Alexander Rusev.  Rusev Crush. Il suo personaggio di distruttore sta ingranando la giusta marcia e avversari sempre più importanti incombono su di lui. Niente da fare, nessuno riesce a batterlo, molti perdono per KO. Partito da Xavier Woods e R-Truth e arrivato a Jack Swagger e Mark Henry.  Dove può arrivare Rusev? Perché è tanto criticato? Nel futuro, cosa farà questo lottatore? Risponderemo a queste domande nel blog di oggi.

Pubblicità

Iniziamo col dire che a me Rusev piace. Una cosa che si può dire, e che tutti come me lo pensano, è che i suoi match sono noiosi. Ok, vi do ragione, ma qualcuno negli ultimi anni è riuscito a fare buoni match contro Mark Henry? E come si fanno a fare match divertenti con un minutaggio così basso? Certo non è una cima nel ring, ma non è niente male. Il tempo ci darà la risposta.

 

Passando al parlato, cosa possiamo dire? Ha come manager una presenza molto gradita come Lana, capace di tener  testa nei discorsi anche a Zeb Colter, trattando argomenti molto caldi come quelli della politica. Complimentissimi anche a Lana quindi, che aiuta molto Rusev.

 

Per quanto riguarda il personaggio e la sua costruzione, possiamo dire che è un personaggio molto ordinato, tosto, coerente e che per ora non ha subito radicali cambi. Vedete Antonio Cesaro, prima Svizzero, poi Real American, una confusione pazzesca. Ottima Gimmick vecchio stampo, recentemente vista solamente con Kozlov ma non in modo così marcato. Kozlov non parlava di Putin, non portava la bandiera Russa con questa serietà, non ha avuto cerimonie come quelle viste a RAW. Rusev è un personaggio serio, è un distruttore che grazie alla sua Accolade fa cedere il 90% dei suoi avversari, e il restante 10% perde per KO.

 

The Rock vs Rusev? Io dico che finalmente Rusev farebbe il salto di qualità, e che finalmente Rock servirebbe a qualcosa. Basterebbe anche solo una degna sconfitta di Rusev per far aumentare il suo status di molto. Titolo mondiale in futuro?  Con le cinture unificate non credo proprio. Peccato, avrebbe potuto dare valore al WHC, che magari lo avrebbe potuto spingere anche portare in alto. Vada allora per un titolo minore, che sicuramente vincerà. 

 

Sostanzialmente quello che serve ora a Rusev, sono avversari seri e di una certa importanza. Voglio che le loro sconfitte contro Rusev mi rimangano impresse per gli OMG Moment. Dopo Henry tocca a Show, forse, poi si vedrà.

 

Traggo le conclusioni di questo blog, dicendo che chi lo critica per il lottato, di aspettare. Chi lo critica e basta, di osservarlo meglio. Per oggi è tutto, ora è tempo per voi di parlare o sparlare di Alexander Rusev.  Avrà un solido futuro in WWE? Sarà utile alla compagnia o finirà nel dimenticatoio? Per oggi è tutto, ci si sente alla prossima, ciao.