Durante il suo podcast ‘Conversation With The Big Guy’, l’ex WWE Superstar Ryback ha parlato del promoter della 5 Star Wrestling, Dan Hinkles, e dell’offerta di un milione di dollari fatta a CM Punk.

Pubblicità

 

Euna di quelle persone che prima dice una cosa poi un’altra e a dirla tutta credo sia uno dei peggiori promoter con cui abbia avuto a che fare. L’ho conosciuto in un evento in Inghilterra, continuava ad assillarmi, ho cercato di lasciar correre, ma rimane uno degli esseri umani più fastidiosi con cui abbia mai avuto a che fare. Inizialmente mi è stato offerto un certo compenso per lottare in un match, poi dal nulla Hinkles mi disse chiaro e tondo che i match sarebbero stati 4 e che il compenso sarebbe rimasto quello che mi aveva promesso per un solo match. Mentre gli ho voltato le spalle ha continuato a insistere dicendo cose del tipo: ‘Sarà il più grande torneo mai fatto in Scozia, stiamo per produrre un videogioco, vogliamo farti un contratto enorme!’, ma no, sono solo un mucchio di stronz*** dette da un tizio che pretende di essere il Vince McMahon della Scozia.”

 

Sull’offerta di un milione di dollari fatta a CM Punk: “Beh, probabilmente sarà un contratto per sette anni e per 34 tornei! Credo Punk sia felice di questo clamore mediatico e che io lo menzioni su questo podcast. Hey, Hinkles! Fammi firmare un contratto per un match con Punk, potremmo risolvere tutti i torti. La mia unica richiesta è di un milione e un dollaro.”