Durante il suo ultimo podcast Conversation With The Big Guy, Ryback ha parlato del recente push di Jinder Mahal e del commercio che la WWE sta cercando in India.

Pubblicità

“Non c’è nulla di sbagliato nel dare un opportunità ad un nuovo talento. E’ così che capisci se hai davanti qualcuno che può essere esposto o no. Ciò che sta succedendo con lui [Mahal] servirà a scoprire, se gli sarà dato il giusto tempo in PPV, se è arrivato il momento di mostrare di cosa è capace. Penso che ci sia sempre una ragione dietro. E’ la loro compagnia, e possono tirare fuori tutto ciò che possono da lui, non importa la qualità del match se loro vogliono solamente un heel da mantenere in quella posizione. Troveranno un modo per lucrarci sopra per un po’, fino a quando non lo getteranno via. Ad ogni modo, se riesce a tirare fuori un match da 5 stelle potrebbero tenerlo lì più a lungo.”

La WWE che cerca di creare un mercato in India:

“Non ne capisco il perché. Hanno un contratto televisivo, ma le persone non hanno un c***o di soldo lì, quindi non capisco perché ci stiano provando. Ho sentito che il merchandise venduto in India non sia molto. Grazie al c***o, io ci sono stato in India! Non hanno soldi! Ci sono certe persone che possono permetterselo, ma col c***o che guarderebbero un finto combattimento”.

  • Styles era

    Sempre molto sobrio

  • Kish

    è solo uno dei più grandi mercati degli ultimi anni

  • wakko

    Il problema non sono solo i soldi

  • DeanAyane

    Non credo che la WWE faccia una mossa del genere “tanto per”…

  • Irish Tommy

    Steroids makes you stupid.

  • Anti Rockstar

    L’India è un paese che in 20 anni ha avuto una grande crescita a livello economico, ecco perchè. Tra l’altro anche a livello politico gode di una buona importanza

  • Lucky

    Ma scusate la domanda… ma ryback, accumula gettoni per ogni volta che parla contro la WWE?

  • andrea

    vero, non hanno un soldo, ma sono più di un miliardo, che significa una miriade di potenziali compratori, anche a costo di guadagnare meno sulla vendita del singolo oggetto. #CAPRA

  • King Cuzzy

    Ovvio che non lo capisce, mica guida un’azienda che fattura centinaia di milioni

  • Cole

    ‘se riesce a tirare fuori un match da 5 stelle’ Ahahahah

  • m4p0

    Eccolo, il nuovo Keynes, il luminare dell’economia degli anni 2000.

  • bestsincedayone

    severo ma giusto

  • Mich Catinari

    A quando una ospitata da Barbara D’Urso?

  • ivan pagliaro

    secondo me roman reigns e piu tifato di mahal in india

  • RedRibbon
  • The Real Demon

    Ormai ha il cervello fritto.

  • Andrea Cocchiarale

    ……ma chi sei?? Ma chi ti conosce??? Ma cosa vuoi?????

  • 1907IceFire .

    Io tutti i torti non glieli darei a Ryback, l’India non è esattamente la Cina…ci sono un miliardo di persone ma pochissimi hanno una vita paragonabile a quella di noi occidentali, figuriamoci seguire il network…hanno già avuto Khali campione prima del network, posso sbagliarmi ma non c’erano stati molti dati positivi su contratti e merchandise infatti fu praticamente abbandonato Khali che da campione diventò un gigantesco jobber (che poi Mahal è indiano tanto quanto io son americano…)

  • MizThunder

    d’altronde dall’alto della sua laurea in economia lui ne sa di queste cose 😀

  • Emanuele Pozzi

    Ma ryback riuscirà mai a fare un discorso coerente e sensato sulla wwe?

  • MirkoTheLegend

    Ryback ha ragione. Ormai esistono svariati siti di streaming gratuito.

  • ChristianPeeps

    Ma perchè Ryback deve fare i conti in tasca alla WWE?
    Se sono soldi ben spesi o gettati dalla finestra affaracci loro.

  • Gawd

    Probabilmente un’azienda nelle mani di sto tizio non durerebbe neanche 12 ore.

  • Stex14

    Era da un po’ che mi mancavano le “verità di Ryback”, grazie!

  • Lorne Malvo

    Se lo fanno evidentemente conviene

  • Eddie Guerrero

    diciamo che non ha proprio tutti i torti, vero che l’India ha un sacco di soldi ma non tutti solo i ricchi mentre la Cina la Corea l’Arabia Saudita il Giappone hanno più soldi, e la Cina è quella importa tutto che per la grandissima maggioranza è l’elettronica l’informatica ecc. considerando poi che la Cina ha molti più abitanti e tutti per la maggioranza hanno i soldi e dove prima c’erano alcune città che non aveva nulla il deserto adesso hanno tutto e sono piene di ricchezze parlando ovviamente della Cina.

  • Dige90

    Quindi…se altre aziende investono in India, va tutto bene…se lo fa la WWE, per codesto “Signore”, no?
    Se stanno investendo in India, un motivo ci sarà pure.
    Sono investimenti a lungo termine. Non avranno un guadagno immediato, ma lo avranno. Come per tutti gli investimenti da parte di tutte le aziende che provano ad approdare in un nuovo mercato.
    Così si cresce. Investendo..e soldi comunque in WWE non mancano.

  • Perché è più furba di te