Da qualche tempo l’idea di una possibile Royal Rumble femminile sta circolando su tutti i social media, tant’è che le stesse Divas hanno commentato, nei giorni scorsi, questa notizia, abbracciando appieno la possibilità.

Pubblicità

Tuttavia, molti altri addetti ai lavori hanno storto il naso a tale possibilità. Tra questi c’è l’ex WWE Ryback che nell’ultimo suo podcast ha commentato senza mezzi termini questa evenienza: “Allora, io non penso affatto sia una cattiva idea, sia chiaro, tuttavia non credo che, al momento, abbiano i numeri nel roster per crearla. In più sappiamo quanto tempo impieghi una Royal Rumble per svolgersi. Ci sarebbe da organizzare qualche match e in più quella degli uomini e il wrestling sappiamo che è prevalentemente maschile, quindi…

In ogni caso alle donne in WWE viene dato comunque spazio, solo in maniera diversa: ad esempio loro hanno il loro show su Total Divas! Io sono a favore nel dar loro opportunità, ma mi sembrerebbe tutto un po’ affrettato… lo show è dietro l’angolo e non ci sono 30 donne nel roster… Sinceramente non so come potrebbero fare, sapendo che il numero minimo di persone coinvolte è trenta, ma, come sappiamo, la WWE è sempre piena di sorprese!”