Nelle scorse settimane, nel corso di Conversations with the Big Guy, l’ex Superstar WWE Ryback ha parlato dei piani che la WWE avrebbe avuto in serbo per lui durante i suoi ultimi anni nella compagnia, ed in particolare ha rivelato come la stessa compagnia di Stamford avesse intenzione di mettere su, un match a Wrestlemania tra lo stesso Ryback e l’Hall of Famer The Ultimate Warrior, quest’ultimo poi scomparso nell’Aprile del 2014. Queste le parole del ‘Big Guy’:

Pubblicità

“Mark Carrano (WWE Senior Director of Talent Relations) mi mostrò molto in anticipo quella che sarebbe dovuta essere la card di Wrestlemania. Avevano già un’idea generale a riguardo, e per quanto concerne me, avevano intenzione di farmi combattere contro The Ultimate Warrior. Dissi a Mark che sarebbe stato bello, anche se in realtà nella mia testa pensavo che il match non si sarebbe concluso positivamente in mio favore, poiché a quei tempi ero un ‘Heel’. Ma ero comunque entusiasta dell’occasione, e volevo sfruttarla, visto che in ogni caso si sarebbe trattato di uno dei miei ultimi momenti in WWE. Al momento di certo non pensavo di essere la persona ideale per quel match, visto che non sapevo nulla su The Ultimate Warrior e non avevo alcuna informazione sulle sue condizioni fisiche, ma posso dire che avrei accettato al 100% di prendere parte a quel match. Ho sempre fatto tutto quello che la WWE mi chiedeva.”

Succesivamente, la moglie del compianto wrestler, Dana, ha smentito tutto, accusando Ryback di utilizzare il nome di The Ultimate Warrior solo per farsi pubblicità.

Nel corso dell’ultima edizione del proprio podcast, Ryback ha accusato la WWE, in merito alla situazione citata in precedenza, di rivelare e diffondere di proposito i propri piani in anticipo sul web per attirare l’attenzione dei fan:

“La WWE fa questo genere di cose tutte le volte. Con tutti i mezzi a loro disposizione, diffondono in anticipo i piani per i match per attirare l’attenzione dei fan. A quel tempo c’erano già diversi articoli sul web che parlavano della possibilità che un match tra me e The Ultimate Warrior sarebbe potuto andare in scena a Wrestlemania. Io non ho fatto altro che dire la verità su quei rumors, dicendo la mia sulla possibilità, un tempo concreta, che quel match si realizzasse.”

Ryback ha poi risposto alle accuse che gli erano state mosse da Dana Warrior:

Una cosa che davvero mi fa arrabbiare, quando mi accusano di utilizzare il nome di The Ultimate Warrior per i miei interessi, è che in realtà io non guadagno proprio un bel nulla parlando di quel possibile match. Non utilizzo la sua immagine per fare soldi. Quindi davvero non capisco perché Dana mia abbia attaccato in quel modo”

FONTEwrestlezone.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.