Pubblicità

 

 
Ladies and gentleman please would you give your attention to me?
Salve a tutti per questa prima e, spero, non ultima edizione di ROH vs TNA vs WWE. In questo appuntamento andremo ad analizzare la gestione dei titoli minori e maggiori delle 3 principali promotion americane e alla fine dell'articolo tireremo un po' le somme e assegneremo il titolo di promotion del momento. (ndr: i voti si basano sulla presenza negli show del titolo, le difese titolate e il lottatore o lottari che lo indossano, in più si basa sui possibili sfidanti).
 
Cominciamo dalla WWE
WWE Divas Championship: 6-
Cominciamo dal dire che il titolo è alla vita della ragazza più meritevole. Alla fine le vere lottatrici sono davvero risicate e mentre una, Emma, langue nel totale anonimato, le uniche che meriterebbero uno spot degno di nota sono solo Natalya e Paige, con l'inglesina che ormai ha avuto un bel po' di opportunità e Natalya che non viene quasi considerata. Incombe sullo sfondo una nera e triste figura: la gemella raccomandata che ha vinto la Halloween battle royale. Terrore.
WWE Tag Team Championship: 6 politico
Ora come ora vedo il vuoto, gli Usos ormai sono quasi fuori dal giro e i campioni sono i fratelli Polvere (battutaccia). I campioni sono sacrificati spesso e volentieri, l'unica nota positiva è il buon Stardust che ha acquisito un po' di notorietà visto che Cody senza una gimnick marcata non fa proprio nulla di buono, mancando di quel non so che che gli faccia fare il definitivo salto verso il Main Event. Per ora aspettiamo il risultato dello steel cage match contro gli Usos a Smackdown! e poi si vedrà.
WWE Intercontinental Championship e US Championship: 6,5
Dopo l'ultima puntata di Raw, Ziggler ha ottenuto uno spot importante in vista di Survivor Series, anche se nuovamente stava venendo schienato da Rollins ed è stato salvato solo dalla RKO di Orton. Per ora sullo sfondo non appare nessuno, davvero il vuoto. Cesaro a quanto pare non c'entra più nulla e non saprei proprio, magari Ziggler sarà l'agnello sacrificale per Ryback, ma essendo Ryback di nuovo face non saprei proprio. Per quanto riguarda lo US Championship, beh Lunedì con una delle mosse più stupide della WWE, negli ultimi 15 anni, il titolo è passato di mano a Rusev (ndr la mossa stupida è dare il match sul Network), la storia dell'invasore che conquista il titolo degli Stati Uniti è trito e ritrito, ma se così facendo avremo più promo di Lana ben venga, in più Rusev non mi dispiace sul ring.
Ma questo tweet di Hogan riguardante Cena?! Dobbiamo davvero avere paura?! Supercena salvatore della patria?! NO!
WWE World Heavyweight Championship: 5,5
Ahi, ahi, ahi… Aspettate ma esiste ancora?! Ah si, è a Minneapolis. Sulla mensola di casa Lesnar. Torniamo più o meno seri, cosa possiamo dire del titolo massimo di Stanford?! Ormai sono 2 mesi che il campione non si fa vivo e la WWE fa di tutto per tentare di farci passare dalla mente che il buon Brock resta il campione. Almeno a non farcelo rimpiangere c'era Paul Heyman che ci occupava una buona mezz'oretta di Raw e ci faceva passare il tempo. Ora probabilmente nulla fino alla Rumble dove ci attende l'ennesimo capitolo  di una rivalità trita e ritrita. Che tristezza!
 
Ora una bella panoramica sulla TNA
TNA Knockouts Championship: 6,5
L'attuale campionessa è Havok che ha battuto Gail Kim il 3 Luglio, dopo la brutta difesa titolata di Bound For Glory, e la ennesima contro la kim nell'ultima puntata di Impact, le sfidanti che si profilano all'orizzonte sono Madison Rayne e Taryn Terrell. In ogni caso la costruzione per la prossima difesa titolata sta filando a meraviglia e che non sia la volta buona per Taryn Terrell, se lo meriterebbe e ha lavorato duro per arrivare dov'è adesso.
TNA Tag Team Championship: 7+
Let the hunt begin! Il titolo è in mano a dei fenomeni che arrivano dalla serie con il team 3D e gli Hardys. L'idea del torneo è stata classica ma sensata e i 2 tag team coinvolti hanno dato spettacolo: Hardys vs Low Ki e Samoa Joe! La vittoria degli Hardys promette un altro grande match contro i Wolves anche se non inedito ma occhio alla possibile sorpresa!
TNA X Division Championship: 7
Il titolo è saldamente alla vita di Samoa Joe ma si profila una grande faida con Low Ki che a mio parere potrebbe tradire il samoano nella finale del torneo. In più alla distanza Manik e The Great Sanada potrebbero tornare fuori dal nuovo Brood formato dal cowboy James Storm e puntare il titolo X Division che hanno già indossato entrambi.
TNA World Heavyweight Championship: 7+
Abbiamo appena avuto un cambio di titolo, Bobby Roode è il nuovo campione e ci sta alla grande! Il regno di Lashley è stato gestito alla grande coprendo le lacune al microfono del lottatore. Ora penso che dopo la probabile difesa nel rematch contro Lashley il nuovo avversario sarà MVP che doveva combattere per il massimo alloro ma si infortunò alcuni mesi fa. Dopo la questione MVP non so chi potrà essere il nuovo avversario ma spero in un miracoloso ritorno del buon Austin Aries, wrestler che amo alla follia.
 
Infine ROH
ROH Tag Team Championship: 8
I campioni sono 2 fenomeni del quadrato: i reDRAGON. Hanno riconquistato i titoli contro gli Young Bucks, probabilmente il miglior tag team presente al mondo, e ora regnano saldamente dopo la difesa titolata contro la Decade. Chi potrebbero essere i nuovi avversari? Spero in un bel match contro Daniels&Kazarian o un bel rematch contro gli Young Bucks, dopo aver magari conquistato l'IWGP Junior Tag Team Championship. Si prospettano grandi match e un nuovo match della serie contro gli Young Bucks. Per ora intanto annunciato a Glory by Honor: The Kingdom vs reDRAGON con il titolo in palio!
ROH TV Championship: 7,5
Lethal arriva da una buona difesa titolata contro Ferrara, in ogni caso il suo regno sta ben figurando soprattutto grazie a Truth Martini, che è un signor manager, ora come ora nel midcarding ROH non saprei chi è degno di andare contro Lethal, non saprei magari Mark Briscoe per poi andare verso un scontro champion vs champion contro il fratello (capitemi, i match champion vs champion li amo). In ogni caso non saprei, magari la defezione di  Alexander dalla Decade lo catapulterà in zona title shot o chi lo sa, magari Taven tornerà a reclamare il vecchio alloro. Intanto nell'ultima puntata di ROH TV, Kevin Kelly ha accennato alla volontà di Mark Briscoe di lottare per il titolo! Annunciato per Glory by Honor: Jay Lethal vs Rd Evans!
ROH World Heavyweight Championship: 8-
Diciamolo, il campione è un idolo della folla, grande performer, ottimo al microfono e con carisma da vendere. Ha conquistato il titolo contro l'unbreakable Michael Elgin e, insieme ad Aries, è uno dei 2 unici wrestler a diventare per la seconda volta ROH World Champion. Ora, probabilmente, Elgin tornerà e reclamerà la sua famosa clausola di rematch, in più ho la sensazione che arriverà campione almeno fino a WrestleKingdom 9, sempre se Jarrett si accorderà per la presenza dei wrestler ROH alla Wrestlemania del Puroresu. Intanto a Glory by Honor avremo: Jay Briscoe vs ACH!
 
Volendo tirare le conclusioni, la classifica delle faide titolate vede in testa la ROH, poi la TNA e solo fanalino di coda la WWE.
Per quanto riguarda i voti darei un bel 7/8 alla ROH, un 7 alla TNA e un 6 politico alla WWE sperando in nuovi innesti da NXT e una bella ventata di novità. La ROH ormai è una realtà consacrata e probabilmente beneficia anche dei contratti di collaborazione con altre promotion, in più il livello del lottato è  altissimo e i campioni appaiono tutti molto forti. La TNA invece da 3 mesi a questa parte sforna episodi di qualità e anche i vari titoli ne risentono in positivo. Nota dolente: la WWE, i campioni appaiono battibili da chiunque, si salva solo Lesnar, Ziggler viene saltuariamente schienato da main eventers mentre fino alla scorsa settimana Goldust o Stardust erano regolarmente messi al tappeto in match 3 contro 3. Parliamoci chiaro Lesnar campione era il passo successivo e logico  alla vittoria di Wrestlemania ma pensare di non difendere il titolo massimo è ridicolo, uno show di wrestling deve girare intorno al World Championship altrimenti ne perde il concetto stesso di wrestling. Passi che molto spesso il periodo Summerslam-Rumble risulta fiacco e noioso, ma quest'anno siamo davvero al limite, vi invito, nel caso abbiate un bel paraocchi addosso, di cominciare a guardarvi intorno e aprirvi verso altre promotion, la WWE non è l'unica promotion, sarà la prima, ma  non la più affascinante nè la più divertente. 
Adios!
Antonio
Fan delle indy e appassionato WWE fin da Wrestlemania XX. Estimatore dei wrestler tecnici ed innamorato di Aj Styles e Shinsuke Nakamura. Editorialista e recensore per Zonawrestling.net, traduttore freelance e nerd a tempo indeterminato.