi, Matt si rialza e si lancia alle corde, ma viene anticipato da un Jumping Hip Attack. Ryusuke lancia il suo avversario alle corde e riprova un Jumping Hip Attack, ma Sydal lo evita e lo colpisce con dei calci, il giapponese reagisce con un colpo di natica e si lancia alle corde, ma viene anticipato da uno Spinning Heel Kick, tag entra Liger. Ryusuke prova altri Jumping Hip Attack, col quale riesce a colpire Sydal, ma non Liger, che riesce ad anticiparlo ogni volta, Jushin si lancia alle corde, ma viene steso da un Jumping Hip Attack di Castle, tag entra proprio Dalton, che va a segno con una Scoop Slam, seguita da un Big Splash, tag rientra Ryusuke. I due lanciano Liger all’angolo e lo atterrano con un Hip Attack, Jushin riesce a reagire stendendo Taguchi con un Tilt- A- Whirl Backbreaker, poi fa entrare Sydal, che stende Ryusuke con un Hurricanrana, poi va a segno con dei calci, seguiti da uno Standing Moonsault. Ryusuke si rialza e colpisce il suo avversario con un Enzeguiri Kick, poi fa entrare Castle, che va a segno con dei Jumping Knee, ma Sydal lo ripaga con la stessa medicina, poi sale sulla seconda corda e si lancia, ma Dalton lo afferra al volo e lo getta via. Sydal si rifugia sull’Apron, ma Castle lo va a prendere e lo stende con l’ Everest German Suplex, interviene Liger, che si scontra con Taguchi, che finisce fuori dal ring, Jushin sale sull’Apron e lo raggiunge con un Diving Crossbody. Intanto nel ring Castle prova la Bang-A-Rang, ma Sydal si libera e lo stende prima con un Roundhouse Kick, poi con un Reverse Hurricanrana, tutto è pronto per la Air Sydal che chiude i conti.

Vincitori: Matt Sydal & Jushin Liger

Gedo fa il suo ingresso sul ring, il suo avversario odierno sarà… Delirious.

Single Match: Delirious vs Gedo

2.0 Stars (2,0 / 5)

 

Delirious si siede e sembra in trance, Gedo si avvicina per porgergli la mano, ma il suo avversario non si muove, il giapponese prende la mano di Delirious e la stringe. L’arbitro fa suonare la campana e Delirious impazzisce rotolandosi per tutto il ring (Festus Style), dopo essersi ripreso dal momento di pazzia, il wrestler mascherato attacca Gedo, che lo manda al tappeto più volte con un Side Headlock Takeover. Delirious si libera, Gedo gli fa i complimenti e gli porge la mano, ma il suo avversario lo colpisce con un calcio, poi gli graffia per più volte la schiena e il petto, l’arbitro gli intima di smetterla, ma il wrestler mascherato comincia ad inseguirlo, facendo fuggire il direttore di gara sull’Apron, Delirious comincia a mordere le dita dell’avversario, intanto noi andiamo in pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità Gedo viene lanciato all’angolo, Delirious gli corre incontro, ma si becca un calcione, seguito da un Basement Dropkick, il giapponese chiude il suo avversario nella Figure- 4 Leglock, ma Delirious raggiunge le corde e prova una reazione, ma Gedo lo anticipa con una Jawbreaker, seguita da un Superkick. Il giapponese va a segno con un altro Basement Dropkick, poi prova la Gedo Clutch, ma il suo avversario si libera e lo stende con una Discus Elbow, poi si carica l’avversario sulle spalle e lo lancia via. Delirious sale sulla terza corda e prova la Shadows Over Hell, ma Gedo si sposta e prova uno School Boy Pin, il suo avversario ne esce e lo sorprende col Banana Phone e vince il match.

Vincitore: Delirious

Tomohiro Ishii si catapulta nel ring e aspetta il suo avversario, Roderick Strong non si fa attendere e compie il suo ingresso.

Single Match for the ROH World Television Championship: Roderick Strong vs Tomohiro Ishii

4.5 Stars (4,5 / 5)

 

Clinch tra i due, Ishii porta il campione alle corde, l’arbitro lo allontana, si ricomincia altro Clinch, stavolta è il giapponese a finire vicino alle corde, ma Strong non si allontana e lo colpisce con una Chop, Tomohiro non sembra sentir dolore, Roderick fugge fuori dal ring, per evitare la furia dell’avversario, che viene fermato a stento dall’arbitro. Strong rientra e si scambia vari pugni con l’avversario, poi si lanci alle corde, ma viene anticipato da una gomitata, il campione va a segno con alcuni pugni, ma Ishii non sembra sentir dolore, allora Roderick cambia strategia e colpisce Tomohiro con un calcio alla caviglia e si lancia alle corde, ma il suo avversario lo anticipa con una Shoulder Block, noi andiamo in pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità Strong, fuori dal ring, sgambetta il suo avversario, sull’Apron, lo afferra e lo lancia proprio contro quest’ultimo, Roderick va a segno con un Back Suplex sulle transenne, Tomohiro rientra nel ring e viene chiuso in uno strangolamento irregolare, successivamente viene chiuso in una Headlock, dalla quale riesce a liberarsi. Ishii viene colpito da un’altra Chop e risponde con uno sputo, Strong non apprezza il gesto e lo colpisce con un Big Boot, il giapponese si rialza e i due si scambiano varie Chop al centro del ring, Roderick ne esce vincitore e chiude il suo avversario in una Abdominal Stretch, Tomohiro si libera con un Hip Toss, ma viene rispedito al tappeto da una Olympic Slam. Strong aspetta che il suo avversario si rialzi e lo colpisce con delle Chop, poi si lancia alle corde, ma viene anticipato da una Powerslam, la situazione si è capovolta e Roderick si rifugia all’angolo, ma la furia di Ishii è grande e il giapponese lo colpisce con varie Chop, Strong prova una reazione lanciando il suo avversario all’angolo opposto, ma Tomohiro ribatte con una Shoulder Block, seguita da un Saito Suplex, andiamo ancora in pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità entrambi sono sull’Apron e Ishii prova un Suplex sull’Apron, ma Strong reversa il tutto in un Back Suplex che catapulta entrambi fuori dal ring, l’arbitro inizia a contare i due e Roderick riporta il suo avversario nel ring. Strong prova la Death By Roderick, ma Ishii si libera in tempo, il campione prova alcune Chop, ma il giapponese non sembra sentir dolore e comincia a spingere via il suo avversario con delle spallate fino a farlo arrivare all’angolo, poi lo posiziona sulla terza corda. Ishii va a segno con un Superplex, tenendo addirittura il suo avversario sollevato a mezz’aria per qualche secondo, bella prova di forza, Tomohiro prova una Powerbomb con successivo schienamento, che lo porta vicinissimo alla vittoria. Ishii si lancia alle corde, ma viene colpito da un Jumping Knee, Strong riporta il suo avversario sulla terza corda e va a segno con un Superlpex, il campione però non molla la presa e va a segno anche con la Death By Roderick, seguito dal Sick Kick. 1,2…NO, Ishii si libera clamorosamente. Strong riprova un Jumping Knee, ma viene steso prima da una Clothesline e poi da un Lariat, Ishii prova lo Sliding Lariat, ma il suo avversario lo anticipa con un Jumping Knee, serie di pugni da parte del campione, che poi viene colpito da una Headbutt, Tomohiro riprova lo Sliding Lariat, stavolta a segno. Brainbuster a sengo da parte di Ishii, 1,2,3. Abbiamo un nuovo ROH World Television Champion.

Vincitore e nuovo campione: Tomohiro Ishii

E su queste immagini si chiude anche questa puntata del ROH TV, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Voto alla puntata
6.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.
  • TylerWolf

    non colgo il senso di trasmettere le puntate con due mesi di ritardo…si vede che erano a corto di puntate.
    P.S:non mi piace proprio Ishii,spero che Fish gli tolga il titolo