Rob Van Dam è stato di recente ospite del Podcast  "Talk is Jericho",  in cui ha parlato dei suoi rapporti con TNA e WWE:

Pubblicità

Sulla TNA : "Lo scorso anno allo scadere del mio contratto di tre anni con la TNA ho voluto subito accordarmi per rinegoziarne un altro. La dirigenza era molto contenta e mi ha fatto sapere che mi avrebbero chiamato non appena il nuovo contratto fosse stato ultimato. Il problema è che la chiamata non arrivava mai e tutti continuavano a scaricarsi la colpa uno sull'altro sul perché il contratto non fosse ancora pronto. Ad un certo punto mi sono sentito offeso, era come una pugnalata al mio ego. Così ho pensato di tornare in WWE".

Sui suoi colleghi in TNA "Ho amato lavorare con Samoa Joe, Jeff Hardy, Abyss,Kurt Angle ed AJ Styles, mi spiace solo non avere avuto un feud serio con quest'ultimo. Credo che molti ragazzi in TNA possano fare il grande salto in WWE, ma molti di loro non vogliono perché non lo vedono appunto come un 'passo avanti' per le loro carriere".

Sul suo ritorno in WWE "Nel mio ultimo periodo in WWE mi sono trovato molto bene a lavorare con tutti i miei colleghi, ma in particolare con Alberto Del Rio e Cesaro. La sua forza è davvero impressionante ed ha colpito tutti". Jericho allora è intervenuto dicendo che a Vince McMahon Cesaro appariva noioso, ma che secondo lui diventerà invece una grandissima Superstar.

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net