Roman Reigns, intervistato dal sito DC101, ha raccontato come egli stia vivendo l'avvicinamento al Pay Per View Money In The Bank, che si svolgerà domenica a Boston:

Pubblicità

 

 

"Stavolta, si deve provare a salire in cima alla scala. Ovviamente, ho già avuto a che fare con scale, mazze e tutti gli altri "giocattoli", ma arrampicarsi sulla scala e stare a più di tre metri d'altezza, beh, sarà tutta un'altra musica. E' già raro che io salga sulla terza corda, e potrò comunque usare la scala a mio vantaggio ma, ad un certo punto, sarò costretto a salire in cima alla scala. Sarà interessante, sono preparato, e non mi importa delle conseguenze cui potrò andare incontro. Se avete dato un occhio al mio profilo su Twitter, avrete già visto in che condizioni è stata ridotta la mia schiena (dopo Payback e il Raw successivo al PPV, ndr). Dolore, chi se ne frega?"

 

Fonte: Lordsofpain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.