Intervistato circa la presentazione del gioco “WWE 2K18”, Samoa Joe ha avuto modo di tornare al suo match con Brock Lesnar disputato un mese fa. Ecco le sue parole:

Pubblicità

“È stato un professionista fantastico, abbiamo curato il match nei minimi dettagli e ci siamo trovati a meraviglia. La stessa cosa è capitata per Summerslam, abbiamo parlato molto e ci siamo intesi. Un nuovo match con lui? Magari.. ma lui è un individuo inusuale, ha una storia e penso che lasci aperte tante porte in modo da non precludersi alcuna opzione. Spero di poter tornare a lavorare con lui”

FONTEwrestling inc & zona wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • The Beast Incarnate

    A Lesnar fino ad ora gli si può rimproverare solo il match contro Ambrose che non ha voluto preparare a dovere

    • FreParmig

      e soprattutto di avere una grande passione per la disciplina

      • The Beast Incarnate

        Oddeo, ancora? Immaginati Lesnar full time, che c***o gli fai fare? Tu avresti le giuste idee per fargli fare faide 12 mesi su 12?

        • FreParmig

          no, non lo avrei fatto ritornare, semplice

          • Gourcuff87

            ehggià

            noi le superstar di questo livello (mai ci sarà più un personaggio del genere nel wrestling) non le vogliamo.

            meglio un’accozzaglia di mediocri soldatini yesman

            con Cesaro Universal Champions.

            rasponi a due mani

          • FreParmig

            quale livello? i suoi match durano 4 minuti in cui si vedono solo dei German Suplex e l’F5 e l’avversario non oppone la benché minima resistenza.
            È molto divertente vedere comparire in TV il campione universale ogni 5 mesi e difendere il titolo ogni 8 mesi.
            Io preferisco e di gran lunga vedere in azione un Aj Styles, Kevin Owens, Seth Rollins, Rusev, Samoa Joe o Braun Strowman ogni settimana.

          • L.A.X.

            Non è in base al numero di mosse che si giudica un lottatore.
            Lesnar ci sa fare eccome: cura molto sia lo storytelling che la psicologia in ring.

          • FreParmig

            certo lo so bene ma dopo 6 anni mi sono stancato di vedere sempre lo stesso copione, match squash da 2 minuti, in cui massacra il suo nemico e poi torna nel backstage.
            Poi, il punto non è nemmeno questo, io contesto il fatto che Lesnar non abbia amore e passione per la disciplina, che non faccia come tutti i suoi colleghi, i quali, appaiono ogni settimana on screen, difende il titolo universale ogni 5 mesi, insomma fa quello che vuole e quando vuole:
            Amavo il Lesnar nel primo stint in WWE, quello era una forza della natura, per gli incontri del Lesnar attuale non ho un minimo di hype perché sono uno uguale all’altro.

          • L.A.X.

            A me Lesnar non piace, ma per la WWE attuale è oro.
            Gli eventi a cui lui prende parte sono quelli che vendono maggiormente, inoltre si è costruito un nome anche fuori dal mondo del wrestling e di conseguenza è in grado di trascinare verso il prodotto anche i fan occasionali.
            Porta un sacco di introiti sul fronte merchandinsing e attira i media. WrestleMania 31 con lui nel main event generò enorme battage a livello mediatico, quinto evento sportivo più seguito di quell’anno.
            E mi fa piacere perché gli incassi garantiscono all’azienda stabilità per il futuro.

            Poi comunque, di buoni incontri in questo secondo stint ne ha comunque regalati, penso a Punk, Cena e Triple H.
            Anche con Taker nel 2015 in relazione alle condizioni fisiche di quest’ultimo fece un discreto lavoro.

          • FreParmig

            ripeto, non critico il wrestler ma la gestione stessa e la sua inesistente passione per la disciplina, viene e se ne va quando vuole ed è il dipendente più pagato dalla compagnia (se non è colui che guadagna di più, è comunque nei primi 3)

          • The Beast Incarnate

            Avresti perso milioni

          • FreParmig

            oppure lo avrei gestito in maniera molto diversa

        • DETH

          Lo stesso varrebbe per un altro centinaio di wrestlers sotto contratto se è per questo…

    • MikeP92

      Ci metterei anche quello con Rollins.

      • The Beast Incarnate

        Con Rollins doveva andare così perché a quei tempi Rollins aveva 0 credibilità, il suo personaggio era quello che vinceva grazie ad aiuti esterni e poi in ogni caso sarebbe finito in no contest per intromissione di Taker

    • Pagano AAA

      Io personalmente non l’ho trovai poi così male, certo la stipulazione andò a farsi benedire, però tutto sommato era buono.

      • The Beast Incarnate

        Il minutaggio fu osceno, il lottato non è stato male ma essendo un street fight match avrei preferito altro oltre alle sedie, ma che poi di tutti i doni estremi fatti ad Ambrose fosse riuscito ad usarne mezzo

  • SunBro245

    L’unico problema di Lesnar attualmente, che lo rende un po’ scomodo ad alcuni, è proprio Suplex City.

  • Pagano AAA

    L’unica cosa che ha fregato i 2 è stato il booking. Joe che viene schienato dopo solo una F5 non è credibile considerando la stazza e il fatto che fino a quel punto sembrasse in vantaggio.

  • JohnMorrison96

    Oh sì, uno che detesta la disciplina e lo fa solamente per i milioni che Vince gli stacca è davvero un uomo molto professionale.

    • Gourcuff87

      a volte è anche bello vedere uno che può permettersi di fare quello che vuole e trattare la compagnia come proprio zerbino

      anzichè vedere i soliti mediocri soldatini aziendali scodinzolare di fronte al padrone e giurare fedeltà e dedizione eterna alla compagnia

      salvo poi

      nel caso venissero messi alla porta,spalare letame,fango e raccontare aneddoti in stile trafficanti di schiavi del XVII secolo

      • JohnMorrison96

        Non si tratta di dare rispetto alla compagnia, ma di mostrare un po’ di amore per la disciplina del wrestling, un minimo di riconoscenza, che diamine.
        Io sono del parere che se non ti piace la disciplina e lo fai solo per i soldi, non meriti nulla

  • Soren_Kierkegaard

    Che bella la realta’ di internet: tutti a criticare Lesnar.
    Poi nelle arene tutti lo esaltano, esultano al suo ingresso, imitano Heyman nella sua intro.

    Internet e gli smark con gli smark e’ bello e soprattutto LOL, ma non ci vivrei

    • DeanAyane

      L’hai visto il pubblico del post WM, quelli “contro”, però in visibilio per Brock ed a giocare a pallone durante un match spettacolare dei cruiser… non sanno neanche loro cosa vogliono…

  • creator

    Da un’intervista a Samoa Joe dopo GBOF riportata in questo sito:“Quando stai per andare sul ring contro Brock Lesnar devi sapere che
    non lavora su molte cose; lui vuole presentarsi e fare quel che deve
    fare, non è uno che pianifica prima, quindi devi uscire fuori e
    adattarti.[…]
    In questa intervista praticamente dice tutto il contrario,”abbiamo curato il match nei minimi dettagli”, “abbiamo parlato molto e ci siamo intesi”.

  • Stex14

    Temo che Lesnar-Joe non lo rivedremo più..